Monthly Archives

Luglio 2019

Pasquale Bosco: “Questa stagione si gioca sui dettagli”

By | Senza categoria | No Comments

Il Volley Mercato di questa settimana (16-18 luglio, Salso Maggiore Terme) mette il punto al periodo di composizione dei roster. Le formazioni sono complete, le squadre schierate e i club pronti ad affrontare questa nuova stagione A2. Nuova soprattutto per il livello di competizione, che si alza sensibilmente dopo l’aggiunta della categoria A3 e il ritrovo delle dodici migliori squadre di A2 a mantenere la categoria.

“Questa nuova A2 vede scendere in campo tutti roster molto validi”, ha commentato il coach Pasquale Bosco. “Il livello ovviamente è salito molto e guardando la comoposizione e capacità tecnica di tutte le formazioni si arriverà sicuramente a una competizione serrata. Sarà una continua battaglia, ma così penso sia anche più bello e stimolante. La differenza in questo campionato la faranno i dettagli, sia dal punto di vista tecnico/tattico che mentale”.

Con l’ultimo inserimento nel roster del giovanissimo e promettente Luca Cagni (libero reggiano classe 2001), anche la formazione Conad Reggio ha preso definitivamente forma. Una forma più giovane, rispetto alla scorsa stagione. “Sono tutti giocatori che abbiamo fortemente voluto – ha affermato Bosco – e da cui ci aspettiamo tanto. Devo dire che, senza ovviamente togliere nulla ai giocatori più ‘navigati’ che vantano sicuramente molta esperienza, preferisco sempre lavorare con una media d’età giovane. I giovani sono più affamati, hanno un entusiasmo sano che sfocia anche nel volersi mettere in mostra un po’ di più. Sono tutte motivazioni che, a mio avviso, spronano automaticamente a fare meglio”.

In attesa del 20 ottobre, prima giornata d’andata, il calendario è già stato pubblicato e così anche le date dei quarti playoff (29 marzo, 5 e 9 aprile 2020), semifinali (12/19/22/26/30 aprile) e finali (3/7/10/14/17 maggio). Un’altra novità, che resta solo in forma d’idea – difficilmente realizzabile per questa stagione, è il cartellino arancione. Un’ammonizione rivolta alla tipologia di tifoso, come dire, particolarmente motivato e al limite della civiltà. Sempre in linea teorica, spetterà al club e non all’arbitro (non essendo il tifoso tesserato) decidere quando e se escludere il suddetto da una o più partite. Per quanto al momento sia solo un’idea, resta una buona idea.

CALENDARIO 2019/20, ‘LA PRIMA BATTUTA’ DEL VOLLEY MERCATO

By | Senza categoria | No Comments

Si alza il sipario al palazzo dei Congressi di Salso Maggiore Terme. A conclusione dei tre giorni di Volley Mercato, Lega Volley serie A accoglie tutti i club alla presentazione ‘La prima battuta’. Fuori i calendari che scandiranno i tempi della stagione 2019/2020, il momento è finalmente giunto. Un anno nuovo e anche diverso, con l’introduzione della serie A3, che ora si allega alla A2 e alla Superlega nella scena pallavolistica nazionale.

La prima giornata di serie A2 Credem Banca sarà il 20 ottobre, data in cui Reggio inaugurerà il campionato in casa della Pool Libertas Cantù, cui seguirà il 27 ottobre, stavolta al PalaBigi, la partita contro la Sieco Service Ortona. Per la terza giornata ufficiale, il 3 novembre, i reggiani scenderanno in terra barese, per affrontare la BCC Castellana Grotte. Il 10 novembre sarà Conad a scendere nella tana dei Lupi di Santa Croce per la quarta giornata, con ritorno il 26 gennaio. Sarà poi Lagonegro a dover sfidare il Tricolore al Palabigi il 17 novembre, fino al giorno di san Prospero, quando per la settima giornata di campionato Reggio farà rotta verso il Piemonte per incontrare Mondovì. Dicembre inizierà con Bergamo, ospite al PalaBigi con ritorno il 16 febbraio, mentre per l’ottava giornata (8 dicembre) sarà Reggio a spostarsi in Toscana per la Peimar Calci. Tornano i lombardi al PalaBigi, stavolta però della Centrale Brescia, per lo scontro del 15 dicembre; chiusura a ridosso del Natale con la partita in casa il 22 contro la Materdomini.it Castellana e l’incontro a Siena con l’Emma Villas il giorno di Santo Stefano.

– Il calendario completo è disponibile in fondo all’articolo –

Pubbliche anche le date della Del Monte® Super Coppa per la serie A2: quarti il 15 gennaio 2020, semifinali 29 gennaio e finale domenica 23 febbraio. Testato con prova pratica sul palco dal miglior allenatore della Superlega Ferdinando ‘Fefè’ De Giorgi e il comico Paolo Cevoli, il nuovo pallone ufficiale del campionato: il Mikasa V200w è l’esclusiva dell’anno.

Tra le novità della stagione 2019/20 rientra anche la normativa sul numero di italiani in campo: dovranno essere almeno sei. Un’altra modifica riguarda la procedura del cartellino verde. Ora infatti il cartellino verde sarà assegnato al giocatore solo e soltanto se questo autodenuncia l’invasione compiuta, prima che venga chiamato il videocheck e non dopo. Una piccola dritta per garantire il fairplay.

 

Hanno detto:

Massimo Righi, amministratore delegato Lega Pallavolo serie A: «Sarà una stagione particolarmente intensa. Credo che il l’assetto generale di tutte le categorie sia di grande rilievo, immagino che avremo un’ulteriore possibilità di mostrare a tutto il nostro pubblico il valore della pallavolo. Siamo uno sport oggettivamente molto importante. Ovviamente non ci riteniamo dei visionari riguarda la creazione della serie A3, è un campionato propedeutico alla A2. L’obiettivo è avere tre campionati, molto competitivi, che preparino giocatori e coach nel passaggio dall’una all’altra».

Stefano Morellini, vice direttore generale Credem: «Per noi la pallavolo racchiude un insieme di valori che ritroviamo nel nostro lavoro: dinamismo, gioco squadra, passione e correttezza dei rapporti. Se dobbiamo fare un bilancio, li abbiamo riscontrati tutti sul campo e siamo molto soddisfatti dei risultati di questa collaborazione. Sicuramente associa il nostro brand ai campionati nazionali, ma è anche un preziosissimo contributo e uno stimolo creativo alla nostra attività».

 

 

Calendario serie A2 Credem Banca 2019/20

1° giornata 20 ottobre 2019 – ritorno 5 gennaio 2020

  • Emma Villas Aubay Siena – Peimar Calci
  • BCC Castellana Grotte – Sarca Italia Chef Centrale Brescia
  • Olimpia Bergamo – Rinascita Lagonegro
  • Pool Libertas Cantù – Conad Reggio Emilia
  • Kemas Lamipel Santa Croce – Materdominivolley.it Castellana Grotte
  • Sieco Service Ortona – Synergy Mondovì

2° giornata 27 ottobre 2019 – ritorno 12 gennaio 2020

  • Synergy Mondovì – Kemas Lamipel Santa Croce
  • Conad Reggio Emilia – Sieco Service Ortona
  • it Castellana Grotte – Pool Libertas Cantù
  • Sarca Italia Chef Centrale Brescia – Emma Villas Aubay Siena
  • Peimar Calci – Olimpia Bergamo
  • Rinascita Lagonegro – BCC Castellana Grotte

3° giornata 3 novembre 2019 – ritorno 19 gennaio 2020

  • Emma Villas Aubay Siena – Kemas Lamipel Santa Croce
  • BCC Castellana Grotte – Conad Reggio Emilia
  • Olimpia Bergamo – Materdominivolley.it Castellana Grotte
  • Sarca Italia Chef Centrale Brescia – Synergy Mondovì
  • Peimar Calci – Rinascita Lagonegro
  • Sieco Service Ortona – Pool Libertas Cantù

4° giornata 10 novembre 2019 – ritorno 26 gennaio 2020

  • Synergy Mondovì – Peimar Calci
  • Olimpia Bergamo – Emma Villas Aubay Siena
  • it Castellana Grotte – Sieco Service Ortona
  • Pool Libertas Cantù – BCC Castellana Grotte
  • Kemas Lamipel Santa Croce – Conad Reggio Emilia
  • Rinascita Lagonegro – Sarca Italia Chef Centrale Brescia

5° giornata 17 novembre 2019 – ritorno 2 febbraio 2020

  • Emma Villas Aubay Siena – Pool Libertas Cantù
  • BCC Castellana Grotte – Synergy Mondovì
  • Conad Reggio Emilia – Rinascita Lagonegro
  • Sarca Italia Chef Centrale Brescia – Kemas Lamipel Santa Croce
  • Peimar Calci – Materdominivolley.it Castellana Grotte
  • Sieco Service Ortona – Olimpia Bergamo

6° giornata 24 novembre 2019 – ritorno 9 gennaio 2020

  • Synergy Mondovì – Conad Reggio Emilia
  • Olimpia Bergamo – BCC Castellana Grotte
  • it Castellana Grotte – Sarca Italia Chef Centrale Brescia
  • Pool Libertas Cantù – Peimar Calci
  • Kemas Lamipel Santa Croce – Rinascita Lagonegro
  • Sieco Service Ortona – Emma Villas Aubay Siena

7° giornata 1 dicembre 2019 – ritorno 16 febbraio 2020

  • Emma Villas Aubay Siena – Materdominivolley.it Castellana Grotte
  • BCC Castellana Grotte – Sieco Service Ortona
  • Conad Reggio Emilia – Olimpia Bergamo
  • Sarca Italia Chef Centrale Brescia – Peimar Calci
  • Kemas Lamipel Santa Croce – Pool Libertas Cantù
  • Rinascita Lagonegro – Synergy Mondovì

8° giornata 8 dicembre 2019 – ritorno 1 marzo 2020

  • Emma Villas Aubay Siena – BCC Castellana Grotte
  • Olimpia Bergamo – Kemas Lamipel Santa Croce
  • it Castellana Grotte – Synergy Mondovì
  • Pool Libertas Cantù – Rinascita Lagonegro
  • Peimar Calci – Conad Reggio Emilia
  • Sieco Service Ortona – Sarca Italia Chef Centrale Brescia

9° giornata 15 dicembre 2019 – ritorno 8 marzo 2020

  • BCC Castellana Grotte – Peimar Calci
  • Synergy Mondovì – Emma Villas Aubay Siena
  • Conad Reggio Emilia – Sarca Italia Chef Centrale Brescia
  • Pool Libertas Cantù – Olimpia Bergamo
  • Kemas Lamipel Santa Croce – Sieco Service Ortona
  • Rinascita Lagonegro – Materdominivolley.it Castellana Grotte

10° giornata 22 dicembre 2019 – ritorno 15 marzo 2020

  • BCC Castellana Grotte – Kemas Lamipel Santa Croce
  • Synergy Mondovì – Olimpia Bergamo
  • Conad Reggio Emilia – Materdominivolley.it Castellana Grotte
  • Sarca Italia Chef Centrale Brescia – Pool Libertas Cantù
  • Peimar Calci – Sieco Service Ortona
  • Rinascita Lagonegro – Emma Villas Aubay Siena

11° giornata 26 dicembre 2019 – ritorno 22 marzo 2020

  • Emma Villas Aubay Siena – Conad Reggio Emilia
  • Olimpia Bergamo – Sarca Italia Chef Centrale Brescia
  • it Castellana Grotte – BCC Castellana Grotte
  • Pool Libertas Cantù – Synergy Mondovì
  • Kemas Lamipel Santa Croce – Peimar Calci
  • Sieco Service Ortona – Rinascita Lagonegro

CHIUSO IL REPARTO CENTRALI CON LUCA SANTINI

By | Senza categoria | No Comments

Con la firma di Luca Santini si chiude il reparto centrali e la rosa reggiana per la stagione 2019/20 può dirsi completa. Il giovane e promettente centrale del San Martino arriva direttamente dalla serie B, e non vede l’ora d’iniziare.

«Sono emozionatissimo – commenta Santini –. Questa è un’occasione che capita una volta nella vita, non ho esitato a coglierla subito».

I ‘primi passi’ del giocatore reggiano sono sempre nelle giovanili del San Martino, fino al passaggio in B nel 2014/15. Pallavolista e studente all’università Unimore (triennale in marketing e organizzazione d’impresa), dai suoi 204 centimetri d’altezza Santini guarda alla prossima stagione con occhi tanto entusiasmati quanto determinati.

«Per me è un onore giocare per Reggio – continua –. Senza nulla togliere alle altre città ovviamente, ma giocare per la tua ha naturalmente un peso diverso. Da giocatore reggiano seguivo la prima squadra del Volley Tricolore, il pensiero che ora sarò in campo insieme a loro mi lascia davvero senza parole. Chiaramente cercherò di fare più esperienza possibile e apprendere tutto quel che posso».

Il nome di Luca Santini chiude dunque la formazione reggiana, pronta ad affrontare questa ‘nuova’ A2 nella stagione 2019/20.

ALTRO ACQUISTO PER LA CONAD, A REGGIO ARRIVA ENRICO SCARPI

By | Senza categoria | No Comments

Si aggiunge alla rosa reggiana lo schiacciatore romagnolo Enrico Scarpi, classe ’95 e 190 centimetri d’altezza. Dopo l’esordio nelle giovanili della sua città, Ravenna, Scarpi approda in serie A1 nel dicembre 2012 con la CMC Ravenna, fino al 2014. Dalla sua terra si sposta poi oltre continente, giocando un anno in Canada a Vancouver. La stagione seguente vede di nuovo lo schiacciatore di ritorno in Italia, con quattro anni consecutivi in serie B: di nuovo in Romagna, a Conselice, nel 2015/16, poi a Macerata, Viadana e infine Bolzano.

«Ho sempre voluto portare avanti gli studi, parallelamente alla mia carriera pallavolistica – spiega Scarpi –. Questo sarà il mio primo anno in A2, Reggio mi ha offerto un’opportunità davvero interessante».

Non solo l’età, che rispetta la scelta di ringiovanire il roster, ma anche l’ambivalenza del ruolo essendo nato come libero e poi passato a schiacciatore rendono l’acquisto di Scarpi decisamente studiato. «Sono motivato a dare il meglio per la squadra, oltre che a misurarmi con un livello diverso – aggiunge –. Mi sento pronto per questa categoria, per me l’A2 rimane il miglior campionato di seconda divisione in Europa».

Un’opinione, quest’ultima, condivisa dal suo futuro compagno di squadra Zingel qualche giorno fa. Lui, che altrettanto ha preferito impostare la sua carriera in terra italiana e che «potrà di certo fare la differenza – conclude Scarpi –. Sicuramente la mia esperienza, in particolare quella oltreoceano, mi ha permesso crescere molto come giocatore. Il mio futuro resta però nella pallavolo italiana. Tornare nella mia regione, poi, mi motiva ancora di più a dare il massimo».

REPARTO CENTRALI DI PRIM’ORDINE, A REGGIO ARRIVA ANCHE AIDAN ZINGEL

By | Senza categoria | No Comments

Centrale classe 1990, Aidan Zingel è ormai italiano d’adozione dopo 9 anni in superlega e quest’anno entrerà ufficialmente nella rosa reggiana del Volley Tricolore. Statisticamente, nella regular season 2018/19, Zingel è secondo solo a Sebastian Solé nelle classifiche di rendimento individuali, con 53 muri in totale e una percentuale di perfezione in attacco del 50,3%. L’ultima stagione alla Bcc Castellana Grotte è l’unica parentesi al sud Italia, preceduta da un anno alla Diatec Trentino (2017/18) e sette stagioni consecutive, dal 2010 al 2017, a Verona. «Spostarmi in Europa mi ha permesso di giocare a un livello più alto, d’altra parte ho sempre creduto che il campionato italiano fosse il più forte del mondo».

Prima del ‘Bel Paese’, l’esperienza oltre-continente di Zingel è iniziata con la serie A svedese. Ora, dall’alto dei suoi 207 centimetri, Zingel approda a Reggio Emilia. «Ho sentito che l’Emilia è una zona molto bella – ha detto il giocatore –, sono davvero curioso». Il focus principale, ovviamente, resta l’impegno pallavolistico e il progetto societario. «Sto arrivando a Reggio con entusiasmo e mente libera – ha continuato –. La Volley Tricolore ripone molta fiducia in me e ha altrettanta ambizione per sé stessa. Di fronte a una società determinata a crescere e alzare il livello, intendo dare il meglio di me».

«Zigel è un giocatore d’esperienza, viene a fortificare una formazione che riteniamo possa dire la sua nel campionato che si andrà a disputare – ha commentato il delegato al marketing e comunicazione di Volley Tricolore, Loris Migliari –. Inoltre conosce benissimo l’ambiente pallavolistico italiano, essendo qui già da nove anni. Avendo sempre giocato in superlega, sicuramente c’è un fattore di grande aspettativa. Ormai siamo in dirittura d’arrivo con la formazione completa, per affrontare questa A2 che sarà sicuramente di un livello superiore a quello degli ultimi anni». 

«Giocare in A2 per me resta assolutamente una sfida – ha precisato Zingel –. So per certo che non è una categoria facile, a maggior ragione quest’anno. Tra i nuovi arrivi ho visto che c’è anche Mattei, che è un giocatore esperto, Pinelli che è stato secondo palleggiatore a Verona l’anno scorso e Dolfo, contro cui ho giocato anni fa. Mi sembra un’ottima formazione nel complesso e chiaramente non vedo l’ora di conoscere anche gli altri. Sarà un nuovo inizio, per crescere tutti insieme come squadra».

NUOVO CENTRALE DALLA SUPERLEGA: BENVENUTO ANDREA MATTEI

By | Senza categoria | No Comments

Arriva dalla Superlega il nuovo acquisto della Conad, il centrale Andrea Mattei che fino all’anno scorso militava nella formazione senese dell’Emma Villas. Una stagione iniziata da centro e finita da opposto, posizione in cui ha giocato per tutta la seconda metà del campionato. «Adesso però torno al mio ruolo di sempre».

«Il progetto pensato per Reggio è davvero buono – ha commentato Mattei –, anche la composizione della formazione finora penso sia ottima. Le basi per portare avanti una stagione appagante ci sono tutte. A mio avviso, più che di tecnica bisogna concentrarsi sul creare una vera squadra: se non c’è lo spirito di complicità e intesa tra compagni, diventa dura. Mi hanno parlato molto bene di Reggio da questo punto di vista».

Classe ’93 per 202 cm d’altezza, originario di Marino, l’esordio di Mattei è datato 2010 nelle giovanili della Roma Volley. La stagione seguente lo vede entrare nella squadra del progetto federale del Club Italia nel campionato di A2; contemporaneamente avviene la convocazione nelle nazionali giovanili, e Mattei porta a casa la medaglia d’oro agli europei 2012 nella categoria under20. Dopo due anni in A2, prima con la Pallavolo Molfetta e poi con Padova, con quest’ultima raggiunge la vittoria della Coppa Italia 2013/14 oltre alla promozione in A1. Al primo anno in superlega sempre con Padova segue un anno con la Top Volley Latina, due con l’Argos Volley di Sora e l’ultimo con l’Emma Villas Siena.

«Anche la nuova composizione del campionato A2 mi ha spronato a scendere di categoria – ha detto Mattei. Ho scelto di mettermi in gioco in tutto e per tutto. È la mia prima volta in Emilia, più che emozionato mi definirei tranquillo. La competitività c’è sempre, ovvio, ma so che a Reggio potrò sentirmi a mio agio. Oltretutto rincontrerò Ippolito, che era con me alla mia prima promozione in A1 a Molfetta, e Santangelo con cui ho condiviso l’esperienza in nazionale con la pre-juniores. Mi fa davvero piacere essere di nuovo in campo con loro».

IL SECONDO COACH RESTA ‘DI CASA’, DA PANCIROLI A CIVILLINI

By | Senza categoria | No Comments

Da reggiano a reggiano, il secondo coach Alberto Panciroli passa il testimone a Massimo Civillini per la prossima stagione 2019/20. Una decisione non facile, che vede scontrarsi gli impegni professionali esterni alla società con la dimensione pallavolistica. Braccio destro di Vincenzo Mastrangelo, Panciroli ha dato sempre il meglio del suo sapere tecnico e tattico senza mai celare, dietro la giacca e la cravatta da allenatore, l’uomo dallo spirito intraprendente e positivo. «Se devo prendere un impegno voglio dare il massimo – ha affermato Panciroli –, quest’anno non ci sarei riuscito».

«La mia è una decisione sofferta – ha continuato –, era già nell’aria. Quest’anno sono riuscito a organizzarmi ma non nascondo che sia stato piuttosto complicato. Per il prossimo anno scolastico avrò anche un progetto da seguire allo Zanelli, dove insegno. A malincuore, ho dovuto rinunciare per scelte di natura professionale. Quella in A2 è stata un’esperienza bellissima, mi ha arricchito dal punto di vista sia umano che tecnico. Ci tengo a ringraziare la società per quest’opportunità e per essersi dimostrata fino all’ultimo disponibile a riavermi con sé. È stata capace di portare alto il nome della mia città nella pallavolo che conta. Questo è solo un arrivederci, anche perché ci vedremo al PalaBigi, faccio subito l’abbonamento».

Nello staff tecnico della Conad Reggio entra quindi in scena Massimo Civillini, reggiano doc e con già qualche esperienza come secondo coach. «Prevalentemente ho sempre lavorato nelle giovanili come allenatore, arrivando alla categoria D e poi B. Sono anni però che mi dedico al lavoro di scout». Dopo un lungo ‘corteggiamento’ da parte della società, Civillini approda finalmente in A2. «Mi sono preso un giorno per rifletterci bene, ma dentro di me avevo già deciso. Sarà un’esperienza preziosa, per quanto richiederà molto sacrificio e impegno, accrescerà di molto il mio bagaglio di conoscenze tecniche. Ho vissuto l’alto livello della pallavolo come scout, un ruolo che è abbastanza ‘esterno’ alle dinamiche, diciamo. Ora voglio toccare con mano la dimensione della squadra. Conosco da anni Panciroli e mi ha parlato molto bene di Bosco, non vedo l’ora sia di conoscerlo di persona che di iniziare a lavorare insieme. Le premesse per fare bene ci sono tutte: dai ritorni di giocatori che a Reggio hanno lasciato il segno, così come quelli che intendono rimettersi in gioco o tornare a rappresentare la propria città».

 

IL RITORNO DI ALESSANDRO MAGNANI NELLA ROSA TRICOLORE

By | Senza categoria | No Comments

Torna a Reggio Alessandro Magnani, lo schiacciatore che cinque anni fa militava nella prima squadra del Volley Tricolore. Cinque anni in cui lui, classe ’95 e reggiano d’origine, è passato prima ad Aversa in B, poi due stagioni a Portomaggiore. Il secondo anno nel ferrarese, purtroppo, viene interrotto dalla rottura del legamento crociato, un infortunio che lascia in standby per un attimo la carriera del giovane opposto. «L’ultimo anno a Top Volley Mantova, lo dico con soddisfazione, ero il terzo top scorer del girone – dice Magnani –. Sono un po’ in ritardo sulla tabella di marcia, per vari motivi, ma finalmente arrivo alla A2».

Dalla sua prima crescita nelle file giovanili del Cavriago, ora c’è il vero salto di categoria e di fronte a Magnani si aprono le porte della A2. Con lo stesso allenatore, per altro, di quando giocava ad Aversa. «Sono contento di rincontrare Bosco – commenta –, è un coach dalle grandi capacità tattiche e strategiche, che sa strutturare molto bene anche gli allenamenti. Dalla serie A2 in generale, onestamente, non so bene cosa aspettarmi ma so per certo cosa voglio pretendere da me stesso. Voglio davvero dare il massimo. Mi sembra anche che si stia creando un buon gruppo squadra con personalità interessanti. Non faccio nessuna previsione sulla classifica, ma sono sicuro che sarà una bella annata».

Scalpita Magnani, che non vede l’ora di iniziare nella sua città, sul suo campo. «L’anno prossimo mi iscrivo anche all’Unimore – spiega –, quindi è molto più comodo per me. Intendiamoci, la priorità resta sempre la pallavolo e il mio contributo alla squadra, ma tornare a casa mi fa molto piacere. Rappresentare la mia città con la maglia Conad in A2 poi, è tutta un’altra storia».

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress