La Conad vuole il “double”: a Carpi ricomincia l’avventura in Coppa Italia

By 28 Dicembre 2013News

Lo dicono tutti da settimane in casa Conad Reggio Emilia, sin da quel 13 ottobre che sancì la mancata qualificazione diretta alla Final Four della Coppa Italia di serie B1 per quel ko a Santa Croce che si è poi trasformato nell’unica sconfitta da inizio stagione ad oggi per la squadra di coach Luca Cantagalli.
“Alla Coppa ci teniamo da matti, vogliamo il double”.
E dopo lo straordinario cammino in campionato, chiuso per il 2013 con l’8 su 8 che vale la vetta in solitaria del girone B, a maggior ragione Guemart e compagni si sentono vicini a poter firmare un’altra grande impresa.
Comincia la seconda fase di Coppa Italia, ovvero un gironcino a 3 squadre con gare di sola andata che vedrà la vincitrice aggiungersi a Santa Croce, Motta e Brescia per la Final Four in programma in una due giorni tra il 15 e il 19 aprile (sede ancora da stabilire).
Assieme alla Conad, altre due seconde classificate dei primi gironi a 3, e parliamo di due squadre di alto livello come Carpi e Bergamo.
Proprio i cugini della Cec saranno la prima avversaria dei giallorossi, nel match in programma domenica alle ore 17.30 al Pala Ferrari di Carpi.
Si chiude così il 2013 della Conad, con un match importantissimo per andare in caccia della doppietta. Con due soli match in programma (la Conad chiuderà il girone il 1° febbraio al Pala Bigi contro Bergamo, mentre domenica 5 gennaio si sfideranno la stessa Bergamo e Carpi in terra orobica), non si può sbagliare nulla sin dalla sfida del Pala Ferrari.
Fondamentale vincere comunque dei set, contro un’avversaria che Guemart e compagni conoscono benissimo. E’ vero, le due cugine sono in gironi diversi (la Cec nell’A, la Conad nel B), ma hanno disputato parecchi allenamenti congiunti per testarsi nelle pause di campionato. Se la Conad è reduce dal 3-1 su Tuscania che ha confermato il grande momento dei giallorossi, dal giorno di Santo Stefano già al lavoro per preparare il match di Coppa, anche Carpi è in grandissima forma.
La truppa di Luciano Molinari è seconda in classifica dopo aver vinto anche il derby con Mirandola (netto 3-0 interno), mentre nel match casalingo di un paio di settimane prima aveva subito un pesante ko contro Brescia. Sono tanti i giocatori conosciuti nel gruppo biancoblu, a partire dall’ex Andrea Dall’Olio, a Reggio Emilia nella stagione 2011/2012 e ora leader in regia di una squadra che in posto 2 schiera il talentuoso Luca Bigarelli.
Squadra giovane questa Cec, con un paio di elementi di esperienza e qualità come Luca Porcellini (ex Correggio) in banda e Vito Insalata al centro.
L’altro centrale sarà Quarta, in posto 4 ecco Fontana mentre Manuel Trentin è il libero e unica conferma, assieme a Bigarelli e il terzo centro Zaghi, della scorsa stagione.
La Conad si presenta al Pala Ferrari al gran completo, con Cantagalli che verosimilmente schiererà il sestetto classico in avvio: capitan Guemart a palleggiare, Bartoli opposto, Tiozzo e Cuda in banda, Tondo e Benaglia al centro, Catellani libero.

FORMAZIONI IN CAMPO

Pala Ferrari di Carpi – domenica ore 17.30
Cec Carpi: Dall’Olio-Bigarelli, Porcellini-Fontana, Insalata-Quarta, Trentin (L). A disposizione Bertazzoni, Bellei, Casadio, Zaghi, Spirito, Bartoli (2° L). All. Molinari
Conad Reggio Emilia: Guemart-Bartoli, Tiozzo-Cuda, Tondo-Benaglia, Catellani (L). A disposizione Dordei, Bassoli, Magnani, Sideri, Santini, Tataru. All. Cantagalli

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress