CONAD, LA REMUNTADA CONTINUA: ESPUGNATA BRESCIA!

By 17 Gennaio 2016News

UNA GRANDE CONAD PARTE SOTTO E POI RIMONTA: ESPUGNATA BRESCIA 3-1!  QUINTA VITTORIA IN SEI GARE: LA REMUNTADA CONTINUA E I PLAYOFF NON SONO PIU’ UN MIRAGGIO: L’OTTAVO POSTO E’ SOLO A UN PUNTO.  CETRULLO SEGNA 21 PUNTI, MENTRE SILVA SALE IN CATTEDRA, RUGGISCE E “SI MANGIA” BRESCIA NEL LUNCH MATCH

Le bombe di Cetrullo e il ruggito di Silva, due delle chiavi vincenti della Conad contro Brescia

Le bombe di Cetrullo e il ruggito di Silva, due delle chiavi vincenti della Conad contro Brescia

La vendetta è un piatto che va servito freddo. La Conad si vendica dell’andata dove Brescia l’aveva beffata al tie-break, sempre a mezzogiorno, al PalaBigi. Il Pala San Filippo viene espugnato per 3-1 dopo che Cisolla e compagni si erano messi in tasca il primo set. Una grande reazione degli uomini di Cantagalli, che confermano il trend più che positivo e di grande crescita: 5 hurrà nelle ultime 6 gare con l’unico neo del passo falso contro Tuscania.
Una prova eccelsa che fa continuare la risalita in classifica e i playoff non sono più solo un sogno, ma sono a portata di mano: la sconfitta di Ortona nell’anticipo di ieri fa avvicinare a un solo punto il Volley Tricolore. Grande prova di Cetrullo, capitan Tondo, Benaglia e Dolfo, ma sugli scudi c’è Silva che con una grinta spaventosa ha trascinato i compagni nei momenti cruciali del match.

Gara che comincia posticipata di dieci minuti, per il ritardo dell’ambulanza. Il primo punto del match lo mette giù Brescia con l’ex azzurro Cisolla, ma Cetrullo e Tondo ribaltano subito la situazione: 1-2 per la Conad. Un avvio con scambi molto lunghi, set già equilibrato fin dalle prime battute. I padroni di casa allungano sul +3 con un buon break, ma Reggio risponde e va sul 5-5. Poi Cetrullo comincia a martellare e porta i suoi sul 9-10. Poi tre errori sciocchi mettono avanti la Centrale del Latte sul 12-10, così coach Cantagalli chiama il timeout e Cetrullo riporta in parità il parziale. Ma si scatena dall’altre parte Cisolla (6 punti a referto al termine della prima frazione) con fendenti velenosi che fanno male, Reggio però resta sul pezzo: 17-16. Brescia trova un mini break e va sul 19-16, ma Dolfo e Cetrullo (6 punti a fine set) tengono in vita la Conad: 20-18. I lombardi provano a fuggire alla conquista del set, ma un primo tempo di Tondo sostiene a galla Reggio: 22-19. Infine qualche leggerezza della truppa di Cantagalli la condannano e il set lo intasca Brescia (25-20): 1-0.

Nel secondo set Reggio inizia subito con grande grinta e va sul 2-0 con Benaglia che suona la carica. E ancora con Silva e Dolfo provano a scappare sul +3: 3-6 per il Volley Tricolore. Silva sale in cattedra con un bel muro e Reggio allunga sul +4: 5-9. Zambonardi richiama i suoi al minuto tecnico e dà la scossa: 9-11 e margine dimezzato. Ancora Silva, il migliore di Reggio in questo frangente, trova un buon mani-fuori attaccando sul muro e un attacco di capitan Tondo confezionano il 11-14. Cisolla però è intramontabile: Brescia arriva a -1: 13-14. Poi Silva ruggisce: 13-15. La Conad trova un mini-break fondamentale portandosi sul +3: 14-17. Così come fondamentale è il muro di Tondo che segna il 16-19. Reggio domina a muro e trova il colpo del 17-21 con Dolfo e poi del 17-22 sempre a muro col neoentrato Tom D.P. Poi due momenti di nebbia fanno prendere coraggio a Brescia che rosicchia due punti: 19-22. Cantagalli chiama i suoi attorno a lui e cerca di riportare tranquillità. Ma al rientro in campo, Cisolla trova un ace che fa paura, ma Dolfo la scaccia subito trovano un mani-fuori: 20-23 per la Conad. Poi Cetrullo prima e Dolfo dopo completano il risultato: 21-25 e 1-1!

Ottimo piglio anche in avvio di terzo set per Reggio: break e 0-3 targato Dolfo-Benaglia-Cetrullo. Brescia però torna sotto grazie a uno splendido Cisolla e annulla il gap: 6-6. Ma ci pensa Tondo con un primo tempo e un ace, più un muro del Pirata Benaglia a riportare Reggio avanti: 7-10. Brescia tenta di ridurre il distacco, ma Reggio lo tiene sempre costante: 10-12 al timeout tecnico. I padroni di casa servono spesso Cisolla, il muro Silva-Tondo prende le misure e sopra la rete passa poco: 12-16 per la Conad. Cetrullo bombarda con insistenza e mette a segno due ace di fila: 12-20, scappa via il Volley Tricolore! Ancora Silva e un super Tondo (7 punti in questo set) fanno malissimo sotto rete e Brescia non si rialza più: la Conad “ammazza” il terzo set (15-25) e ribalta la situazione: 1-2!

Partenza sprint anche nel quarto set: un 1-3 siglato da Silva-Tondo e Cetrullo. Reggio vuole chiudere la pratica portandosi a casa 3 punti. La Centrale del Latte torna però sotto bene, andando addirittura sopra 7-6. Un set equilibrato, con Brescia che vuole giocarsi tutto al tie-break come all’andata: 10-10. Un paio di disattenzioni sotto rete riportano la Centrale del Latte avanti sul +2: 13-11, con un’invasione dubbia che fa arrabbiare Cantagalli punito con un giallo dall’arbitro. Dolfo tenta di spostare l’inerzia, ma Rodella e un errore di Dolfo portano Brescia al massimo vantaggio di +3: 17-14. Dolfo però macina punti, Silva ruggisce ancora, Rodella stavolta sbaglia e la Conad con grande cuore riagguanta tutto: 17-17! Un tocco del muro bresciano non ravvisato dall’arbitro rimette i padroni di casa sul +2: 19-17, ma un primo tempo graffiante di Benaglia, un fallo di Brescia e il muro Silva-Tondo confezionano la rimonta: 19-20! Zambonardi chiama timeout, ma la scossa non arriva: Cetrullo segna il 19-21. Cisolla spezza il momento positivo della Conad e si riaccende, ma Dolfo mette giù il 20-22. Tiberti vuole il fallo, ma si becca un rosso e regala un punto a Reggio: 20-23. Silva oggi è incontenibile e si guadagna il set point: 20-24, Reggio a un passo dal match e dai 3 punti! Cetrullo sbaglia il primo dalla battuta, ma non sbaglia l’attacco successivo: 21-25 e 1-3 per la Conad: missione compiuta e tre punti portati a casa. E per l’opposto di Reggio i 21 punti valgono un altro record: 201 punti in stagione e confronto a distanza con Cisolla vinto.

Il tabellino

CENTRALE DEL LATTE McDONALD’S BRESCIA 1
CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA 3
(25-20; 21-25; 15-25; 21-25)

BRESCIA: Rodella 10, Norbedo 7, Montanari 10, Cisolla 18, Agnellini 10, Tiberti 1; Sorlini 4
Libero: Fusco. Non entrati: Cruz, Zanardini, Statuto, Turla, Bonisoli (2°Libero). Allenatore: Zambonardi
REGGIO: Dolfo 12, Benaglia 10, Cetrullo 21, Silva 12, Tondo 16, Marchiani; Douglas-Powell 1,
Libero: Morgese. Non entrati: Cargioli, Bonante, Bevilacqua, Scaltriti. Allenatore: Cantagalli
Morgillo e Giardini

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress