All Posts By

Daniele Magnani

Senza risultati rapidi non ci si può allenare

By | News | No Comments

Come coloro che sono sospesi, fermi ai box in attesa dell’esito dei tamponi di controllo con la prospettiva, se il responso sarà negativo, di andare a giocare a Cuneo con due soli allenamenti nelle gambe.

È questa la situazione di stallo che la Conad Volley Tricolore si trova a vivere a seguito alla rilevazione di una positività nel gruppo, una situazione già denunciata da Coach Mastrangelo che interviene di nuovo per chiedere di oliare la macchina dei controlli.
Il nuovo protocollo Fipav, uscito nel giorno dei morti infatti ribadisce la possibilità di poter giocare fino a tre positivi presenti in squadra, ragion per cui con i referti dei contro tamponi in mano i giocatori del Volley Tricolore potrebbero essere in palestra mentre si ritrovano ancora in isolamento fiduciario.

Coach Mastrangelo mordete il freno?

” Già, perché pensare che potremmo essere al lavoro mentre sono qui con Ippolito che mi saluta dal bancone rdi fronte, non è logico, finora nel gruppo c’è un solo positivo, gli altri godono di perfetta salute”.

Fino a prova contraria…

” Ed è proprio quella prova che vorremmo in tempi brevi, per non rischiare di dover andare a giocare a Cuneo domenica senza esserci allenati, se come spero, non saranno riscontrate altre positività.
Un lavoro che si basa sull’attività fisica come il nostro non può subire continui stop, fa male ai ragazzi e allo sport in generale che ci siano giornate come l’ultima con una sola gara su sei disputate.
Con gli esiti dei controtamponi alla mano, la partita di domenica scorsa l’avremmo potuta giocare perché sia per noi che per Taranto non c’erano più di 3 contagiati e questo fa rabbia.

Qualche giorno fa ha parlato di sospensione temporanea del campionato…

” Qualche giorno fa non ero ancora venuto a conoscenza del numero totale di contagi e di positivi nelle squadre del nostro campionato, Volley Tricolore compresa.
A tamponi eseguiti e risultati alla mano, è emerso che si sarebbero potute giocare 4 partite su 6.
Molto semplicemente, i risultati dei tamponi devono arrivare nel minor tempo possibile per garantire la continuità di lavoro.
Solo se il sistema funziona si può continuare scongiurando la sospensione “.

Di archiviare la stagione non parliamo nemmeno  dunque…

“No, il campionato ha il diritto e il dovere di essere portato avanti, stiamo facendo tutti dei grandi sacrifici sia a livello societario che personale e non è possibile gettare tanto lavoro all’aria.
È da Agosto che tutto viene svolto nel massimo rispetto dei protocolli, come me c’è chi non rientra a casa da settimane per evitare problemi: basta far funzionare la macchina dei controlli perché si possa continuare a fare pallavolo.

Non resta che aspettare...

” Purtroppo per ora è si – è la conclusione di mister Mastrangelo – sperando di capire il più presto come organizzare le eventuali sedute di squadra dei prossimi in vista della trasferta di Cuneo “.

Prima trasferta di questa nuova stagione contro i Lupi di Santa Croce

By | Senza categoria | No Comments

Il Volley Tricolore nella tana dei Lupi di Santa Croce

Il Volley Tricolore vuole tornare a vincere e per farlo dovrà affrontare un avversario ostico nella prima trasferta di questa stagione 20/21.

Trasferta infatti molto impegnativa per la Conad chiamata a concretizzare tutto il duro lavoro svolto in settimana e a confermare il buono stato di forma che è stato alla base dell’ultima buona prestazione al Pala Bigi, sfortunatamente non sufficiente a garantire la vittoria ai ragazzi di mister Vincenzo Mastrangelo nella partita inaugurale del campionato.

I ragazzi del Volley Tricolore si apprestano, in data 25/10, a scendere nella tana dei ‘Lupi` della Kemas Lamipel Santa Croce nella seconda giornata di serie A2 Credem banca.
La partita inizierà alle ore 18 sul campo del Palasport “Giancarlo Parenti” di
Santa Croce sull’Arno (PI).

Il palleggiatore Reggiano Riccardo Pinelli ha parlato della partita di domenica e della preparazione svolta durante la settimana, lavorando sugli errori commessi nella partita casalinga del 18/10 persa contro la formazione della Sieco Service Ortona.

” Siamo pronti per questa prima trasferta.
Abbiamo lavorato sodo e molto duramente durante la settimana e abbiamo analizzato, insieme al mister, le singole situazioni e problematiche che abbiamo avuto e incontrato durante la prima partita, domenica al Bigi.
Ci sono molte cose da sistemare e migliorare ma vogliamo ripartire immediatamente dalle piccole e grandi cose buone fatte nella scorsa giornata.
Siamo consci che questa sarà una partita complicata ma cercheremo di giocare la nostra miglior pallavolo anche contro una ottima squadra come Santa Croce.
Il risultato negativo del primo match stagionale e la nostra voglia di rivalsa spero ci daranno una spinta in più per affrontare al meglio questa trasferta”.

Antonino Suraci, schiacciatore di Conad ha parlato di come sia stata preparata in maniera minuziosa la partita contro Santa Croce e della ultima prestazione del’opposto avversario, Brasiliano classe 1990 Souza Francisco Wallyson, autore nella partita vinta al Tie Break contro Lagonegro, di una prestazione Monstre da 39 punti.

“Il mister si è detto parzialmente soddisfatto della nostra ultima prestazione anche se, innegabilmente, perdere brucia a chiunque.
Avremmo dovuto e potuto cercare di strappare almeno un punto a Ortona portando la partita al Tie Break ma purtroppo non siamo riusciti nel nostro intento.

Abbiamo preparato questa prima trasferta studiando e cercando di arrivare al match nella miglior condizione tecnico fisica possibile.
Santa Croce è una formazione davvero difficile da affrontare e dovremo cercare di sbagliare il meno possibile, soprattutto in battuta, per provare a non lasciare punti gratuiti ai nostri avversari e per tentare di limitare un minimo il gioco molto veloce che li contraddistingue.
Mister Mastrangelo ci ha spronato molto durante questa settimana e io e i ragazzi ci siamo soffermati, durante le sedute video, sulle varie situazioni di gioco a cui ci potremmo trovare davanti domenica a Santa Croce.
Dovremo essere molto bravi nel cercare di limitare Wallyson, la sua potenza e la sua carica emotiva dato che viene da una prestazione clamorosa da 39 punti e che, vista anche la vittoria ottenuta contro Lagonegro, in generale tutta la squadra è motivata e carica.
Quello che è certo è che cercheremo di portare a casa un importante risultato in questa prima trasferta, per poi poterci concentrare sulla prossima partita di campionato al Pala Bigi”.

Mister Mastrangelo in visita allo sponsor Conad, presso il Superstore di Rubiera

By | News | No Comments

Mattinata dedicata agli sponsor per Volley Tricolore quella passata, in data 19/10/2020, presso il CONAD SUPERSTORE di via Chinnici a Rubiera.

Mister Vincenzo Mastrangelo e Loris Migliari, consigliere delegato Marketing e Comunicazione di Volley Tricolore hanno fatto visita al Pet Store interno al Supertore Conad di Rubiera e sono stati accolti da un volto noto e amico della società, Silvia Pedroni, Direttrice del Conad Superstore di Rubiera e membro del CDA di Conad Centro Nord.

Silvia, grande tifosa della squadra vista  anche al Pala Bigi per sostenere in prima persona i ragazzi, si è detta molto felice di questa visita e della sempre grande presenza e partecipazione della società Volley Tricolore che non perde occasione per rinnovare l’importante partnership con CONAD, Main sponsor da ormai un decennio.

“Sono stata molto felice di organizzare questa mattinata nel nostro Pet Store e di guidare mister Vincenzo Mastrangelo nella visita al nostro Supertore.

Seguo da tempo la squadra e, nella scorsa stagione, sono stata persino invitata da Loris a seguire una partita dalla panchina e conservo quella esperienza come un bellissimo ed emozionante ricordo.

Purtroppo quest’anno sarà molto complicato sotto molti punti di vista data la situazione attuale e quindi sarà impossibile ripetere l’esperienza fatta nello scorso campionato.

Ho ovviamente fatto il mio personale in bocca al lupo al mister, con la speranza che questa stagione possa svolgersi nella miglior maniera possibile e che possa, insieme ai suoi ragazzi, togliersi tante soddisfazioni.

Mastrangelo ha voluto ringraziare Silvia Pedroni per l’accoglienza riservatagli e per la visita fatta durante la mattinata.

“Ringrazio moltissimo Silvia per l’accoglienza e per le gentili parole d’incoraggiamento che ha rivolto a me e ai miei ragazzi.

Come ha ben detto questa sarà una stagione particolare e complicata, non tanto da un punto di vista tecnico ovviamente ma da un punto di vista organizzativo e di programmazione.

Purtroppo non sarà possibile invitare di nuovo Silvia in panchina con i ragazzi durante una partita ma ho voluto personalmente invitare lei e membri dello staff del Supertore di Rubiera ad assistere alle partite al Bigi fra il pubblico perché, soprattutto quest’anno, ogni singolo tifoso che darà il suo supporto al gruppo sarà di enorme importanza.

Per quanto riguarda la visita al Superstore ho fatto i complimenti a lei e Manuel Fattori (Pet Store) per la minuziosa gestione dello store e per il calore e la passione con cui portano avanti il proprio lavoro.

Sono da sempre un grande amante degli animali e quindi apprezzo particolarmente il Pet Store e la qualità del lavoro svolto da chi fa parte dello staff Conad”.

Allenamento congiunto al Pala Bigi con Brescia

By | Senza categoria | No Comments

Primo test match al Pala Bigi di Reggio Emilia per la Conad Volley Tricolore che in data 09/10 ha preso parte al sesto e ultimo degli  allenamenti congiunti a porte chiuse programmati per la preparazione al campionato che inizierà in data 18 ottobre 2020, dove ha sfidato la formazione del Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia, squadra che milita in serie A2.

Test molto importante per coach Vincenzo Mastrangelo che sfrutta l’opportunità data da una importante amichevole come questa per ruotare parte degli atleti a sua disposizione, trovando spunti e risposte da tutti i giocatori chiamati in causa durante la partita.

Il finale è scritto (3 a 2 per la squadra di Casa) e dice che è la Conad Reggio Emilia a meritarsi la vittoria su una Brescia comunque molto più combattiva rispetto all’ultima uscita.

I ragazzi di Coach Mastrangelo iniziano la partita vicendo molto bene un set comunque molto combattuto.

Il primo Timeout tecnico vede i Reggiani davanti con il parziale di 8-4.

Set portato a termine gestendo intelligentemente il vantaggio racimolato al terzo timeout tecnico (21-16) e chiudendo con il punteggio di 25 a 17, sfruttando i troppi errori in ricezione e contrattacco di Brescia.

Il secondo set parte purtroppo in maniera molto diversa per il Volley Tricolore.

Dopo un inizio set molto equilibrato infatti, il parziale al primo Timeout è di (4-8 ) per gli avversari che prendono il controllo della situazione causa qualche distrazione di troppo della difesa e si arriva ai successivi 2 timeout tecnici rispettivamente sul punteggio di (16-11 ) e (21-15)  per gli ospiti.

Sono i  Ragazzi di Brescia ad assicurarsi il Set chiudendo con il punteggio di 25 a 21 guidati dalla battute di un grande A.Cisolla. che si conferma ancora uno tra i migliori nelle file degli avversari.

Un terzo set molto tirato vede una Brescia molto combattiva, capace di restare nel set fino all’ultimo, portando il set ai vantaggi.

I ragazzi del Volley Tricolore si  impongono, grazie alla grande gestione di Pinelli, il proprio gioco, chiudendo il set con il punteggio di 28 a 26 e fissando il conteggio set sul 2 a 1 per i padroni di casa anche grazie ad un grande Antonino Suraci autore di 20 punti a fine partita.

Il quarto set di questo allenamento congiunto termina con il punteggio di 25 a 21 per la Conad Reggio.

Spazio in questo quarto set per alcuni di giovani a disposizione di mister Mastrangelo.

Scambi combattuti e una buona carica dei giovani ragazzi in campo regalano un bel set, combattuto e in pressoché totale parità fino al 20esimo punto, momento nel quale Brescia aumenta il ritmo e vince agilmente con il punteggio finale di 25 – 23.

La partita si chiude al Tie break con un mini set al cardiopalma conclusosi 15 a 11 per Reggio.

I ragazzi di Coach Mastrangelo sono stati molto bravi nel consolidare il risultato anche grazie ai cambi operati dopo il quarto set.

Un ottimo Catellani in cabina di regia scandisce alla perfezione i tempi di attacco e contrattacco consegnando la vittoria alla squadra di casa.

I ragazzi del Volley Tricolore concludono l’allenamento congiunto con 3 set vinti sui 5 disputati, lasciando il proprio allenatore soddisfatto di ciò che hanno portato in campo e del lavoro svolto durante questo ultimo importante allenamento congiunto.

Si chiude con questo impegno il pre campionato per la formazione Reggiana che, il 18/10 inizieranno il campionato.

Top scorer per Volley Tricolore  Andrea Mattei e Antonino Suraci con 20  punti a testa.

Per Brescia Orlando con 21 punti

Allenamento congiunto Trofeo Città di Lumezzane

By | News | No Comments

 

Secondo test match in trasferta per la Conad Volley Tricolore che in data 03/10 presso il Pala Fiera di Lumezzane ha preso parte al quinto dei 7 allenamenti congiunti a porte chiuse programmati per la preparazione al campionato che inizierà in data 18 ottobre 2020, dove ha sfidato la formazione del Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia, squadra con ottime prospettive che milita in serie A2.

Test molto importante per coach Vincenzo Mastrangelo che sfrutta l’opportunità data da una importante amichevole come questa per ruotare parte degli atleti a sua disposizione, trovando spunti e risposte da tutti i giocatori chiamati in causa durante la partita.

Il meticoloso lavoro di preparazione fisica e tecnica svolto nel periodo precedente all’inizio della stagione regolare inizia a mostrare i propri frutti per il Volley Tricolore che esce da questo allenamento congiunto con 4 set vinti sui 4 disputati e aggiudicandosi Il terzo trofeo Città di Lumezzane.

Il finale è scritto e dice che è la Conad Reggio Emilia a meritarsi la targa consegnata da Valerio Campadelli, CEO di Sferc nonchè promotore dell’evento e dal presidente di Atlantide pallavolo Brescia Gianni Ieraci.

I ragazzi di Coach Mastrangelo iniziano la partita vicendo un difficile e combattuto set che li ha visti inseguire nel punteggio sin dall’inizio.

Dopo il momentaneo svantaggio ( 9-16 ) al secondo timeout tecnico il Volley Tricolore prende finalmente ritmo, recuperando nel punteggio gli avversari e chiudendo in maniera estremamente convincente il set con il punteggio di 26-24.

Il secondo set parte in maniera molto diversa per il Volley Tricolore.

Dopo un inizio set molto equilibrato infatti, terminato con il parziale di 8-7 per la Conad Reggio, gli avversari perdono il controllo della situazione causa qualche distrazione di troppo della difesa e si arriva ai successivi 2 timeout tecnici rispettivamente sul punteggio di 16-13 e 21-19 per gli ospiti Reggiani che chiudono  poi il set con il punteggio di 25 a 21 guidati con 19 punti da un super G.Loglisci, nettamente il migliore per Reggio in questa uscita.

Un terzo set molto veloce vede una Brescia non molto combattiva, capace di restare nel set fino al secondo timeout tecnico, con i ragazzi del Volley Tricolore che impongono, da quel momento in avanti, il proprio gioco, chiudendo agevolmente il set con il punteggio di 25-18 e fissando il conteggio set sul 3 a 0.

Anche l’ ultimo dei set di questo allenamento congiunto termina con il punteggio di 25 a 21 per la Conad Reggio.

Spazio, in questo quarto set per molti giovani a disposizione di mister Mastrangelo che inserisce Catellani in regia, Pavesi per Scopelliti e Cagni come libero.

Scambi combattuti e una buona carica dei giovani ragazzi in campo regalano un bel set, combattuto e in pressoché totale parità fino al 19esimo punto, momento nel quale la Volley Tricolore aumenta il ritmo e vince agilmente con il punteggio finale di 25 – 21.

I ragazzi del Volley Tricolore chiudono il set e concludono l’allenamento congiunto con 4 set vinti sui 4 disputati, lasciando il proprio allenatore soddisfatto di ciò che hanno portato in campo e del lavoro svolto durante questo importante allenamento.

Il prossimo due appuntamenti, che chiuderanno il pre campionato per il Volley Tricolore si terranno rispettivamente il 07/10 e il 09/10 e vedranno i ragazzi di mister Mastrangelo affrontare in un allenamento congiunto a porte chiuse le formazioni di Portomaggiore e Brescia.

Top scorer per Volley Tricolore G.Loglisci con 19 punti e A.Suraci con 14 punti

Vincenzo Mastrangelo e Massimo Civillini fanno il punto sulla preparazione

By | News | No Comments

In casa Volley Tricolore è tempo di preparazione della nuova stagione, la cui data d’inizio è stata fissata per il 18/10/20.

Il nuovo e ‘ritrovato’ coach Vincenzo Mastrangelo si è detto estremamente soddisfatto del lavoro svolto dal suo staff e dai ragazzi durante il ritiro a Castelnovo Monti e durante tutta questa fase pre campionato.
Il coach ha poi voluto elogiare la grande voglia e motivazione che stanno dimostrando di possedere tutti gli atleti della Conad Reggio: ” Non sono rimasto per nulla stupito nel vedere la grandissima voglia di allenarsi e di tornare a competere che hanno dimostrato e stanno dimostrando i ragazzi in questo periodo.
Sono davvero felice di vedere i più giovani allenarsi con così grande attenzione e dedizione, spronati dai veterani a fare e dare il massimo anche in allenamento.
Questa mentalità di squadra è quella che serve per preparare ed iniziare al meglio una stagione complicata come quella che stiamo per iniziare”.

Come preparare al meglio una stagione come questa? 

La massima importanza è stata data alla preparazione atletica e fisica della squadra.
Ho grande fiducia nei preparatori atletici e nello staff.
Abbiamo avuto la possibilità di far lavorare molto bene i ragazzi, facendo 11 settimane di preparazione e, anche grazie al ritiro a Castelnovo, abbiamo potuto vedere fin da subito che le condizioni fisiche generali dei giocatori erano tutto sommato buone nonostante i mesi di inattività.
Dal punto di vista tecnico per ritrovare l’agonismo saranno di vitale importanza i
7 allenamenti congiunti con squadre di A3 e A2 che svolgeremo in questa ultima fase pre campionato, con la speranza di tornare presto alla normalità, potendo di nuovo abbracciare un pubblico non più limitato dalle normative igienico sanitarie anti Covid-19 “.

Il secondo allenatore, Massimo Civillini, ha quindi parlato delle grandi differenze fra una partita a porte chiuse e una normale partita di campionato, focalizzandosi sulla grande importanza che avrà la tenuta mentale dei giocatori durante i match che si giocheranno senza il sostegno del pubblico.

Quale pensi sarà la cosa più difficile di giocare senza pubblico e come preparerete i ragazzi e le partite in questo senso?

“I ragazzi sanno bene quanto la grande carica che il pubblico può infondere nei giocatori sia sicuramente importante per determinare le sorti di una partita, tuttavia questi atleti sono dei professionisti e si stanno preparando al meglio per fronteggiare anche questo inconveniente dettato dalla grande problematica Covid-19.
La tenuta mentale durante le partite farà una grande differenza in questa stagione,
I ragazzi dovranno essere bravi nel rimanere concentrati e dentro la partita, soprattutto quando ci troveremo a giocarcela ad “armi pari” con squadre di prima fascia che non potranno contare sul sostegno di un grande pubblico alle spalle.
Da un punto di vista tattico le partite verranno preparate nella solita maniera, cercando di sfruttare i nostri punti di forza e sperando ovviamente che il prima possibile si possa uscire da questo periodo così buio per il mondo dello sport e non”.

Visite medico sportive Volley Tricolore

By | Senza categoria | No Comments

Prosegue la preparazione della Conad Volley Tricolore in vista del prossimo campionato.
I giocatori della Conad Reggio hanno da poco sostenuto le visite medico sportive per ottenere l’idoneità alla pratica sportiva agonistica presso la piscina – palestra Calypso Life Club di Bibbiano.
I test si sono svolti sotto l’occhio attento e prepararo del dottor Umberto Guiducci, Specialista in Cardiologia e Medicina dello Sport, che ha confermato la piena salute e la eccellente forma fisica dei ragazzi della Volley Tricolore.

Il medico di squadra Marco Poli ha poi voluto parlare delle condizioni fisiche dei giocatori, lodando il lavoro dei singoli e la qualità della preparazione atletica svolta durante il ritiro pre campionato a Castelnovo.

Sono stati anche ufficializzati i numeri di maglia per la stagione 20/21

LA SQUADRA

1 Pinelli Riccardo

2 Catellani Mattia

3 Bellei Giacomo

4 Loglisci Gianluca

5 Sesto Nicola

6 Cagni Luca

7 Scopelliti Simone

8 Maiocchi Matteo

10 Mattei Andrea

11 Ristic Andrej

13 Ippolito Andrea (C)

16 Morgese Davide

17 Suraci Antonino

Riconfermato il preparatore atletico Massimiliano Rimoldi

By | News | No Comments

Riconfermato il preparatore atletico Massimiliano Rimoldi che continua la sua esperienza con la società Volley Tricolore. Massimiliano, che può vantare anche un’esperienza lavorativa ancora in corso nelle giovanili della Reggiana, tre anni fa ha iniziato la sua avventura con la Conad Reggio Emilia affiancando il vecchio preparatore atletico Maicol Maccagnani. Rimoldi si riconferma una figura gradita e apprezzata sia dalla società che dai giocatori, ottenendo la massima fiducia anche per questa stagione che si prospetta, per ovvi motivi, molto complicata e totalmente diversa dalle precedenti.

Perchè la figura di preparatore atletico è così importante nello sport professionistico?

« Il primo motivo è sicuramente quello della gestione ponderata degli allenamenti, singoli e di gruppo, che i giocatori devono sostenere per prepararsi alla stagione e per rimanere in forma anche durante il corso dell’anno sportivo.
I professionisti soprattutto, hanno a che fare con carichi di lavoro importanti che, laddove vengano mal gestiti, portano a infortuni e ad una forma fisica non ottimale ».

È vero che il preparatore atletico può essere considerato un tramite fra giocatori e allenatore?

« A questi livelli è importante che l’allenatore possa fidarsi e confrontarsi non solo con il preparatore atletico ma, in generale, con tutto lo staff.
Il fine comune è quello di disputare una buona stagione e di avere meno infortuni possibili.
C’è un costante dialogo fra me e coach Mastrangelo.
Ci consultiamo per la preparazione degli allenamenti, la gestione dei carichi di lavoro e per la valutazione delle condizioni fisiche dei giocatori ».

Come stanno rispondendo al lavoro i giocatori?

« Tutto l’ambiente pallavolistico nutriva una enorme voglia di ricominciare dopo un periodo così complicato e, infatti, tutta la squadra ha risposto molto bene a livello atletico al lavoro progressivo che è stato loro proposto.
Anche i giovani stanno lavorando seriamente e con costanza e sono molto soddisfatto di come sta procedendo il lavoro di squadra.
Il ritiro ha dato una grande mano sotto molti punti di vista, aiutando i giocatori a conoscersi e formando un grande gruppo molto affiatato, con i più esperti a dare il buon esempio e tanti giovani pronti a far vedere di cosa sono capaci ».

Dopo un periodo così complicato, come si prepara atleticamente una stagione per arrivare al meglio all’inizio della competizione?

« Non è certamente una cosa semplice prepararsi ad una stagione come questa. I ragazzi vengono da un periodo di fermo di quasi 6 mesi e la grande voglia di allenarsi e di ricominciare è sì importante, ma può essere controproducente laddove porti i giocatori ad esagerare.

Il “trucco”, dopo mesi di fermo, è quello di avere pazienza.
Abbiamo a disposizione 11 settimane di preparazione che ci permettono di organizzare e fare le cose con calma. Partendo da una base aerobica in piscina e da carichi non eccessivi continueremo portando avanti il grande lavoro di equipe fra preparatore atletico, fisioterapista, allenatori, giocatori e società che ci ha contraddistinto fino ad ora e che, penso, possa fare la differenza fra un ‘buono’ ed un ‘ottimo’ lavoro ».

Intervista a Suraci e Maiocchi

By | Senza categoria | No Comments

Sono passati pochi giorni dalla fine del raduno sportivo a Castelnovo ne’ Monti e per gli atleti della Conad Reggio continua il lavoro di preparazione iniziato tra le bellezze del nostro Appennino. Per il momento l’attività dei ragazzi si concentra sull’allenamento individuale (sala pesi o piscina), in fervida attesa del momento in cui si potrà tornare sui palloni.

Da pochi giorni l’opposto Antonino Suraci e lo schiacciatore Matteo Maiocchi si sono sistemati nel loro appartamento, iniziando a mettere radici a Reggio per questa stagione 2020/21 in serie A2 Credem banca. Classe rispettivamente ‘96 e ‘98, i ragazzi raccontano l’inizio della loro esperienza in casa Tricolore.

 

 

Ragazzi, com’è stato il raduno a Castelnovo ne’ Monti?

Suraci: Personalmente penso che sia andato molto bene. Non mi era mai capitato di iniziare così la preparazione atletica e siamo riusciti a legare subito con tutti i compagni, anche le attività organizzate sul territorio sono state molto interessanti.

Maiocchi: È stata un’occasione per iniziare a conoscere tutto l’ambiente di Volley Tricolore, dalla nuova squadra allo staff. L’operazione di team building, che era l’obiettivo principale oltre all’impostazione del lavoro fisico, penso sia riuscita molto bene.

 

L’impatto con la preparazione atletica, dopo questa lunga pausa, com’è?

Suraci: In quarantena non siamo stati con le mani in mano e abbiamo comunque provato a tenerci in forma. Siamo tutti carichi e in buone condizioni, magari adesso che è l’inizio si fa un po’ di fatica ma è normale.

Maiocchi: Siamo stati fermi anche troppo, non vediamo l’ora di poter tornare sui palloni. Per ora rimaniamo divisi in due gruppi durante la preparazione, tra i più esperti e i più giovani. Siamo già un team affiatato, con tante ambizioni.

 

A proposito di ambizioni, voi rientrate tra i ‘giovani’ che proveranno a dare filo da torcere ai ‘veterani’, giusto?

Suraci: Lo scopo di tutti è quello di dare il proprio contributo, con entusiasmo e voglia di lavorare. La sana competizione c’è sempre, si ha voglia di far bene e di giocare, poi l’ultima parola spetterà ovviamente al coach.

 

Per il resto invece, avete iniziato a sistemarvi qui in città?

Maiocchi: Sì ci stiamo trovando benissimo. La casa è molto bella e abbiamo ricevuto una super accoglienza. Pian piano ci stiamo adattando, cercando di scoprire le ‘chicche’ di Reggio Emilia. I compagni di squadra che conoscono meglio la città ci stanno dando delle dritte.

 

Stando al calendario, la partita contro Cantù sarà in casa, alla quinta giornata d’andata. Come sarà incontrare la vostra vecchia squadra?

Suraci: È una bella sensazione sapere di incontrarli ‘da fuori’. Non si faranno sconti a nessuno.

Maiocchi: Esatto, non ci risparmieremo. Dobbiamo fare bella figura.

Il vicecapitano Sesto, sul raduno a Castelnovo: “Una settimana vissuta alla grande”

By | Senza categoria | No Comments

Oggi i ragazzi della Conad Reggio faranno ritorno in città, a conclusione del raduno sportivo a Castelnovo ne’ Monti iniziato lunedì 3 agosto. Il centrale Nicola Sesto racconta con soddisfazione di questa prima settimana, utile a iniziare la preparazione ma anche nel cominciare a costruire un’intesa di squadra.

“Questo raduno a Castelnovo ne’ Monti è stata un’ottima occasione per ‘rispolverare’ e tornare in attività dopo cinque mesi di fermo – considera Sesto -. Abbiamo vissuto questa settimana alla grande, grazie anche a un’operazione di conoscenza e scoperta del territorio ben strutturata. E’ in circostanze come queste che si inizia a compattare una squadra, sia coinvolgendo i nuovi arrivi che dando stimoli al gruppo dell’anno passato”. 

Una squadra, quella reggiana, che “ha voglia di tornare in campo e sta lavorando bene – continua l’atleta – penso che siamo un gruppo ben equilibrato e il primo impatto è sicuramente positivo. Certo, siamo solo alla prima settimana, ma è già da qui che si iniziano a saldare le basi della mentalità che ci dovrà accompagnare per tutta la stagione. Un approccio fatto di sacrificio, spirito di squadra e determinazione nel voler dimostrare il proprio valore”.

Durante la presentazione di mercoledì sera, Sesto è stato nominato ufficialmente vice capitano per la stagione 2020/21, al fianco del capitano Andrea Ippolito. “Sono molto contento di essere vice-capitano e trovo sia giusto dare un seguito al lavoro che ha fatto Andrea (Ippolito) in questi anni – dice -. Devo dire che, anche se non avessi ricevuto questo titolo, non mi sarei sicuramente risparmiato nelle mie responsabilità e nella mia energia. Penso infatti che in questa squadra ci siano figure, come Pinelli e Bellei, con un’esperienza tale da fare da ‘collante’ tra atleti più giovani e altri più navigati, rappresentando comunque una guida per il gruppo”.

Quanto alla recente pubblicazione del calendario di serie A2 Credem banca, la prima partita della squadra Tricolore sarà in casa, al PalaBigi, proprio contro Ortona, dove Sesto ha giocato l’ultimo anno. “Saranno le prime quattro o cinque giornate a darci morale e aiutarci nell’individuare con più precisione i nostri punti di forza – conclude Nicola -. Lì verrà svelata un’identità di squadra che solamente la pressione del campionato può far emergere”.

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress