Monthly Archives

Settembre 2013

Un trionfo splendido nella notte più triste

By | News | No Comments

Una vittoria splendida nella notte più triste.
E’ quella che ottiene la Conad Reggio Emilia nella seconda gara del girone di Coppa Italia, la prima davanti al pubblico del Pala Bigi e nel giorno del lancio della campagna abbonamenti.
I ragazzi di Luca Cantagalli battono 3-1 i Lupi di Santa Croce e volano a punteggio pieno in vetta al girone davanti ai toscani, ma per il volley reggiano la serata di sabato 28 settembre rimarrà un giorno triste.
Se n’è andato Walter Crovegli, il presidentissimo della Crovegli Volley che era riuscito a portare nella sua Rivalta ed era pronta a vivere il suo secondo campionato consecutivo in serie A2 femminile.
Un infarto ha portato via un vero, grande appassionato del nostro sport, e l’intera dirigenza, lo staff e i giocatori del Volley Tricolore si uniscono al dolore della famiglia e della sua Crovegli Volley.
Per quanto riguarda la gara di Coppa, solo applausi per una Conad già in forma campionato.
I giallorossi vincono i primi due set (27-25 e 25-20), cedono il terzo in volata (22-25) e danno vita ad una grande battaglia nel quarto, deciso dai due aces finali di un grande Cuda.

Parte la campagna abbonamenti della Conad: “Ancora insieme, più forti di prima”

By | News | No Comments

Notte speciale, quella che è pronta a vivere la Conad Reggio Emilia.Il manifesto della campagna abbonamenti
La notte della seconda gara della Coppa Italia di B1, la prima davanti al pubblico del Pala Bigi, a partire dalle ore 21.00 di sabato sera contro un avversario tostissimo come i Lupi di Santa Croce.
Soprattutto, però, la notte dell’abbraccio con i propri tifosi, che potranno usufruire dell’ingresso gratuito, e del conseguente lancio della campagna abbonamenti per le undici gare interne di campionato.
Una campagna realmente accessibile a tutti, con prezzi scontatissimi e uno slogan che chiarisce il concetto di come l’autoretrocessione in B1 vada vissuta come una ripartenza per tornare tra i grandi.
“Ancora insieme, più forti di prima, e un testimonial come Alessandro Tondo che rappresenta la continuità tra il passato e il presente.
Il lancio in occasione della prima casalinga di Coppa quindi, a tre settimane esatte dall’esordio in campionato di sabato 19 ottobre, al Pala Bigi contro Forlì.
I prezzi, come detto, sono una grande occasione per tutti.
Due soli i settori del Pala, gradinata e tribuna numerata.
Per il primo, 30 euro per 11 gare (meno di 3 euro a partita), per il secondo 60 euro.
Per le singole partite, biglietto a 5 euro per la gradinata e a 10 per la tribuna numerata.
In più, una novità importantissima per i ragazzi che vanno dai 12 ai 18 anni e per gli over 65: ingresso ad 1 solo euro a partita, mentre come di consueto sarà gratuito sotto i 12 anni.
Per altre info e prenotazioni, la mail segreteria@volleytricolore.it e il riferimento telefonico della responsabile della segreteria del Volley Tricolore, Lorena Reggiani, al 3483613226.

LA PARTITA CON SANTA CROCE

Settantadue ore dopo il blitz di Ferrara, Guemart e compagni tornano in campo per una sfida già di altissimo livello.
In via Guasco arriva infatti una Santa Croce che è reduce dalla vittoria dell’ultimo campionato di B1 e da un’autoretrocessione che non ha comunque ridimensionato le ambizioni dello storico club toscano.
Il 3-0 rifilato a Ferrara domenica scorsa ne è la conferma, i Lupi saranno certamente protagonisti di una stagione importante (nello stesso girone della Conad), e già in Coppa puntano all’accesso alla Final Four.
Come la Conad, che si gioca una fetta importante di passaggio del turno dovendo sfruttare il fattore campo in vista del match di ritorno (oltre alla gara interna con Ferrara).
Coach Cantagalli è rimasto soddisfatto della prima uscita in terra estense, anche se una formazione rinnovata quasi completamente deve avere ancora il tempo di trovare i giusti automatismi.
Le certezze sono già parecchie, a partire dal sestetto che dovrebbe scendere in campo anche sabato sera.
Bartoli in diagonale con Guemart, Cuda e Tiozzo in banda, Tondo e Benaglia al centro, Catellani libero.
Fuori ancora Bassoli, in panchina andranno Sideri, Magnani, Santini e Tataru.

Conad ok alla prima, la Coppa comincia col piede giusto

By | News | No Comments

K.A. Group Ferrara-Conad Reggio Emilia 1-3 (21-25, 18-25, 25-20, 18-25)

“Per essere la prima gara ufficiale, sono sicuramente soddisfatto.
Abbiamo portato a casa i 3 punti, ma soprattutto è una gara che ci deve servire per capire dove migliorare, perchè c’è tanto lavoro da fare.
Già sabato con Santa Croce sarà una partita di quelle toste”.
Le parole di coach Luca Cantagalli riassumono cos’è stato l’esordio della Conad Reggio Emilia nella Coppa Italia di B1.
Una buona Conad che vince 3-1 sul campo della K.A. Group Ferrara e si candida a sfidante dei Lupi di Santa Croce (che già avevano battuto 3-0 gli estensi) per il passaggio del turno.
Sabato al Pala Bigi (ore 21.00) la seconda delle quattro sfide della prima fase a gironi (si giocano gare di andata e ritorno con Ferrara e Santa Croce), un’occasione per giocarsi già qualcosa d’importante e lanciare ufficialmente la nuova stagione, con l’ingresso gratuito riservato al pubblico e il lancio della campagna abbonamenti per le gare di campionato.
Prima però c’è da giocarsi una Coppa alla quale la Conad tiene particolarmente e che è cominciata con il piede giusto.

LA SFIDA DI FERRARA

Cantagalli propone il sestetto atteso, quello che dovrà far scaldare i cuori dei tifosi giallorossi.
Bartoli opposto a capitan Guemart, Juan Josè Cuda e Nicola Tiozzo in posto 4, Tondo e Benaglia coppia di centrali e Luca Catellani libero.
L’avvio è subito buono, con la Conad avanti di 3 al primo stop tecnico, ma la reazione di Ferrara porta per la prima volta avanti gli estensi sul 13-12.
Solo un lampo, perchè Guemart e compagni ripartono, allungano coi muri di Tondo (grande prova di squadra nel fondamentale con 16 block-in) e chiudono 21-25 portandosi sull’1-0.
La Conad migliore si vede nel secondo set, dominato dai ragazzi di Cantagalli.
Bartoli e Cuda sono già in gran forma, il 18-25 che vale il 2-0 è senza storia.
La reazione dei padroni di casa è veemente nel terzo parziale, con Ferrara che scappa sull’8-3 e complica la rimonta Conad.
Sì, i giallorossi tornano anche sino al -1, ma non basta per evitare il 4° set: 25-20 Ferrara.
La Conad riparte senza paura, anche Sideri è bravissimo nel fornire il proprio apporto in un quarto set in equilibrio solo sino al primo stop (8-7 Ferrara).
Benaglia è una certezza in attacco e a muro, è già +4 giallorosso alla seconda pausa e 18-25 finale per i primi 3 punti dell’anno.
Ferrara è praticamente fuori dai giochi o quasi, saranno Reggio e Santa Croce a giocarsi il passaggio del turno.
Il primo duello, sabato sera in via Guasco.

Conad, si parte. A Ferrara la prima di Coppa dei giallorossi

By | News | No Comments

Trentasette giorni dopo aver cominciato a sudare in palestra per preparare una grande stagione, è arrivato il momento del campo per una Conad Reggio Emilia che finalmente potrà scaricare tutta la propria voglia di rimettersi in gioco nella stagione del ritorno in B1.
Non parliamo di campionato, per quello bisognerà attendere sabato 19 ottobre per la sfida al Pala Bigi contro Forlì (ricordiamo la novità delle 11 gare interne alle ore 21.00 del sabato), ma della prima fase a gironi di Coppa Italia.
Una manifestazione alla quale si sono iscritte solo 9 squadre, ma che la Conad vuole onorare sino in fondo.
Coach Cantagalli l’ha già detto: “Siamo qua per vincere, a partire dalla Coppa Italia”.
E allora sotto con la gara d’esordio in programma mercoledì sera (si comincia alle ore 20.45) sul campo della K.A. Group 4 Torri Ferrara, formazione neo promossa dalla B2 ma con ambizioni davvero molto importanti.
L’avvio dei granata non è stato dei più felici, con il netto ko nella prima di Coppa di domenica scorsa sul campo dei Lupi di Santa Croce, ma l’organico a disposizione di coach Tosi è importante.
Al palleggio comanderà Marzola, nel ruolo di opposto dovrebbe partire Vaccari, uno dei protagonisti della promozione di pochi mesi fa (la soluzione B è Lucconi).
In banda vecchie conoscenze della Conad: da “K” Lirutti, incontrato nei play-off di qualche anno fa contro Ravenna, all’ex del match Cosimo Gallotta, già dallo scorso anno con gli estensi.
Al centro la scelta sarà tra Bernard, uno degli acquisti pregiati del mercato granata, e Molezzi e Smanio, confermati dalla scorsa stagione.
Come il libero Zappaterra, espertissimo per la categoria.
La Conad risponderà con la convinzione di aver lavorato bene, sia in fase di mercato che nella prima parte di questa preparazione.
I test con Carpi hanno dato risposte positive a coach Cantagalli, che dovrebbe proporre il sestetto atteso da tutti.
Capitan Michel Guemart in cabina di regia, con Alessandro Bartoli in posto 2 e pronto a ripetere la strepitosa stagione vissuta a Ravenna.
In banda Juan Josè Cuda e Nicola Tiozzo, mentre la coppia di centrali sarà ovviamente quella composta da Tondo e Benaglia.
Il libero Luca Catellani, con le soluzioni dalla panchina che rispondono ai nomi di Magnani e Sideri (in banda), Santini al palleggio e Tataru in posto 2.
Non sarà a disposizione Davide Bassoli, che come noto sarà pronto solo dal mese di novembre.
La formula della prima fase di Coppa prevede gare di andata e ritorno, quindi la Conad scenderà in campo ben quattro volte.
La prossima, per il primo abbraccio col pubblico del Pala Bigi.
Sabato sera, a partire dalle ore 21.00, la sfida a Santa Croce con ingresso gratuito e il lancio della campagna abbonamenti per le undici gare interne di campionato.

FORMAZIONI IN CAMPO

K.A. Group Ferrara: Marzola-Vaccari, Gallotta-Lirutti, Bernard-Smanio, Zappaterra (L). A disposizione Molezzi, Filippo Agosti, Enrico Agosti, Zambelli, Lucconi. All. Tosi
Conad Reggio Emilia: Guemart-Bartoli, Cuda-Tiozzo, Tondo-Benaglia, Catellani (L). A disposizione Santini, Tataru, Sideri, Magnani. All. Cantagalli

“La Conad giocherà al sabato per venire incontro alle esigenze dei tifosi”

By | News | No Comments

Si avvicinano i primi impegni ufficiali per la Conad Reggio Emilia, che nella giornata di lunedì ha ricominciato a lavorare in vista del doppio confronto di questa settimana per la prima fase di Coppa Italia.
Inserita nel girone a 3 con Ferrara e Santa Croce, la formazione di coach Cantagalli comincerà la propria avventura mercoledì sera in terra estense, con la sfida in programma alle ore 20.45 con una neo promossa di alto livello.
Il grande appuntamento è previsto però per sabato, quando alle ore 21.00 arriveranno al Pala Bigi i Lupi di Santa Croce, in un “remake” delle sfide degli anni scorsi in serie A2.
Serata importante non solo sul campo, ma anche per il primo abbraccio alla squadra e le iniziative proposte dalla società giallorossa.
Sarà infatti riservato l’ingresso gratuito al Pala a tutti gli sportivi (sarà fatto lo stesso per l’altra gara interna di Coppa contro Ferrara), anche per lanciare la campagna abbonamenti per le 11 gare di regular season di campionato.
E a proposito di campionato, il club ha deciso di spostare tutte le gare interne dalle ore 18.00 della domenica alle ore 21.00 del sabato sera, ovviamente sempre al Pala Bigi.
Ci spiega i motivi Azzio Santini.
“Abbiamo optato per questa soluzione per venire incontro alle esigenze dei tifosi, cercando di dare loro un appuntamento fisso.
Alla domenica questo non era possibile causa le concomitanze con il basket e anche con le gare della Crovegli, che pur non giocando nello stesso impianto avrebbe disputato tre gare in contemporanea a pochi km di distanza.
Inoltre c’era la problematica legate alle 4 squadre sarde con le quali ci si accorda per gli orari di volta in volta.
Anche con loro abbiamo raggiunto già l’accordo per giocare alle 21 del sabato, per incastrare tutto abbiamo dovuto fare i salti mortali ma crediamo che si possa ottenere un buon riscontro di pubblico, anche grazie al lavoro sulla campagna abbonamenti che sarà a prezzi più che accessibili”.
La Conad farà quindi il suo esordio in campionato sabato 19 ottobre al Pala Bigi (ore 21.00) contro Forlì, prima di disputare due gare esterne a Ferrara e Cagliari.

La Conad cresce nel test con Carpi, ora sotto con la Coppa

By | News | No Comments

Un percorso lungo parecchie settimane, con il mirino puntato già sulla prima fase di Coppa Italia, prima del grande inizio in campionato nel week-end del 19-20 ottobre.
Per la Conad Reggio Emilia prosegue la crescita, grazie anche ai tre test amichevoli disputati con i cugini della Cec Carpi.
L’ultimo vinto per 2-1 dalla formazione di coach Luciano Molinari, un bel banco di prova a meno di una settimana dall’esordio in Coppa.
Dopo l’allenamento di venerdì sera infatti, week-end libero per i giallorossi che da lunedì saranno concentrati sulla sfida di mercoledì 25 in quel di Ferrara, contro una neo promossa con grandi ambizioni.
Il grande appuntamento per gli sportivi reggiani sarà però quello di sabato 28 al Pala Bigi, quando alle ore 21.00 arriveranno i Lupi di Santa Croce per l’esordio casalingo con ingresso gratuito (come per la successiva gara casalinga con Ferrara) e il lancio della campagna abbonamenti per le 11 gare di campionato al Pala Bigi.

Ultimo test a Carpi prima della Coppa, Guemart nuovo capitano

By | News | No Comments

A pochi giorni dalla prima ufficiale della stagione, l’esordio nella prima fase di Coppa Italia previsto la sera di mercoledì 25 a Ferrara, la Conad scalda i motori con l’ultimo test.
Sarà ancora la Cec Carpi, banco di prova sempre molto probante, l’avversario in un allenamento congiunto che andrà in scena giovedì pomeriggio (si comincia alle ore 16.30) al Pala Ferrari di Carpi.
A differenza della prima occasione in terra carpigiana, ovvero nella prima uscita di un paio di settimane fa, è una Conad ormai abbastanza rodata e quasi al completo quella che si avvicina alla prima fase importante della stagione, come dimostrato venerdi al Pala Bigi nel test vinto con la formazione di coach Molinari.
A guidare in campo la truppa di coach Cantagalli sarà Michel Guemart, nominato nuovo capitano dei giallorossi.
La fascia è quindi andata al regista della squadra, ma soprattutto ad un uomo di grande esperienza e affidabilità, come dimostra la sua carriera.
Un leader vero, il romagnolo, che a 30 anni vuole firmare un’altra impresa riportando in alto la Conad.
Tornando al test con Carpi, dei tre sarà probabilmente il confronto più interessante, con i biancoblu che hanno recuperato Porcellini, Casadio e Bartoli, scesi in campo nell’amichevole che la Cec ha giocato ad inizio settimana contro Casa Modena (persa 4-0 ma con set tutti ai vantaggi).
Più l’avversario è tosto, più la Conad può migliorare nel suo percorso di crescita.

Conad, cominciata la quinta settimana di lavoro. E giovedì altro test a Carpi prima della Coppa

By | News | No Comments

Cresce giorno dopo giorno questa Conad che ha cominciato la quinta settimana di preparazione verso il prossimo campionato di B1 al via il 20 ottobre.
Un lavoro intenso quello diretto da coach Cantagalli e dal suo staff, e i primi frutti si sono visti venerdì nel test al Pala Bigi con Carpi.
Il primo “vero” della pre-stagione, considerato che la settimana precedente a Carpi i giallorossi a disposizione si contavano quasi sulle dita di una mano.
Con il gruppo quasi al completo, la Conad ha ricominciato a sudare tra sala pesi e piscina alla palestra Eden, dove verranno svolte sedute mattutine tutti i giorni anche per questa quinta settimana di preparazione, e lunedì pomeriggio al PalaEnza di Sant’Ilario per la seduta tecnica.
Martedì, mercoledì e venerdì ci si allena al Pala Bigi, visto che giovedì pomeriggio si torna a Carpi per un altro test amichevole.
A partire dalle ore 16.30, il terzo confronto con la squadra di Luciano Molinari sarà utile per arrivare pronti alla prima sfida ufficiale della stagione.
Mercoledì 25 si va infatti a Ferrara per la prima di Coppa Italia, poi sabato 28 l’esordio al Pala Bigi contro i Lupi di Santa Croce.

La prima vera Conad della stagione convince già: Carpi battuta 3-1 al Pala Bigi

By | News | No Comments

Conad Reggio Emilia-Cec Carpi 3-1 (29-27, 25-12, 25-27, 25-18)

Dopo l’antipasto della settimana precedente a Carpi, in piena emergenza e con pochissimi elementi a disposizione, il primo vero test della pre-season della Conad Reggio Emilia si chiude con un bilancio più che positivo.
Nella prima uscita al Pala Bigi, i ragazzi di Luca Cantagalli superano 3-1 i cugini della Cec Carpi, che non saranno avversari in campionato ma sono squadra di ottimo livello, guidata al palleggio dall’ex Andrea Dall’Olio.
Una buona Conad, seppur priva di Tataru come cambio in posto 2 e del lungodegente Bassoli.
Coach Cantagalli ha potuto schierare per la prima volta il sestetto base, quello che proverà a far sognare il pubblico di via Guasco.
Bartoli quindi opposto a Guemart (entrambi erano fuori all’esordio a Carpi), Cuda e il neo arrivato Tiozzo in banda, Tondo e Benaglia al centro con Catellani libero.
All’inizio qualche meccanismo ancora da oliare, poi la Conad va, si prende il primo set ai vantaggi (29-27) e domina il secondo, chiuso addirittura 25-12.
Ad un passo dal 3-0, i giallorossi cedono 25-27 il terzo parziale, giocandone così un quarto con i giovanissimi Sideri e Magnani che in banda fanno la loro ottima figura.
A meno di due settimane dall’esordio in Coppa Italia, un’ottima risposta davvero.

Una Conad quasi al completo per il primo vero test al Pala Bigi con Carpi (venerdì, ore 16.30)

By | News | No Comments

Al completo, o quasi…
E’ una Conad che lavora sodo ed è pronta ad affrontare il secondo test stagionale, il primo davanti al pubblico del Pala Bigi, quella che venerdì alle ore 16.30 (orario d’inizio del riscaldamento pre-match) in via Guasco ospiterà i cugini della Cec Carpi, per il “ritorno” dell’allenamento congiunto della settimana precedente.
Carpi che non sarà rivale dei giallorossi in campionato, ma è ottimo banco di prova in vista dei primi impegni di Coppa Italia, con l’esordio della truppa di coach Cantagalli che sarà a Ferrara mercoledì 25 settembre.
Il tecnico della Conad non avrà tutti gli effettivi a disposizione, ma ha recuperato parecchi uomini e dovrà rinunciare solo al lungodegente Bassoli e a Giuliano Tataru, comunque in ripresa.
Dieci uomini a disposizione, tra cui un Nicola Tiozzo arrivato da pochi giorni a Reggio Emilia dopo il bronzo conquistato nel mondiale Under 21 (nella foto con coach Cantagalli e la sua medaglia, ndr).
Sarà l’occasione per vedere all’opera per la prima volta la diagonale Guemart-Bartoli, fuori a Carpi, oltre alla coppia di centrali Tondo-Benaglia, a Cuda e Tiozzo in banda (con Sideri e Magnani che avranno parecchio spazio) e al libero Catellani, con il più giovane del gruppo, il palleggiatore Santini, che darà fiato a Guemart nel corso del test.
L’ingresso è gratuito ed è una gran bella occasione per conoscere la nuova Conad dopo quattro intense settimane di preparazione.

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress