CINQUE NOSTRI ATLETI AI “GIOCHI SENZA BARRIERE”

By 23 Settembre 2015News

CINQUE GIOCATORI HANNO PARTECIPATO DOMENICA AI “GIOCHI SENZA BARRIERE” GIOCANDO UNA PARTITA DI SITTING VOLLEY. IL PRESIDENTE BERTACCINI: “UNA SPLENDIDA INIZIATIVA D’INCLUSIONE, SENZA NESSUNA DIFFERENZA DI ABILITÀ”

La foto di gruppo coi nostri giocatori e gli atleti di sitting volley

La foto di gruppo coi nostri giocatori e gli atleti di sitting volley

Splendida iniziativa domenica scorsa a Sant’Ilario d’Enza. Al centro culturale Mavarta si è tenuta la terza edizione di “Giochi senza Barriere”, una manifestazione inclusiva molto significativa all’insegna del divertimento ma anche della riflessione sui temi delle disabilità con storie e testimonianze toccanti e soprattutto istruttive.

All’evento hanno partecipato anche cinque giocatori del Volley Tricolore: Simone Bonante, Manuele Marchiani, Giulio Silva, Riccardo Scaltriti e Alessandro Bevilacqua. Gli atleti giallorossi hanno anche disputato una partita di sitting volley – pallavolo da seduti – contro una squadra di diversamente abili che praticano regolarmente questo sport (quattro di questi fanno parte della nazionale). Un momento gioioso, ma anche di profondo insegnamento per quanto riguarda le difficoltà e il valore delle diversità.

«E’ stata davvero una bella iniziativa – ha detto il Presidente del Volley Tricolore Giulio Bertaccini, presente alla manifestazione – La squadra di sitting volley contro cui i nostri giocatori hanno giocato avevano una scritta sulla maglia eloquente e molto significativa: puntiamo allo zero. Zero sta per zero problemi, zero diversità. Una partita che ha fatto capire che le persone normodotate possono giocare insieme a chi ha avuto qualche problema. Anzi, si è potuto apprezzare il valore della diversità. Una domenica che anche grazie allo sport ha abbattuto ogni barriera».

Leave a Reply