Intervista a coach Vincenzo Mastrangelo post partita con Mondovì

By 11 Gennaio 2021Senza categoria

Dopo una settimana di “inattività” per colpa di alcuni incontri rimandati, Conad Reggio, con una grande prestazione e la vittoria in trasferta nella sfida di ritorno anticipata contro una squadra ostica e determinata come la Synergy Mondovì, conferma che il momento di forma eccellente dei ragazzi di Coach Mastrangelo non è certamente stato interrotto dalla sconfitta casalinga con Bergamo.
I Reggiani hanno sfidato, fra le mura del Pala Nino Manera di Mondovì, la squadra allenata da coach Mario Barbiero ed uscendo vincitori dalla sfida con il punteggio di 3 a 1.

Dopo un primo set non perfetto la Conad ha messo in mostra tutte le sue qualità vincendo in maniera convincente tutti gli altri parziali

Coach Mastrangelo ha poi parlato del match e delle prossime sfide che attendono Conad in questa stagione così strana e complicata per motivi, purtroppo, non sportivi.

” Questa sera ho visto una squadra determinata e concentrata in campo e sono soddisfatto.
Venivamo da una settimana senza match e, nonostante i ragazzi mettano tanto agonismo anche in allenamento, nel primo set si è vista la in abitudine all’agonismo dettata da un periodo pieno di rinvii e spostamenti.
Abbiamo vinto e convinto contro una squadra come Mondovì che va rispettata perché ha,  propria disposizione, non solo dei grandi giocatori ma anche un ottimo allenatore.
Siamo stati bravi nel venire fuori dopo un set molto complicato e giocato non benissimo da noi, mettendo in piedi una ottima prestazione dei 3 set successivi con medie in attacco che non avevamo mai raggiunto in questa stagione.
Sono molto contento dell’apporto dato dalla panchina e soprattutto, in questo match in particolare da Gianluca Loglisci, ex di Mondovì, che ha fatto una grande prestazione uscendo dalla panchina nel momento in cui più avevo bisogno di un giocatore con le sue caratteristiche in ricezione e al servizio.
Ci godiamo questa vittoria ma non per molto tempo perché ci attende un finto playoff con una corazzata come Taranto che affronteremo due volte in una settimana prima al Bigi il 13 e poi in trasferta il 17.
Sarà difficile gestire una serie di partite così ravvicinate ma la sfida sarà avvincente per molti motivi.
Sicuramente andremo a giocare a viso aperto per due volte contro una delle corazzate di questo campionato, in più la sfida avrà un sapore speciale perché sono particolarmente legato alla società per la quale ho allenato per 5 anni e anche all’allenatore, Vincenzo Di Pinto, con il quale ho lavorato per 8 anni e che mi ha portato nella pallavolo di alto livello e quindi ad intraprendere questa carriera.
Incontrerò tanti amici e sarà sicuramente una partita carica di valore emotivo ma allo stesso tempo di valore ed importanza anche per il nostro cammino in stagione, pertanto confido che i ragazzi continuino a giocare come hanno fatto in questo ultimo periodo”.

 

I ragazzi di Volley Tricolore sfideranno, nella prossima uscita stagionale, Taranto in una in data mercoledì 13 Gennaio.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress