E’ la partita verità: al Pala Bigi arriva Tuscania

Un attacco di KodyE’ una partita verità, forse la più importante delle ultime giocate in quanto sarà proprio tra le mura amiche che la Conad Reggio Emilia dovrà costruire le proprie chances di agguantare i play-off.
Con due soli punti da recuperare alla Materdominivolley.it Castellana Grotte, è ovvio che il match interno contro Tuscania diventa un crocevia decisivo, a sette gare dal termine della regular season di questo campionato di serie A2 UnipolSai.
La Maury’s Italiana Assicurazioni arriva al Pala Bigi (prima battuta al consueto orario delle 18 domenicali) con una sola lunghezza da recuperare sulla stessa Conad, nel groviglio di squadre neo promosse che occupano le ultime posizioni della classifica.
Al tempo stesso tutte però hanno la possibilità di cogliere quell’ottavo posto finale che vale la post season, pertanto quello di via Guasco può essere considerato un vero e proprio scontro diretto.
La quinta giornata del girone di ritorno dirà molto sulle chances della squadra di coach Luca Cantagalli, che deve a tutti i costi tornare al successo casalingo, che manca addirittura dallo scorso 9 novembre quando, con l’impresa contro la capolista Ortona, arrivò quello che è rimasto l’unico hurrà interno.
Un girone dopo, i giallorossi vogliono fortissimamente i 3 punti per sognare, ma certo non sarà semplice contro una squadra battagliera come quella guidata da Paolino Tofoli.
Si rinnova lo scontro tra due colonne della Nazionale che fece grande l’ItalVolley, un duello (tra grandi amici, oltre che colleghi) cominciato ai tempi degli esordi in panchina di Tofoli a Brolo (con Cantagalli già a Reggio) e proseguito nelle ultime due stagioni sull’asse Reggio-Tuscania.
All’andata vinse al tie-break la Conad, che nelle ultime settimane ha dovuto sempre gestire una grande emergenza, con Bertoli e Giglioli praticamente mai a disposizione.
Cantagalli, che tornerà in panchina dopo l’indisposizione di Ortona, dovrebbe riproporre il sestetto delle ultime gare, mentre per Tuscania c’è da segnalare l’importante recupero del palleggiatore Davis Krumins, proprio l’ex della gara visto che esordì in serie A2 a Reggio nella stagione 2008/09.
Sarà lui a guidare la Maury’s Italiana Assicurazioni in cabina di regia, sulla diagonale con l’opposto Pierlorenzo Buzzelli.
In banda l’ucraino Shavrak e Ottaviani, al centro Alborghetti e Festi, libero Marchisio. Si comincia alle ore 18, arbitra la coppia composta da Venturi e Montanari.

Comments are closed.

Facebook