BATTUTA LA CAPOLISTA

By 29 Ottobre 2017News

Il Volley Tricolore torna a giocare tra le mura del PalaBigi e regala una prestazione da sogno. Vince al tie-break contro la Ceramica Scarabeo GCF Roma prima in classifica e, fino ad oggi, imbattuta. Prima dell’incontro è stato osservato il minuto di silenzio disposto dalla Federazione Italiana Pallavolo in memoria di Ivan Ciattini, storico dirigente federale, scomparso mercoledì mattina. La squadra è scesa in campo con l’atteggiamento giusto, il tie-break è stato la conferma della forza e della grinta dei giocatori del Volley Tricolore che hanno fatto divertire e sognare il pubblico del PalaBigi.

La Partita Apre l’incontro Zoppellari, la formazione ospite conduce per 1-2. Diagonale stretta di

Il muro della Conad non perdona!

Alberto Bellini che porta il punteggio sul 5 pari. Anche Andrea Ippolito segna per Reggio Emilia, 2 attacchi vincenti consecutivi che danno coraggio alla Conad. Muro di Capitan Sesto che porta il punteggio sul 10-11. Timeout per Reggio Emilia che insegue a -3, le formazioni tornano in campo e la Conad conquista il punto. Sul 13-17 arriva il secondo timeout del Volley Tricolore, al servizio c’è Padura Diaz ma sbaglia la battuta e regala il punto ai padroni di casa. Held chiede la verifica al videocheck sul muro avversario, il check da ragione a Reggio Emilia, invasione di Roma e punto per il Volley Tricolore. Capitan Sesto al servizio, altro punto reggiano che costringe Roma al timeout sul 19-23. Padura Diaz conquista il setball, e Roma vince il primo set per 20-25.

Il secondo set si apre con l’ace di Andrea Ippolito, il Volley Tricolore è in vantaggio per 3-1. Roma è in difficoltà, sul 6-1 coach Spanakis chiama il timeout ma al ritorno in campo è ancora Reggio Emilia ad imporsi. Pipe di Bellini e la Conad sala a +5. Spanakis sfrutta anche il secondo timeout ma il muro di Sesto non perdona, il Volley Tricolore si allontana a 13-5. Doppio cambio per Roma, scendono Padura Diaz e Zoppellari, salgono Valenti e Losco. Doppio cambio subito annullato, muro di Bortolozzo per Reggio Emilia! Bellini al servizio, la Conad è in vantaggio per 20-10 e si avvicina alla chiusura del set. Ace di Bellini, gli ospiti accorciano le distanze e coach Held ricorre al timeout. 24-14 per il Volley Tricolore, Roma annulla sia il primo che il secondo setball ma ci pensa Andrea

Morgese, libero del Volley Tricolore

Ippolito a chiudere il set per Reggio Emilia con il punteggio di 25-16.

Reggio Emilia guida il gioco per 4-1. Samuel Onwuelo sfrutta il muro e segna per la Conad. Spanakis chiede il timeout sul 7-3, il gioco riprende ed è Arturo Iglesias che mura e conquista il punto. È la volta di Held di chiamare il tempo, i reggiani sono in vantaggio di 4 lunghezze. Primo tempo di Matteo Bortolozzo, giocare contro la propria ex squadra mette sempre un po’ di pepe all’incontro e in questo caso fa segnare! Roma rimonta e si porta in parità sul 17, timeout per Reggio Emilia e ace di Ippolito. Sostituzione nelle file della Conad, sale in battuta Cester per Sesto ma il punto porta la firma di Padura Diaz. Ippolito gioca sul muro e, sul 23-20, costringe gli ospiti a chiamare il timeout ma è ancora lui, il vice di Reggio Emilia, che segna e conquista il setball. Andrea Ippolito incontenibile, è sua la firma su questo terzo set che si conclude per 25-21.

Il quarto set inizia in favore di Roma per 0-4, i padroni di casa fermano subito il gioco con il primo timeout e al ritorno in campo è Bellini che segna. Il Volley Tricolore chiede il check su attacco di Bortolozzo dichiarato out, palla in campo e decisione arbitrale invertita. Sostituzione tra le file ospiti, sale Saturnino per Snippe. La Conad accorcia le distanze e si porta sull’8-9. Punto di Onwuelo, 13-14, Reggio Emilia abbassa la guardia e Roma si allontana. Sostituzione ospite, sale in battuta Sacripanti per Franceschini. Sesto segna il punto del 17-23 ma Roma chiude il set per 17-25.

2-0 per il Volley Tricolore. Quindi set caldo, gli arbitri richiamano all’ordine entrambi gli staff e sul 5-2 Spanakis chiede il timeout ma il punto porta la firma di Matteo Bortolozzo. Anche Samuel Onwuelo ci mette del suo, 8-6 e cambio campo. Timeout per Roma ma il Volley Tricolore non si lascia deconcentrare, 11-7. Anche Held chiama il timeout, le formazioni tornano in campo ed è out la battuta di Tiozzo! Muro di Bortolozzo, il pubblico esplode ed arriva il match ball. Padura Diaz serve out e il Volley Tricolore vince il set per 15-11 e l’incontro per 3-2.

 

 CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA 3

CERAMICA SCARABEO GCF ROMA 2

(20-25, 25-16, 25-21, 17-25, 15-11)

Reggio Emilia: Raffaele (L), Held , Iglesias 4, Sesto 10, Arienti, Bortolozzo 10, Bellini 16, Bonante, Ferrari , Ippolito 14, Onwuelo 15, Cester , Morgese (L), Koraimann .

Allenatore: Held.

 

Roma: Valenti 1, Franceschini 4, Pollock 11, Tiozzo 11, Zoppellari 1, Padura Diaz 30, Saturnino, Sacripanti, Snippe 14, Mancini, Fantini, Losco, Romiti (L).

Allenatore: Spanakis.

Note: durata set 0.25, 0.23, 0.26,0.24, 0.20    totale: 1.58  . Reggio Emilia ace 5 , errori battuta 16, muri 15, errori avversari 33. Roma ace 6, errori battuta 23, muri 10, errori avversari 27.

Arbitri: Pozzi e Marotta .

 

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress