Monthly Archives

Settembre 2020

Le passioni di Nicola Sesto: tra pallavolo ed enologia

By | Senza categoria | No Comments

Nicola Sesto, Vice capitano della Conad Volley tricolore, squadra che milita nel campionato di Serie A2 maschile Credem Banca, ci parla della sua recente visita preso la cantina del Conad le Vele di Reggio Emilia, nella giornata del 24/09/2020, e della sua grande passione per la viticoltura e l’enologia.
Sesto ha potuto degustare alcuni vini durante la visita accordata fra società e sponsor alla cantina interna al CONAD store le Vele.

 

Da cosa nasce questa passione per il vino e in generale per la viticoltura e l’enologia?

“Questa passione nasce sin da quando ero ragazzino.
Ho vissuto per molto tempo immerso in questa realtà, vendemmiando già dall’età di circa 10 anni e crescendo circondato dal vino e dalle materie prime.
Mio Nonno aveva una vigna e mia zia è enologa e ha una situazione lavorativa a Lamezia Terme.
Era quasi inevitabile che anche io mi  lasciassi infatuassi dell’enogastronomia”.

 

Hai fatto studi in materia o seguito corsi particolari?

“Si, quando mi sono interessato veramente alla materia ho seguito un corso di approccio al vino, dopodiché, a Verona, ho conseguito una certificazione nazionale di degustatore riconosciuta in tutto il mondo.
Il mio ritorno a Reggio e più in generale in Emilia è stato ancora più piacevole in quanto questo territorio è una patria importante dell’enogastronomia nazionale.”

 

Questa tua passione potrebbe diventare un lavoro vero e proprio? Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

” Si, posso dire che la mia passione per il vino è diventata una professione già da circa 5 anni.
In questo arco di tempo infatti ho collaborato e collaboro tuttora con ” la Città del vino di Siena”, associazione che organizza un importante concorso internazionale enologico e per la quale ho iniziato 4 anni fa come volontario, fino a ritrovarmi ora come responsabile del progetto”.

 

 Qual’è il tuo vino preferito?

“Non esiste un vino preferito in particolare.
Ricordo con grande piacere un ottimo Ben Ryè donnafugata, un passito davvero squisito.
Inoltre provo un grande amore per molti dei vini della mia terra che penso meriterebbero di essere valorizzati un pò  più di quanto venga fatto”.

 

Vino bianco o vino rosso? E perché?

”Mi piacciono tutti i vini, pertanto trovo sbagliato limitarsi ad un solo tipo.

Le storie che ci sono dietro al vino stesso e alla sua produzione mi affascinano moltissimo e sono da sempre un amante del rosato, vino che non ha una grandissima tradizione in Emilia ma che credo sia tendenzialmente molto sottovalutato come vino”.

 

Hai già programma ulcune visite a cantine sul territorio?

“La società si è messa a disposizione per organizzare le varie visite alle cantine più importanti del territorio.
Sicuramente andrò a visitare personalmente la “Cantina Paltrinieri di Modena”, le Cantine riunite e l’azienda Vinicola “Medici & Ermete”.
Infine vorrei visitare meglio e scoprire il più possibile del territorio limitrofo a Scandiano.
Credo ci siano una storia enogastronomica  e una grande cultura dei Vini in questo territorio e sono convinto ci siano molte altre realtà che meritano visibilità e di essere valorizzate”.

Terzo test match per Conad Volley Tricolore

By | Senza categoria | No Comments

Terzo test match casalingo per la Conad Volley Tricolore che il 26/09 presso il Pala Enza, ha preso parte al quarto dei 7 allenamenti congiunti a porte chiuse programmati per la preparazione al campionato che inizierà in data 18 ottobre 2020, dove ha sfidato la formazione della Pallavolo Macerata, squadra con ottime prospettive che milita, in serie A3.

Test molto importante per coach Vincenzo Mastrangelo che sfrutta, come sempre, l’opportunità data da queste amichevoli per ruotare la gran parte degli atleti a sua disposizione, trovando interessanti spunti e risposte anche dai giovani chiamati in causa.

Il primo set vede la Conad Reggio partire in campo con quella che sembrerebbe essere la mentalità richiesta da coach mastrangelo dopo i due brutti inizi di set avuti nelle due amichevoli precedenti.

I ragazzi di Coach Mastrangelo infatti iniziano la partita vincendo e convincendo dopo un ottimo primo set.
Dopo il 16-12 al secondo timeout tecnico il volley tricolore prende il largo staccando decisamente gli avversari e chiudendo agevolmente il set con il risultato di 25-19

Il secondo set parte in maniera molto diversa per il Volley Tricolore.
Dopo un inizio set molto equilibrato infatti, terminato con il parziale di 8-6 per la squadra di casa, gli avversari prendono il controllo della situazione causa qualche distrazione di troppo della difesa della Conad.

Si arriva ai successivi 2 timeout tecnici rispettivamente sul punteggio di 12-16 e 14-21 per gli ospiti che chiudono poi il set con il punteggio di 25 a 18 guidati con 14 punti da un ottimo Angel Dennis, giocatore che non ha certo bisogno di presentazioni, che ha firmato con Macerata quest’anno tornando nel luogo in cui nel 2005/6 vinse il campionato come titolare inamovibile della ex Lube.

Un terzo set molto veloce vede la immediata risposta della squadra di casa, capace di prendere immediatamente il largo, con i ragazzi di Macerata che non riescono ad andare oltre i 12 punti a tabellino.

Il set si è concluso con il punteggio di 25 a 12 per la Volley Tricolore, guidata alla perfezione da un ottimo Andrej Ristic, schiacciatore classe 98’di origine Bosniaca, autore di 19 punti a fine partita.

L’ ultimo dei set disputati termina con il punteggio di 25 a 18 per la Conad Reggio.

Una buonissima prova dello schiacciatore Andrej Ristić, schiacciatore e autore di 19 punti e per Bellei Giacomo, opposto della formazione Reggiana che mette a referto 15 punti.

i ragazzi del Volley Tricolore chiudono il set e concludono l’allenamento congiunto con 3 set vinti sui 4 disputati, lasciando entrambi gli allenatori soddisfatti di ciò che hanno portato in campo i propri giocatori e del lavoro svolto durante questo importante allenamento.

Coach Vincenzo Mastrangelo, intervistato nell’immediato post partita ha commentato così il match appena disputato dai suoi:

“Sono molto soddisfatto della partita disputata dai ragazzi, ci sono cose da sistemare prima dell’inizio della stagione ma sto già vedendo cose importanti.
Abbiamo iniziato molto meglio rispetto ai primi set con Cantù e Porto Viro, faticando molto meno in ricezione e commettendo solo alcune piccole sbavature.
Dopo il secondo set,perso ma lottando, ho avuto le risposte che volevo dai miei ragazzi.
Ci siamo ritrovati immediatamente sistemando le sbavature fatte nel secondo parziale, dimostrandoci anche molto bravi sotto pressione e vincendo in maniera convincente il terzo set per poi chiudere la partita contro una squadra come Macerata, estremamente ordinata e ben allenata.
Sono felice per la mentalità che sto vedendo nei ragazzi, anche in quelli più giovani, nell’affrontare questa preparazione al campionato con la massima serietà.”

Il top scorer in questa partita per la formazione Volley Tricolore, Andrej Ristic, ha poi dichiarato:

” Mi sento finalmente ritornato nella giusta forma per potermi esprimere al meglio.
Grazie al lavoro di coach Mastrangelo e dello staff della Conad Reggio mi sto trovando molto meglio anche come sensazioni, sia in campo che in allenamento.
Nelle ultime due stagioni, fra vari problemi e l’emergenza Covid ho avuto pochissime possibilità di giocare e far vedere il mio reale valore. Ora invece, mi sento di nuovo un atleta e la sensazione è fantastica.
Spero che tutto vada nella giusta direzione e si possa tornare presto ala normalità per poter gioire con il grande pubblico reggiano”

per Volley Tricolore Andrej Ristić con 19 punti

Per Macerata Angel Dennis con 14 punti.

Il prossimo allenamento congiunto a porte chiuse è programma per il 03/10/20 e vedrà la Conad Reggio ospite dei ragazzi di Brescia, formazione che milita nel campionato di A2.

Prima trasferta per la Conad Volley Tricolore

By | Senza categoria | No Comments

Primo test match in trasferta per la Conad Volley Tricolore che oggi 19/09 al Pala Francescucci di Cantù, ha preso parte al secondo dei 7 allenamenti congiunti a porte chiuse programmati per la preparazione al campionato che inizierà in data 18 ottobre 2020, nonché rematch del primo allenamento congiunto tenutosi il 16/09.

Secondo Test molto importante per coach Vincenzo Mastrangelo che sfrutta al meglio la grande opportunità di ruotare la gran parte degli atleti a sua disposizione, trovando buone risposte anche dai giovani chiamati in causa anche per lunghi tratti di partita.

Un primo set molto veloce vede la squadra di casa prendere immediatamente il largo con i ragazzi di Reggio Emilia che non riescono ad andare oltre ai 15 punti.
Il set si è concluso con il punteggio di 25 a 15 per la Libertas, guidata da un ottimo
Motzo Matheus, opposto del 99 molto promettente dotato di mezzi atletici fuori dal comune autore di 10 punti e top scorer per i suoi a fine partita.

Il secondo set ha visto la Conad Reggio combattere punto a punto, mettendo in piedi, con la collaborazione degli avversari di Cantù, un set sul filo del rasoio, rimasto in pressoché totale parità per lunghi tratti. È Reggio a spuntarla con il punteggio di 26 a 24 sfruttando qualche errore di troppo della formazione di casa.

Stessa situazione ma a parti invertite nel è quella creatasi nel terzo set.
I parziali di 5-8, 16-14 e 21-18 registrati durante i time out tecnici per le due squadre le due squadre dimostrano ampiamente l’equilibrio tecnico fra le due squadre.
Dopo un set molto combattuto è però Cantù a chiudere il set con il punteggio di 25 a 23 sfruttando due indecisioni dei ragazzi del Volley Tricolore e portandosi sul 2 a 1.

L’ultimo dei set disputati termina con il punteggio di 25 a 21 per la Conad Reggio.
Una buonissima prova dell’opposto Giacomo Bellei, autore di 17 punti a fine partita e della banda Matteo Maiocchi, che mette a referto 11 punti, permettono ai ragazzi del Volley Tricolore di chiudere il set e di concludere l’allenamento congiunto con 2 set vinti per parte, lasciando entrambi gli allenatori molto soddisfatti di ciò che hanno portato in campo i propri giocatori.

Coach Vincenzo Mastrangelo ha poi dichiarato:
“Sono abbastanza soddisfatto della partita disputata dai ragazzi.
Abbiamo iniziato molto male nel primo set, faticando ad ambientarci all’agonismo della partita e alla prima trasferta dopo mesi.
Tuttavia, nel secondo set ci siamo ritrovati vincendo il set, arrivando anche ai vantaggi nel terzo e vincendo in maniera importante e decisa il quarto e ultimo parziale.
In questo momento in cui non importa il risultato ma la mentalità sono felice di quello che ho visto fare e dare in campo dai ragazzi.
C’è da lavorare ancora molto, sia fisicamente che mentalmente per arrivare pronti ad inizio stagione ma abbiamo una ottima organizzazione del lavoro pre campionato e ho piena fiducia nella società e nei ragazzi.

Il top scorer per Volley Tricolore è G.Bellei con 17 punti
Per Cantù Motzo con 10 punti.

Il prossimo allenamento congiunto a porte chiuse è programma per il 23/09/20 e vedrà la Conad Reggio ospitare i ragazzi del Delta Volley Porto Viro formazione che milita nel campionato di A3.

Primo test match con Libertas Cantù

By | Senza categoria | No Comments

Primo test match per il Volley Tricolore che oggi 16/09 al Pala Enza di S.Ilario, ha preso parte al primo dei 7 allenamenti congiunti a porte chiuse programmati per la preparazione al campionato che inizierà, in data 18 ottobre 2020, ospitando la Formazione Libertas Cantù.

Primo test molto importante per coach Vincenzo Mastrangelo che ha avuto la possibilità di ruotare la gran parte degli atleti a sua disposizione trovando buone risposte anche dai giovani chiamati in causa anche per lunghi tratti di partita.

Un primo set molto equilibrato si è  concluso con il punteggio di 25 a 23 per gli ospiti di Cantù, guidati da un ottimo Motzo Matheus, opposto del 99 molto promettente dotato di mezzi atletici fuori dal comune.

Il secondo set ha poi visto la formazione di casa prendere immediatamente il controllo della situazione con un parziale iniziale di 16 a 6 al secondo time out tecnico
che ha permesso ai ragazzi di Coach Mastrangelo di chiudere agilmente il set con il punteggio finale di 25 a 13.

Nel terzo set per la Conad Reggio scendono in campo Gianluca Loglisci e Andrej Ristić come schiacciatori, andando a sostituire le due bande Andrea Ippolito e Matteo Maiocchi.
Al centro il Vice capitano Nicola Sesto prende il posto di Simone Scopelliti.
Dopo un set molto combattuto, rimasto in pressoché totale parità per lunghi tratti, è Cantù a spuntarla con il punteggio di 26 a 24 sfruttando qualche errore di troppo della formazione di casa.

Nell’ultimo dei set disputati, terminato con il punteggio di 26 a 24 per la Conad Reggio, c’è spazio anche per Mattia Catellani che entra in regia a set iniziato sostituendo Pinelli.
Una buonissima prova di Loglisci e Maiocchi permetteno ai ragazzi del Volley Tricolore di chiudere il set e di concludere l’allenamento congiunto con 2 set vinti per parte, lasciando entrambi gli allenatori molto soddisfatti di ciò che hanno portato in campo i propri giocatori.

Coach Vincenzo Mastrangelo ha poi dichiarato: ” Sono soddisfatto di ciò che ho visto oggi in campo.
La voglia di normalità, che ci accomuna tutti durante un periodo complicato come quello che stiamo vivendo, aiuta molto a tenere alta l’attenzione e la competitività dei ragazzi anche durante dei test match a porte chiuse come quello tenutosi oggi durante l’allenamento congiunto.
C’è ancora molto da lavorare ma le premesse sono più che positive”.

I top scorer per Volley Tricolore sono G.Loglisci e M. Maiocchi con 17 punti a testa.
Per Cantù Motzo con 21 punti.

Il prossimo allenamento congiunto è programma per il 19/09  e vedrà la Conad Reggio fare visita a Cantù.
 
photo credit: Patrizia Tettamanti 

Vincenzo Mastrangelo e Massimo Civillini fanno il punto sulla preparazione

By | News | No Comments

In casa Volley Tricolore è tempo di preparazione della nuova stagione, la cui data d’inizio è stata fissata per il 18/10/20.

Il nuovo e ‘ritrovato’ coach Vincenzo Mastrangelo si è detto estremamente soddisfatto del lavoro svolto dal suo staff e dai ragazzi durante il ritiro a Castelnovo Monti e durante tutta questa fase pre campionato.
Il coach ha poi voluto elogiare la grande voglia e motivazione che stanno dimostrando di possedere tutti gli atleti della Conad Reggio: ” Non sono rimasto per nulla stupito nel vedere la grandissima voglia di allenarsi e di tornare a competere che hanno dimostrato e stanno dimostrando i ragazzi in questo periodo.
Sono davvero felice di vedere i più giovani allenarsi con così grande attenzione e dedizione, spronati dai veterani a fare e dare il massimo anche in allenamento.
Questa mentalità di squadra è quella che serve per preparare ed iniziare al meglio una stagione complicata come quella che stiamo per iniziare”.

Come preparare al meglio una stagione come questa? 

La massima importanza è stata data alla preparazione atletica e fisica della squadra.
Ho grande fiducia nei preparatori atletici e nello staff.
Abbiamo avuto la possibilità di far lavorare molto bene i ragazzi, facendo 11 settimane di preparazione e, anche grazie al ritiro a Castelnovo, abbiamo potuto vedere fin da subito che le condizioni fisiche generali dei giocatori erano tutto sommato buone nonostante i mesi di inattività.
Dal punto di vista tecnico per ritrovare l’agonismo saranno di vitale importanza i
7 allenamenti congiunti con squadre di A3 e A2 che svolgeremo in questa ultima fase pre campionato, con la speranza di tornare presto alla normalità, potendo di nuovo abbracciare un pubblico non più limitato dalle normative igienico sanitarie anti Covid-19 “.

Il secondo allenatore, Massimo Civillini, ha quindi parlato delle grandi differenze fra una partita a porte chiuse e una normale partita di campionato, focalizzandosi sulla grande importanza che avrà la tenuta mentale dei giocatori durante i match che si giocheranno senza il sostegno del pubblico.

Quale pensi sarà la cosa più difficile di giocare senza pubblico e come preparerete i ragazzi e le partite in questo senso?

“I ragazzi sanno bene quanto la grande carica che il pubblico può infondere nei giocatori sia sicuramente importante per determinare le sorti di una partita, tuttavia questi atleti sono dei professionisti e si stanno preparando al meglio per fronteggiare anche questo inconveniente dettato dalla grande problematica Covid-19.
La tenuta mentale durante le partite farà una grande differenza in questa stagione,
I ragazzi dovranno essere bravi nel rimanere concentrati e dentro la partita, soprattutto quando ci troveremo a giocarcela ad “armi pari” con squadre di prima fascia che non potranno contare sul sostegno di un grande pubblico alle spalle.
Da un punto di vista tattico le partite verranno preparate nella solita maniera, cercando di sfruttare i nostri punti di forza e sperando ovviamente che il prima possibile si possa uscire da questo periodo così buio per il mondo dello sport e non”.

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress