Monthly Archives

Luglio 2014

Tiozzo c’è: il martello veneto vestirà ancora il giallorosso Conad

By | News | No Comments

Sarà la sua prima avventura nel campionato di serie A, dopo aver fatto tanta gavetta tra le giovanili della Sisley, l’anno di B1 a Conselice e il grande lancio con l’arrivo a Reggio Emilia della passata stagione.
Per Nicola Tiozzo è una conferma meritatissima in maglia Conad, con la quale è stato uno dei grandi protagonisti della doppietta coppa-campionato dello scorso aprile. Voluto da coach Luca Cantagalli per la sua duttilità in posto 4, il martello veneto ha fatto benissimo e con una continuità sorprendente per un ragazzo di 21 anni.
Nato a Chioggia il 26 maggio 1993, Nicola ha anche vinto un bronzo mondiale la scorsa estate con la Nazionale di Marco Bonitta che ha partecipato al campionato del mondo Under 21.
Il rendimento nel suo primo anno in maglia Conad non è stato quindi una sorpresa, e la sua conferma va a comporre un tris di bande che, in compagnia di Matteo Bertoli e Yvan Arthur Kody Bitjaa, promette benissimo.

“Volevo la Conad da anni. Sono felicissimo”. Matteo Bertoli è giallorosso

By | News | No Comments

Assieme a Kody Bitjaa, formerà una coppia di banda che promette grande spettacolo.
Se c’è infatti una caratteristica che esalta Matteo Bertoli, nuovo martello della Conad versione 2014/2015, è la bellezza dei colpi d’attacco di un ragazzo che arriva a Reggio Emilia nel pieno della maturità agonistica e con grandissimi stimoli.
“Volevo la Conad da anni, davvero. Sono felicissimo di approdare in un bell’ambiente e con un allenatore come Luca, che conosco da tantissimo tempo grazie all’amicizia con mio padre”.
Matteo (e chi non lo sa?) è figlio del mitico Franco “Mano di Pietra”, compagno di Luca “Bazooka” negli anni d’oro del volley italiano e con un legame importante con il tecnico della Conad.
Ventisei anni da compiere nella giornata di lunedì (Bertoli è nato a Trento il 28 luglio 1988), 196 cm d’altezza e una scuola come quella di Modena, il neo acquisto giallorosso vivrà a Reggio Emilia forse la stagione più importante della sua ancora giovane carriera.
Dopo aver esordio in A2 in quel di Isernia ormai 6 anni fa, le esperienze di Massa e soprattutto quella di Santa Croce, dove ha vinto tutto in B1 da dominatore assoluto nel ruolo, hanno formato un Bertoli sempre più convinto delle proprie possibilità.
Sì, perchè anche se la passata stagione è stata tribolata, con i problemi societari di Brolo che l’hanno costretto ad emigrare a metà stagione a Milano, nella seconda parte del campionato si è vista tutta la qualità di un giocatore che sarà un punto di riferimento per la nuova Conad.
“E ne sono felice, voglio prendermi le mie responsabilità e guadagnarmi con la squadra tante vittorie e soddisfazioni. Ho fatto un percorso lungo per arrivare sin qua, ma non voglio fermarmi”.
Il Bertoli pensiero è tutto dedicato alla felicità di approdare a Reggio Emilia. Finalmente possiamo dire…
“Sì, perchè già la scorsa estate siamo stati vicinissimi, ero disposto a scendere anche in B1, poi è andata diversamente. Avevo detto al mister che appena sarebbe risalito in A2 avrei ricevuto volentieri una chiamata. Così è stato…”.
Matteo prosegue, senza freni.
“E’ una fortuna poter giocare vicino a casa (Modena, ndr), in una società seria della quale conosco abbastanza bene l’ambiente. Ho avuto alcune offerte interessanti, ma l’idea di Reggio Emilia mi piaceva tantissimo. Per questo non ho avuto dubbi”.
“Bertolino”, come lo chiama affettuosamente l’amico e compagno di beach Matteo Lancellotti, sta giocando il campionato italiano sulla sabbia del quale disputerà anche le finali.
“A fine agosto saremo a Catania, poi sarò tutto per la Conad. Non vedo l’ora ragazzi”.

ANTONIO MONTECCHI SARA’ IL FISIOTERAPISTA

Storico fisioterapista sin dai tempi degli anni di Cavriago, Antonio Montecchi farà parte del team del Volley Tricolore anche per la prossima stagione in qualità di fisioterapista e angelo custode dei muscoli di Guemart e compagni.

Via da Brescia, ecco il cammino del ritorno in A2 della Conad

By | News | No Comments

Ora il ritorno della Conad Reggio Emilia in serie A2 è davvero realtà.
Con la presentazione ufficiale dei calendari del 70° campionato italiano, da quest’anno targato UnipolSai, si è aperta ufficialmente la stagione 2014/2015, nella splendida cornice dello Zanhotel & Center Gross di Bentivoglio (Bologna), che ha ospitato la classica tre giorni del Volley Mercato.
Si è scoperto così anche il cammino della nuova Conad, che partirà domenica 19 ottobre con la trasferta di Brescia e si concluderà il 22 marzo al Pala Bigi contro Sora. Almeno per quanto riguarda le 22 giornate di una regular season a 12 squadre, mentre ai play-off accederanno le prime 8 senza che ci sia alcuna retrocessione in serie B1.
Il Volley Tricolore è stato premiato, nel corso della presentazione condotta dal giornalista Rai Alessandro Antinelli (coadiuvato da uno scatenato Fefè De Giorgi, tecnico di Vibo Valentia che sarà rivale della Conad), per la vittoria dello scorso campionato di B1. Il Presidente Giulio Bertaccini ha ricevuto proprio dalle mani del nuovo numero 1 di Lega, Albino Massaccesi (nella foto con Bertaccini), il premio a ricordo di una stagione memorabile.
Ci riproveranno i giallorossi a regalare grandi emozioni al pubblico del Pala Bigi che, dalla seconda giornata casalinga contro Alessano in programma domenica 26 ottobre (ovviamente tutte le gare si giocano alle ore 18.00 domenicali), potranno spingere la Conad magari verso il sogno play-off, come nell’ultima avventura in A2 con coach Luca Cantagalli alla guida.

SI PARTE DA BRESCIA

L’avventura della Conad Reggio Emilia comincerà contro una squadra già affrontata nella scorsa stagione di B1. Non in campionato, ma nella semifinale di Coppa Italia che vide la Cantagalli’s band trionfatrice sulla Centrale McDonald’s Brescia.
Non ci saranno turni infrasettimanali, e anche questa è una notizia pur in una regular season molto breve (5 mesi), mentre è da notare che i giallorossi affronteranno anche nella seconda giornata una formazione neo promossa, i leccesi dell’Aurispa Alessano (squadra nella quale giocherà l’ex Michele Grassano), nell’esordio in via Guasco di domenica 26 ottobre.
Il 2 novembre si andrà a Corigliano, poi senza pause ecco Ortona in casa, la trasferta a Tuscania come nell’ultima stagione e il 23 novembre il grande appuntamento al Pala Bigi contro la Tonno Callipo Vibo Valentia, la grande favorita alla promozione.
Settima giornata il 30 novembre a Cantù, poi Matera, Castellana Grotte e Potenza Picena in casa il 21 dicembre. Il girone d’andata si concluderà venerdì 26 dicembre a Sora, per sfruttare il giorno di Santo Stefano.
Nessuna pausa neanche a cavallo dell’anno nuovo, visto che il ritorno comincerà sabato 3 gennaio in casa contro Brescia (unica gara di sabato).
Tre giorni più tardi, per la festa dell’Epifania, spareggi di Coppa Italia dedicati alle prime 6 classificate al termine del girone d’andata che andranno a comporre le quattro squadre protagoniste della Final Four (più una squadra di diritto in qualità di organizzatrice).
Il campionato riprenderà domenica 11 gennaio, con la Conad impegnata in provincia di Lecce, poi via filati con l’unica pausa in programma l’8 febbraio proprio in concomitanza con le finali di Coppa.
La chiusura il 22 marzo contro Sora al Pala Bigi. Poi, chissà…

IL CALENDARIO DELLA CONAD

1ª giornata – (19 ottobre 2014 – 3 gennaio 2015)

Centrale McDonald’s Brescia – Conad Reggio Emilia

2ª giornata – (26 ottobre 2014 – 11 gennaio 2015)

Conad Reggio Emilia – Aurispa Alessano

3ª giornata – (2 novembre 2014 – 18 gennaio 2015)

Caffè Aiello Corigliano – Conad Reggio Emilia

4ª giornata – (9 novembre 2014 – 25 gennaio 2015)

Conad Reggio Emilia – Sieco Service Ortona

5ª giornata – (16 novembre 2014 – 1 febbraio 2015)

Polisportiva Tuscania – Conad Reggio Emilia

6ª giornata – (23 novembre 2014 – 15 febbraio 2015)

Conad Reggio Emilia – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

7ª giornata – (30 novembre 2014 – 22 febbraio 2015)

Cassa Rurale Cantù – Conad Reggio Emilia

8ª giornata – (7 dicembre 2014 – 1 marzo 2015)

Conad Reggio Emilia – Domar Matera

9ª giornata – (14 dicembre 2014 – 8 marzo 2015)

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Conad Reggio Emilia

10ª giornata – (21 dicembre 2014 – 15 marzo 2015)

Conad Reggio Emilia – B-Chem Potenza Picena

11ª giornata – (26 dicembre 2014 – 22 marzo 2015)

Globo Banca Pop. del Frusinate Sora – Conad Reggio Emilia

Un gigante per la Conad: arriva il camerunense Kody Bitjaa, 213 cm d’altezza

By | News | No Comments

Un gigante per la Conad.
Un gigante con “una tecnica invidiabile per la sua altezza, ci stupirà”, sottolinea il vice presidente giallorosso Azzio Santini, che ne ha curato l’ingaggio proprio nelle ore calde del Volley Mercato a Bologna, strappandolo ad importanti club di A1.
Yvan Arthur Kody Bitjaa, è lui il grande colpo per la nuova Conad Reggio Emilia. Un giocatore emergente che nella città del tricolore vivrà la sua prima esperienza fuori dal proprio paese, il Camerun.
Ventidue anni e ben 213 cm d’altezza, impressionante per un posto 4.
Sì, perchè Kody Bitjaa giocherà come martello ricevitore, e regala al Volley Tricolore anche un piccolo record: sarà lui, il ragazzo di Yaoundè, il primo camerunense nella storia del campionato italiano.
Da fine agosto giocherà il campionato del mondo in Polonia con la maglia della propria nazionale, la Conad l’ha ingaggiato con un contratto pluriennale che conferma la volontà di investire su giovani di talento con grandi prospettive future.
Davvero un grande colpo.

UNA STORIA SPLENDIDA

Quella di Kody Bitjaa è una storia splendida,
Nato nella capitale del proprio paese, Yaoundè, il 25 agosto 1991, Yvan Arthur (il suo nome di battesimo) pensa a tutto fuorchè alla pallavolo sino ai 20 anni.
Si laurea in medicina e impara quattro lingue, poi un bel giorno del 2012 il tecnico della Nazionale del Camerun, Peter Nonnenbroich, lo incrocia casualmente per le strade della capitale.
Incuriosito dal suo fisico imponente, il ct gli chiede se avesse mai giocato a pallavolo. Risposta negativa, e allora un “vieni con noi ragazzo” viene accolto positivamente da Yvan Arthur.
Dopo una settimana ci si ritrova in palestra, così nasce l’amore per questo sport e, dopo aver disputato campionati regionali ed essere entrato in Nazionale, la chiamata italiana.
La chiamata della Conad.

Prima novità in casa Conad: è il talentuoso libero Davide Morgese

By | News | No Comments

Prima novità in casa Conad Reggio Emilia, ed è una novità che segue l’idea di una squadra giovane e con tanti ragazzi del territorio.
Il vice di Luca Catellani, confermatissimo nel ruolo di libero titolare, sarà il giovanissimo Davide Morgese, classe 1996 e talento dalle doti indiscusse.
Non a caso, Davide ha già disputato da assoluto protagonista un campionato nazionale come la serie B2, con la maglia della Matrix Campeginese, ottenendo anche nell’ultima stagione una salvezza meritatissima.
Un ragazzo nel quale la società e coach Luca Cantagalli hanno voluto investire, affidandogli un ruolo certo non di secondo piano.
Davide Morgese è nato a Montecchio Emilia il 16 giugno 1996 e, come detto, è cresciuto nelle fila della Polisportiva Campeginese, dalla quale ha preso il volo fino alla serie A2.

VENERDI’ I CALENDARI

Saranno resi noti questa mattina, a partire dalle ore 11.30, i calendari del prossimo campionato di serie A2 UnipolSai, al termine della tre giorni di Volley Mercato andata in scena a Bologna.
Nel corso della cerimonia sarà premiata anche la Conad Reggio Emilia per la vittoria dello scorso campionato di B1.

“Confrontarmi con i grandi mi regala stimoli fortissimi”

By | News | No Comments

Sarà ancora lui il leader della ricezione giallorossa.
Una conferma meritatissima, quella che arriva per Luca Catellani, libero correggese che conferma la volontà della Conad Reggio Emilia di puntare su ragazzi del territorio che si sono dimostrati pronti per il grande salto in A2.
A 23 anni (è nato il 26 febbraio 1991), Luca affronterà la sua prima stagione tra i grandi, anche se gli anni a Modena allenandosi con grandi campioni hanno fatto sì che l’esperienza di questo ragazzo sia decisamente superiore rispetto a quella che può apparire dal semplice curriculum.
Assieme a Guemart e Benaglia, i perni della nuova Conad di coach Luca Cantagalli sono gli stessi che hanno contribuito ai trionfi dell’ultima stagione.
“Sono felice di ritrovare tanti dei ragazzi con i quali abbiamo vinto tutto pochi mesi fa – racconta il libero di scuola Casa Modena – Mantenere la base del gruppo è fondamentale, la scelta della società credo sia ideale e con qualche innesto importante potremo fare bene”.
Catellani è giustamente molto cauto.
“Non sarà possibile ripetere quello che abbiam combinato l’anno scorso, ma vi assicuro che affronteremo tutti gli avversari per giocarcela sempre. A livello personale sarà lo stesso, per me è una sfida essendo il primo anno da titolare in A2 e vedermela contro grandi giocatori mi regala stimoli fortissimi”

Salutano invece la Conad l’opposto Alessandro Bartoli, che giocherà in B1 a Modena Est per provare ad ottenere la terza promozione consecutiva in A2, e il martello italo-argentino Juan Josè Cuda, accasatosi ad Ongina. Giusto rivolgere un ringraziamento particolare a due dei protagonisti della magica cavalcata della scorsa stagione.

VOLLEY MERCATO E DATE DELLA STAGIONE

Sono state annunciate dalla Lega Volley le date della nuova stagione: il campionato di serie A2 UnipolSai prenderà il via domenica 19 ottobre e terminerà il 22 marzo, con 12 squadre al via dopo la rinuncia del Club Italia.
Venerdì mattina, alle ore 11.30, la pubblicazione dei calendari al termine della tre giorni di “Volley Mercato” di scena a Bologna, presso il Zanhotel & Meeting Centergross di Bentivoglio, dedicata a tutte le società e gli addetti ai lavori che gravitano attorno al mondo del volley maschile. Il Volley Tricolore sarà protagonista nel corso della cerimonia di venerdì condotta dal giornalista Rai, Alessandro Antinelli, per la premiazione in quanto vincitrice dello scorso campionato di B1.

Arriva un’altra conferma: al centro la potenza di Davide Benaglia

By | News | No Comments

Continuità.
E’ l’idea del progetto Volley Tricolore, per una Conad che affronterà il prossimo campionato di serie A2 con la voglia di essere ancora protagonista ai massimi livelli nazionale.
Dopo Michel Guemart, capitano e regista della squadra dei record, un altro degli eroi della doppietta della scorsa stagione vestirà nuovamente il giallorosso.
E’ Davide Benaglia, il centralone piacentino che con la sua potenza e la sua classe ha dato tantissimo alla causa della Conad.
Non certo una sorpresa, visto che a neppure 25 anni Davide ha già vinto moltissimo e con la maglia di Reggio Emilia tornerà a disputare l’A2 dalla quale era sceso proprio per sposare il progetto del Volley Tricolore.
Nell’estate 2013 Benaglia è arrivato alla Conad dopo la prima esperienza tra i grandi a Potenza Picena, e ha confermato di meritarsi un ruolo di primo piano nella squadra che andrà ad affrontare una stagione impegnativa come la prossima.
Davide, nato a Piacenza il 13 settembre 1989, è al centro della nuova Conad in tutti i sensi. Con la sua conferma, inizia a comparsi il mosaico della formazione 2014/2015.

Si riparte da “Le Roi” Michel: Guemart al comando della Conad

By | News | No Comments

Si riparte dal capitano della storica doppietta campionato-coppa, da colui che l’A2 la conosce molto bene e l’ha già vinta in passato.
Sarà ancora Michel Guemart a guidare la Conad 2014/2015, per la seconda stagione a Reggio Emilia di “Le Roi” Michel.
Un punto di riferimento per compagni e società, che non a caso gli ha fatto sottoscrivere un biennale la scorsa estate, quando il palleggiatore forlivese ha sposato il progetto del Volley Tricolore.
E ora, guai a chi lo lascia andare…
“Sono felicissimo di poter ricominciare da una squadra che ormai sento mia – racconta entusiasta il regista classe 1983 – E poi per me è un ritorno in A2, sette anni dopo averla disputata l’ultima volta. Proprio l’anno della promozione in A1 con Forlì…”.
Guemart ci scherza su…
“Non che voglia ripetere quel risultato, ma possiamo fare bene. Questa squadra ha dimostrato la scorsa stagione di avere una grande mentalità e vogliamo cavalcare il treno sul quale siamo saliti i mesi scorsi. Riproporre quello spirito di gruppo, che è stato uno dei segreti dei nostri successi, dev’essere il primo obiettivo e spero che i nuovi innesti possano integrarsi al meglio”.
Parole da leader vero, parole da Michel Guemart.

Sarà ancora Conad Reggio Emilia, per il 3° anno consecutivo

By | News | No Comments

Sarà ancora Conad Reggio Emilia.
Per il terzo anno consecutivo e festeggiare il ritorno in serie A2, Volley Tricolore e Conad Centro Nord rinnovano la propria partnership legando nuovamente il nome dell’azienda leader nel settore della grande distribuzione al club di riferimento di tutto il territorio.
Conad sarà main sponsor della squadra confermandosi al fianco di chi ha lavorato tanto per riportare il volley di alto livello a Reggio Emilia. Al tempo stesso, Conad ha sempre dimostrato di avere un rapporto particolare con il Volley Tricolore, sposando in pieno un progetto ripartito con entusiasmo e idee chiare dal campionato di B1, per firmare una doppietta storica che è valsa la prima Coppa Italia in bacheca e la promozione in A2.
Marcello Tedeschi, responsabile delle risorse umane e dell’organizzazione comunicazione di Conad Centro Nord, esprime tutta la propria soddisfazione per il rinnovo dell’accordo. “Legare nuovamente il marchio della nostra azienda ad una società come il Volley Tricolore, che porta il nome di Reggio Emilia e di tutto il territorio in giro per l’Italia, è per noi un onore perchè supportare l’attività di club che diffondono uno sport sano come la pallavolo. portando tanti giovani in palestra, è una nostra prerogativa. Da anni esiste una partnership importante che ha dato anche risultati di alto livello, ma al di là di questo quel che mi piace sottolineare è la bontà del messaggio positivo che il Volley Tricolore, assieme a Conad, riesce a diffondere con la propria attività”.
In rappresentanza del club giallorosso, che in comune con Conad ha anche i colori sociali, parla Loris Migliari, che ha lavorato in queste settimane coi dirigenti di Conad Centro Nord per stipulare un contratto che dà forza e progettualità al club.
“Siamo orgogliosi di portare avanti un binomio che possiamo definire di successo non solo per i risultati del campo. Grazie all’accordo con Conad abbiamo potuto far crescere i giovani del territorio, promuovendo la pallavolo reggiana grazie anche all’esempio che diamo ai nostri ragazzi. Rimanere a questi livelli non è per nulla semplice, abbinarci ad un marchio come Conad e ad altre aziende importanti che sono al nostro fianco ci permette di poter lavorare con serenità per il futuro”.
Migliari sottolinea l’importanza del rapporto con il territorio: “Abbiamo un progetto che prevede di radicarsi in maniera sempre più coesa al territorio, ed è un pò lo stesso messaggio che trasmette Conad. Vogliamo far divertire il nostro pubblico e garantiamo che al Pala Bigi sarà spettacolo assicurato, con il ritorno della Conad in serie A”.

“Vi sorprenderemo, il nostro è un grande progetto anche se il Comune…”

By | News | No Comments

Il Volley Tricolore Reggio Emilia targato Conad è stato formalmente ammesso al prossimo campionato di serie A2 UnipolSai.
La Lega Volley ha accettato la domanda del club giallorosso per un torneo che sarà composto da 13 squadre, come da previsioni.
Reggio Emilia, Brescia e Cantù, poi Potenza Picena, Tuscania e Sora, il ritorno del Club Italia, poi nel profondo sud l’Azzurra Alessano di Lecce, Castellana Grotte, Matera, Ortona, Corigliano e Vibo Valentina.
Della nuova avventura in A2 della Conad ne parla il vice presidente Azzio Santini, che ha lavorato in queste settimane per garantire l’iscrizione e iniziare a costruire la nuova creatura affidata a coach Luca Cantagalli.
“Vogliamo fare le cose fatte per bene e ci siam fatti il mazzo per garantire un campionato importante ai nostri tifosi. Non bisogna dare nulla per scontato, perchè per disputare l’A2 serve davvero un grande sforzo. Noi ce l’abbiamo fatta e vedrete che vi stupiremo, anche coi nomi della nuova squadra. Dalla prossima settimana i primi annunci, poi ci sarà il Volley Mercato a Bologna dal 23 al 25 per definire le ultime operazioni”.
Una serie A2 ottenuta col “nostro sudore e che abbiamo voluto onorare. Il nostro è un progetto di alto livello, ma possiamo dire che ce lo siamo costruiti con le nostre forze. Dalle istituzioni infatti c’è stato il silenzio assoluto, neppure una premiazione per la nostra doppietta campionato-Coppa Italia…”.
Il riferimento alle autorità comunali vuole essere chiaro.
“Guardate che fine ha fatto la Crovegli – rafforza il concetto il vice presidente del Volley Tricolore – Sono completamente d’accordo con le parole di Morena Crovegli. L’indifferenza verso questo sport è incredibile, e non parliamo di soldi o palasport. Semplicemente un segnale, un appoggio per le realtà che portano il nome di Reggio Emilia in giro per l’Italia. Possibile che in queste settimane il sindaco Vecchi non abbia speso un minuto del suo tempo per la Crovegli e per noi, che vorremmo almeno allacciare un rapporto con l’amministrazione?”.
Santini fa un paragone con la realtà di Tuscania, ben più piccola rispetto a Reggio.
“Il sindaco e l’assessore si sono fatti in quattro per permettere ad una realtà di partecipare all’A2, qui dobbiamo fare tutto da soli. Avranno altri problemi da gestire, non lo discuto, ma lo sport è un veicolo importante e almeno una presenza al palazzetto sarebbe gradita. Pensate che a Parma ci contattano un giorno sì e l’altro pure per organizzare qualcosa di bello per la pallavolo. Ci aspettiamo che, prima o poi, si possa avere questo appoggio anche nella nostra Reggio Emilia”.

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress