LA CONAD MANDA AL TAPPETO MONDOVI’ E GUADAGNA L’OTTAVO POSTO

By 23 Gennaio 2016News

MISSIONE COMPIUTA: LA CONAD STENDE ANCHE MONDOVI’ E VENDICA L’ANDATA  VINCENDO 3-0 E TRE PUNTI IN TASCA PER GLI UOMINI DI COACH CANTAGALLI CHE AGGUANTANO L’OTTAVO POSTO PLAYOFF! SESTA VITTORIA IN SETTE GARE: LA APRE E LA CHIUDE IL PIRATA BENAGLIA CHE PORTA I SUOI A NAVIGARE IN ACQUE DOLCI CON TANTI SOGNI NEL FORZIERE

Il Pirata Benaglia, Capitan Tondo e "Hitman" Leano Cetrullo: sono loro i tre giustizieri di Mondovì

Il Pirata Benaglia, Capitan Tondo e “Hitman” Leano Cetrullo: sono loro i tre giustizieri di Mondovì

Il Volley Tricolore manda al tappeto la Bam Mondovì al PalaBigi per 3-0 e si guadagna tre punti importantissimi che le permettono di agguantare l’ottavo posto in solitaria, grazie al clamoroso tracollo  di Ortona che ha perso in casa contro Castellana Grotte al tie-break dopo essere andata sopra per 2-0. E tutto questo significa che i playoff sono a portata di mano. Una prova di carattere, di grinta e di cuore quella degli uomini di Cantagalli che davanti si sono trovati una squadra tostissima, incitata da una quarantina di supporters arrivati dal Piemonte. Tutti i set sono stati combattutissimi e Reggio si è trovata spesso sotto, ma la qualità di Cetrullo (19 punti per lui), la grinta di Silva (8 sullo score) e un capitan Tondo trascinante hanno fatto la differenza.

Comincia con un buon piglio la Conad mettendo giù il primo punto del match con Benaglia, ma Mondovì si dimostra subito una formazione coriacea andando sopra sul 2-6 sfruttando qualche difficoltà in ricezione di Reggio. Un break che porta coach Cantagalli a chiamare  subito timeout per stimolare una reazione. Che però stenta ad arrivare: Dolfo prova a scuotere i suoi, ma gli ospiti non stanno a guardare e mette in difficoltà una Conad troppo fallosa soprattutto coi centrali fissando il punteggio sul 7-11. Ma i buoni colpi di Cetrullo e Dolfo portano Reggio ad annullare il vantaggio piemontese: 14-14. E poi due grandissimi ace del capitano Alessandro Tondo mandano la Conad sul +2: 17-15, che rimonta! Ma Mondovì è un osso duro, impatta e poi torna sopra: 17-18. Ma Cetrullo con una bordata e un errore degli ospiti lancia Reggio sul 19-18. Set bellissimo, si combatte su ogni punto. Il Volley Tricolore piazza un allungo che potrebbe essere decisivo e va sul 23-21, poi Silva con un grande muro guadagna almeno tre set point. Mondovì ne neutralizza due andando sul 24-23. Ma Cetrullo (8 punti a fine set per lui) non sbaglia sul contrattacco e Reggio porta a casa il primo set: 25-23 e 1-0.

Il secondo set inizia con grande equilibrio con le due formazioni che vanno avanti di punto in punto per poi riprendersi: 3-3. Ma un bel primo tempo, un muro di Tondo e una schiacciata fuori di Manassero portano Reggio sul +3: 6-3. Cetrullo è scatenato e con la complicità di Dolfo mette in atto un tentativo di fuga da parte della Conad: 10-5. Mondovì non riesce a reagire e Cetrullo la punisce ancora: 13-8 per il team reggiano. E ancora l’opposto a sfondare il parquet avversario con un grande ace: 15-10. Poi però qualche errore di troppo e la sfortuna portano Mondovì ad un clamoroso break di 0-5: 15-15. Cantagalli chiama i suoi a rapporto e Tondo dà la scossa: 16-15. Poi Dolfo fa male in banda e allunga: 19-16. Mondovì non molla niente e l’ex Bertoli esplode una saetta dalla battuta: 20-19. Poi Benaglia erge un muro e Reggio si trova sul 21-19 nel momento clou del set. A muro non passa più nulla dalle parti della Conad: 23-20. Cetrullo sbaglia un attacco, ma Tondo (quinto punto del set per lui) toglie le castagne dal fuoco con un gran primo tempo: 24-21. Mondovì guadagna il cambio palla, ma Manassero sbaglia la battuta e Reggio va sul 2-0!

La Conad vuole chiudere subito la pratica e portarsi a casa i tre punti, ma non è facile perché Mondovì è davvero un osso duro: 3-4 per gli ospiti a inizio terzo set. Dolfo e Benaglia provano a ribaltare la situazione, ma i piemontesi riescono sempre a mantenere quel punticino di vantaggio: 8-9. Cetrullo sbaglia qualche attacco di troppo e la Bam allunga sul +4 trovando un buon break: 8-12. Cantagalli richiama i suoi e Cetrullo si fa subito perdonare con due ace pazzeschi: 11-12. Mondovì si riprende il gap, ma ancora Cetrullo la mette giù: 12-15. I piemontesi allungano ancora, ma è sempre la coppia Marchiani-Cetrullo a confezionare punti: 15-16. Poi con la superba difesa di Morgese, Silva trova il colpo del 17-17. Mondovì torna avanti, poi un muro Benaglia-Cetrullo viene chiamato fuori in modo dubbio dall’arbitro: piemontesi sul +2. Ma la rabbia e il cuore di Reggio riportano il punteggio in parità: 19-19. Mondovì ancora avanti di uno, ma è sempre capitan Tondo a dare la carica con uno splendido primo tempo: 20-20. Un set tiratissimo! La Bam va sopra ancora per due volte, ma la Conad la riprende sempre e sempre con un super Tondo: 22-22! Poi De Luca sbaglia un pallonetto e Reggio si porta sul 23-22! Mondovì accusa il colpo e commette fallo: 24-22, match point per la Conad. E il suo pirata Davide Benaglia chiude la gara sul 3-0 e portando la sua ciurma a navigare in piene acque playoff

Il tabellino
 

CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA     3
BAM MONDOVI’                                                                   0
(25-23;25-22; 25-22)

REGGIO: Dolfo 6, Benaglia 5, Cetrullo 19, Silva 8, Tondo 10, Marchiani 1; Kody, Scaltriti. Libero: Morgese. Non entrati: Cargioli, Bonante, Bevilacqua. Allenatore: Luca Cantagalli
 
MONDOVI’: Parusso 1, De Luca 12, Manassero 7, Perla 4, Cortellazzi 4, Bertoli 13; Longo,  Menardo, Ghibaudo. Libero: Thei. Non entrati: Peirano, Fabiano, Peluffo (2° L). Allenatore: Barisciani
Arbitri: Traversa e Rossetti

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress