Cronaca recupero 12ª giornata di campionato: Sieco Service Ortona – Conad Volley Tricolore

By 10 Marzo 2021Senza categoria

Dopo una fantastica prestazione e la vittoria per 3 a 0, arrivata in casa contro la formazione della Lagonegro, la Conad affronta un avversario molto ostico come la Sieco Service Ortona.

Il match si è concluso con la vittoria della Sieco Service per 3 a 1  su una comunque molto combattiva Conad Reggio

I ragazzi di Volley Tricolore, chiamati ad una prestazione importante, iniziano la partita non nel migliore dei modi subendo non poco soprattutto in contrattacco e arrivando al primo Timeout sotto di due lunghezze (6-4).

Capitan Ippolito con una potente diagonale cerca di tenere Conad nel set con una Sieco service che impone un ottimo ritmo a questo primo parziale, spingendo molto con Sette e Pedron.
Le squadre si alternano in grandi giocate nonostante le pesanti assenze da ambo i lati del campo. Con Bellei e Cantagalli costretti ai box.

La Conad si affida a Maiocchi e Ippolito nella rincorsa ad Ortona in questo set ed è proprio su un turno di battuta di Maiocchi che parte il break che permette a Conad di ricucire i 4 punti di svantaggio accumulati riportandosi ad una sola lunghezza di svantaggio (14 -13).

Un ace di Pinelli porta Reggio ad impattare il momentaneo pareggio ma è brava la Sieco a difendere e riportarsi in vantaggio con il punto di Sette che vale il 17-15 alla squadra di casa.
Loglisci e Maiocchi confezionano per Conad due punti consecutivi che riportano la squadra ospite in parità con una Sieco che sembra ora subire molto la fisicità di Reggio.
Mattei con un muro tetto porta Conad in vantaggio 19-18 e manda Scopelliti al servizio.

Ortona si affida a Carelli per ricucire lo svantaggio e centrare il nuovo pareggio sul 21-21 grazie ad una bella diagonale dell’opposto mancino che sostituisce Cantagalli.

Ippolito sblocca la situazione di parità con una diagonale che anticipa il muro e regala il punto numero 23 alla Conad Reggio.

Un errore di Sette manda Reggio al primo set point con Reggio però che non riesce a chiudere arrivando ai vantaggi in questo primo parziale (24-24).

Carelli risponde alla potente parallela di Maiocchi prolungando nuovamente il set (25-25).
Fine set in cui entrambe le formazioni stanno sbagliando molto, tentando spesso di forzare la giocata per ottenere il decisivo punto break.

Loglisci scardina il muro e mette a segno il punto del +1 (26-27) con la Conad che chiude poi il set grazie al solito muro di Mattei che neutralizza un attacco di Ortona e chiude il set con il punteggio di 26-28 per Reggio.

Secondo set che inizia con una Conad molto  contratta, con Ortona che sfrutta molto bene  qualche errore di troppo da parte della squadra ospite che non riesce a contrattaccare con le percentuali del set precedente, vedendo Ortona scappare sul +5 grazie ad un attacco di Menicali che vale l’8 a 3 e costringe Mastrangelo al timeout.
Ortona continua ad imporre il proprio gioco con Reggio che si affida ad Ippolito e Mattei nel tentativo di rimonta in questo secondo parziale, con il capitano che mette a terra il punto numero 6 per Conad che vale il momentaneo -4 (10-6).
Marinelli continua a segnare con continuità e guida la Sieco al massimo vantaggio sul 14-7 con Reggio che sembra essere un pò fuori dal set.
Menicali guida la Sieco alla conquista di questo secondo parziale portando la propria squadra sul +10 (18-8) con coach Mastrangelo che apporta due cambi inserendo Suraci e Ristić al posto di Maiocchi e Loglisci e il palleggiatore Catellani al posto di Pinelli.
Decimo punto per Conad messo a terra da Mattei che va poi in battuta con il punteggio fisso sul 20-10 per Ortona.
Reggio con una serie di errori regala il set point ad Ortona che chiude agilmente con il punteggio di 25-10 contro una Reggio molto poco concreta e presente in questo parziale.

Terzo set che inizia in maniera non molto diversa rispetto al precedenti per Conad, costretta ad inseguire (3-1) dopo due errori gratuiti e un punto del solito Sette per Ortona.

Due punti consecutivi di un Mattei riportano Reggio a contatto (5-4) ma due muri di Simoni riportano Ortona in vantaggio di 3 lunghezze (10-7) con Reggio che deve cercare di colmare il gap già accumulato in questa terza frazione.
Carelli passa nuovamente e riporta Ortona in vantaggio di 5 lunghezze 12-7 con coach Mastrangelo costretto ad un timeout dopo l’ennesima distrazione in ricezione per gli ospiti.
Marinelli allunga nuovamente il gap con Conad mettendo a terra il quindicesimo punto per la squadra di casa, che si porta sul 15-8.

Maiocchi mette a segno con una bella diagonale il decimo punto per una Conad che sembra essere abbastanza fuori da questa parziale, costretta anche in questo set ad inseguire sul punteggio di 17-10.
Loglisci e Ippolito provano a dare un scossa alla propria squadra con i punti numero 11 e 12 per Conad che si porta sul momentaneo -6 18-12  con Reggio che inserisce Sesto e Suraci al posto di Scopelliti e Maiocchi
Simoni per la Sieco mette a segno un bel primo tempo, con la squadra di casa alla guida anche questo terzo parziale sul punteggio di 22-14.
Mattei prova a dare una scossa alla propria formazione con un muro tetto che lancia Conad in un parziale positivo guidato dai punti del centrale e dello schiacciatore Loglisci che fissano il risultato sul momentaneo 23-18.
Suraci segna il punto del 24-20 per Conad che però esce sconfitta da questo parziale con un errore gratuito al servizio che chiude il set con il punteggio di 25-20 per Ortona.

Quarto set che inizia con Reggio chiamata ad una reazione importante dopo i due brutti set precedenti.
Conad che però è costretta ancora ad inseguire dopo un mini break iniziale di Ortona che si porta sul 5-3 grazie ad un ottimo turno di servizio del solito Simoni.
Suraci, confermando già da questo inizio set al posto di Maiocchi, mette a segno un importante Ace che vale il 5-4 e un attacco millimetrico in diagonale che riporta il match sul 5-5.
Carelli però continua con la sua grande prestazione personale con il punto del 7 a 5 per Ortona.
Mattei mette a segno un bel primo tempo che vale il meno due a cui segue il meno uno messo a terra da Suraci che porta il set sul momentaneo 8-7 per la squadra di casa.
Sesto per Conad segna il punto del pareggio in attacco contro la sua ex squadra, impattando la Sieco sul punteggio di 11-11.
Mattei risponde a Carelli e mette a terra il 12-13 per Conad che guida il set per la prima volta in questo quarto parziale.
Menicali mura Mattei e riporta il set in parità sul 14-14.
Due errori gratuiti di Reggio permettono però ad Ortona di involarsi sul 16-14 con Carelli in battuta.
Maiocchi prova a caricarsi i suoi sulle spalle con una bella parallela che riporta Conad sul -2 (18-16) dopo una lunga serie di battute di Carelli.
Sette però è bravo e cinico a sfruttare alla perfezione una disattenzione in ricezione di Conad per confezionare l’ennesimo break per Ortona che si porta sul 20-16.
Maiocchi prova a tamponare la ferita segnando il punto numero 17 per Conad che insegue però con 5 lunghezze (22-17) di svantaggio una Ortona che sembra in controllo del set e del match.
Pedron con due ace porta Ortona al match point ed è Carelli a chiudere il parziale con il punteggio di 25-17.

Sieco Service Ortona – Conad Reggio Emilia 3-1
26-28 (32′) 25-10 (20′) 25-20 (24′) 25-17 (

Sieco Service Ortona:
Fabi n.e, Simoni 8 , Pesare L , Rovetto n.e, Pedron 3, Toscani L , Del Fra n.e, Cantagalli n.e , Shavrak , Carelli 20, Marinelli 14, Sette 16 , Menicali 11

All. Lanci Nunzio
Ass. Costa Mariano

Conad Reggio Emilia: 
Pinelli 2 , Catellani n.e , Bellei n.e , Loglisci 12 , Sesto 2  , Cagni n.e, Scopelliti , Maiocchi 17 , Mattei 11, Ristic , Ippolito 6, Morgese L , Suraci 6.

All. Mastrangelo Vincenzo
Ass. Civillini Massimo

Note Sieco Service ace 3, service error 10 ricezione 69%, attacco 54%, muri 12

Note ReggioEmilia: ace 2, service error 14, ricezione 48% , attacco 44%, muri 5

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress