Sideri e la sua favola: “Con questa Conad possiamo centrare la doppietta”

By 4 Febbraio 2014News

“Sullo 0-7, pensavo che quel terzo set fosse già perso. E invece…”.
E invece, proprio nel momento più difficile della sfida decisiva con Bergamo per accedere alla Final Four di Coppa Italia, la Conad ha trovato dai suoi giovani la linfa per risalire e andarsi a prendere la vittoria sinora più importante della stagione. Coach Cantagalli aveva già mandato in campo Giuliano Tataru, strepitoso protagonista della grande notte di sabato scorso, poi si è giocato la carta di Francesco Sideri.
Il martello cagliaritano, classe 1994, è stato bravissimo ad entrare con la testa giusta nel match, quando tutto sembrava perduto. E anche il suo apporto è stato fondamentale per compiere l’impresa. “Penso e spero di aver dato il mio apporto alla squadra, è andata bene dai…” – spiega Francesco. La squadra è stata brava a crederci e tornare a giocare come sa fare, non era per nulla semplice contro una Bergamo che si giocava tutto in una gara secca di quel tipo. Alle finali però andiamo noi e credo meritatamente”.
Ora si può parlare di obiettivo doppietta?
“Per come sta andando in campionato, ci vogliamo sicuramente provare. Non sarà facile, gli avversari sono tanti e forti e, per quanto riguarda la Final Four di Coppa, credo che si possa indicare in Motta di Livenza l’avversario teoricamente più insidioso. Sta comandando il girone A ed è veramente una bella squadra”.
Sabato intanto si torna in campo per cominciare il girone di ritorno con la trasferta di Forlì, contro quella Softer che da neo promossa sta facendo benissimo con l’attuale 3° posto che vale i play-off, mentre la Conad vuole mantenere l’imbattibilità delle 11 vittorie in 11 gare e i 5 punti di margine su Cagliari, che il prossimo 23 febbraio sarà ospite al Pala Bigi.
In terra romagnola si giocherà alle ore 20.30.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress