Monthly Archives

Dicembre 2012

A Studio Volley si conclude un grande 2012

By | News | No Comments

Ultima puntata del 2012 davvero scoppiettante, quello che Studio Volley ha in cantiere per la giornata di giovedì.
Considerata la concomitanza con la gara di campionato della Crovegli nel giorno di Santo Stefano, eccezionalmente il magazine di Teletricolore dedicato al volley reggiano andrà in onda 24 ore più tardi rispetto al classico appuntamento del mercoledì pomeriggio.
Ci si ritroverà quindi giovedì, sempre in diretta alle ore 15.30, per la 13^ puntata della stagione e ultima di un 2012 indimenticabile per la pallavolo di casa nostra.
La creazione del Volley Tricolore, seguente alla retrocessione della Pallavolo Cavriaghese e alla promozione in A2 di Correggio, e la magica cavalcata della Crovegli promossa in A2 nella notte di Falconara.
Sarà ripercorso tutto quanto, assieme ovviamente all’attualità che ha visto la Conad Reggio Emilia chiudere l’andata con un ko contro la capolista Città di Castello, e la Crovegli sfidare la Pomì Casalmaggiore nel giorno di Santo Stefano.
Ospite del salotto televisivo condotto da Davide Draghi e con la partecipazione di Fabio Poncemi, sarà il presidente giallorosso Walter Crovegli.
Highlights, grafiche, immagini, interviste e rubriche nella trasmissione in onda giovedì in diretta alle ore 15.30 (canale 10 del digitale terrestre per la provincia di Reggio Emilia e sul canale 636 per il resto della regione Emilia Romagna) e visibile in streaming su www.teletricolore.com (con la replica “anticipata” e prevista alle ore 21.30).
Studio Volley è anche su internet: oltre alla diretta streaming su www.teletricolore.com, ci trovate sul sito www.studiovolley.com (e sul canale youtube dedicato), dove potrete rivedere ogni singola puntata già il giorno dopo la messa in onda, così come c’è la possibilità di interagire e porre domande tramite l’indirizzo mail info@studiovolley.com, la pagina facebook dedicata alla trasmissione e il servizio sms in diretta al numero 3342666196, curato da Lucila De Luca.

Buone feste a tutti dal Volley Tricolore! E Marco Pagni è un giocatore giallorosso

By | News | No Comments

Buone feste a tutti!
Firmato Volley Tricolore Reggio Emilia, nella cornice di un Pala Bigi vestito a festa.
Al di là dello 0-3 contro la capolista Città di Castello, è stata una serata comunque da ricordare quella di una Conad Reggio Emilia che saluta il 2012 con l’abbraccio di tutte le formazioni del progetto Volley Tricolore a Biribanti e compagni.
Al termine del match con gli umbri, è cominciata la sfilata di tutte le formazioni giovanili di Pallavolo Cavriaghese, Correggio Volley e New Volley Scandiano, oltre alle prime squadre che hanno completato il gruppone (nella foto) che si è presentato al pubblico del Pala Bigi.
Il modo migliore per congedarsi e dare al pubblico reggiano l’appuntamento al 6 gennaio 2013, quando nella prima gara del girone di ritorno sarà la Sidigas Atripalda l’ospite di via Guasco.

MARCO PAGNI GIALLOROSSO

Da ieri è ufficiale.
Marco Pagni è un giocatore della Conad Reggio Emilia, dopo essere stato inserito a referto a sorpresa per la gara con Città di Castello.
Ancora in ritardo di condizione, il centrale empolese non è stato utilizzato da coach Cantagalli, ma ora a tutti gli effetti fa parte del gruppo, dopo i primi giorni di allenamento con la sua nuova squadra.
Classe 1983, Pagni ha disputato le ultime due stagioni in A2 tra Padova e Sora, e arriva a Reggio Emilia dopo un breve periodo di stop ad inizio stagione per un’operazione al ginocchio.
La sua maglia è la numero 18, ed è un’operazione importante quella eseguita dalla Conad per sopperire all’assenza forzata di Valerio Curti per i prossimi mesi.

La forza di Città di Castello più forte del cuore della Conad: 0-3

By | News | No Comments


Conad Reggio Emilia-Gherardi SVI Città di Castello 0-3 (20-25, 17-25, 20-25)
Conad Reggio Emilia: Luppi 9, Grassi ne, Grassano 9, Orduna 1, Goi (L), Tondo 3, Pellegrino 8, Barbareschi 15, Biribanti ne, Castellani, Groppi, Pagni ne. All. Cantagalli
Gherardi SVI Città di Castello: Franceschini, Fromm 12, Carminati ne, Lensi (2° L) ne, Grasso, Massari, Visentin 1, Sartoretti ne, Rosalba 7, Piano 7, Van Walle 15, Braga 6, Tosi (L). All. Radici
Arbitri: Piluso e Rossetti
Durata: 26′, 25′, 30′. Tot. 1h21′
Note Conad: ace 2, service error 13, muri 6, ricezione 59%, attacco 37%.
Note Città di Castello: ace 2, service error 6, muri 11, ricezione 61%, attacco 45%.

La regina Città di Castello chiude il 2012 con un en-plein straordinario, la Conad con un ko che non lascia però troppe scorie addosso.
Finisce così, con un 3-0 in favore della capolista imbattuta del campionato, il match del 13° e ultimo turno del girone d’andata, in un Pala Bigi comunque festante.
Al termine del match è infatti andata in scena la sfilata natalizia di tutte le formazioni del progetto Volley Tricolore, per chiudere il 2012 con il sorriso sulle labbra.
Sul campo, è stata una gara nella quale la Conad ha lottato eccome, senza però riuscire a muovere la classifica dopo le ultime due vittorie.
Non è bastato contro la strepitosa formazione di Radici, ma ora si pensa già al 2013 e alla prima di ritorno, dopo qualche giorno di riposo.
Il 6 gennaio arriverà Atripalda al Pala Bigi, e sarà ancora spettacolo.

LA PARTITA

Capitan Francesco Biribanti non ce la fa a recuperare dal problema al ginocchio accusato in settimana, e allora coach Cantagalli, che deve già rinunciare a Diachkov e Curti e quindi ha solo 11 uomini a disposizione, va con Gianluca Pellegrino in diagonale ad Orduna, con Barbareschi e Grassano in banda, Luppi e Tondo al centro, Goi libero.
In panchina la grande novità, con l’inserimento di Marco Pagni che va già a referto dopo i primi allenamenti in giallorosso.
Per la capolista Città di Castello nessuna defezione e formazione confermatissima: Visentin-Van Walle, Fromm-Rosalba, Piano-Braga, Tosi libero.
Città di Castello parte fortissimo con un grande lavoro a muro che la porta al +4 alla prima pausa tecnica.
Van Walle è micidiale in parallela (8-12), ma un grande Barbareschi prova a tenere lì la Conad.
Pellegrino trova l’ace del -2 sul 12-14, ma Fromm ristabilisce le distanze per il nuovo +4 al secondo stop.
Luppi e Tondo attaccano bene, ma il primo set è della capolista: 20-25.

SECONDO SET

Piano è scatenato in avvio di secondo set, con il martello della Gherardi SVI che lancia i suoi coi muri del 5-8.
Rosalba è perfetto in ricezione, Van Walle da prima e da seconda linea con gli attacchi del belga che significano +6 ospite alla seconda pausa.
Non c’è nulla da fare, la capolista è troppo forte per questa Conad.
Grassano e Barbareschi ci provano (14-17), ma Fromm chiude da campione: 17-25.

TERZO SET

Barbareschi è il guerriero di una Conad che ci prova in tutti i modi a tenere viva questa gara.
Il genovese firma il 6 pari e l’8 pari, ma Città di Castello è sempre avanti.
Sul 12-13 firmato da una magia di Orduna, Visentin risponde con un tocco di prima intenzione che scatena poi un po’ di baruffa.
Nulla di clamoroso, ma si rimane fermi praticamente 5 minuti con due gialli alla panchina giallorossa e al libero Tosi.
La Conad finisce sotto di 3 sul 13-16, Goi la rianima con un punto incredibile in copertura, ma non basta.
Van Walle è una sentenza (16-20), il finale è uno show tifernate con il muro di Braga su Barbareschi che vale il 20-25 e 12° successo in 12 gare per la capolista.

Arriva la capolista in una notte magica!

By | News | No Comments

Una notte magica, che potrebbe diventare indimenticabile in caso di risultato positivo sul campo.
Per la Conad Reggio Emilia è l’ultima notte pre-natalizia, in un Pala Bigi che verrà addobbato a festa per l’ultima gara del girone d’andata.
E, come non bastasse, l’avversario è di quelli da serata di gala.
Arriva la capolista Gherardi SVI Città di Castello, ovvero l’unica formazione dell’A2 imbattuta con 11 vittorie in 11 gare.
Sfida difficilissima, ma per questo con ancor più fascino quella che andrà in scena in via Guasco alle ore 20.30 (arbitrano Piluso e Rossetti), in un turno che si giocherà interamente al sabato sera.
Parlavamo di notte magica, non solo per quel che accadrà sul rettangolo di gioco.
Sarà infatti la notte della festa di Natale del club, con tutte le formazioni legate al Volley Tricolore che sfileranno, al termine del match, dalle giovanili di Pallavolo Cavriaghese e Correggio Volley, alle 3 prime squadre che disputano A2, B2 (Scandiano) e C (Correggio).
Non solo, saranno a disposizione del pubblico anche i mazzi di carte personalizzati con le immagini davvero divertenti dei giocatori della Conad, nell’iniziativa denominata “Gioca bene le tue carte” in aiuto alle persone che fanno parte della comunità terapeutica dell’associazione “La Collina”.
Poi sarà tempo di partita, la partita di Santiago Orduna, il grande ex della gara visto che il palleggiatore italo-argentino della Conad ha vissuto due stagioni splendide in Umbria.
Sarà la partita, si augurano tutti i tifosi giallorossi, di un capitan Biribanti che ha problemi al ginocchio ed è in dubbio, ma farà di tutto per giocarsela contro la capolista.
Non potrà essere la partita, purtroppo, di Andrii Diachkov e Valerio Curti, con l’ucraino ancora ai box per qualche settimana e il centrale, come sappiamo tutti, out per mesi dopo la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Non sarà neanche la partita di Marco Pagni, il centrale empolese che si sta allenando in questi giorni con la Conad in vista di un possibile tesseramento, non prima comunque del 2013.
E allora, la truppa di Cantagalli ci proverà con Barbareschi e Grassano a ricevere e attaccare da 4, Luppi e Tondo al centro, Goi libero, con Groppi, Castellani, Pellegrino e Grassi dalla panchina.
Una Conad reduce da 2 successi consecutivi che l’hanno lanciata a +7 per mantenere la zona play-off, ma che si trova davanti la regina di questo torneo.
Sì, perchè la Città di Castello battuta spesso da Reggio Emilia negli ultimi anni, quest’anno sta realizzando un vero e proprio capolavoro.
Sei successi per 3-0, tre per 3-1, due al tie-break, nessuna sconfitta quindi e 31 punti ottenuti sui 33 a disposizione, con il +7 sulla seconda in classifica dopo aver battuto domenica scorsa Atripalda nello scontro diretto.
Il tecnico è sempre lui, Andrea Radici, la formazione ha la base storica con alcuni inserimenti azzeccatissimi.
Al palleggio c’è Visentin, l’opposto è il belga Van Walle, che assieme al martello tedesco classe ’90 Fromm è il bomber assoluto della squadra.
Poi c’è il principe, Simone Rosalba, che sta vivendo una seconda giovinezza e sta trascinando i biancorossi verso il sogno A1.
Al centro Piano, giovane di talento dall’alto dei suoi 207 cm, e l’esperienza di Braga. Il libero è una garanzia come Tosi.
Unico precedente di questa stagione, l’incontro in semifinale al torneo amichevole Sicilia Volley Show.
Vinse la Conad, rispettando la tradizione delle ultime stagioni. Chissà che non possa essere un ulteriore segnale, in questa notte magica.

FORMAZIONI IN CAMPO

Pala Bigi di Reggio Emilia – sabato ore 20.30
Conad Reggio Emilia: Orduna-Biribanti, Barbareschi-Grassano, Luppi-Tondo, Goi (L). A disposizione Grassi, Pellegrino, Castellani, Groppi. All. Cantagalli
Gherardi SVI Città di Castello: Visentin-Van Walle, Fromm-Rosalba, Piano-Braga, Tosi (L). A disposizione Franceschini, Carminati, Lensi (2° L), Grasso, Massari, Sartoretti. All. Radici
Arbitri: Piluso e Rossetti

ALTRE GARE IN PROGRAMMA

Sidigas Atripalda-Coserplast Matera, Globo BPF Sora-Vero Volley Monza, Caffè Aiello Corigliano-Elettrosud Brolo, Exprivia Molfetta-Tonazzo Padova, Pallavolo Loreto-B-Chem Golden Plast Potenza Picena. Riposa Sieco Service Ortona.

CLASSIFICA

Gherardi SVI Città di Castello 31 punti, Globo BPF Sora 24, Sidigas Atripalda 23, Exprivia Molfetta 21, Sieco Service Ortona e Vero Volley Monza 20, Tonazzo Padova 17, Conad Reggio Emilia 16, Caffè Aiello Corigliano 15, Elettrosud Brolo 9, Coserplast Matera e B-Chem Golden Plast Potenza Picena 7, Pallavolo Loreto 6.

“Gioca bene le tue carte”: i ragazzi della Conad per beneficenza

By | News | No Comments

Ve lo immaginate Giorgio Barbareschi re di spade, oppure capitan Francesco Biribanti che veste Michele Groppi da fante?
Ebbene, da sabato sarà realtà, con i ragazzi della Conad Reggio Emilia che prestano il loro volto e la loro simpatia per trasformarsi in vere e proprie carte da gioco!
In occasione della gara casalinga con Città di Castello, in programma alle ore 20.30 al Pala Bigi, saranno a disposizione del pubblico i mazzi di carte con i giallorossi protagonisti.
“Gioca bene le tue carte” è un’iniziativa promossa da Crovi Consulting, azienda di marketing e comunicazione che collabora da questa stagione con il Volley Tricolore, che ha visto il fotografo Piero Taddei sbizzarrirsi negli scatti ufficiali, volta ad aiutare le persone affette da dipendenza dalle droghe.
Nel caso specifico, questa splendida iniziativa di beneficenza aiuterà i ragazzi che fanno parte della comunità terapeutica della società cooperativa agricola “La Collina” di Codemondo.
“Ci ha fatto davvero piacere la proposta degli amici del Volley Tricolore – spiega Mario Gazzotti, responsabile della comunità terapeutica de “La Collina”.
Lo sport è un veicolo formidabile per trasmettere valori importanti ai ragazzi che ascoltano certamente più volentieri messaggi che arrivano da atleti sani come quelli del volley.
Lo slogan No Drugs, No Alcool, SI Volley promosso in questi anni ci piace moltissimo, perchè è proprio il nostro lavoro cercare di creare una società libera da dipendenze, di qualsiasi tipo.
Ci occupiamo di svolgere un recupero dalla tossicodipendenza (per info, il sito www.cooplacollina.it), quest’iniziativa ci dà una mano importante”.
Si può effettuare un’offerta libera a “La Collina”, al di là dell’evento di sabato sera al Pala Bigi.
Dove, oltre ad avere tra le proprie mani delle carte davvero speciali, al termine della partita ci sarà anche la festa di Natale del Volley Tricolore, con la sfilata di tutte le formazioni di questa grande realtà.
Una realtà che, ancora una volta, trasmette oltre ai valori dello sport quelli della solidarietà.

GRAZIE MILOS!

Ha dato una gran bella mano in allenamento, con tutti gli infortuni che hanno colpito i ragazzi della Conad.
Ora Milos Stojkovic, martello serbo che è rimasto alla corte di Cantagalli nelle ultime settimane, torna a casa e tutto lo staff della Conad Reggio Emilia vuole ringraziarlo per l’impegno profuso e la professionalità dimostrata.
Grazie Milos!

AGGIORNATA LA SEZIONE VIDEO

E’ stata aggiornata la sezione video del sito del Volley Tricolore.
Sul sito www.volleytricolore.it trovate gli highlights dell’impresa giallorossa a Matera, tratti dalla 12^ puntata di Studio Volley, il consueto appuntamento televisivo targato Teletricolore.

Marco Pagni si allena con la Conad

By | News | No Comments

Dopo l’infortunio occorso a Valerio Curti nel corso della gara dello scorso 9 dicembre contro Potenza Picena (lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro), la Conad Reggio Emilia ha cominciato a valutare soluzioni per affiancare alla coppia Luppi-Tondo un centrale in vista del girone di ritorno.
In tal senso, nella giornata di martedì ha cominciato ad allenarsi con la squadra di coach Cantagalli l’empolese Marco Pagni, classe 1983 con grande esperienza in serie A2.
Il centrale toscano, 198 cm d’altezza, è cresciuto nelle giovanili del Castelfranco, per poi passare nei Lupi di Santa Croce dove ha fatto il suo esordio in A2, prima delle esperienze di Molfetta, Chieri, Potenza Picena, Isernia e Gela.
Il ritorno in serie A due anni fa a Padova, poi lo scorso anno Sora.
Si valuterà in queste settimane il tesseramento dell’atleta.

PARTITA E STUDIO VOLLEY

Appuntamento martedì sera su Teletricolore, a partire dalle ore 23.00, per la differita integrale del successo ottenuto domenica dalla Conad in quel di Matera.
Mercoledì pomeriggio invece, in diretta dalle ore 15.30 sempre su Teletricolore (canale 10 per la provincia di Reggio Emilia, sul 636 per la regione Emilia Romagna e in streaming su www.teletricolore.com) e in replica alle ore 23.00, c’è Studio Volley, il magazine dedicato alle vicende del volley reggiano.
Spazio alla Conad con highlights, risultati, classifiche, interviste e tanto altro ancora.
C’è la possibilità di inviare sms in diretta al 3342666196.

La Conad va! 3-1 di rabbia a Matera

By | News | No Comments

Coserplast Matera-Conad Reggio Emilia 1-3 (25-17, 19-25, 23-25, 16-25)
Coserplast Matera: Janusek 11, Suglia 7, Di Tommaso 2, Postiglioni 6, Pinerua 2, Casulli (L), Corsini 5, Matheus 12, Rispoli 2, Gaetano, Berni ne, Percoco ne. All. Braia
Conad Reggio Emilia: Luppi 10, Grassi, Grassano 7, Orduna 5, Goi (L), Tondo 11, Pellegrino, Barbareschi 11, Biribanti 20, Castellani, Groppi. All. Cantagalli
Arbitri: Bartoloni e Oranelli
Note Matera: ace 7, service error 15, muri 5, ricezione 70%, attacco 36%.
Note Conad: ace 3, service error 17, muri 13, ricezione 67%, attacco 44%.

Arriva il bis, ancora una volta con carattere e qualità.
La Conad passa anche a Matera, ottenendo il terzo successo esterno della stagione con un 3-1 che vale tantissimo.
Vale perchè la classifica si fa sempre più bella per i giallorossi, che salgono a quota 16 punti ed entrano nel cuore della zona play-off.
Sabato prossimo, nella sfida casalinga alla capolista Città di Castello, si festeggia il Natale con un sogno.
Fare paura anche alla prima della classe.

LA PARTITA

Starting-seven con coach Braia che schiera Di Tommaso-Matheus, Janusek-Suglia, Corsini-Postiglioni, con Casulli libero.
Cantagalli risponde con Michele Grassano che ce la fa a giocare in banda assieme a Barbareschi, con Orduna-Biribanti, Luppi-Tondo e Goi a completare la formazione.
La Conad approccia la gara non benissimo, con Matera che scappa subito 8-5 e 16-11 grazie al servizio che fa male alla ricezione giallorossa.
Orduna risponde col primo dei suoi 5 muri vincenti, ma è un parziale senza storia: 25-17 e sembra tutto tremendamente complicato.

SECONDO SET

La risposta di Reggio arriva forte.
Biribanti prende in mano la squadra da vero capitano (ancora top scorer con un ventello), la Conad allunga dal +3 della prima pausa tecnica con la continuità di Luppi e Tondo in attacco.
Anche Barbareschi e Grassano garantiscono un ottimo lavoro tra ricezione e attacco, la chiusura è comoda per l’1 pari che riapre i giochi: 19-25.

TERZO SET

E’ il terzo set quello chiave.
Matera assalta con Matheus, ma l’equilibrio regna sovrano sino al 16-15 Matera.
Janusek apre un break che sembra definitivo (21-17), ma arriva la rimonta di una Conad di grandissimo carattere.
Biribanti è splendido, Tondo pure e il 23-25 con il quale la Conad si porta sul 2-1, di fatto, decide la gara.

QUARTO SET

Il quarto set è un dominio, totale, dei ragazzi di Cantagalli.
Matera comincia a sbagliare pure al servizio, dopo aver mantenuto grande pressione per 3 parziali, e la Conad va.
Biribanti è a turbo spiegato, Orduna nuovamente scatenato a muro (11-16), la chiusura è comodissima con il 16-25 che consegna 3 punti d’oro.

Pala Sassi di Matera, la Conad in missione continuità

By | News | No Comments

Missione continuità.
E’ quella che cercano i ragazzi della Conad Reggio Emilia, di scena al Pala Sassi di Matera nella 12^ e penultima giornata del girone d’andata.
Lasciando da parte tutta la sfortuna che ha colpito nelle ultime settimane la truppa di Luca Cantagalli, dagli infortuni di Diachkov e Grassano a quello, purtroppo gravissimo, di Valerio Curti, i giallorossi vanno in caccia del terzo blitz esterno della stagione.
Ci proveranno, a partire dalle ore 18.00 di domenica (arbitrano Bartoloni e Oranelli), sul campo della Coserplast Matera, terz’ultima forza del torneo.
Al di là della classifica, attenzione massima per una formazione come quella di coach Rosario Braia, promosso capo-allenatore dopo l’addio di Draganov, che può esaltarsi tra le mura amiche in una gara fondamentale in chiave per la formazione di casa.
E’ una Conad che va a Matera un po’ zoppa, visto che Valerio Curti starà fuori parecchi mesi e Michele Grassano deve ancora recuperare completamente dalla distorsione alla caviglia accusata domenica sera.
Le soluzioni per coach Cantagalli non sono quindi moltissime, e se non ci sono dubbi sulle diagonali Orduna-Biribanti e Luppi-Tondo al centro (Goi libero), in banda ecco che assieme a Giorgio Barbareschi potrebbero esserci più soluzioni.
Grassano è il candidato ideale, ma non è ancora a posto, Castellani ha fatto bene nel 3° e 4° set contro Potenza Picena, i giovani Grassi e Pellegrino possono essere soluzioni interessanti soprattutto per l’attacco.
Nel week-end in cui a Matera la società di casa ha lavorato alla grande per le iniziative di Telethon, la Coserplast dovrà assolutamente cercare di strappare punti per allontanarsi dalla zona retrocessione, che dista solo 3 punti.
La Conad ne ha 6 in più rispetto alla truppa di Braia (e 5 per mantenere la zona play-off), che dovrebbe presentare il roster al completo.
Solo un dubbio nello starting-seven, con la scelta tra Matheus (titolare nelle ultime gare) e Pinerua in posto 2.
Ci sarà Di Tommaso in cabina di regia, con Peter Janusek (guerriero di tante battaglie a Reggio) e Suglia in banda, tutta l’esperienza di Corsini e Postiglioni al centro, Casulli il libero.
Pala Sassi, a partire dalle ore 18.00, per tutte le emozioni di Coserplast Matera-Conad Reggio Emilia.

FORMAZIONI IN CAMPO

Pala Sassi di Matera – domenica ore 18.00
Coserplast Matera: Di Tommaso-Matheus, Janusek-Suglia, Corsini-Postiglioni, Casulli (L). A disposizione Rispoli, Pinerua, Gaetano, Berni, Percoco. All. Braia
Conad Reggio Emilia: Orduna-Biribanti, Barbareschi-Castellani, Luppi-Tondo, Goi (L). A disposizione Grassi, Grassano, Pellegrino, Groppi. All. Cantagalli
Arbitri: Bartoloni e Oranelli
TV: la differita integrale del match andrà in onda martedì alle ore 23.00 su Teletricolore

ALTRE GARE IN PROGRAMMA

Gherardi SVI Città di Castello-Sidigas Atripalda, Sieco Service Ortona-Globo BPF Sora, Vero Volley Monza-Caffè Aiello Corigliano, Elettrosud Brolo-Pallavolo Loreto, B-Chem Golden Plast Potenza Picena-Exprivia Molfetta. Riposa Tonazzo Padova

CLASSIFICA

Gherardi SVI Città di Castello 28 punti, Sidigas Atripalda 23, Globo BPF Sora 21, Sieco Service Ortona 20, Exprivia Molfetta 19, Vero Volley Monza e Tonazzo Padova 17, Caffè Aiello Corigliano 15, Conad Reggio Emilia 13, Elettrosud Brolo 8, Coserplast Matera 7, B-Chem Golden Plast Potenza Picena 6, Pallavolo Loreto 4.

Forza Valerio: per Curti c’è la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro

By | News | No Comments

Forza Valerio!
E’ il grido del popolo giallorosso, un grido che è un mix tra dolore e speranza per un recupero che tutti si augurano il più rapido possibile.
Quel maledetto 2° set della gara di domenica con Potenza Picena ha lasciato in dote una distorsione alla caviglia sinistra per Michele Grassano, comunque recuperabile nel giro di pochi giorni, ma soprattutto un grave infortunio per Valerio Curti.
Per il centrale della Conad, la diagnosi è terribile: lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e operazione in vista nelle prossime settimane.
Un infortunio beffardo, con Valerio che era appena entrato in campo e aveva messo a segno il suo primo attacco vincente.
Proprio scendendo da quell’attacco, l’infortunio al ginocchio sinistro, che i dottori Pantaleoni e Camurri hanno subito valutato grave.
Come ci spiega il dottor Massimo Pantaleoni: “La risonanza ha confermato quel che temevamo.
Si tratta di crociato e stiamo definendo i termini dell’operazione.
Il ragazzo è in costante contatto con lo staff medico, stiamo congiuntamente organizzando già le terapie necessarie e la fase di riabilitazione, che Valerio svolgerà al Medical Center.
La speranza è quella di vederlo in campo entro il finale della stagione”.
E sulla forza di volontà nel recupero, assicura Paride Lugli, consigliere delegato alla prima squadra che ha seguito l’evoluzione della situazione Curti negli ultimi giorni.
“Ci dispiace tantissimo, per la persona prima e per l’atleta poi.
Valerio ha già una voglia matta di rientrare e questo è un segnale molto positivo che ci dà tanta fiducia per un recupero anticipato rispetto ai tempi previsti.
Di certo, anche rimanendo fuori dal rettangolo di gioco, sarà fondamentale per stare vicino alla squadra”.

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress