Cronaca 7ª giornata di campionato: Conad Volley Tricolore – Synergy Mondovì

By 29 Novembre 2020Senza categoria

Dopo una ottima prestazione arrivata in trasferta a Brescia e la prima vittoria conquistata dai ragazzi di Coach Mastrangelo la Volley Tricolore affronta, al Pala bigi di Reggio,  la formazione della Synergy Mondovì allenata da Coach Mario Barbiero in data 29 novembre.

Nonostante il periodo estremamente complicato appena superato da Mondovì, rimasta senza alcuni dei propri interpreti principali causa Covid -19 i ragazzi di coach Barbiero rimangono un avversario molto ostico per Reggio Emilia che dovrà rimanere concentrata e confermare le tante cose positive messe in mostra contro Brescia la settimana passata.

Il finale è scritto, 3 a 2, e dice che è la Conad Reggio Emilia a meritarsi la vittoria su una Mondovì ancora condizionata dal periodo complicato appena superato ma comunque molto combattiva.

Seconda vittoria in campionato per la squadra di Vincenzo Mastrangelo che, nonostante le grandi difficoltà di inizio stagione, sta finalmente mettendo in mostra tutte le potenzialità di cui è in possesso, collezionando finalmente i primi punti casalinghi di questo campionato.

I ragazzi di Coach Mastrangelo iniziano la partita molto bene, dimostrando concentrazione e carattere in un set molto combattuto sin dal primo pallone.
Molto nervosismo in campo, specchio dell’importanza dei punti in palio.

Conad prende immediatamente il largo grazie ad una serie di ottime giocate di Bellei perfettamente servito dal palleggiatore Pinelli e ad alcune imprecisioni della squadra ospite.
Mondovì è però molto caparbia nel ricucire il gap accumulato al primo Timeout tecnico (8-3), al secondo Timeout sul punteggio di (16-13) per la Conad Reggio.
Sono un grande attacco del centrale Mattei seguito da un Ace di Bellei al servizio a dare il largo al mini break di Volley Tricolore che allunga nuovamente su Mondovì vincendo un set estremamente combattuto con il risultato di 25 – 20.

Secondo set che inizia con la stessa carica agonistica con cui era terminato il primo.
Un grande Paoletti guida la squadra ospite con le sue potenti schiacciate dalla seconda linea.
Qualche errore di troppo fra le file Conad permette a Paoletti e compagni di imporre il proprio gioco estremamente fisico mettendo molto in difficoltà la difesa e il muro di Reggio Emilia.
Si arriva al secondo Timeout tecnico sul punteggio 15-16 per Mondovì che consolida parzialmente il vantaggio arrivando all’ultimo timeout sul punteggio di 19-21.
Il set, concitato e tiratissimo, si trascina con le squadre in perfetta parità sino al 24-24 e ai conseguenti vantaggi.
L’ingresso di Ristić per Conad risulta decisivo.
Come nella partita di Brescia infatti, una serie di buone giocate del giovane classe 98 consentono alla squadra di coach Mastrangelo di riaccorciare nuovamente sulla formazione ospite.
È però grazie ad un attacco mano fuori di Ippolito e ad un successivo errore degli ospiti sono i ragazzi di Volley tricolore a chiudere un bellissimo e soffertissimo set con il punteggio di 28 a 26 fissando il momentaneo conto dei parziali sul 2 a 0.

Terzo set che vede Mondovì non mollare di un centimetro, mettendo pressione sulla formazione di casa in maniera costante soprattutto con le battute flottanti del palleggiatore Milano.
Primo Timeout che vede Reggio inseguire Mondovì, affidandosi al solito trascinatore Andrea Ippolito, sempre figura estremamente importante per i propri compagni.
Due grandi battute di Andrea Mattei permettono alla Volley Tricolore di arrivare al secondo timeout tecnico in svantaggio di “sole” 5 lunghezze sul punteggio di 11-16 per gli ospiti.
Set comunque molto combattuto in cui si susseguono una serie di azioni molto concitate ma condite con molte imprecisioni.
Ferrini, schiacciatore di Mondovì conferma quanto di buono si dice su di lui giocando una prestazione molto concreta e con pochissime imprecisioni.
Coach Mastrangelo inserisce il giovane palleggiatore Catellani e lo schiacciatore Maiocchi per dare un pò di riposo ai titolari Pinelli e Ippolito.
Fa il suo ingresso in campo anche il Vice Capitano di Conad Nicola Sesto, giocatore di enorme esperienza e leadership.
Nonostante gli sforzi di Reggio è grazie ad
una battuta di Festi e ad un muro dell’ex Reggio Paoletti che la Synergy stacca definitivamente Reggio Emilia e si assicura il terzo set con il punteggio di 15 – 25.

Il quarto set vede la Conad confermare la presenza in campo del veterano Sesto al posto di Scopelliti al centro e Ristić in banda a sostituire Loglisci.

Una Conad molto nervosa fatica ad inizio set ad imporre il gioco visto nei primi due parziali e si trova a dover immediatamente inseguire una Mondovì davvero concentrata e reattiva su tutti i palloni.
Il risultato al primo Timeout tecnico è  .

Ristić nonostante qualche imprecisione difensiva si conferma un ottimo attaccante e tiene i suoi nel set in un momento di difficoltà.
È proprio grazie ad una meravigliosa serie di Ace in battuta di Ristić che Volley Tricolore riesce a ricucire lo svantaggio e arrivare al secondo timeout tecnico sul punteggio di ().
Partita estremamente divertente e combattuta che vede entrambe le formazioni dare il massimo per impensierire i propri avversari.
La Synergy commette alcuni errori in ricezione e attacco e regala in vantaggio ai ragazzi di Reggio trascinati da un ormai galvanizzato Ristić e dal solito Mattei.
Timeout chiesto dopo una interminabile azione conclusasi con il punto Conad da coach Barbiero con Mondovì ad inseguire nel punteggio (23-21) Reggio Emilia riuscendo a ribaltare il risultato e agguantando il momentaneo vantaggio.
Finale si set al cardiopalma che vede Mondovì strappare il set dalle mani Conad con un mini break di 4 punti consecutivi arrivati grazie a due provvidenziale muri punto chiudendo il quarto set con il punteggio di 25 a 23.

Quinto e decisivo set che vede Volley Tricolore iniziare l’ultimo e importantissimo set in vantaggio per 3 a 0 grazie a due ottime battute dell’opposto Bellei.
Due giri a vuoto in battuta per Mondovì fissano il risultato al cambio campo sul punteggio di () per Reggio Emilia.
Una Mondovì mai doma però torna a farsi sotto ricucendo grazie a due grandi azioni difensive il gap con Reggio.
Coach Mastrangelo rimette in campo provvidenzialmente il centrale Scopelliti che grazie ad un ace rilancia Reggio verso la vittoria del set e del match.
punteggio sul 14 – 10 per la squadra di casa al timeout tecnico chiamato dell’allenatore della Synergy dopo una invasione che regala il match point ai ragazzi Conad.
Partita che viene chiusa da un grande attacco del Capitano Ippolito che chiude un match al cardiopalma regalando a Reggio una gioia casalinga dopo molto tempo.

Conad Reggio Emilia

Pinelli , Catellani , Bellei 17  , Loglisci 6 , Sesto 4 n.e, Cagni (L) n.e., Scopelliti 9, Mattei 13, Ristić 16, Ippolito 15  , Morgese (L), Suraci .

All. Vincenzo Mastrangelo

Synergy Mondovì:
Marra n.e. , Milano 1 , Camperi , Festi 16  , Caminetti 7, Bosio 2, Ferrini 11 , Fenoglio L , Bussolari 6 , Pochini L n.e , Paoletti 18, Borgogno 15

All. Mario Barbiero

Note Reggio Emilia: ace 6 , service error 14 , ricezione 69% , attacco 43%, muri 10

Note Mondovì: ace 3, service error 9, ricezione 60%, attacco 44%, muri 18

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress