LA CONAD AI PLAY OUT

By 1 Aprile 2018News

Una domenica da dimenticare per il Volley Tricolore, i giallorossi partono sotto per 0-1 e, quando sfuma anche la vittoria del secondo set, si ritrovano catapultati alla fase Play out. La Materdomini esulta per la salvezza conquistata ma la partita deve continuare, situazione surreale ma inevitabile. Come una fotocopia della partita dell’andata i reggiani vincono il terzo set ma perdono l’incontro per 1-3. Il Volley Tricolore dovrà affrontare la dura fase dei Play out.

La Partita Le formazioni scendono in campo e iniziano subito a darsi battaglia, si alternano alla guida del set ma, con l’ace di Alberto Bellini, è la Conad a conquistare il +2. Coach Castellano chiede il timeout ma i reggiani mantengono il vantaggio per qualche scambio, i pugliesi trovano la parità sul 10. La Conad torna in vantaggio per 13-12 ma Castellana recupera subito, sul 13-15 Held chiama il timeout, il gioco riprende ed è Bortolozzo che segna! Il Volley Tricolore insegue ancora a due lunghezze di distanza, Jacopo Ferrari si fa sentire e prende il punto per Reggio Emilia. 18-21 e lo staff della Conad chiede un altro timeout, le formazioni tornano in campo e il servizio di Castellana finisce in rete. I reggiani sono a -1, entra in battuta Alessandro Arienti che mette in difficoltà gli avversari e li costringe al timeout. Altra sostituzione nelle file reggiane, entra Cester ed esce Iglesias, Bellini attacca e conquista il setball. I reggiani non riescono a sfruttare l’occasione ed inizia la serie di vantaggi fino al 30° punto, è Castellana a spuntarla e a chiudere il set per 28-30.

L’incontro riprende con Koraimann che mette a terra il primo punto del set. Castellana Grotte sale in vantaggio per 1-4, entra Bonante in sostituzione di Iglesias. Timeout per la Conad, servizio in rete degli ospiti ma i reggiani inseguono sul 2-6. I reggiani accorciano le distanze ma gli ospiti si riprendono in fretta e costringono i giallorossi al timeout sul 6-11. Sostituzione per Reggio Emilia, entra Sesto ed esce Ferrari. Il muro di Bonante e Sesto ferma l’attacco avversario, 12-13. Dopo una pausa che sembra infinita l’arbito fischia e la partita riprende, entra Cester per Koraimann. Il tabellone segna 13-18, la Conad è in difficoltà ma è il momento di giocarsi tutto. Coach Castellano chiama il timeout sul 16-24, il gioco riprende ed il punto è di Reggio Emilia. Il set finisce in favore di Castellana Grotte per 17-25, i pugliesi conquistano la salvezza.

La partita continua, 1-1. Le formazioni giocano punto a punto ma i pugliesi conquistano il +3. Ferrari mura e porta i giallorossi sull’8 pari, Castellano chiama il timeout ma il punteggio rimane in parità. La Conad sale in vantaggio per 17-14 e i pugliesi chiamano subito il secondo timeout. Reggio Emilia è ancora in vantaggio con Bonante che gioca d’astuzia e mantiene il +2. Ace di Ippolito che conquista il setball, la Conad riesce a chiudere il set per 25-22.

Il quarto set inizia in equilibrio come il set precedente, sul 5 pari Fiore spinge la palla sull’asta e regala il punto. Henky Held chiama il timeout sul 6-8, il gioco riprende ed entra in campo Cester in sostituzione di Koraimann. I reggiani sono a -2, cala la tensione in campo e continuare l’incontro diventa davvero difficile, Held chiama il timeout ma tenere il campo in questo momento non è semplice. Davide Cester prende il punto del 14-18 e manda in battuta Matteo Bortolozzo. Castellana Grotte non regala nulla e trova il setball, 16-24. Castellana Grotte chiude il set per 17-25 e vince l’incontro per 1-3 mantenendo la categoria e terminando il campionato.

 

CONAD VOLLEY TRICOLORE 1

MATERDOMINI CASTELLANA GROTTE 3

(28-30, 17-25, 25-22, 17-25)

Reggio Emilia: Held 1, Iglesias , Sesto , Arienti, Bortolozzo 12, Bellini 15, Bonante 2, Ferrari 5, Ippolito 11, Onwuelo, Cester 1, Morgese (L), Koraimann 10.

Allenatore: Held.

Castellana Grotte: Fiore 20, Saibene, Marsili 2, Gargiulo 8, Manginelli 1, Di Carlo (L), Garofolo 1, Patriarca 8, Pilotto, Gradi 17, Chadtchyn 1, Lavia 13, Battista (L).

Allenatore: Castellano.

Note: durata set 0.37, 0.30, 0.24, 0.22 totale: 1.53 Reggio Emilia ace 5, errori battuta 17, muri 11, errori avversari 30. Castellana Grotte ace 9, errori battuta 21, muri 8, errori avversari 31.

Arbitri: Pristerà e Rossi.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress