GROTTAZZOLINA ESPUGNA IL PALABIGI AL TIE-BREAK

By 5 Febbraio 2017News

NON BASTA UN’ALTRA PRESTAZIONE MONSTRE DI KODY CON 33 PUNTI E GLI OTTIMI 18 PUNTI DI SULJAGIC: LA CONAD SCONFITTA AL TIE-BREAK NELL’ULTIMA DI REGULAR SEASON AL PALABIGI DA GROTTAZZOLINA E RESTA AL QUINTO POSTO IN CLASSIFICA
DOMENICA NEL PRIMO TURNO DELLA POOL PROMOZIONE IL VOLLEY TRICOLORE AFFRONTERA’ L’EMMA VILLAS SIENA DI COACH TOFOLI, REGINA DEL GIRONE BIANCO 

Luka Suljagic ha messo a referto 18 punti ed è apparso in netta ripresa dopo l’infortunio. Un’ottima notizia in ottica pool promozione

La Conad esce sconfitta (la seconda consecutiva dopo Spoleto) nella 18a e ultima giornata di regular season del campionato di Serie A2 UnipolSai. Al PalaBigi si impone la Videx Grottazzolina al tie-break dopo che la Conad conduceva per 2-1. C’è da dire che la partita non aveva grosse aspettative di classifica, con il Volley Tricolore che aveva già in tasca il pass per la seconda fase promozione, mentre il club marchigiano andrà a giocarsi la salvezza nella pool playout. La Conad con questo ko si piazza al 5° posto e domenica prossima andrà a Siena, contro la super squadra allenata da coach Paolo Tofoli arrivata prima nel girone bianco, per debuttare nella poule promozione dove si porterà in dote 10 punti, classificandosi al 6° posto nella speciale graduatoria di partenza delle “top 10”. Mentre mercoledì a Reggio arriverà la Bcc Castellana Grotte per la 2° giornata. Mentre Grottazzolina, nonostante la vittoria non riesce ad evitare l’ultimo posto.
Il gap si è comunque ridotto in partenza viste le assenze in casa reggiana: oltre a Dolfo, assenti anche Cargioli e Miselli, con capitan Silva fatto riposare in ottica playoff; ma anche per dare spazio a chi ne ha trovato meno durante la stagione o comunque per fare qualche esperimento. Insomma, una formazione inedita, ma comunque competitiva. Il risultato però è che la gara è diventata equilibrata con Grottazzolina che ha fatto suo il primo set con forse troppa facilità grazie a una partenza sprint per 4-0, con una Conad che sbaglia l’approccio. Poi la rimonta della truppa di coach Dall’Olio per il 2-1, ma Grottazzolina risale la china grazie e si porta a casa il match al tie-break. Non basta l’ennesima prestazione monstre di Kody che mette a referto 33 punti, mentre segnali incoraggianti arrivano da Suljagic, in netta ripresa dopo l’infortunio che ha segnato 18 punti. 

Non è bastata un’altra prestazione monstre di Kody che dopo il record dei 40 punti messo a segno contro Mondovì, oggi ha siglato 33 punti

La cronaca. Grottazzolina parte all’attacco con quattro punti di vantaggio. Sul primo punto conquistato dalla Conad va in battuta Soli ma gli ospiti concludono l’azione. Salgado segna il punto del 2-7 per i bianco blu ma i reggiani tentano la rimonta sfruttando la potenza di Kody che porta i suoi a -3. Richiesta di videocheck da parte di coach Pupo, palla in campo e decisione arbitrale capovolta, Reggio Emilia porta a casa il settimo punto. Sul 10-15 arriva il primo timeout per i reggiani ma il gap pare difficile da colmare. Salgado in battuta per Grottazzolina, arriva il muro di Suljagic che chiude l’azione e porta la formazione reggiana sul 14-20. Ace di Luka Suljagic ed attacco vincente di Rossatti, il Volley Tricolore si porta a -3 dalla formazione della Videx. Primo setball ospite, al servizio Tomassetti ma Norbedo schiaccia e guadagna palla. Conclusione del set firmata Salgado che chiude il set per 21-25 in favore della squadra di Grottazzolina.

Secondo set aperto in favore degli ospiti per 1-4. Timeout reggiano per cercare di richiamare all’ordine i ragazzi del Volley Tricolore che sembrano recepire il messaggio dello staff e segnano il punto del 3-7. Ottimo attacco di Bevilacqua che segna il quarto e va alla battuta. Palla micidiale di Kody da posto 4, i reggiani inseguono per 10-13. Alessandro Bevilacqua si fa vedere e guadagna un altro punto per i compagni. Gli ospiti si vedono costretti al timeout con il punteggio in parità sul 14-14. Reggio Emilia mantiene la parità e sul 19 pari guadagna il +1 che muta subito in +2 con una buona chiamata di videocheck di coach Dall’Olio. Muro di Suljagic , 23-21 per i reggiani! Primo setball per la Conad annullato. Salgado alla battuta, ma Suljagic chiude il set per 25-23.

Reggio Emilia parte alla grande in questo terzo set con il punteggio di 6-3. Grottazzolina insegue a -2 con Moretti alla battuta. Il Volley Tricolore mantiene il vantaggio. Pietro Soli al servizio sul 13-10 ma il muro avversario arresta l’avanzata reggiana. I ragazzi di coach Dall’Olio non si fatto intimorire e difendono il vantaggio con Kody inarrestabile in prima linea. Timeout ospite sul 16-13, l’incontro riprende ma arriva un altro punto per Reggio Emilia. 20-15 in favore della formazione di Conad e cambio nelle file ospiti, sale Brandi per Paris. Cecato al servizio, Soli attacca e guadagna il setball. Il set si conclude per 25-19, Reggio Emilia alla guida dell’incontro per 2-1. 

Buona prestazione anche per Marco Norbedo che ha segnato 12 punti

Il quarto set parte con equilibrio3-3 con Kody in attacco che si fa valere e porta a casa punti importanti per mantenere altro in morale della squadra. Grottazzolina passa in vantaggio per 5-7 ma Kody riconquista palla per i suoi e manda in battuta il regista di Reggio, Pietro Soli. Lo staff del Volley Tricolore ricorre al timeout ma non riesce a ridurre il gap accumulato che sale a cinque lunghezze. Gli ospiti mantengono la concentrazione e si allontanano sul 13-20. Muro-out di Kody ed ace di Rossatti che li fanno avvicinare alla squadra di coach Ortenzi. Ace di Kody che segna il punto del 20-23. Moretti attacca e chiude il set per la formazione ospite 21-25.

Al tie-break Reggio scatta in vantaggio sul 2-1 ma arriva subito la parità. La formazione ospite chiede la verifica al videocheck e l’arbitro assegna il punto a Grottazzolina. Le squadre viaggiano punto a punto, sul 6-6 va alla battuta Suljagic e il Volley Tricolore guadagna il +1. Cambio campo con i reggiani in vantaggio ma Grottazzolina non si lascia sorprendere e riporta il punteggio in parità. I bianco blu conquistano tre lunghezze di vantaggio. Coach Dall’Olio chiama il timeout ed i suoi ragazzi portano a casa il punto al rientro sul parquet. Altro timeout, ma stavolta chiesto dalla panchina ospite ed arriva il match-ball per Grottazzolina che vince il set per 11-15 e l’incontro per 2-3.

Il tabellino

CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA 2
VIDEX GROTTAZZOLINA 3
(21-25; 25-23; 25-19; 21-25; 11-25)

REGGIO EMILIA: Suljagic 18, Soli 3, Rossatti 13, Norbedo 12, Kody 33, Bevilacqua 8, Scaltriti, Beccaro. Libero: Morgese. Non entrati: Caciagli, Negri, Silva. Allenatore: Dall’Olio
GROTTAZZOLINA: Vecchi 10, Tomassetti 8, Moretti 22, Paris 11, Salgado 11, Cecato 5, Pison, Cester, Brandi N, Sideri 2. Non entrati: Girolami, J. Brandi (2°L), Fiori. Libero: Gabbanelli Allenatore: Ortenzi.
Arbitri: Pozzi e Prati
Note: Durata set 25’, 28’, 25’, 25’, 17’ totale 2h. Reggio Emilia: 5 ace, 15 errori battuta, 14 muri, 16 errori avversari. Grottazzolina: 3 ace, 12 errori battuta, 8 muri, 38 errori avversari

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress