IL MERCATO DEL VOLLEY TRICOLORE CHIUDE COL BOTTO: RITORNA IL MARTELLO ANTONIO DE PAOLA
RESTA ANCORA UNA CASELLA VUOTA E SI CERCA UN CENTRALE DI PRESTIGIO: NELLA LENTE D’INGRANDIMENTO
DEL DIRETTORE SPORTIVO BARBARESCHI C’E’ IL MERCATO ESTERO
LO SCHIACCIATORE CLASSE ’88: “SONO MOLTO CONTENTO DI TORNARE A REGGIO CHE PER ME E’ UNA SECONDA CASA”
STAMATTINA STILATI I CALENDARI: REGGIO DEBUTTA IL 9 OTTOBRE NELLA TANA DELLA MATRICOLA MONTECCHIO MAGGIORE. DEBUTTO IN CASA IL 16 OTTOBRE CONTRO BERGAMO, ALTRA NEOPROMOSSA 

Antonio De Paola, martello classe '88, per lui si tratta di un gradito ritorno

Antonio De Paola, martello classe ’88, per lui si tratta di un gradito ritorno

Nella serata di ieri si è chiuso ufficialmente il volley mercato. E il Volley Tricolore che aveva praticamente già completato il roster ha sparato l’ultimo colpo e si tratta di un graditissimo ritorno: Antonio De Paola, banda classe ’88 di 192 centimetri, che l’anno scorso ha militato e ottenuto la promozione in SuperLega con la Tonno Callipo Vibo Valentia. Il martello era già stato a Reggio nella stagione 2009-2010 ai tempi dell’Edilesse Cavriago, lasciando un grande ricordo.
De Paola è nato a Gaeta e nel suo sangue scorre quello dei campioni: la mamma è infatti la sorella di Ciro Ferrara, campionissimo della nazionale di calcio, del Napoli e della Juventus. Cresciuto pallavolisticamente nel prestigioso settore giovanile della Diatec Trentino con cui ha poi esordito in serie A1 dopo il prestito in B1 alla Igo Genova. Dopo l’anno alla grande a Reggio ha spiccato il volo giocando in A2 con Isernia, Club Italia e Atripalda per poi riconquistarsi la massima serie ancora con la Diatec Trentino e poi Ortona e infine l’anno scorso a Vibo Valentia dove nella prima fase di campionato è stato assoluto protagonista trascinando i calabresi fin dalle prime battute in testa alla classifica. Poi a metà stagione, la sfortuna si è abbattuta sullo schiacciatore con un problema fisico che lo ha messo ko fino a fine stagione. E ora la voglia di tornare da protagonista a Reggio Emilia.

“Sono cinque mesi che mi sto allenando duramente – dice De Paola – Sto recuperando e non vedo l’ora di tornare a giocare. Sono felicissimo di tornare a Reggio che è stato il mio vero trampolino di lancio sette anni fa. Avevo bisogno di un’opportunità del genere e soprattutto di sentire la fiducia dopo l’infortunio che ho subito. Visto che da Vibo Valentia non ho ricevuto un bel trattamento con la società che non si è comportata bene con me, abbandonandomi. Vorrei ringraziare invece il direttore sportivo Barbareschi che mi ha voluto fortemente. Sapevo che Reggio mi voleva bene, ma non immaginavo così tanto. Non ci ho pensato due minuti quando si è palesata la possibilità di tornare. Reggio è una città calorosa come quelle del sud, non sembra neppure di essere al nord… Gli emiliani sono persone affettuose, simpatiche e buone, con un gran cuore. Sono affezionato a questa città che è come fosse la mia seconda casa. Spero di ripagare questa grande fiducia sul campo. La squadra è giovane, ma con elementi validi e che hanno fame. Ed è questo quello che conta. Porterò in dote anche la mia esperienza, ma ho 28 anni eh, non mi sento vecchio… E poi è importante aver confermato un giocatore come Dolfo che per la categoria è un lusso. Speriamo di fare un bel campionato e di vedere un PalaBigi pieno ed entusiasta”

Soddisfatto del colpo di mercato il diesse Giorgio Barbareschi: “Quello di Antonio è un graditissimo ritorno. Nel suo primo passaggio a Reggio ha lasciato un buonissimo ricordo in tutto l’ambiente e quando c’è stata la possibilità di riportarlo qui non ci ho pensato un attimo. Viene da un brutto infortunio, negli ultimi due anni è stato parecchio sfortunato, ma sta recuperando molto bene e sarà pronto per l’inizio della stagione. E’ un grande combattente e siamo sicuri che tornerà più forte di prima, le sue qualità tecniche e la sua grinta saranno molto preziose per tutta la squadra”.

Il roster del Volley Tricolore è composto attualmente da 13 giocatori. C’è ancora una tessera del mosaico da completare e il diesse Barbareschi sta scandagliando il mercato estero con un centrale forte e di prestigio nel mirino. Nelle prossime settimane potrebbero esserci novità.

Il roster attuale

Pietro Soli – palleggiatore classe ’94 (dalla Dhl Modena)

Luca Beccaro – palleggiatore classe ’88 (da Spoleto)

Antonio Cargioli – centrale classe ’94 (confermato)

Andrea Miselli – centrale classe ’94 (dall’Universal Carpi)

Marco Norbedo – centrale classe ’96 (dalla Centrale del Latte Brescia)

Antonio De Paola – banda classe ’88 (dalla Tonno Callipo Vibo Valentia)

Ludovico Dolfo – banda classe ’89 (confermato)

Giulio Silva – banda classe ’86 (confermato)

Alessandro Bevilacqua – banda classe ’94 (confermato)

Arthur Kody – opposto classe ’91 (confermato)

Federico Rossatti – opposto classe ’94 (da Bolzano)

Davide Morgese – libero classe ’96 (confermato)

Riccardo Scaltriti – libero classe ’94 (confermato)

Allenatore: James Costi (nuovo)
Vice allenatore: Paolo Zambolin (confermato)
Aiuto allenatore: Marco Verdi (nuovo)

– CALENDARI

Stamattina invece al Centergross Hotel di Bologna sono stati presentati i campionati di SuperLega e Serie A2 UnipolSai 2016-2017. Ma soprattutto sono stati stilati i calendari. Il Volley Tricolore – inserito nel Girone Blu di Serie A2 (suddiviso in due gironi da dieci) – esordirà in trasferta il 9 ottobre contro la matricola Montecchio Maggiore. Mentre il debutto in casa al PalaBigi sarà il 16 ottobre contro Bergamo, altra neopromossa.

“Il fatto di incontrare due neopromosse non cambia nulla, nè in positivo nè in negativo – ha commentato a caldo il patron Azzio Santini – Montecchio Maggiore la conosco poco sinceramente, ma ha un giocatore come Giglioli. Bergamo invece mi sembra proprio che abbia costruito una bella squadra con Luppi e Hoogendoorn. Saranno importanti le prime amichevoli sia per capire gli avversari sia per capire noi stessi. Sarà un campionato in cui dovremo partire subito fortissimo perché ci sono tante retrocessioni e recuperare se si resta indietro, sarebbe difficile. Il mercato? Abbiamo completato un bel roster. Abbiamo una casella vuota per cercare un altro centrale anche se i tre che abbiamo già ci soddisfano. Vedremo se troveremo uno straniero che possa soddisfare le nostre esigenze”.

“Incontrare una neopromossa è molto difficile – dice il coach James Costi – per di più in casa loro perché loro vorranno esordire alla grande e viaggeranno sulle ali dell’entusiasmo. Dovremo lavorare duro e prestare molta attenzione in vista dell’inizio di campionato. Il mercato? Beh, non vedo l’ora di cominciare a lavorare con questa squadra giovane, ma con grande entusiasmo, anche se abbiamo confermato elementi importanti come Dolfo, Kody e Silva. Ora abbiamo ancora un posto e se arrivasse un centrale forte, con punti nelle braccia, sarei contento. Siamo in ricerca e staremo a vedere”.

Ecco il calendario nel dettaglio del Volley Tricolore

1a giornata: Montecchio Maggiore – Reggio (andata: 9 ottobre; ritorno: 8 dicembre)

2a giornata: Reggio – Bergamo (andata: 16 ottobre; ritorno: 11 dicembre)

3a giornata: Castellana Grotte – Reggio (andata: 23 ottobre; ritorno: 18 dicembre)

4a giornata: Reggio – Brescia (andata: 30 ottobre; ritorno: 26 dicembre)

5a giornata: Cantù – Reggio (andata: 6 novembre; ritorno: 5 gennaio)

6a giornata: Reggio – Civita Castellana (andata: 13 novembre; ritorno: 8 gennaio)

7a giornata: Mondovì – Reggio (andata: 20 novembre; ritorno: 15 gennaio)

8a giornata: Reggio – Spoleto (andata: 27 novembre; ritorno: 22 gennaio)

9a giornata: Grottazzolina – Reggio (andata: 4 dicembre; ritorno: 5 febbraio)

Comments are closed.

Facebook