GODIAMOCELA FINO A DOMANI…

By 5 Marzo 2017News

EUFORIA IN CASA CONAD DOPO LA VITTORIA CONTRO SIENA AL PALABIGI. DOPO LA PARTITA TUTTI INSIEME A FESTEGGIARE A CENA A VILLA CUPIDO
COACH DALL’OLIO ELOGIA LA SQUADRA E IL SUO REGISTA SOLI: “BENISSIMO TUTTI QUANTI, MA DEVO DIRE BRAVO A PIETRO CHE HA GESTITO MOLTO BENE GLI ATTACCANTI. POSSIAMO BATTERE TUTTI, MA I PRIMI NOSTRI NEMICI SIAMO NOI STESSI”.
CARGIOLI: “NON SIAMO STUPITI DI AVERLI BATTUTI, IO ME LO ASPETTAVO PERCHE’ CI CREDEVAMO DAVVERO TANTISSIMO” 

La squadra ha festeggiato la vittoria con una cena assieme a staff e società

 

La grande vittoria della Conad sull’Emma Villas Siena meritava di essere festeggiata. E così, dopo la partita, squadra, staff e società al completo sono andati a cena insieme al ristorante Villa Cupido di Cella. Oggi meritata giornata di riposo e da domani invece si comincerà a pensare alla prossima partita in trasferta, mercoledì sera alle 20,30, contro la capolista Bcc Castellana Grotte per la 7^ giornata, nonché 2^ di ritorno della pool promozione della seconda fase del campionato di Serie A2 UnipolSai, sognando un’altra impresa. La squadra si allenerà domani mattina alla Calypso per poi effettuare la seduta pomeridiana al PalaBigi e infine al martedì mattina la partenza per la Puglia. 

Coach Pupo Dall’Olio ha elogiato i suoi per la grande prestazione

C’è grande entusiasmo dopo il 3-1 sui toscani al PalaBigi, soprattutto pensando alla classifica. La sconfitta di Santa Croce che non ha portato a casa nemmeno un punto da Mondovì, contribuisce a rafforzare e ipotecare l’8° posto, l’ultimo disponibile per staccare il pass playoff, occupato ora dalla Conad con 19 punti grazie ai tre d’oro messi in cascina ieri: i Lupi infatti, distano 7 punti dietro.
Molto soddisfatto coach Pupo Dall’Olio: “E’ stata una grande prestazione di squadra, non saprei chi menzionare sui singoli perché hanno fatto tutti davvero una bella partita. Anche se voglio fare un elogio a Pietro Soli che ha disputato la sua miglior partita da quando sono arrivato su questa panchina. Ha gestito molto bene tutti gli attaccanti e ha creato molta apprensione alla squadra avversaria, tutti hanno portato a casa un bel bottino, dunque significa che ha avuto una gestione occulata. Questi sono tre punti fondamentali per la classifica dove prendiamo un po’ di ossigeno su Santa Croce, ma non dobbiamo abbassare la guardia. Mancano quattro partite e tutte le squadre sono pericolose. Sicuramente però questa vittoria dà tanto morale. Ce lo diciamo spesso che possiamo vincere contro tutti, la gara contro Siena ne è stata la prova. I veri nostri nemici siamo noi stessi perché a volte pecchiamo di continuità, ma contro Siena è successo poche volte e si è visto infatti il risultato finale…” 

L’alzatore Pietro Soli ha fatto una partita strepitosa, distribuendo il gioco in modo sapiente e guadagnandosi così i complimenti del suo allenatore, nonché uno tra i migliori alzatori della storia azzurra

Un elogio ricevuto da uno dei migliori palleggiatori della storia della nazionale azzurra. Ne deve essere orgoglioso Pietro Soli, il regista della Conad: “Sono molto contento, era da un po’ che ci mancava una prestazione come questa contro una squadra forte e che era così avanti in classifica. Credo che sia una delle partite più belle che abbiamo disputato finora. Abbiamo giocato bene, sempre al massimo, eravamo rilassati, tranquilli, spensierati e ci siamo divertiti. Unico neo è l’infortunio a Luka Suljagic (che verrà valutato dallo staff medico con esami strumentali e poi si deciderà se partirà per la trasferta oppure se resterà a Reggio a curarsi, ndr), quest’anno siamo un po’ perseguitati dalla sfortuna. Però speriamo che non abbia nulla di che e che torni presto in campo”.

Euforico Antonio Cargioli, autore di una grandissima prova: “Mi aspettavo di battere Siena perché ci credevamo davvero tantissimo. Siamo riusciti anche a partire forte nel primo set diversamente da ciò che accade, però non siamo poi riusciti a portarlo a casa. Dal secondo set in poi siamo stati super e abbiamo portato a casa tre punti iper fondamentali contro una delle favorite e siamo davvero contentissimi. Partiti finalmente forte nel primo set, ma non siamo riusciti a paortarlo a casa, poi però dal secondo in poi siamo stati super e abbiamo portata a casa tre punti iper fondamentali contro una delle favorite e siamo contentissimi. 4 muri consecutivi? Certo è stata una grande soddisfazione, ma bisogna sempre lavorare per migliorare, la prossima volta spero di farne 5… “.

Applaude la squadra anche Ludovico Dolfo, che da veterano e vice capitano fa i complimenti ai suoi compagni che invita a proseguire su questa rotta: “Una grande prestazione da parte di tutta la squadra, volevamo vincere e ottenere risulato contro una grande squadra come Siena. Devo fare i complimenti a tutti, da Cargioli che ha fatto un’ottima partita a Scaltriti che è subentrato in banda avendo un grande impatto sul match. Abbiamo messo grinta, determinazione e carattere. Infine volevo ringraziare i tifosi che ci hanno sostenuto oggi, speriamo di continuare così ora”.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress