FINALMENTE UNA SUPER CONAD: SORA VA KO AL PALABIGI

By 23 Dicembre 2015News

GRANDISSIMA CONAD: PRIMA VITTORIA AL PALABIGI E SORA, SECONDA AL TAPPETO PER 3-1. UNA PROVA MAIUSCOLA DEGLI UOMINI DI COACH CANTAGALLI CHE STENDONO LA SECONDA IN CLASSIFICA. IL BUON NATALE PERFETTO PER I TIFOSI REGGIANI

Il libero Davide Morgese, classe '96, reggiano doc, in una posa di riscaldamento "impossibile" come i tanti palloni recuperati stasera

Il libero Davide Morgese, classe ’96, reggiano doc, in una posa di riscaldamento “impossibile” come i tanti palloni recuperati stasera

Il regalo di Natale più bello: la Conad esce dalla crisi e scaccia i fantasmi dopo cinque ko consecutivi. Arriva la prima vittoria stagionale al PalaBigi e finalmente i ragazzi di coach Luca Cantagalli abbandonano l’ultimo posto in classifica, agganciando all’11° posto il Club Italia. Una prova di grande cuore, grinta e carattere, ma anche di grande qualità. Un orgoglio quello di Reggio che manda al tappeto Sora, seconda in classifica e una delle squadre più in forma del momento.

Parte grintosa la Conad con un break di 2-0, ma Sora risponde subito colpo su colpo e dalle prime battute il set è equilibratissimo (6-6) dopo due sberle di Kody. Reggio non molla il passo e va avanti a condurre 11-10, ma il vantaggio resta sempre al massimo di +1. Sora va avanti per la prima volta sul 14-13. Ma ancora Kody va a riequilibrare tutto. Si gioca sempre sul filo (17-17). Reggio prova a scappare sul 20-19, ma niente da fare, Sora risponde ancora e va sul 20-20. Poi però si scatenana Kody con un punto, Cargioli mette giù un bel pallone e poi ancora un muro del puma camerunense e Reggio va sul 24-22 a un passo dal set. Sora però riesce a rimontare al 24-24 e portare la prima frazione ai vantaggi: set tiratissimo e al cardiopalma. Il primo è per gli ospiti, ma capitan Tondo scaccia la paura per ben due volte: 26-26. Poi ancora un ace di Tondo che viene annullato: 27-27. Poi Sora sbaglia due volte e Reggio fa suo il primo set!

Sora prova a reagire subito nel secondo set portandosi su un vantaggio di +4 (5-9). Reggio non riesce ad accorciare il divario e i frusinati al time out tecnico vanno avanti di 6 lunghezze (6-12). Poi con un break di tre punti, la Conad dimezza lo svantaggio e rientra in corsa per il set: 9-12. Sora però torna non si demoralizza e torna sul +5 con i colpi di Hoogendoorn (12-17). La Conad non riesce a raddrizzare le sorti del secondo set con i laziali ormai irraggiungibili sul +9 (14-23).

Terzo set che la Conad inizia con lo stesso mordente del primo e risponde colpo su colpo sin da subito: 5-5. Nessuno molla la presa e si continua a ribattere punto su punto (9-9). Sora prova a scappare sul +2, ma un mani-fuori di Dolfo e un ace di Marchiani rimettono il risultato in parità: 13-13. E poi con un bel primo tempo di Tondo, Reggio si porta avanti: 16-15. Ma si continua sul filo del rasoio con Reggio che arriva avanti nella fase decisiva del set (22-21) con una grande prova di carattere. Poi ancora sopra complice tanti errori di Sora (23-22). Ma ancora Hoogendoorn rimette in parità 23-23. Ma con un mani fuori di Silva, il Volley Tricolore va a battere il set ball (24-23). Ma si va ancora ai vantaggi (24-24). La battuta di Fabroni va out e ancora Reggio va a battere per il servizio (25-24). Ma ancora un errore di Sora e la Conad va sul 2-1! Grande prova di Reggio stasera al PalaBigi.

Ancora super Reggio che ha un grande approccio nel quarto set cominciando con un bel break (3-0). Reggio continua sul filo del +3 di vantaggio (6-3). Ma arriva anche al massimo del +5 (10-5). La Conad prova a scappare via e al time out tecnico è sopra ancora di 5: 12-7. Poi super difesa di Morgese che salva una palla impossibile, Kody chiude il miracolo e Reggio va sul 14-8. Dolfo va ad allungare con due punti (16-10) e Reggio viaggia sempre più vicino alla meta. Sora prova ad accorciare, ma la Conad con un grande Marchiani è sempre sul pezzo (18-14). Cartellino rosso…a Rosso di Sora e Reggio vola sul 20-15. La vittoria sembra ad un passo, poi due chiamate arbitrali dubbie portano un po’ di paura, ma la battuta errata di Fabroni riporta coraggio: 21-18. Sora però si rifà sotto: 22-21. Reggio torna sul +2: 23-21! Sora accorcia sul 22-23. Cetrullo mette giù il primo punto della partita, ma è il più importante: 24-22. Si serve per il match. Ma i laziali annullano il primo match ball: 24-23. Poi però una battuta sbagliata dei frusinati regala il 3-1 a Reggio che vince la sua prima gara in casa.

Il tabellino

CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA 3
GLOBO BANCA POPOLARE FRUSINATE SORA 1
(29-27; 17-25; 26-24; 25-23)

REGGIO: Cargioli 6, Kody 22, Silva 6, Tondo 11, Marchiani 7, Dolfo 9; Benaglia, Bevilacqua, Tom D.P., Scaltriti, Bonante, Cetrullo 1 Libero: Morgese.
Allenatore: Cantagalli
SORA: Mariano 6, Giglioli 9, Fabroni 4, Rosso 17, Sperandio 6, Hoogendoorn 24; Bacca 2, Festi 2, Marrazzo 1. Non entrati: Lucarelli e Buzzelli. Libero: Santucci. Allenatore: Soli
Arbitri: Somansino e Giardini

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress