All Posts By

Emiliano Martinelli

OTTIMO IL PRIMO TEST

By | News | No Comments

La stagione della Conad Volley Tricolore è davvero iniziata con l’allenamento congiunto sostenuto con la formazione di Cantù. Test più che positivo per la formazione reggiana che si è imposta per 3-1 sugli ospiti della Pool Libertas. Occasione d’oro per testare tutti i giocatori a disposizione di coach Mastrangelo ed iniziare ad entrare nell’ottica del campionato. Ecco le prime impressione di Vincenzo Mastrangelo al termine dell’allenamento congiunto.

Che impressione ha avuto della squadra?

Vincenzo Mastrangelo, coach del Volley Tricolore.

Una buona impressione, dettata certamente dall’atteggiamento che abbiamo dal primo giorno in palestra. Volevo vedere i ragazzi sotto tensione, la tensione di una partita anche se era un allenamento congiunto, volevo vedere il loro atteggiamento di fronte alle difficoltà e onestamente mi sono piaciuti. Chiaramente c’è ancora molto da lavorare su  alcuni aspetti che non abbiano ancora neanche iniziato ad affrontare come lavoro in palestra. Adesso, da qui “punto zero”, riprogrammiamo un’altra nuova settimana che ci vedrà impegnati due volte, mercoledì con Piacenza poi sabato prossimo con Ravenna. Saranno due partite importanti che serviranno a me, allo staff e a tutti i ragazzi per capire dove siamo e porsi degli obiettivi sempre un po’ più alti”.

Si è trovato a dover gestire giocatori con i quali non aveva mai collaborato, com’è stato l’atteggiamento?

Mi è sempre piaciuto fin dal primo giorno. Praticamente li conoscevo quasi tutti, Sesto l’avevo allenato per due anni e anche Fabroni l’ho allenato qualche anno fa. Ci stiamo conoscendo e stiamo cercando di trovare quello che è il feeling giusto nella comunicazione e nel modo di fare mio e loro, in modo tale da trovare quella amalgama per poter gestire quelle che sono le difficoltà e superarle per andare lontano”.

La settimana dei giallorossi si prospetta intensa con il prossimo allenamento congiunto del Volley Tricolore  previsto per Mercoledì 12 al PalaBanca con la formazione di Piacenza e un altro allenamento congiunto sabato 15 alla palestra Rinaldini di Pieve con la formazione di Ravenna.

PRIMO ALLENAMENTO CONGIUNTO DELLA STAGIONE: ARRIVA CANTU’

By | News | No Comments

 

Conad Volley Tricolore e Pool Libertas Cantù nella foto di rito del pre-partita

Inizia qui dalla palestra delle scuole di Casina, la stagione del Conad Volley Tricolore. Dopo tre settimane di preparazione arriva il primo allenamento congiunto contro i colleghi di categoria della Libertas Cantù. 

La Partita: La Conad apre subito la partita con un primo tempo di Sesto che porta la Conad sull’ 1-0. La partita prosegue in perfetta parità fino al 7-7 quando, con due difese mozzafiato di Morgese e i mani fuori Bellini la Conad si porta sul 10-7. I padroni di casa mantengono sempre tre punti di vantaggio fino al 13-10 quando con una buona difesa di Fabroni e due attacchi di Ippolito, i reggiani si portano sul 15-10. La squadra ospite però non si lascia  scoraggiare e con delle ottime difese arriva fino al 17-16. Qui Mastrangelo è costretto a chiamare un timeout che non sortisce però alcun effetto. Gli ospiti si portano fino al 21-23 grazie ad ottimo muro su Bellei ed un attacco in rete di Bellini. Il primo set termina 25-22 per i padroni di casa con un attacco out di Sesto.

L’incontro riprende in perfetta parità con le squadra che non riesco a staccarsi. Fino al 5-5 quando con delle buone difese e un ottimo turno in battuta di Fabroni, la squadra si porta sul 8-5.Gli ospiti non mollano e con una serie di mani fuori del numero 5, gli ospiti si riportano sotto fino al punteggio di 11-19. Questo non spaventa i padroni di casa che con un ottima serie al servizio di Bellini e delle difese spettacolari si portano di nuovo avanti di 4. Mastrangelo decide cosi di fare un cambio: fuori Bellini dentro Silva. Doppio cambio anche per la squadra ospite, che però non sortisce l’effetto desiderato poiché i giallorossi mantengono comunque il vantaggio. Dopo una serie di difese spettacolari di Silva, Mastrangelo ripete il cambio: fuori il numero 12, dentro nuovamente Bellini. Lo stacco definitivo arriva con il servizio di quest’ultimo, fino ad arrivare al 22-17. Un mani fuori di Bellei ed un attacco sui 5 metri di Ippolito chiudono il set 25-18 per i padroni di casa che si portano sul 1-1,

Giocatori e staff tecnico della Conad Volley Tricolore assieme alle bimbe del servizio campo.

Il terzo set si apre in perfetta parità esattamente come gli altri fino a quando la Conad non decide di ingranare e si porta avanti 8-4 con delle ottime difese di Ippolito e i mani fuori dei nostri posto 4, costringendo la squadra ospite a chiamare il timeout. La Conad si porta fino sul 12-7 quando Mastrangelo decide di effettuare due cambi: Silva per Ippolito e Chadtchyn per Bellei. Sul 13-8 altro cambio per la Conad: dentro Quarta fuori Benaglia. Gli ospiti però non si perdono d’animo e con due ottimi muri e un ace si riportano sotto nel punteggio, costringendo l’allenatore giallorosso a chiamare un timeout sul 15-14. Il timeout sembra assortire l’effetto desiderato, tanto che la Conad con tre mani fuori torna avanti 19-15. I padroni di casa riescono sempre a mantenere il vantaggio, grazie a delle belle difese del neo- entrato Ernesto Torchia. Sul 24-20 dei padroni di casa si assiste un evento inedito: cartellino verde per il far-play a Augusto Quarta. Con un errore al servizio degli ospiti la squadra di casa chiude il terzo set 25-20.

Il quarto set inizia con un ace del neo entrato Amorico con una Conad che entra in campo totalmente rivoluzionata: Bellei al palleggio, Chadtchyn opposto e Quarta al centro, confermando solo Silva in posto 4 e Sesto al centro. I giallorossi partono subito concentrati e si portano sul 7-3. Un ottimo Giulio Silva in attacco, un solido Amorico in battuta e due muri consecutivi di Sesto portano la Conad sul 16-9. Niente riesce a fermare i padroni di casa che con degli ottimi punti in attacco e dei fortunosi punti in difesa, si porta sul 20-12. Prova a riavvicinarsi Cantù con il servizio di Preti ma è troppo tardi: i giallorossi restano concentrati chiudendo il quarto set 25-17 e l’incontro per 3-1.

 

CONAD VOLLEY TRICOLORE 3

POOL LIBERTAS CANTU’ 1

(22-25, 25-18, 25-20, 25-19)

Reggio Emilia: Fabroni, Bellei G. 8, Sesto 9, Torchia, Chadtchyn 2, Bellei A. 1, Amorico 4, Bellini 15, Benaglia 5, Silva 4, Ippolito 9, Morgese, Quarta.

Allenatore: Mastrangelo.

Cantù: Suraci 1, Corti, Monguzzi 4, Butti, Cominetti 9, Rudi, Santangelo 15, Danielli 1, Baratti 1, Frattini 4, Gasparini 1, Preti 16, Pellegrinelli, Alberini 1, Robbiati 7.

Allenatore: Cominetti.

Note: durata set 0.21, 0.22, 0.23, 0.19 totale: 1.25 Reggio Emilia ace 5, errori battuta 14, muri 7, errori avversari 40. Cantù ace 4, errori battuta 24, muri 4, errori avversari 20.

Arbitri: Lichelli e Pisi

 

UNA BOCCATA D’OSSIGENO CHE CI VOLEVA

By | News | No Comments

Dopo un brutto periodo finalmente la Conad è riuscita ad infilare la seconda vittoria consecutiva da 3 punti. Ottima prova della formazione del Volley Tricolore contro Potenza Picena nell’ultima giornata di campionato prima di Natale.

Soddisfatto della prestazione Henky Held, allenatore della Conad: “È una bella boccata di ossigeno che ci voleva dopo un periodo non tanto felice. Dopo i primi due set vinti ci aspettavamo una reazione di Potenza Picena e così è stato. Il nostro inizio del quarto set non è stato dei migliori ma i ragazzi sono stati bravissimi a cambiare il modo di stare in campo, è questo il bello dello sport, saper reagire quando le cose non vanno bene e riuscire a saltarci fuori”.

Assente giustificato l’opposto reggiano Samuel Onwuelo che, a seguito dell’infortunio riportato in allenamento, ha lasciato il campo a Davide Cester: “Sono molto contento della nostra prestazione, non ci siamo mai abbattuti, nemmeno dopo il 20 che solitamente per noi è un momento un po’ critico. All’inizio del terzo set abbiamo fatto degli errori banali, quelli che non vanno mai fatti e questo c’ha buttati un po’ giù. Devo dire che siamo stati molto bravi a rimetterci in carreggiata nonostante fossimo in svantaggio, siamo riusciti a ripartire e a vincere l’incontro”.

Il Volley Tricolore è riuscito a portare a casa 6 punti in due gare consecutive ma i giochi sono ancora aperti e nella partita contro Massa dovrà cercare di mantenere la scia positiva.

ALTRI 3 PUNTI PER LA CONAD

By | News | No Comments

La Conad torna alla vittoria tra le mura amiche del PalaBigi e fa il miglior regalo di Natale al pubblico di casa. Finalmente sembra essere passato il periodo buio del Volley tricolore che vince l’incontro per 3-1 ai danni della GoldenPlast Potenza Picena. La squadra reggiana è scesa in campo e ha giocato del suo meglio ben sapendo di dover dare tutto per ottenere un punteggio pieno e così è stato, altri 3 punti che portano la Conad a quota 18 nella classifica del Girone Bianco.

La Partita Il primo punto dell’incontro porta la firma di Capitan Sesto ma gli ospiti partono subito all’attacco, 2-3. Davide Cester, partito titolare in sostituzione di Onwuelo, porta a casa il punto del 4 pari. Cester porta il vantaggio del Volley Tricolore a +2. Ace di Alberto Bellini che fa segnare il 13° punto per la Conad. Held chiede il primo timeout sul 15-16, le formazioni tornano in campo e Reggio Emilia pareggia. Anche lo staff di Potenza Picena chiama un timeout dopo la serie positiva della Conad che si rimette alla guida del set con 2 lunghezze di vantaggio. Bellini segna, 21-18 e coach Di Pinto si vede costretto al secondo timeout. Sostituzione nelle file di Reggio Emilia: entra Held al posto di Sesto al servizio. Capitan Sesto torna in campo e Cester conquista il setball. Timeout di Reggio Emilia, il gioco riprende sul 24-22 e l’errore avversario regala il set alla Conad che vince il primo set per 25-22.

Il secondo set si apre in perfetto equilibrio, le formazioni giocano punto a punto quando la GoldenPlas chiama il timeout sul 9-8 in favore di Reggio Emilia. Il muro della Conad fa guadagnare 3 punti consecutivi ma Potenza Picena si rifà sotto e rimette il punteggio in parità. Timeout ospite sul 18-17, il gioco riprende e la GoldenPlast mette a segno 2 punti consecutivi costringendo Henky Held a chiamare a sua volta il timeout. Il muro di Bortolozzo riporta il Volley Tricolore in vantaggio. Inarrestabile il primo tempo di Matteo Bortolozzo, la Conad si avvicina alla chiusura del set con Ippolito che segna il 24°. È Davide Cester che firma il set per 25-22.

Anche il terzo set vede le due squadre darsi battaglia ma è la formazione ospite che si mette alla guida del set per 3-6. Henky Held ricorre al timeout, il gioco riprende e il punto è di Iglesias che gioca d’astuzia e la spinge nell’angolino di zona 5. Ippolito trova l’ace ed accorcia le distanze a -2. I ragazzi di Henky vengono richiamati all’ordine, il coach chiama il timeout quando il tabellone segna 9-13 per la formazione ospite. Sostituzione nelle file reggiane, esce Cester ed entra Koraimann. Sesto trova il punto e, sul 17-21, manda il suo vice al servizio. Potenza Picena arriva al setball per 19-24.

Ace di Ippolito, 1-0 Volley Tricolore. Henky Held chiama subito il timeout, Reggio Emilia è in svantaggio per 1-4, il gioco riprende ma il punto è ancora di Potenza Picena. Entra Koraimann al posto di Cester e il muro di Sesto fa conquistare il servizio per la Conad. Koraimann segna il punto del 7-9. Ancora un ace di Ippolito che porta il punteggio in parità sull’11. Il punto del 13-11 è un altro ace di Andrea Ippolito e anche il 14°, implacabile stasera il servizio del vice capitano di Reggio Emilia! Potenza Picena chiama il timeout per cercare di interrompere la scia positiva e la strategia funziona, la GoldenPlast segna e conquista il servizio. Il direttore di gara ammonisce il secondo allenatore della Conad ma Reggio Emilia sale a +4. Pipe di Bellini che guadagna il primo matchball prontamente annullato dalla squadra ospite. Ci pensa Ippolito, gioca sul muro e chiude il set per 25-21. Il Volley Tricolore vince l’incontro per 3-1.

 

CONAD VOLLEY TRICOLORE 3

GOLDENPLAST POTENZA PICENA 1

(25-22, 25-22, 19-25, 25-21 )

Reggio Emilia: Raffaele (L), Held, Iglesias 1, Sesto 13, Arienti, Bortolozzo 11, Bellini 8, Bonante, Ferrari, Ippolito 17, Onwuelo, Cester 10, Morgese (L), Koraimann 7.

Allenatore: Held.

Potenza Picena: Sette 14, Bisi 22, Toscani (L), Bucciarelli 10, D’Amico, Cristofaletti, Marinelli 9, Di Silvestre, Larizza, Monopoli, Lavagna, Romanò, Maccarone 6.

Allenatore: Di Pinto.

 

Note: durata set 0.29, 0.30, 0.26, 0.27 totale:1.52 Reggio Emilia ace 6, errori battuta 15, muri 15, errori avversari 28. Potenza Picena ace 6, errori battuta 14, muri 4, errori avversari 29.

Arbitri: Merli e Toni.

NULLA DI FATTO AL PALABIGI

By | News | No Comments

La Conad Volley Tricolore esce sconfitta dalle mura amiche del PalaBigi. Una partita che lascia molta amarezza, da un lato Videx Grottazzolina che si presenta a Reggio con due assenze importanti (Richards e Morelli), dall’altro la Conad Volley Tricolore che ha una grande voglia di punti. La formazione di casa perde però l’incontro per 0-3 e una grande occasione in ottica di campionato. Gli animi sono sicuramente poco sereni dopo l’incontro di stasera, la squadra che veste i colori di Reggio Emilia rimane a 12 punti in classifica e la forbice tra la testa della classifica del girone Bianco si dilata.

La Partita 1-0 per Reggio Emilia, il capitano della Conad si fa trovare pronto per un primo tempo e segna. Il Volley Tricolore mantiene il +1, al servizio il regista di Reggio, Arturo Iglesias, errore avversario e punto per la formazione di casa. Timeout ospite con il punteggio fermo sul 10-5 in favore del Volley Tricolore. I padroni di casa allungano, con un vantaggio di 6 punti costringono gli avversari al secondo timeout. Grottazzolina si rifà sotto e si porta a due lunghezze di distanza, coach Held chiama il timeout e al ritorno in campo il punto è reggiano! Cambio nelle file reggiane sul 20 pari: entra Bellini ed esce Koraimann. 21-23, per Reggio Emilia entra Cester al posto di Onwuelo. Primo set in favore di Grottazzolina che vince per 23-25.

L’incontro riprende con Ippolito al servizio ma è Cecato che mette a segno il primo punto. Le formazioni raggiungono la parità per 8-8 ma la squadra ospite si porta in vantaggio di 2 punti con Cecato al servizio. La Videx allunga e, sull’11-14, lo staff reggiano ricorre al timeout ma i ragazzi di Henky Held non riescono ad accorciare le distanze. Cambio per Reggio Emilia: entra Tim Held per Sesto e Bortolozzo per Ferrari. La Conad fatica e arriva il setball per la Videx ma Matteo Bortolozzo annulla la prima occasione di chiusura. Salgado non perdona e chiude il set per Grottazzolina a 20-25.

Inizia il terzo set in favore degli ospiti e Held ricorre subito al cambio di regista, sul 2-4 entra Bonante al posto di Iglesias. 7-8, la Videx mette in gioco la palla e Ippolito porta a casa il punto. Anche Onwuelo segna ma la formazione di casa è ancora costretta ad inseguire. Si gioca punto a punto, torna in campo Iglesias quando il tabellone segna 16-17 per Grottazzolina. Timeout chiesto da Reggio Emilia, primo tempo di Sesto che mette giù la palla e si porta in battuta. Timeout anche per la Videx, sul 19-20 coach Ortenzi tenta di arrestare la rimonta dei reggiani. Koraimann al servizio, 22 pari, ma il punto è degli ospiti. Matchball per la squadra di Grottazzolina, timeout chiamato da Held, Onwuelo segna e riaccende le speranze del Volley Tricolore. Sale in battuta Tim Held, Ippolito picchia sul muro e porta a casa il punto che vale la parità sul 24. Timeout della Videx, 25-24, si torna ancora in parità. Altro match ball per la Videx sul 25-26, punto di Vecchi che chiude il set per Grottazzolina per 25-27. La formazione della Videx vince l’incontro per 0-3.

 

CONAD VOLLEY TRICOLORE 0

VIDEX GROTTAZZOLINA 3

(23-25, 20-25,25-27)

Reggio Emilia: Raffaele, Held , Iglesias, Sesto 6, Arienti, Bortolozzo 2, Bellini2, Bonante, Ferrari 1, Ippolito 10, Onwuelo 14, Cester, Morgese (L), Koraimann 11.

Allenatore: Held.

Grottazzolina: Morelli , Brandi, Vecchi 16, De Fabritiis 9, Pison, Cecato 5, Calistri (L), Romagnoli, Gaspari, Fiori 5, Salgado 13, Brandi (L), Minnoni 11.

Allenatore: Ortenzi.

Note: durata set 0.26, 0.25, 0.30 totale:1.21 Reggio Emilia ace 2, errori battuta 12, muri 6, errori avversari 22. Grottazolina ace 3, errori battuta 6, muri 5, errori avversari 18.

Arbitri: Sabia e Piperata.

“DOBBIAMO RITROVARE IL NOSTRO GIOCO”

By | News | No Comments

Archiviata la sconfitta dello scorso weekend si torna in campo: sabato alle ore 20.30 al

Nicola Sesto, capitano della Conad Volley Tricolore

PalaBigi, Conad Volley Tricolore vs Videx Grottazzolina.

I ragazzi di coach Held ricordano bene l’incontro con la formazione marchigiana nella fase di andata quando Grottazzolina vinse per 3-0. Ora è tempo di rifarsi e ritrovare la grinta che è mancata nell’ultima partita contro la formazione di Aversa. Il capitano del Volley Tricolore, Nicola Sesto, si fa portavoce della squadra reggiana a poche ore dal prossimo incontro: “Dopo la sconfitta di Aversa ci siamo ritrovati in spogliatoio e abbiamo parlato di ciò che dobbiamo fare da qui e per il resto del campionato, sicuramente non guardare la classifica in questo momento perché, secondo noi, non rispecchia le nostre capacità e qualità. È necessario pensare a noi stessi, spesso non sono gli altri a vincere una partita ma siamo noi che la perdiamo e questo ci fa tanto rammarico. In questo momento l’unica cosa che serve è ritrovare noi stessi, il nostro gioco e la nostra spregiudicatezza tipica delle partite che giochiamo in casa. Ripartiamo sabato dall’incontro con Grottazzolina, un’ottima squadra al secondo posto in classifica ma contro la quale cercheremo sicuramente il risultato”.

Sarà una partita da non perdere e il Volley Tricolore avrà bisogno del tifo di tutto il pubblico di Reggio Emilia. Appuntamento a sabato 2 Dicembre, ore 20.30, al PalaBigi!

Sabato 2 Dicembre, in occasione della Giornata Mondiale per la lotta contro l’AIDS, Conad Volley Tricolore e Videx Grottazzolina aderiranno alla campagna di informazione e prevenzione promossa dall’Ufficio Pari Opportunità del Comune di Reggio Emilia, facendo proprio lo slogan: “Gioco a Pallavolo e non gioco con la vita”! In queste giornate è possibile sottoporsi al test per l’HIV in sedi dedicate senza obbligo di prenotazioni. Per ulteriori informazioni: www.helpaids.it – numero verde regionale 800 856080

 

ANCORA TANTO DA LAVORARE

By | News | No Comments

Una nuova settimana per il Volley Tricolore che è rientrato dalla trasferta lunga di Aversa. Le

aspettative erano alte ma il risultato è stato netto e decisamente non positivo. Reggio Emilia ha subito una sconfitta per 0-3 nella prima giornata della fase di ritorno iniziata lo scorso weekend. Decisamente molto rammarico per il primo ed il terzo set, quest’ultimo perso 21-25 dopo un parziale di 14-7.

Già dal primo set coach Held è ricorso al cambio di regista sostituendo Iglesias con Bonante:

Simone Bonante, palleggiatore della Conad Volley Tricolore

“Lavoro ogni settimana per farmi trovare pronto in occasioni come quella del primo set, peccato non averlo vinto perché avevamo fatto una buona rimonta. Dispiace perché nel finale del primo set abbiamo dimostrato di giocarcela alla pari e non capisco il blackout del terzo set. C’è da lavorare assolutamente. Il rammarico c’è, per non aver vinto il primo set e per non aver continuato su quella strada negli altri due set. Nel secondo set abbiamo subito un break lungo e non deve assolutamente accadere. Il terzo set non mi aspettavo di perderlo anzi…pensavo di riaprire la partita e magari portarla a casa per 3-2. Non so dire cosa sia successo ma un blackout così non è accettabile, è evidente che c’è da lavorare”.

Commento puntuale e lucido anche quello del vice capitano della Conad, Andrea Ippolito, che ha cercato di spronare i compagni dal primo all’ultimo punto: “Dopo il primo set in rimonta è davvero dura digerire una sconfitta del genere. Nel primo set la carica era salita e nel secondo pensavo di entrare in campo in maniera completamente diversa. Queste sono sconfitte che fanno male, dobbiamo lavorare sodo ed invertire la rotta in trasferta perché quest’anno abbiamo vinto solo un set fuori casa. Inspiegabilmente stiamo facendo una fatica tremenda, ci dobbiamo mettere a tavolino e vedere cosa non va fuori casa. La stagione è ancora lunga e cerchiamo di vedere tutto con un po’ di ottimismo, nella fase di ritorno abbiamo ancora 10 partite e l’unica cosa che posso aggiungere è che dobbiamo lavorare, solo attraverso il lavoro arriverà il risultato”. Il campionato prosegue, sabato si torna in campo, al PalaBigi arriverà la formazione della Videx Grottazzolina.

PRIMA DI RITORNO, LA CONAD TORNA A REGGIO SCONFITTA

By | News | No Comments

La Conad non riesce a sfatare il tabù della trasferta. La Sigma Aversa batte il Volley Tricolore per

0-3 nella prima giornata della fase di ritorno. Il primo set perso ai vantaggi, secondo set che ha visto una netta superiorità e un terzo set che lascia tanto rammarico; con un vantaggio di 7 punti i ragazzi di coach Held non sono riusciti a chiudere il set e Aversa ha rimontato portando a casa l’incontro.

La Partita In match si apre con le squadre in equilibrio, viaggiano punto a punto quando Aversa guadagna terreno e costringe Reggio Emilia al timeout sul 6-9. Il Volley Tricolore ci mette poco a riprendersi e raggiunge la parità sul 10-10. Appoggio impeccabile di Davide Morgese, Iglesias alza a Koraimann che trova lo spazio nel muro avversario e segna sul 13-14. La Sigma allunga per 13-17 e coach Held chiede il timeout, le formazioni tornano sul terreno di gioco e Matteo Bortolozzo conquista il punto. Cambio nelle file reggiane, Bonante sostituisce Iglesias e Ferrari entro al posto di Sesto. 18-22, è la volta di un timeout anche per Aversa ma al ritorno in campo è punto di Reggio Emilia. Altro scambio vincente della Conad che costringe Aversa al secondo timeout in sole due azioni. Primo tempo di Ferrari che segna e va in battuta, muro vincente del Volley Tricolore, torna in battuta Ferrari che trova l’ace e porta i suoi al setball! Aversa non molla e si va ai vantaggi, Sigma la spunta per 25-27.

Il Volley Tricolore si mette alla guida del secondo set con un ace di Onwuelo che segna il punto del 3-2. Le formazioni si danno battaglia ma la squadra di casa si mette alla guida del set per 8-10. Timeout del Volley Tricolore, il gioco riprende e Held ricorre a due cambi: Iglesias sale per Bonante e Sesto per Bortolozzo. Con il punteggio sul 9-16 arriva la seconda chiamata di timeout per Reggio Emilia. I reggiani non mollano, primo tempo di Ferrari che segna e manda al servizio Ippolito. La Sigma prende il largo e sul 16-24 Simeonov va in battuta, Koraimann la chiude nei 3 metri ed annulla il primo setball. Il secondo set è in favore di Aversa per 17-25.

Le formazioni tornano in campo per il terzo set, 2 pari con Iglesias al servizio. Ace di Iglesias, la Conad si porta sul 4-2. I ragazzi di coach Held tornano in vantaggio per 8-5 e mantengono il +3. Timeout di Aversa, il gioco riprende e Samuel Onwuelo segna un ace! Il Volley Tricolore allunga per 12-6. Altro ace firmato Onwuelo e la Sigma sfrutta subito il secondo timeout. Aversa accorcia le distanze e Held chiama il timeout sul 17-13. Reggio Emilia è ancora in vantaggio per 19-18 quando Henky Held chiama il secondo timeout e cambia Koraimann con Bellini. Aversa trova il punto del pareggio sul 20-20 e sale in vantaggio per 21-24. Aversa chiude il set per 21-25 e vince l’incontro per 0-3.

SIGMA AVERSA 3

CONAD VOLLEY TRICOLORE 0

(27-25, 25-17,25-21)

Aversa: Pinelli2, Boesso17, Vacchiano (L), Grassi, Vigil13, Libraro3, Simeonov11, Catena, Montò, Baldari1, Marra (L), Giacobelli6.

Allenatore: Bosco.

Reggio Emilia: Raffaele, Held , Iglesias1, Sesto 3, Arienti, Bortolozzo 2, Bellini1, Bonante, Ferrari6, Ippolito 6, Onwuelo 21, Cester, Morgese (L), Koraimann 9.

Allenatore: Held.

Note: durata set 0.33, 0.24,0.27 totale: Reggio Emilia ace 8, errori battuta 9, muri 3, errori avversari 14. Aversa ace 6, errori battuta 7, muri 8, errori avversari 25.

Arbitri:Scarfò e Nicolozzo.

 

AVERSA STIAMO ARRIVANDO!

By | News | No Comments

Ormai è tempo di scendere in campo e rifarsi del risultato della prima gara di andata. Contro la

Il Volley Tricolore è pronto per la prima giornata del ritorno

formazione di Aversa, il Volley Tricolore ha subito una sconfitta per 2-3 tra le mura del PalaBigi, ora è il momento del riscatto: il 25 Novembre, alle ore 20.30 al Pala Iacazzi, la formazione della Conad sfiderà la Sigma.

Derby tra sponsor e tra squadre molto vicine in classifica, Aversa al 6° posto con 14 punti e Reggio Emilia all’8° posto con 12 punti. Sarà il primo incontro del ritorno e una trasferta lunga da affrontare che renderà quasi impossibile ai tifosi reggiani di seguire la squadra per sostenerla al Pala Iacazzi.

Inutile dire che fino ad ora la formazione reggiana non ha brillato negli incontri fuori casa ma potrebbe essere l’occasione giusta per invertire la rotta. Nell’incontro dell’andata il risultato non ha delineato una netta superiorità di una delle due formazioni ed ora, dopo 2 mesi, le squadre sono ben rodate ed in grado di dare spettacolo. L’umore è alto, la voglia di punti anche e mancano poche ore alla sfida.

Come di consueto l’incontro verrà trasmesso in diretta streaming sul canale dedicato di Lega Volley Channel, sabato 25 alle ore 20.30 per tifare anche da casa la squadra del Volley Tricolore.

INIZIA LA FASE DI RITORNO, TRASFERTA LUNGA PER REGGIO EMILIA

By | News | No Comments

 

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress