Conad dei record, fin dove vuoi arrivare?

By 11 Febbraio 2014News

Una Conad così, non si era mai vista.
E i record che, giornata dopo giornata di questo campionato di B1, la formazione di Cantagalli sta superando sono degni di essere annotati come qualcosa di storico anche a livello nazionale.
Ok, si è già vista una squadra capace di infilare 12 successi nelle prime 12 gare di campionato, ma quel che stanno facendo Guemart e compagni è decisamente qualcosa di straordinario.
A Forlì un’altra prova di forza sul campo della terza della classe, e quel che impressiona è la facilità con la quale i giallorossi si sono imposti nei 3 parziali (i romagnoli sono arrivati al massimo a quota 18).
Qualcosa di mai visto, come detto, e la classifica parla chiarissimo a 10 giornate dalla fine.
Cagliari insegue a meno 7, la terza che ora è Tuscania in solitaria addirittura a meno 13.
Forlì e Olbia, che inseguono a -14, sono le prime escluse dalla zona play-off.
Non ci si è mai nascosti, sin dalle prime dichiarazioni estive, ma ora in casa Conad l’obiettivo è molto chiaro: vincere le prossime due gare casalinghe per provare a chiudere il discorso promozione diretta, o quasi.
Domenica al Pala Bigi arriverà Ferrara, mentre la giornata successiva (in programma sempre di domenica alle ore 18.00, il 23 febbraio) sarà proprio la prima inseguitrice Cagliari di scena per il big-match della terza di ritorno.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress