Monthly Archives

Ottobre 2017

TRASFERTA LUNGA, AD ALESSANO PER CERCARE PUNTI FUORI CASA

By | News | No Comments

È stato davvero poco il tempo per recuperare le energie, il team del Volley Tricolore è partito da Reggio Emilia per la trasferta in quel di Alessano. L’incontro sarà mercoledì alle ore 18.00 presso il Palazzetto dello Sport di Tricase. Trasferta lunga quindi per i ragazzi di coach Held che, reduci dalla bella prestazione di domenica in casa, cercheranno di tornare a Reggio Emilia con un risultato positivo. Le partite in trasferta fino ad ora non hanno sorriso alla squadra reggiana ma, un passo alla volta, hanno dimostrato la crescita degli atleti della Conad come gruppo, giocando sempre meglio e regalando al pubblico prestazioni di alto livello.

Tra poche ore affronteranno la formazione dell’Aurispa Alessano allenata da Paolo Tofoli. Il team

Cester e Bonante, trasferta con il sorriso

pugliese, nel quale militava Simone Bonante nella passata stagione, è stato completamente rimaneggiato. “La partita dell’ex ha sempre un sapore particolare –dichiara Bonante- mi sono molto legato ai tifosi dell’Aurispa che mi hanno trattato con i guanti bianchi. Aspettavo questa partita, come quella con Roma, e mi piacerebbe molto giocarla. Sto lavorando al massimo per farmi trovare pronto ad ogni incontro”.

Eccoli Bonante e Cester, diagonale del Volley Tricolore, durante il viaggio. I ragazzi sono partiti con tanta voglia di dimostrare il loro valore e una grinta che può davvero fare la differenza anche sul terreno di gioco avversario. La trasferta lunga non spaventa il Volley Tricolore, la squadra è scortata da tutto lo staff, compresa la fisioterapista Carlotta Mainini: “In generale sono tutti in ottima forma, ovviamente le trasferte lunghe sono un po’ impegnative ma hanno tempo di sgranchirsi durante le pause. Giocando mercoledì avranno il tempo di riposarsi e recuperare oltre a potersi allenare sul terreno di gara”. Lo spirito è quello giusto! La partita sarà trasmessa in diretta streaming su Sportube alle ore 18.00, siamo certi che i ragazzi daranno spettacolo!

NB: Il nostro sostegno ad ELIO’S Onlus continua! Anche nella giornata di domenica 5 Novembre, in occasione della partita casalinga contro Catania, sarà possibile fare una donazione a favore del progetto di ELIO’S Onlus.

LA RIVINCITA DEGLI EX

By | News | No Comments

Una vittoria meritatissima quella di ieri sera al PalaBigi. Il Volley Tricolore è riuscito nell’impresa di battere Roma, la capolista che vantava il primato di squadra imbattuta. Una partita davvero sentita sul piano mentale dagli atleti di Reggio Emilia, in particolare da Bortolozzo ed Ippolito che si sono trovati di fronte la loro ex squadra e in questi casi si sa, la voglia di farcela è una forza che può tutto.

È Matteo Bortolozzo che parla appena terminato l’incontro: “Prima di parlare di questioni

Matteo Bortolozzo, centrale del Volley Tricolore, passa il muro avversario e segna!

tecniche ci tenevo veramente a ringraziare il Volley Tricolore che ha voluto puntare su di me nonostante l’ultima parte dello scorso campionato sia stata un po’ difficile a causa di qualche problemino fisico. La società ha deciso di investire su di me per starmi vicino, per curarmi e farmi tornare in campo e se adesso sto giocando queste buone partite è soprattutto grazie a loro. Stasera il pubblico è stato fantastico, assolutamente bellissimo con il palazzetto quasi pieno e poi nella partita contro l’ex c’è sempre quel qualcosa in più che ti porta a fare bene. È andato tutto perfettamente, abbiamo giocato contro una buonissima squadra che, tra l’altro, ha giocato bene…Sono veramente contento e soddisfatto.”  

Andrea Ippolito, banda del Volley Tricolore, implacabile da posto 4

È tornato il sorriso con questa bella vittoria e questi 2 punti più che meritati. Anche Andrea Ippolito, il vice capitano della Conad Volley Tricolore ha commentato a caldo l’incontro: “Sapevamo che sarebbe stata una battaglia e così è stata. Roma ha una squadra forte con attaccanti di alto livello ma noi siamo stati bravi ad approfittare di qualche momento di indecisione loro e anche a muro ci siamo fatti sentire, soprattutto nel finale. Ora dobbiamo portare questo atteggiamento fuori casa, è importante fare bene anche fuori dal PalaBigi. Questi 2 punti lo dedico a noi, a Veronica che mi segue da Edimburgo e a chi ha creduto in me. Ho passato un anno e mezzo difficile, ce l’ho messa tutta per tornare e per dimostrare che non ero un giocatore finito. È vero, non ho più 20 anni ma ho tanta voglia di far bene e di far vedere che mi diverto ancora in campo, questa vittoria dire che la dedico anche un po’ a me”.

Una prestazione che ha riportato il buon umore in casa Volley Tricolore, una rivincita morale sotto tanti punti di vista.

 

BATTUTA LA CAPOLISTA

By | News | No Comments

Il Volley Tricolore torna a giocare tra le mura del PalaBigi e regala una prestazione da sogno. Vince al tie-break contro la Ceramica Scarabeo GCF Roma prima in classifica e, fino ad oggi, imbattuta. Prima dell’incontro è stato osservato il minuto di silenzio disposto dalla Federazione Italiana Pallavolo in memoria di Ivan Ciattini, storico dirigente federale, scomparso mercoledì mattina. La squadra è scesa in campo con l’atteggiamento giusto, il tie-break è stato la conferma della forza e della grinta dei giocatori del Volley Tricolore che hanno fatto divertire e sognare il pubblico del PalaBigi.

La Partita Apre l’incontro Zoppellari, la formazione ospite conduce per 1-2. Diagonale stretta di

Il muro della Conad non perdona!

Alberto Bellini che porta il punteggio sul 5 pari. Anche Andrea Ippolito segna per Reggio Emilia, 2 attacchi vincenti consecutivi che danno coraggio alla Conad. Muro di Capitan Sesto che porta il punteggio sul 10-11. Timeout per Reggio Emilia che insegue a -3, le formazioni tornano in campo e la Conad conquista il punto. Sul 13-17 arriva il secondo timeout del Volley Tricolore, al servizio c’è Padura Diaz ma sbaglia la battuta e regala il punto ai padroni di casa. Held chiede la verifica al videocheck sul muro avversario, il check da ragione a Reggio Emilia, invasione di Roma e punto per il Volley Tricolore. Capitan Sesto al servizio, altro punto reggiano che costringe Roma al timeout sul 19-23. Padura Diaz conquista il setball, e Roma vince il primo set per 20-25.

Il secondo set si apre con l’ace di Andrea Ippolito, il Volley Tricolore è in vantaggio per 3-1. Roma è in difficoltà, sul 6-1 coach Spanakis chiama il timeout ma al ritorno in campo è ancora Reggio Emilia ad imporsi. Pipe di Bellini e la Conad sala a +5. Spanakis sfrutta anche il secondo timeout ma il muro di Sesto non perdona, il Volley Tricolore si allontana a 13-5. Doppio cambio per Roma, scendono Padura Diaz e Zoppellari, salgono Valenti e Losco. Doppio cambio subito annullato, muro di Bortolozzo per Reggio Emilia! Bellini al servizio, la Conad è in vantaggio per 20-10 e si avvicina alla chiusura del set. Ace di Bellini, gli ospiti accorciano le distanze e coach Held ricorre al timeout. 24-14 per il Volley Tricolore, Roma annulla sia il primo che il secondo setball ma ci pensa Andrea

Morgese, libero del Volley Tricolore

Ippolito a chiudere il set per Reggio Emilia con il punteggio di 25-16.

Reggio Emilia guida il gioco per 4-1. Samuel Onwuelo sfrutta il muro e segna per la Conad. Spanakis chiede il timeout sul 7-3, il gioco riprende ed è Arturo Iglesias che mura e conquista il punto. È la volta di Held di chiamare il tempo, i reggiani sono in vantaggio di 4 lunghezze. Primo tempo di Matteo Bortolozzo, giocare contro la propria ex squadra mette sempre un po’ di pepe all’incontro e in questo caso fa segnare! Roma rimonta e si porta in parità sul 17, timeout per Reggio Emilia e ace di Ippolito. Sostituzione nelle file della Conad, sale in battuta Cester per Sesto ma il punto porta la firma di Padura Diaz. Ippolito gioca sul muro e, sul 23-20, costringe gli ospiti a chiamare il timeout ma è ancora lui, il vice di Reggio Emilia, che segna e conquista il setball. Andrea Ippolito incontenibile, è sua la firma su questo terzo set che si conclude per 25-21.

Il quarto set inizia in favore di Roma per 0-4, i padroni di casa fermano subito il gioco con il primo timeout e al ritorno in campo è Bellini che segna. Il Volley Tricolore chiede il check su attacco di Bortolozzo dichiarato out, palla in campo e decisione arbitrale invertita. Sostituzione tra le file ospiti, sale Saturnino per Snippe. La Conad accorcia le distanze e si porta sull’8-9. Punto di Onwuelo, 13-14, Reggio Emilia abbassa la guardia e Roma si allontana. Sostituzione ospite, sale in battuta Sacripanti per Franceschini. Sesto segna il punto del 17-23 ma Roma chiude il set per 17-25.

2-0 per il Volley Tricolore. Quindi set caldo, gli arbitri richiamano all’ordine entrambi gli staff e sul 5-2 Spanakis chiede il timeout ma il punto porta la firma di Matteo Bortolozzo. Anche Samuel Onwuelo ci mette del suo, 8-6 e cambio campo. Timeout per Roma ma il Volley Tricolore non si lascia deconcentrare, 11-7. Anche Held chiama il timeout, le formazioni tornano in campo ed è out la battuta di Tiozzo! Muro di Bortolozzo, il pubblico esplode ed arriva il match ball. Padura Diaz serve out e il Volley Tricolore vince il set per 15-11 e l’incontro per 3-2.

 

 CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA 3

CERAMICA SCARABEO GCF ROMA 2

(20-25, 25-16, 25-21, 17-25, 15-11)

Reggio Emilia: Raffaele (L), Held , Iglesias 4, Sesto 10, Arienti, Bortolozzo 10, Bellini 16, Bonante, Ferrari , Ippolito 14, Onwuelo 15, Cester , Morgese (L), Koraimann .

Allenatore: Held.

 

Roma: Valenti 1, Franceschini 4, Pollock 11, Tiozzo 11, Zoppellari 1, Padura Diaz 30, Saturnino, Sacripanti, Snippe 14, Mancini, Fantini, Losco, Romiti (L).

Allenatore: Spanakis.

Note: durata set 0.25, 0.23, 0.26,0.24, 0.20    totale: 1.58  . Reggio Emilia ace 5 , errori battuta 16, muri 15, errori avversari 33. Roma ace 6, errori battuta 23, muri 10, errori avversari 27.

Arbitri: Pozzi e Marotta .

 

IL PALABIGI APRE LE PORTE, ARRIVA ROMA

By | News | No Comments

Dopo 2 turni in trasferta finalmente si torna a giocare al PalaBigi, il Volley Tricolore aspetta la

Paolo Zambolin, secondo allenatore del Conad Volley Tricolore

formazione della Ceramica Scarabeo GCF Roma per la sfida casalinga di Domenica, alle 19.30 il fischio di inizio. Periodo un po’ difficile per la Conad che in trasferta sta faticando ma domenica si torna tra le mura amiche di Reggio Emilia dove la formazione di coach Held ha sempre regalato ottime prestazioni. La squadra di Roma, con Padura Diaz, farà sicuramente sudare i reggiani ma il Volley Tricolore non sarà da meno e scenderà in campo con tanta convinzione e concentrazione.

Le parole di Paolo Zambolin, vice allenatore della Conad, offrono un quadro chiaro di quello che deve essere l’atteggiamento della squadra: “Dobbiamo affrontarli senza pensare che siano primi imbattuti, è un fatto che non ci deve toccare più di tanto perché abbiamo visto che è un campionato con una classifica molto corta e basta una vittoria per passare da 8° a 2°. Giochiamo in casa e il PalaBigi ci deve dare una mano, loro sono abituati a giocare in un palazzetto molto più alto quindi credo che all’inizio per loro sarà un problema dal punto di vista di vista di ricezione-difesa. Dobbiamo giocare come se non avessimo niente da perdere perché fondamentalmente è così, chi ha qualcosa da perdere in realtà è Roma, devono dimostrare di essere primi perché hanno qualcosa in più”. 

Davide Cester, opposto del Volley Tricolore

Anche Davide Cester, opposto di Reggio Emilia, è sulla stessa lunghezza d’onda: “Roma è la prima in classifica, noi scenderemo in campo senza nulla da perdere. Per me è più bello giocare contro le prime in classifica perché c’è più agonismo e più voglia di strappare qualche punto. A pallavolo per vincere bisogna giocare di squadra quindi dovremo stare uniti, non dividerci mai e combattere su ogni palla. Roma ha un bell’organico ma adesso sta a loro far vedere cosa sanno fare”.

SCONTRO TRA EX

By | News | No Comments

Domenica sera, alle 19.30, al PalaBigi arriva la Ceramica Scarabeo GCF Roma. Nella formazione del

Willy Padura Diaz, opposto della Ceramica Scarabeo GCF Roma, ex giocatore di Reggio Emilia

Volley Tricolore giocano 2 ex di Civita, ora diventata Ceramica Scarabeo: il centrale Matteo Bortolozzo e la banda Andrea Ippolito. La squadra ospite invece annovera nel suo roster 2 ex giocatori di Reggio Emilia: Nicola Tiozzo e Williams Padura Diaz.

 È proprio l’opposto del team romano, Willy Padura Diaz, che ricorda con affetto il periodo trascorso a vestire i colori del Volley Tricolore: “Tornare a Reggio Emilia per me è sempre una grande emozione perché diciamo che è stato il mio “re-inizio” pallavolistico, non in Italia ma proprio nella mia vita. Dopo essere stato fermo due anni a Cuba per fare il militare sono venuto in Italia e la mia prima casa è stata a Reggio Emilia, la società mi ha sempre trattato molto bene, parte del mio cuore è rimasto lì, è stato uno dei posti dove mi sono sentito meglio nella mia vita. A Reggio sono cresciuto tantissimo come giocatore e come persona, posso essere solo che soddisfatto per aver giocato a Reggio Emilia per 3 anni. Mi aspetto una gara combattuta, ho giocato tanto al PalaBigi ed è un campo molto difficile. So le sensazioni che provano le squadre avversarie quando giocano lì ma noi faremo del nostro meglio per provare a mantenere il primato. Non sarà facile contro una squadra come il Volley Tricolore che in casa gioca molto bene, fuori casa stanno ancora cercando di trovare il loro sistema di gioco ma nel loro palazzetto abbiamo visto che fanno ottime prestazioni. Noi dovremo fare il massimo e fare molta attenzione. Non sottovalutiamo assolutamente Reggio Emilia, anzi…Daremo il massimo anche in virtù del rispetto che abbiamo per loro”.

La formazione di Roma arriverà al PalaBigi con 13 punti in classifica, ancora nessuna sconfitta in questa prima fase di campionato e la voglia di mantenere il suo primato. Dall’altra parte della rete il Volley Tricolore, tanta fame di punti, tanta voglia di fare bene davanti ai propri tifosi e la grinta degli ex (Ippolito e Bortolozzo) a scaldare l’atmosfera. Sarà uno scontro acceso e ricco di agonismo al quale parteciperà anche ELIO’S Onlus, associazione fondata da due ortopedici dell’Ospedale Santa Maria Nuova che opera nella città di Goma. In occasione della partita sarà possibile fare una donazione a sostegno del loro progetto. Ormai manca poco…Domenica alle ore 19.30, tutti al PalaBigi!

VOLLEY FOR CONGO

By | News | No Comments

Lo sport può fare tanto quando diventa veicolo di attenzione ai problemi del mondo, dimostrando solidarietà e amicizia fra popoli tra loro molto lontani, sia a livello geografico che culturale. La pratica sportiva si fonda su questi valori ed il Volley Tricolore ha deciso di concretizzarli prendendo parte all’iniziativa di ELIO’S Onlus, associazione nata su iniziativa di due medici ortopedici di Reggio Emilia e poi allargata da altri medici e personale ospedaliero della struttura dell’ospedale Santa Maria Nuova. ELIOS’S Onlus è una piccola realtà di professionisti reggiani che dal 2009 sostiene una iniziativa sanitaria a Goma, capoluogo del Nord Kivu. Goma è divenuta tristemente famosa per gli eccessi di violenza e barbarie, soprattutto nei confronti delle donne, durante i 20 anni di conflitto conseguenti il genocidio rwandese del 1994.

La struttura nella quale opera ELIO’S Onlus cerca di sostenere anche i più poveri ed è in costante lotta per l’acquisto di farmaci e materiali chirurgici. “Come il Volley Tricolore anche noi abbiamo una squadra, ma la nostra gioca molto lontano-inizia così il racconto della Dottoressa Elisabetta Bertoldi, cofondatrice della Onlus-Io e mio marito siamo sempre stati giramondo e nel 2009 siamo arrivati a Goma, un paese bellissimo ma distrutto da violenza e profonda povertà. Operiamo nell’Ospedale Charite’ Maternelle, è un vero e proprio punto di riferimento per le persone meno abbienti perché in Congo la sanità è privata. Noi siamo ortopedici e ci occupiamo di traumatologia e traumatologia infantile. I trattamenti sanitari in Congo, in questo ambito, ricordano quelli dei primi del ‘900 nel nostro Paese, basta pensare che per la rottura di un femore possono passare anche 40 giorni prima di ricevere assistenza medica. Il nostro obbiettivo è quello di creare una squadra di persone autonome, che possano lavorare bene anche senza di noi”.

L’equipe di ELIO’S Onlus ha uno slogan che dice tutto: “IL VERO AIUTO PER L’AFRICA è QUELLO CHE SERVE AD ELIMINARE L’AIUTO”, con queste parole di Joseph Ki-Zerbo, politico e uomo d’azione, il grande progetto della Dottoressa Bertoldi diventa estremamente chiaro.”Il loro slogan ed il fatto che siano persone facilmente individuabili sono stati i 2 elementi che hanno fatto scattare la voglia di metterci in gioco come società”dichiara Loris Migliari, direttore Marketing del Volley Tricolore. La Conad Volley Tricolore ha deciso di diventare parte attiva donando un apparecchio CPAP ed un HOLTERN, gli atleti doneranno a loro volta una cifra (come confermato da Matteo Bortolozzo a Reggiosottorete) che raccoglieranno tra loro e nelle partite casalinghe del 29/10 e del 5/11 tutti coloro che lo vorranno potranno fare un’offerta libera a sostegno del progetto di ELIO’S Onlus. Invitiamo quindi tutti ad assistere ai prossimi incontri, non solo per sostenere il Volley Tricolore ma per fare il tifo per ben 2 squadre reggiane, la Conad e la squadra di ELIO’S Onlus.

INGOIAMO QUESTA SCONFITTA E TORNIAMO AD ALLENARCI

By | News | No Comments

Boccone amaro per il Volley Tricolore, la sconfitta contro la formazione di Massa è davvero difficile da digerire. I ragazzi di coach Held sono scesi in campo con il piede giusto e sono riusciti a conquistare il secondo set, situazione che faceva ben sperare ma i troppi errori non hanno certamente aiutato la Conad. Il morale è sceso tirandosi dietro la qualità del gioco e mandando in fumo i buoni propositi del Volley Tricolore. Read More

LA MALEDIZIONE DELLA TRASFERTA

By | News | No Comments

Il Volley Tricolore cerca i punti in trasferta ma non li trova. Dopo la sconfitta contro Potenza Picena la voglia di riscattarsi era tanta ma non è bastata a questa Conad, troppi errori e poca incisività a muro. Arriva la seconda sconfitta consecutiva per la formazione di Reggio Emilia che scende in campo senza riuscire ad imporsi sulla formazione di casa. L’Acqua Fonteviva Massa centra l’obbiettivo vincendo l’incontro per 1-3.

La Partita Le formazioni partono in equilibrio, sul 3 pari passa in vantaggio Reggio Emilia. Il

Alberto Bellini in attacco

vantaggio dura poche azioni e subito si torna in parità. Massa si fa valere e conquista il +3 portando il punteggio sull’8-11. Alberto Bellini firma l’azione della parità e, nell’azione successiva, conquista il +1 per la Conad. La Fonteviva chiama il primo timeout, si torna in campo e il punto è dei massesi. I padroni di casa si mantengono alla guida del set, sul 18-20 arriva l’errore in battuta di Krachev che regala punto e servizio. Cambio nelle file di Reggio Emilia, sale Ippolito in battuta per Bellini. Altro timeout per Massa, arriva il setball per il Volley Tricolore ma viene subito annullato. Henky Held chiama il timeout, il gioco riprende e Massa chiude il set per 24-26.

Inizia il secondo set, punto a punto come nel set precedente. Muro perfetto di Matteo Bortolozzo che segna e va in battuta, gli avversari cedono e il Volley Tricolore conquista il punto. Sul 5-7 arriva il cambio per i reggiani, scende Bellini e sale Ippolito. Punto del capitano Nicola Sesto, 8 pari. La Fonteviva passa in vantaggio, con il punteggio a 11-14 Held chiama il timeout, le squadre tornano in campo e il punto è di Samuel Onwuelo. Coach Held prova un altro cambio, scende Onwuelo e sale Cester, Koraimann risolve l’azione e segna il 15-16. Le squadre tornano in parità sul 18, Massa fa confusione e regala il +1 a Reggio Emilia. Pipe di Koraimann, il Volley Tricolore guida il set per 23-21 quando lo staff di Massa chiede il timeout. Timeout anche per Reggio, la Fonteviva si è fatta sotto  ed è tornata la parità. Bortolozzo segna il setball e Ippolito firma il set.

Si ricomincia, a parità di set è ancora tutto da fare. 2-4 in favore dell’Acqua Fonteviva Massa che mantiene il +2. Dal secondo arbitro arriva la comunicazione del non funzionamento del video check, Massa allunga a +4 e Held tenta di spezzare la serie positiva con un timeout. Iglesias serve un primo tempo a Sesto che la mette giù e guadagna il servizio per i suoi. La Conad annulla il vantaggio dei padroni di casa e si porta in parità sull’11. Ace di Andrea Ippolito che porta la Conad in vantaggio per 16-15. Pipe di Ippolito, Bortolozzo alla battuta ma l’azione si conclude in favore di Massa. Timeout reggiano sul 17-19, le squadre tornano in campo, battuta out di De Marchi e punto per gli ospiti. Cambio per il Volley Tricolore, sale Held in battuta per Sesto, cambio reso vano dal punto avversario. Davide Cester in battuta trova l’ace ma il tabellone segna 22-24 per Massa e il muro di De Marchi mette fine al set. La Fonteviva vince il terzo per 22-25 e guida l’incontro per 1-2.

Reggio Emilia in vantaggio per 4-2 grazie all’ace di Ippolito. Le formazioni raggiungono la parità sul 6 pari, Iglesias al servizio, muro di Sesto e punto per la Conad. Grande attacco di Koraimann che segna, i reggiani guidano il set con due lunghezze di vantaggio. Leoni coglie i ragazzi di Held e il punteggio torna in parità. Ace di Iglesias, timeout di Massa e muro di Sesto, 16-13 per Reggio Emilia. Primo tempo di Sesto ma arriva ancora la parità, sul 17 pari Henky Held chiede il timeout. Massa si porta a +2 e Reggio Emilia sfrutta il secondo timeout, il Volley Tricolore riconquista la parità. La Fonteviva non molla, match ball sul 21-24, il Volley Tricolore pasticcia e la palla cade. Quarto set vinto da Massa per 21-25 che conquista la vittoria per 1-3.

 

 

 

CONAD VOLLEY TRICOLORE 1

ACQUA FONTEVIVA MASSA 3

(  24-26,25-23,22-25,21-25 )

Reggio Emilia: Raffaele (L), Held , Iglesias 4, Sesto 7, Arienti, Bortolozzo 7, Bellini 4, Bonante, Ferrari , Ippolito 13, Onwuelo 14, Cester 1 , Morgese (L), Koraimann 11.

Allenatore: Held.

Massa: Bortolino (L),Krachev 11, Leoni 4, Masini, Bolla 14, Bernieri,Nannini, Ribeiro, Calarco, De Marchi 21, Briata (L), Silva, Quarta 8, Biglino 9.

Allenatore: Masini.

Note: durata set 0.28, 0.28, 0.31,0.30   totale: 1.57  . Reggio Emilia ace 5 , errori battuta 16, muri 5, errori avversari 31. Massa ace 6, errori battuta 18, muri 13, errori avversari 32.

Arbitri: Giardini e Rossi .

VOGLIAMO SFATARE IL TABÙ DELLA TRASFERTA

By | News | No Comments

 

Altra trasferta per il Volley Tricolore, domenica alle ore 16.00 sfiderà la squadra dell’Acqua

Giulio Silva, ex capitano del Volley Tricolore, ora Acqua Fonteviva Massa

Fonteviva Massa al Palasport di La Spezia. La voglia di rifarsi dopo l’ultima prestazione è davvero tanta e la Conad cercherà di cogliere questa occasione nella partita contro la neopromossa di Massa. Nell’altro campo, vestito dei colori di Massa, ci sarà Giulio Silva, l’ex capitano della Conad.

“Sarà molto strano vedermi dall’altra parte, già quest’estate ci pensavo e quindi non sarà una sorpresa. Nell’altro campo ci sarà Davide (Morgese) con il quale ho instaurato un bel rapporto di amicizia e non sarà sicuramente una partita a rovinare il nostro legame. Chiaramente dal fischio di inizio fino a quando non cadrà l’ultima palla saremo avversari, a noi servono questi 3 punti e faremo di tutto per ottenerli”, è proprio Silva che parla a poche ore dall’incontro.

Samuel Onwuelo, opposto del Volley Tricolore

I 3 punti fanno gola anche al Volley Tricolore che, per ora, non è riuscita nell’intento di ottenere punti in trasferta. “ Vogliamo sfatare il tabù della trasferta, siamo carichi e vogliamo portare a casa questi 3 punti. Andremo in campo non agguerriti…di più! Cercheremo di mantenere alta la concentrazione e giocare bene nei fondamentali –dichiara Samuel Onwuelo- Non lasceremo niente al caso e andremo a sfidare la Fonteviva con la massima determinazione per portare a casa il risultato”.

I ragazzi di Henky Held sono pronti alla sfida, ogni punto è importante per la classifica ma la vittoria fuori casa porterebbe qualche certezza in più. È ormai tutto pronto per l’incontro, domenica al Palasport di La Spezia, alle 16.00 il fischio di inizio. Per chi non potrà vedere la partita dal vivo l’appuntamento è su Sportube, verrà trasmessa in diretta streaming come di consueto.

 

NON ABBIAMO PAURA, SIAMO CONSAPEVOLI DELLE NOSTRE CAPACITÀ

By | News | No Comments

Non è ancora arrivata la vittoria in trasferta per i ragazzi della Conad Reggio Emilia ma la prossima

Grinta ed Energia, Davide Morgese, libero del Volley Tricolore

gara potrebbe portare i frutti del lavoro intenso di questi due mesi. Domenica la formazione del Volley Tricolore giocherà contro Massa e dall’altra parte della rete ci sarà Giulio Silva, ex capitano del Volley Tricolore.

 Il libero reggiano, Davide Morgese, è pronto alla sfida contro il suo ex capitano: “Con Giulio mi sento spesso, abbiamo un buon rapporto sia dentro che fuori dal campo. Nella scorsa stagione era il mio capitano qui a Reggio ma domenica, per quelle due ore di gioco, sarà un avversario come gli altri. Acqua Fonteviva Massa è sicuramente una buona squadra, ben costruita e con ottimi giocatori ma non abbiamo paura, siamo consapevoli delle nostre capacità. Andremo là con la massima voglia di fare bene per portare a casa punti”.

Massa è una delle neopromosse e si presenta nel campionato di serie A2 con nomi importanti come Bolla, De Marchi e Leoni ma il Volley Tricolore arriverà al Palasport di La Spezia, terreno di gioco della Fonteviva, con una gran voglia di portare a casa il risultato e riscattare l’ultima prestazione. Il conto alla rovescia è iniziato!

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress