Kody Bitjaa, che esordio al Mondiale: è il migliore del suo Camerun

E’ stato un esordio più che positivo, quello di Yvan Arthur Kody Bitjaa al campionato del mondo cominciato nel week-end in Polonia.
Domenica sera, nell’esordio del suo Camerun a Wroclaw, nella sfida contro l’Australia, il nuovo acquisto della Conad Reggio Emilia si è distinto come il migliore dei suoi nella sconfitta subita contro i canguri (3-0).
Per Kody sono le primissime gare ufficiali a questi livelli, ma il 23enne di Yaoundè ha dimostrato di non aver paura del grande palcoscenico mondiale e ha fatto vedere ottime cose, pur in un match proibitivo per la propria nazionale.
Lo schiacciatore attorno al quale c’è grandissima curiosità, anche per le doti fisiche che lo rendono unico nel suo genere (“una banda di 213 cm non l’ho praticamente mai vista nel corso della mia carriera” – ha detto di lui coach Luca Cantagalli), sta mostrando di essere tutt’altro che un oggetto misterioso, anzi un colpo di mercato che potrebbe rivelarsi davvero molto interessante per la prossima serie A2 UnipolSai (ricordiamo, sarà il primo giocatore del Camerun a disputare il campionato italiano).
Per lui contro l’Australia 9 punti (in 3 set persi a 22, 15 e 18), con un buonissimo 75% in attacco (6/8) e 3 aces, dei quali due consecutivi nel corso del primo set dove gli africani sono stati avanti nel punteggio grazie anche ad uno scatenato Kody Bitjaa.
Il neo giocatore della Conad, che veste la maglia numero 15, tornerà in campo assieme ai propri compagni martedì pomeriggio (ore 16.30) per il match contro il Venezuela, probabilmente l’unico nel quale il Camerun potrebbe fare risultato.
Inseriti nella Pool A, i “leoni indomabili” se la vedranno infatti con Polonia, Argentina e Serbia nelle ultime tre gare e per la qualificazione alla seconda fase servirebbe un miracolo. Rimarrà comunque un’esperienza importantissima per il neo giocatore della Conad, atteso a Reggio nelle prossime settimane per iniziare a lavorare con la sua nuova squadra. Nel frattempo, sarà interessantissimo vederlo di nuovo all’opera in questo Mondiale speciale anche per la Conad, visto che Kody Bitjaa è il primo giocatore del club a disputare la manifestazione iridata.

C’E’ ANCHE SIVULA

Un ex “reggiano”, il finlandese Urpo Sivula che fece divertire il pubblico del Pala Bigi nella stagione 2010/2011, ha esordito nella giornata di lunedì al Mondiale in Polonia, prima esperienza per “Upi” che partecipò invece alla World League prima di arrivare a Reggio Emilia. Investito da coach Sammelvuo del ruolo di titolare in posto 2, Sivula ha faticato parecchio venendo sostituito già nel primo set del match contro Cuba.

BERTOLI AL CAMPIONATO ITALIANO DI BEACH

Conclusa l’esperienza di Matteo Bertoli al campionato italiano di beach volley. Lo schiacciatore giallorosso ha partecipato alle finali di Catania in coppia con Matteo Lancellotti, ben comportandosi con due vittorie prima di scontrarsi con un tabellone complicatissimo. Due ko sono stati fatali per il mancato ingresso tra le migliori 16 coppie, incontrando sul proprio cammino anche la coppia Lupo-Ranghieri, poi laureatasi campione d’Italia. Matteo comincerà a lavorare con la squadra a partire da questa settimana.

SQUADRA AL LAVORO

E’ ripresa nella mattinata di lunedì la seconda settimana di preparazione dei ragazzi di Luca Cantagalli, che hanno effettuato una seduta al Centro Eden, prima di trasferirsi nel pomeriggio al PalaEnza di Sant’Ilario per il lavoro tecnico. Sarà così sino a venerdì pomeriggio, poi due giorni di riposo.

Comments are closed.

Facebook