E’ una Conad da impazzire: 3-0 e playoff un pò più vicini…

By 7 Marzo 2015News

La gioia dei giallorossiConad Reggio Emilia-Materdominivolley.it Castellana Grotte 3-0 (25-16, 25-18, 25-23)
Conad Reggio Emilia: Della Corte 14, Catellani (L), Di Franco ne, Bertoli 16, Guemart, Tiozzo 7, Tondo ne, Bucaioni 2, Kody, Benaglia 7, Giglioli 11, Allesch, Morgese. All. Cantagalli
Materdominivolley.it Castellana Grotte: Morelli 22, Marzo ne, Primavera G. (L), Latorre, Nero (2° L) ne, Sorrenti ne, Bevilacqua 2, Castellano 11, Primavera A. 2, Pedron 1, Spadavecchia 3, Giosa 2. All. Fanizza
Arbitri: Puletti e Oranelli
Durata: 22′, 21′, 25′. Tot. 1h08′
Note Conad: ace 3, service error 12, muri 9, ricezione 63%, attacco 62%
Note Castellana Grotte: ace 2, service error 7, muri 5, ricezione 66%, attacco 47%

Una Conad bellissima, “la più bella della stagione”, come l’ha definita coach Luca Cantagalli a fine gara, asfalta Castellana Grotte nello scontro diretto per l’ottavo posto che vale i playoff, vincendo 3-0 in soli 68 minuti una gara crocevia della stagione.
La post season non è garantita, a due giornate dal termine della regular season, ma è davvero vicinissima per una squadra capace di infilare la terza vittoria consecutiva, quarta nelle ultime cinque gare, esaltando per il gioco espresso, sempre più convincente.
Sono tutti protagonisti in questa nuova Conad, che ottiene pure il primo 3-0 casalingo della stagione. Ed ora sogna, ad occhi aperti…

LA PARTITA

Cantagalli ripropone la squadra che ha battuto Cantù e Matera negli ultimi due turni, ma con la novità di Giglioli al centro in coppia con Benaglia, con l’acciaccato Tondo in panchina.
La Conad va quindi con Bucaioni al palleggio, Della Corte opposto, Bertoli e Tiozzo in banda, Catellani libero.
Tutto confermato per la Materdominivolley.it, che va con Pedron-Morelli, Castellano e Alessandro Primavera in banda, Giosa e Spadavecchia al centro, Giovanni Primavera libero.
La Conad parte come una furia, Giglioli e Bertoli si scatenano a muro e in un lampo è 5-1 con time out per coach Fanizza.
Giallorossi incontenibili, con Bertoli che fa fuoco e fiamme anche dai 9 metri.
Si vola sino al 12-4, Castellana prova a rientrare sino al -6, ma non c’è storia.
Ci pensa Della Corte a chiuderla definitivamente, finisce 25-16 in 22 minuti di gioco.

SECONDO SET

Matteo Bertoli è semplicemente immarcabile.
E’ la grande notte del martello giallorosso che, dopo i guai alla spalla, si carica la Conad sulle spalle per lanciarla anche nel secondo set.
Si scappa immediatamente sul 10-5, la Materdominivolley.it prova a rialzarsi con Morelli, ma la Conad è sempre in controllo.
Cantagalli trova soluzioni importanti dalla panchina, come di consueto anche in situazione favorevole di punteggio i vari Morgese, Allesch, Guemart e Kody risultano utilissimi.
L’ultimo pallone è un fallo di seconda linea di Castellano, per il 25-18 che vale un 2-0 molto rapido.

TERZO SET

Castellana è solo Morelli, o quasi (sinora, 15 punti per l’opposto e 9 di tutti gli altri compagni messi assieme), ma in questo terzo set i pugliesi mostrano qualcosa in più.
Castellano e Alessandro Primavera riprendono una Conad che viene sorpassata per la prima volta sul 12-13, ma riesce a rispondere subito.
Benaglia e l’MVP Bertoli riportano i giallorossi al +3 sul 19-16, poi ci pensano Benaglia e Tiozzo a scrivere il 24-20.
Sembra fatta, Castellana però annulla tre match point prima che Benaglia riesca a chiudere col primo tempo del 25-23.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress