Monthly Archives

Ottobre 2012

A Sora per l’impresona! La Conad cerca i primi punti esterni

By | News | No Comments

Si viaggia, per la terza volta in stagione dopo Avellino e Ortona.
Tanti tanti km per la Conad Reggio Emilia, per inseguire un sogno che significa primi punti esterni della stagione.
Se il Pala Bigi sinora è stato un fortino inespugnabile (5 punti sui 6 a disposizione), fuori casa la formazione di coach Cantagalli ha strappato sì due set, ma senza punti (3-1 contro Atripalda, identico risultato ad Ortona).
L’ha sempre fatto in condizioni precarie, senza capitan Biribanti e Andrii Diachkov in entrambe le occasioni, guarda caso proprio i due che domenica, con i 47 punti messi a segno in coppia, hanno trascinato la Conad verso lo splendido successo in rimonta su Brolo.
Ora, a poco più di 48 ore dall’hurrà del Pala Bigi, la partenza per la trasferta di Sora (la squadra è partita nel primo pomeriggio di mercoledì), in un turno infrasettimanale che coincide con la festa di Ognissanti.
Giovedì 1 novembre, ore 18.00, Pala Globo di Sora, quinta giornata del campionato di serie A2: ecco, forse la sfida più complicata di tutte per ottenere le prime soddisfazioni lontano da casa, perchè la Globo Banca Popolare del Frusinate è davvero la corazzata di questo torneo.
Senza se e senza ma, la truppa di coach Daniele Ricci, una delle grandi novità della stagione dei frusinati, punta dritto alla promozione in serie A1.
Partita alla grande, con due successi pieni nei primi due turni, Paolucci & Co. sono stati stoppati prima da Corigliano (3-2 interno) poi hanno ceduto nello scontro diretto di sabato sera a Città di Castello.
Un 3-0, quello in favore degli umbri volati così in vetta alla classifica, che ha certamente ferito una Sora che, davanti allo splendido pubblico del Pala Globo, vorrà ripartire subito alla grande.
La formazione è di altissimo livello e la conoscerete tutti, ma ve la presentiamo.
Al palleggio Adriano Paolucci, con lui in diagonale c’è il bulgaro Milushev, promosso in A1 pochi mesi fa con Castellana Grotte.
In banda, il titolare della nazionale finlandese, Antti Siltala, e “Peppe” Patriarca, gran protagonista a Cuneo la scorsa stagione.
Al centro, l’imbarazzo della scelta: questa volta potrebbe partire la coppia Mazzone (ex Club Italia) e Fortunato, anch’esso prelevato da Cuneo e grande amico di Francesco Biribanti con il quale ha giocato tanti anni in terra piemontese e a Latina, con Anzani che è gran lusso per la panchina.
Il libero sarà Roberto Romiti.
In casa Conad, con il recupero di Julian Castellani che potrà alternarsi a Ricky Goi nel ruolo di libero, eccezion fatta per Nicola Grassi (ancora ai box) è tutto ok.
Coach Cantagalli potrebbe avere l’unico dubbio sul discorso martelli, con Diachkov e Barbareschi che hanno cominciato la gara con Brolo, prima che Grassano sostituisse il genovese dal finale del 2° set.
Arbitra la coppia Longo-Pignataro, a voi lo spettacolo!

FORMAZIONI IN CAMPO

Pala Globo di Sora – ore 18.00
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora: Paolucci-Milushev, Patriarca-Siltala, Fortunato-Mazzone, Romiti (L). A disposizione Cacciatore, Scuderi, Paris, Hendriks, Anzani. All. Ricci
Conad Reggio Emilia: Orduna-Biribanti, Grassano-Diachkov, Luppi-Curti, Goi (L). A disposizione Tondo, Pellegrino, Barbareschi, Groppi, Castellani (L). All. Cantagalli
Arbitri: 1° arbitro Antonio Longo, 2° arbitro Patrizia Pignataro

LE ALTRE GARE IN PROGRAMMA

Tonazzo Padova-Sidigas Atripalda, Caffè Aiello Corigliano-Gherardi SVI Città di Castello, Vero Volley Monza-Coserplast Matera, Elettrosud Brolo-B-Chem Golden Plast Potenza Picena, Sieco Service Ortona-Pallavolo Molfetta. Riposa Pallavolo Loreto.

Classifica: Città di Castello, Molfetta e Ortona 9 punti, Sora e Atripalda 8, Monza e Padova 7, Conad Reggio Emilia 5, Corigliano 4, Matera 3, Brolo 2, Loreto 1, Potenza Picena 0.

Che week-end! A Studio Volley si brinda con Francesca Rosa

By | News | No Comments

Dopo il mezzo disastro dello scorso week-end, la pallavolo reggiana è ripartita alla grande con una due giorni ricca di soddisfazioni per le formazioni di casa nostra.
Studio Volley, il consueto appuntamento settimanale dedicato al volley reggiano, è pronto a celebrare questi successi con la 5^ puntata del magazine, in onda mercoledì in diretta alle ore 15.30 su Teletricolore (canale 10 del digitale terrestre per la provincia di Reggio Emilia e sul canale 636 per il resto della regione Emilia Romagna) e visibile in streaming su www.teletricolore.com (con la replica prevista alle ore 23.00).
L’ospite del salotto televisivo condotto da Davide Draghi e con la partecipazione di Fabio Poncemi, sarà la centrale della Crovegli, Francesca Rosa, reduce dal trionfo giallorosso in quel di Marsala.
Oltre al secondo successo in campionato delle ragazze di Baraldi, tanto spazio alla vittoriosa rimonta della Conad Reggio Emilia, capace di superare al tie-break Brolo davanti allo splendido pubblico del Pala Bigi.
Highlights, grafiche, immagini, interviste e rubriche su tutto quello che significa pallavolo a Reggio e provincia, con tanto spazio anche a tutti i campionati dalla B1 sino alle serie regionali, anche questi ricchi di soddisfazioni per le compagini reggiane.
Studio Volley è anche su internet: oltre alla diretta streaming su www.teletricolore.com, ci trovate sul sito www.studiovolley.com (e sul canale youtube dedicato), dove potrete rivedere ogni singola puntata già il giorno dopo la messa in onda, così come c’è la possibilità di interagire e porre domande tramite l’indirizzo mail info@studiovolley.com, il profilo facebook dedicato alla trasmissione e il servizio sms in diretta al numero 3342666196, curato da Lucila De Luca.

Il pubblico del Pala: che spettacolo!

By | News | No Comments

Non solo le schiacciate o i muri di Biribanti, Diachkov e tutti i protagonisti del secondo successo in campionato della Conad Reggio Emilia.
Lo splendido successo ottenuto al tie-break contro Brolo è di tutti loro, dei 1239 spettatori del Pala Bigi.
Sì, perchè l’atmosfera respirata domenica nel corso della grande “remuntada” giallorossa era quella da grandi sfide, al di là del dato numerico sul pubblico che è comunque di grande rilevanza per il campionato di A2 (alla prima casalinga contro Loreto erano 1179).
Uno spettacolo, il pubblico del Pala, comandato dalle tigri giallonere e del quale faceva parte anche Andrea Giani, che non è voluto mancare al rendez-vous in panchina tra Luca Cantagalli e Paolo Tofoli, due dei compagni di quella Nazionale che negli anni ’90 ci ha fatto innamorare del volley (nella foto, i tre domenica al Pala, ndr).
E’ stata davvero una giornata speciale per la Conad, e a proposito di numeri anche il dato della campagna abbonamenti è da applausi.
Conclusasi proprio in occasione del match con Brolo, “Uniti per un progetto vincente” ha totalizzato 603 tessere, numeri che non si vedevano da anni per una squadra reggiana ai massimi livelli del volley nazionale.
Ed ora, tutti a Sora. Sì, perchè giovedì 1 novembre si gioca il turno infrasettimanale sul campo della Globo Banca Popolare del Frusinate, poi lunedì 5 il grande posticipo al Pala Bigi contro Padova.
E anche in un giorno lavorativo, scommettete che il pubblico del Pala vorrà lottare assieme ai suoi gladiatori per mantenere l’imbattibilità casalinga?

LA PARTITA SU TELETRICOLORE

Conad Reggio Emilia-Elettrosud Brolo 3-2, con tutte le emozioni di quasi due ore e mezza di gioco, andrà in onda nella seconda serata di martedì (ore 23) su Teletricolore (canale 10 del digitale terrestre per la provincia di Reggio Emilia, sul canale 636 nel resto della regione Emilia Romagna).
Il canale è visibile anche in streaming sul sito www.teletricolore.com.

Una “remuntada” Conad: che vittoria su Brolo!

By | News | No Comments

Conad Reggio Emilia-Elettrosud Brolo 3-2 (24-26, 24-26, 25-18, 25-17, 15-10)
Conad Reggio Emilia: Luppi 17, Grassano 2, Orduna 5, Goi (L), Tondo, Pellegrino, Barbareschi 3, Curti 12, Diachkov 23, Biribanti 24, Castellani (L), Groppi. All. Cantagalli
Elettrosud Brolo: Buzzelli 4, Blasi, Ricci ne, Sesto 13, Benito Ruiz 20, Scolaro (2° L) ne, Jacobsen 2, Overbeeke 18, Ferraro, Paoli 12, Capra, Mengozzi 9, Ciabattini (L). All. Tofoli
Arbitri: Orpianesi e Perdisci
Durata set: 34′, 32′, 28′, 30′, 18′. Tot. 2h22′
Note Reggio Emilia: ace 5, service error 12, muri 18, ricezione 71%, attacco 54%.
Note Brolo: ace 5, service error 16, muri 9, ricezione 69%, attacco 50%.

Una “remuntada” da leggenda, per il secondo trionfo Conad in questo avvio di stagione.
La gara interna con l’Elettrosud Brolo è un’autentica battaglia di 142 minuti, con i ragazzi di Cantagalli che finiscono sotto di due set (doppio 24-26), prima di compiere una clamorosa rimonta e vincere al termine di un tie-break splendido.
Splendido come il pubblico del Pala Bigi (ancora una volta sopra le 1000 unità), che trascina Biribanti e compagni ad una vittoria importantissima.
Giovedì 1 novembre si torna subito in campo per la sfida in quel di Sora, ma ora andiamoci a gustare tutte le emozioni di Reggio Emilia-Brolo 3-2.

LA PARTITA

Starting-seven confermati da una parte e dall’altra, con coach Cantagalli che sceglie Diachkov in diagonale a Barbareschi, Biribanti che torna in 2 in diagonale ad Ortuna, Luppi e Curti al centro, Goi libero.
Brolo con Jacobsen-Overbeeke, Benito-Mengozzi, Paoli-Sesto, Ciabattini libero.
Dopo aver ricordato con un minuto di silenzio l’alpino Chierotti caduto in Afghanistan, si parte con una Brolo che vola subito via.
5-8 alla prima pausa tecnica con l’ottimo Overbeeke e Mengozzi, poi la Conad torna sotto con i servizi di Curti e Barbareschi, trovando il sorpasso con un Diachkov perfetto in attacco: 14-13.
Non basta però, i messinesi tornano avanti col servizio dell’opposto olandese, Biribanti impatta sul 20 pari col suo primo ace, poi arriva anche un set-ball per la Conad sul 24-23, annullato però da Sesto.
Il contrattacco vincente di Benito e la parallela out di Diachkov (unico errore dell’ucraino nel set) regalano però il primo set a Brolo: 24-26.

SECONDO SET

Sestetti confermati, da una parte e dall’altra, ma il trend è sempre il solito.
4-8 Brolo al primo stop, sul 5-12 dentro Castellani anche per la ricezione in luogo di Goi, la Conad recupera, ma è sul 16-18 che trova da capitan Biribanti le risposte per riaprire tutto.
Il “Biri” è semplicemente splendido, trova la parallela del 21-22, del 22-23, del 23-24 e il pallonetto del 24 pari.
Il Pala Bigi ci crede, ma Overbeeke spegne tutti i sogni: mani-out e 24-26 Brolo, ancora una volta.

TERZO SET

C’è Grassano confermato in campo per Giorgio Barbareschi, e dopo lo 0-3 iniziale firmato Brolo, la Conad finalmente gira la gara.
Curti accende il turbo con attacco e muro per il 6 pari, capitan Biribanti va per il +2 sull’11-9, ma funziona tutto in casa giallorossa.
Biribanti (15-10), Curti e i suoi 3 muri, Diachkov e il gran diagonale per il 24-18. Chiude Orduna con l’ace del 25-18 e tutti al quarto set.

QUARTO SET

L’inerzia è cambiata davvero, anche il quarto set della Conad conferma la reazione straordinaria dei ragazzi di Luca Cantagalli.
Andrii Diachkov conferma la sua verve murando Overbeeke (costretto poi al cambio per Buzzelli) per il 5-2, che diventa 8-3 con un Biribanti incontenibile.
Brolo ritrova qualche automatismo in fase di cambio palla, ma non basta perchè l’attacco della Conad va a regimi altissimi.
Biribanti è semplicemente meraviglioso (19-15), Diachkov pure (23-17), Grassano una macchina in ricezione.
Chiude un altro muro di “The Wall” Curti: 25-17. Eh sì, la Conad porta la gara al tie-break.

TIE-BREAK

E’ un tie-break palpitante, almeno nella prima parte.
Cambio palla fisso da una parte e dall’altra, con un Diachkov da 3 su 3 in attacco per il 6-5 Conad.
Al cambio campo è ancora +1 Reggio Emilia, poi il turno di capitan Biribanti (24 alla fine, top scorer del match) lancia la Conad sino al 10-7 firmato dal contrattacco di Luppi.
Brolo torna al -1, Diachkov (23) la ricaccia indietro col muro su Benito Ruiz (12-9).
Grassano continua a picchiare come un fabbro al servizio, Luppi firma il 14-9 che significa 5 match-point Conad.
Il primo lo annulla Sesto, sul secondo ci pensa Buzzelli a servire direttamente in rete: 15-10, la festa del Pala Bigi può cominciare.

Risultati e classifica

Coserplast Matera-Tonazzo Padova 0-3, Gherardi SVI Città di Castello-Globo BPF Sora 3-0, B-Chem Golden Plast Potenza Picena-Vero Volley Monza 0-3, Pallavolo Molfetta-Pallavolo Loreto 3-0, Sidigas Atripalda-Sieco Service Ortona 3-2. Riposa Caffè Aiello Corigliano.

Classifica: Città di Castello, Molfetta e Ortona 9 punti, Sora e Atripalda 8, Monza e Padova 7, Conad Reggio Emilia 5, Corigliano 4, Matera 3, Brolo 2, Loreto 1, Potenza Picena 0.

Contro Brolo per la seconda!

By | News | No Comments

Gli incroci delle grandi emozioni, ma soprattutto l’incontro che può regalare alla Conad Reggio Emilia il secondo successo in campionato.
Al Pala Bigi (domenica, ore 18.00, arbitrano Orpianesi e Perdisci) c’è la quarta giornata di un campionato di A2 che mette di fronte alla formazione di Luca Cantagalli, l’Elettrosud Brolo guidata in panchina da un certo Paolo Tofoli.
E allora, l’incrocio in panchina tra gli amici che hanno portato l’Italia sul tetto del mondo sarà intriso di emozioni, anche se dopo il primo servizio si penserà solo al campo e a cercare i 3 punti.
Per Brolo sarebbero i primi della stagione, dopo i ko contro Monza (2-3 casalingo) e Padova (3-1 esterno), per la Conad invece, dopo i ko esterni ad Avellino e Ortona, si cerca il bis dello splendido successo di due settimane fa contro Loreto.
E il pubblico del Pala Bigi sarà fondamentale: dopo aver sfondato quota 1000 spettatori all’esordio contro i marchigiani, ci si attende ancor di più se consideriamo che la campagna abbonamenti giallorossa, che terminerà proprio domani, ha sfiorato quota 600 tessere.
Per vincere però, bisognerà piegare una Brolo che ha sì 1 solo punto in tasca, ma che ha fatto soffrire sia Monza che Padova e ha giocato una gara in meno, avendo osservato il proprio turno di riposo domenica scorsa.
Squadra tosta e abbastanza giovane quella di Tofoli, con la diagonale “nordica” composta dal danese (di passaporto, origini argentine) Axel Jacobsen al palleggio e dall’olandese Robin Overbeeke in posto 2 (c’è la soluzione Buzzelli eventualmente).
In banda dovrebbero agire Benito Ruiz (ce lo ricordiamo tutti quanti grande avversario al Pala Bigi nelle passate stagioni) e l’ex Isernia Mengozzi, mentre al centro la coppia Paoli-Sesto dà ampie garanzie.
Il libero Ciabattini, con Scolaro a coprirgli le spalle.
In casa Conad, dopo i soli 10 giocatori a referto nella gara contro Ortona (fuori Grassi, Castellani e Diachkov, e Biribanti in panchina per onor di firma), per coach Luca Cantagalli ci sono finalmente problemi d’abbondanza.
Ok, Castellani e Grassi non sono ancora al meglio, ma c’è il rientro a tempo pieno di capitan Francesco Biribanti e l’esordio assoluto in giallorosso dell’ucraino Andrii Diachkov, finalmente “liberato” dopo le 3 gare di stop imposte dal regolamento.
Se non ci sono dubbi sulla composizione della diagonale Orduna-Biribanti, vedremo in posto 4 le scelte di Cantagalli, con Grassano, Barbareschi e Diachkov in grado di garantire tanta qualità.
Al centro Tondo sarà la soluzione in corso d’opera, ma partirà la coppia Luppi-Curti, mentre il libero sarà Ricky Goi.
Diretta twitter come di consueto sul sito www.volleytricolore.it.

FORMAZIONI IN CAMPO

Pala Bigi di Reggio Emilia – ore 18.00
Conad Reggio Emilia: Orduna-Biribanti, Grassano-Barbareschi, Luppi-Curti, Goi (L). A disposizione Grassi, Tondo, Pellegrino, Diachkov, Groppi, Castellani (L). All. Cantagalli
Elettrosud Brolo: Jacobsen-Overbeeke, Benito Ruiz-Mengozzi, Paoli-Sesto, Ciabattini (L). A disposizione Buzzelli, Blasi, Ricci, Scolaro (L), Ferraro, Capra. All. Tofoli
Arbitri: 1° arbitro Pierluigi Orpianesi, 2° arbitro Alessandro Perdisci

LE ALTRE GARE IN PROGRAMMA

Coserplast Matera-Tonazzo Padova, Gherardi SVI Città di Castello-Globo BPF Sora, B-Chem Golden Plast Potenza Picena-Vero Volley Monza, Pallavolo Molfetta-Pallavolo Loreto, Sidigas Atripalda-Sieco Service Ortona.

CLASSIFICA

Sora e Ortona 8 punti, Città di Castello, Molfetta e Atripalda 6, Monza, Corigliano e Padova 4, Conad Reggio Emilia e Matera 3, Brolo e Loreto 1, Potenza Picena 0.

Diachkov c’è, la Conad pure!

By | News | No Comments

Ancora poche ore, poi sarà tempo del secondo match casalingo per la Conad Reggio Emilia, attesa dall’impegno di domenica (ore 18.00) contro l’Elettrosud Brolo.
I siciliani, guidati dal mitico Paolino Tofoli, che troverà quindi come collega e rivale in panchina l’ex compagno Luca Cantagalli, arrivano al Pala Bigi con 1 punto ottenuto nelle prime 3 gare, anche se in realtà la formazione messinese di gare ne ha giocate solo due, avendo già osservato il proprio turno di riposo.
Per la Conad, sarà una domenica importante sotto tanti punti di vista.
Per il pubblico, dopo aver ammirato lo spettacolo del match con Loreto, sarà l’occasione per sfondare nuovamente quota 1000 spettatori, compresi quei 600 abbonati o quasi che hanno sottoscritto la tessere per tutte le gare casalinghe dei giallorossi.
A proposito di campagna abbonamenti, ricordiamo che è aperta proprio sino alle ore 18.00 di domenica.
E poi, sarà anche la domenica dell’esordio ufficiale in maglia Conad di Andrii Diachkov, il martello ucraino che è dovuto rimanere ai box nelle prime tre giornate per il discorso tesseramento, arrivato fuori tempo massimo causa l’addio di Lawson che ha costretto la società ad intervenire nel mese di agosto per l’ingaggio dell’unico straniero della squadra.
Andrii è pronto, si è allenato molto bene con la squadra negli ultimi giorni e sarà a disposizione di coach Cantagalli, che può sorridere anche per i rientri di Biribanti e Grassi, mentre sono da valutare le condizioni di Julian Castellani.
Per il resto, è tutto pronto in casa giallorossa.
Diachkov c’è, la Conad pure!

Arbizzi, una realtà giovane al fianco del Volley Tricolore

By | News | No Comments

“Il cliente è il nostro partner: la sua soddisfazione è il nostro futuro”.
E’ questo il motto di Arbizzi srl, azienda reggiana specializzata in materiali per l’imballaggio che è anche partner ufficiale del Volley Tricolore Reggio Emilia.
Per lanciare questa collaborazione, Santiago Orduna e Riccardo Goi sono stati i testimonial d’eccezione ospiti dell’azienda guidata dal titolare Emilio Arbizzi, che ha messo in piedi una realtà giovane e dinamica, proprio come il club giallorosso.
Arbizzi è da anni al fianco della pallavolo reggiana, e la passione messa in questo sport è la stessa che ha sempre contraddistinto l’azienda sin dal 1997, anno della sua nascita.

Che successo per “Uniti per un progetto vincente”

By | News | No Comments

“Uniti per un progetto vincente”.
Gli appassionati del Volley Tricolore targato Conad Reggio Emilia hanno risposto alla grande all’appello lanciato come slogan della campagna abbonamenti del club giallorosso per il campionato 2012/2013.
Sì, perchè i numeri sono da record in quanto a tessere vendute: sfiorata quota 600, e un po’ di tempo c’è ancora.
Dopo il successo nella prima casalinga con Loreto, è arrivata infatti la proroga sino alla gara di domenica al Pala Bigi contro Brolo, termine ultimo per sottoscrivere l’abbonamento per le gare interne di Biribanti & Co.
I contatti sono sempre i soliti, tramite la responsabile Lorena Reggiani (tel. 3483613226) e la possibilità di abbonarsi sino a poche ore dall’inizio del match contro i siciliani.

SPOSTATA DI 24 ORE LA GARA CON PADOVA

Altra novità in casa Conad Reggio Emilia è quella relativa alle modifiche del calendario.
Per la sesta giornata, nella quale i ragazzi di Cantagalli affronteranno Padova, non si giocherà al classico orario delle 18.00 di domenica 4 novembre per la concomitanza con la gara interna della Pallacanestro Reggiana.
Si scenderà in campo poco più di 24 ore più tardi, ovvero lunedì 5 novembre alle ore 20.30, e per l’occasione ci saranno anche le telecamere di Rai Sport a riprendere il match, che sarà visibile la sera successiva, martedì 6, dalle ore 20.00 sul canale Rai Sport 1.
Sempre per quanto riguarda il discorso televisivo, ricordiamo gli appuntamenti su Teletricolore, media partner del club, in questi due giorni.
Martedì sera alle ore 23.00 c’è la differita del match di domenica scorsa ad Ortona, mercoledì alle ore 15.30 c’è invece la diretta di Studio Volley, il consueto rotocalco settimanale dedicato al volley reggiano (con replica alle ore 23.00).
Il tutto visibile anche in streaming sul sito www.teletricolore.com.

Ortona è amara, ma la Conad c’è!

By | News | No Comments

Sieco Service Ortona-Conad Reggio Emilia 3-1 (25-20, 25-17, 23-25, 25-22)
Sieco Service Ortona: Cetrullo 28, Simoni 7, Guidone ne, Lapacciana, Muagututia 11, Scìo ne, Pappadà (2° L), Sborgia 8, Di Meo, Lanci 1, Lipparini 7, Zito (L), Orsini ne. All. Lanci
Conad Reggio Emilia: Luppi 9, Grassano 6, Orduna 3, Goi (L), Tondo 8, Pellegrino 2, Barbareschi 12, Curti 12, Biribanti ne, Groppi. All. Cantagalli
Arbitri: Bellini e Puletti
Durata set: 32′, 26′, 30′, 30′. Tot. 1h58′
Note Ortona: ace 1, service error 14, muri 6, ricezione 57%, attacco 57%.
Note Reggio Emilia: ace 0, service error 16, muri 4, ricezione 61%, attacco 44%.

Come ad Avellino, o quasi.
La Conad Reggio Emilia lotta anche nella seconda trasferta di campionato, ma cede 3-1 in quel di Ortona dopo aver sfiorato un tie-break che sarebbe valso quantomeno un punto preziosissimo.
Lotta, come ormai accade da inizio torneo, con i cerotti e le bende, ma anche un gran cuore.
Senza capitan Biribanti, Andrii Diachkov e Julian Castellani, la banda di Luca Cantagalli finisce sotto 2-0, recupera un terzo set nel quale pareva ormai spacciata, prima di cedere solo 25-22 nel quarto.
Domenica prossima la gara interna con Brolo, per muovere una classifica che dice Conad a quota 3 punti.

LA PARTITA

Coach Cantagalli deve proporre uno starting-seven quasi obbligato, con Pellegrino opposto ad Orduna, Barbareschi e Grassano in banda, Luppi e Curti al centro, Ricky Goi nel ruolo di libero.
Tutto confermato per Ortona: Lanci-Cetrullo, Muagututia-Lipparini, Simoni-Sborgia, Zito libero.
E’ un avvio di gara equilibrato, anche se la Conad fatica tanto in attacco.
Al primo stop tecnico è 8-6 Ortona, che diventa 16-15 alla seconda con un ottimo Curti (60% in attacco e 3 muri per 12 punti personali).
L’allungo decisivo però è di Ortona, con un Leano Cetrullo da 30 e lode… o quasi!
Per l’opposto abruzzese saranno 28 punti alla fine, e il primo set è dei padroni di casa: 25-20.
Il secondo parziale è, forse, il più negativo da inizio campionato per i giallorossi: Ortona scappa dopo la prima pausa tecnica e chiude con un comodo 25-17.
Coach Cantagalli decide di cambiare, con l’unica carta a propria disposizione: dentro Tondo in posto 2 per Pellegrino, con il leccese chiamato a tornare al vecchio ruolo di opposto.
Farà abbastanza bene, ma sono soprattutto Barbareschi e Curti a tenere viva la Conad, che riesce a passare avanti alla seconda pausa tecnica sul 15-16.
Il finale sembra di Ortona, con Cetrullo che porta avanti i padroni di casa sino al 23-21, ma il cuore di Reggio batte ancora forte e arriva il ribaltone: 23-25 e gara riaperta.
L’incisività a muro dei giallorossi è però relativa (4 vincenti in 4 set), così come la pressione al servizio (0 ace e 16 errori).
E allora Ortona prova a fuggire di nuovo via in avvio di quarto set, con Muagututia e il solito Cetrullo.
La Conad regge sino al 16-15 della seconda pausa, ma l’allungo decisivo è della formazione di Lanci, che chiude 25-22 e porta a casa il terzo successo in tre gare di campionato.

Risultati e classifica

Pallavolo Loreto-Vero Volley Monza 2-3, Globo BPF Sora-Caffè Aiello Corigliano 3-2, Coserplast Matera-Golden Plast Potenza Picena 3-1, Sidigas Atripalda-Pallavolo Molfetta 1-3, Tonazzo Padova-Gherardi SVI Città di Castello 0-3. Riposa Elettrosud Brolo

Classifica: Sora e Ortona 8 punti, Città di Castello, Molfetta e Atripalda 6, Monza, Corigliano e Padova 4, Conad Reggio Emilia e Matera 3, Brolo e Loreto 1, Potenza Picena 0.

Ortona è la rivelazione, ma la Conad vuole i primi punti in trasferta

By | News | No Comments

Ancora coi cerotti e le bende, ma anche un cuore grande così.
Quello capace di battere Loreto domenica scorsa, per il primo hurrà in campionato, oppure lo stesso capace di battere forte sino a pochi scambi dal termine, nell’esordio esterno con relativo ko in quel di Avellino.
Ora però, la Conad Reggio Emilia vuole anche i primi punti in trasferta, nonostante l’infermeria non sia ancora vuota in casa giallorossa.
Per la formazione di coach Luca Cantagalli, il successo su Loreto è stato un tonico formidabile per la fiducia di una squadra che, per 2 set e mezzo, ha dato lezioni di pallavolo, prima di calare fisicamente e vincere ai vantaggi un 4° set al cardiopalma.
Ora si va ad Ortona, sul campo della squadra rivelazione dopo due turni di questo campionato di A2.
Sì, perchè la Sieco Service, alla sua prima avventura in categoria, è stata prima capace di piegare la grande Padova al tie-break, poi di andare a vincere 3-1 su un campo tostissimo come quello di Corigliano.
Risultati straordinari per la truppa di coach Nunzio Lanci, che al Palasport di Ortona (domenica, ore 18.00, arbitra la coppia Bellini-Puletti) proverà a piegare anche la resistenza di Biribanti e compagni.
E proprio il capitano è il grande dubbio del match in terra abruzzese, con quella distrazione muscolare accusata nel finale della gara con Loreto che l’ha costretto ad un lavoro ridotto nel corso della settimana.
“Biri” potrebbe compiere un miracolo, proprio come accaduto per la gara di domenica scorsa, ma in ogni caso sarà a disposizione di coach Cantagalli, che potrebbe partire con Gianluca Pellegrino in posto 2, come nell’esordio di Avellino.
Mentre Orduna sarà in cabina di regia al palleggio, in banda agiranno Grassano e Barbareschi, con Diachkov ai box per l’ultima gara per il discorso tesseramento.
Al centro partiranno Oreste Luppi e Valerio Curti, con Alessandro Tondo di nuovo a disposizione dopo il risentimento al ginocchio accusato nel riscaldamento della gara con Loreto.
Nel ruolo di libero dovrebbe essere confermato Ricky Goi, mentre Julian Castellani è in recupero dopo il problema alla schiena accusato negli ultimi giorni.
A disposizione rimangono anche il palleggiatore Groppi e lo schiacciatore Grassi.
In casa Ortona, dovrebbe cominciare la stessa formazione capace di vincere a Corigliano.
Al palleggio Andrea Lanci, l’opposto una vecchia conoscenza come Leano Cetrullo. In banda la grande novità del campionato, lo statunitense Garrett Muagututia, che fa coppia con Lipparini (ex Città di Castello, ve lo ricordate?).
Al centro il talento del giovane Simoni (classe ’90) e l’esperienza di Emanuele Sborgia, mentre il libero è il classe ’89 Zito.
La Conad è partita alla volta di Ortona nel primo pomeriggio di sabato e svolgerà la consueta seduta di rifinitura nella mattinata di domenica al Palasport della cittadina in provincia di Chieti.
Alle 18.00, via alle ostilità!

FORMAZIONI IN CAMPO

Palasport di Ortona – ore 18.00
Sieco Service Ortona: Lanci-Cetrullo, Muagututia-Lipparini, Sborgia-Simoni, Zito (L). A disposizione Guidone, Lapacciana, Scìo, Pappadà (2° L), Di Meo, Orsini. All. Lanci
Conad Reggio Emilia: Orduna-Pellegrino, Grassano-Barbareschi, Curti-Luppi, Goi (L). A disposizione Grassi, Tondo, Biribanti, Castellani (2° L), Groppi. All. Cantagalli
Arbitri: 1° arbitro Andrea Bellini, 2° arbitro Francesco Puletti
TV: il match andrà in onda in differita martedì sera alle ore 23 su Teletricolore

LE ALTRE GARE IN PROGRAMMA

Pallavolo Loreto-Vero Volley Monza, Globo BPF Sora-Caffè Aiello Corigliano, Coserplast Matera-Golden Plast Potenza Picena, Sidigas Atripalda-Pallavolo Molfetta, Tonazzo Padova-Gherardi SVI Città di Castello. Riposa Elettrosud Brolo.

CLASSIFICA (dopo 2 turni)

Sora e Atripalda 6 punti, Ortona 5, Padova 4, Città di Castello, Corigliano, Conad Reggio Emilia e Molfetta 3, Monza 2, Brolo 1, Potenza Picena, Loreto e Matera 0.

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress