STASERA LA CONAD AL PALABIGI PER SCRIVERE LA STORIA

By 6 Aprile 2016News

STASERA GARA 2 DEI QUARTI PLAYOFF ALLE 20,30 LA CONAD CERCA IL PASS CONTRO CIVITA CASTELLANA PER QUELLA CHE SAREBBE UNA STORICA SEMIFINALE. IL PUBBLICO PRONTO A COLORARE DI GIALLOROSSO IL PALABIGI
GLI UOMINI SIMBOLO TONDO E BENAGLIA CARICANO I COMPAGNI, MA AVVERTONO: “RESTIAMO COI PIEDI PER TERRA, MANCA ANCORA UNA VITTORIA. IL SEGRETO E’ ESSERE BATTAGLIERI E GIOCARE CON GRINTA COME ALL’ANDATA” 

Il "Pirata" Davide Benaglia vuole trascinarea la ciurma ad un successo d'oro

Il “Pirata” Davide Benaglia vuole trascinarea la ciurma ad un successo d’oro

Scrivere la storia. È questo quello che vuole fare la Conad stasera alle 20,30 al PalaBigi nel match di ritorno dei quarti Play Off Serie A2 UnipolSai contro Civita Castellana sconfitta domenica per 3-0 a Monterotondo. Una gara che potrebbe essere decisiva e storica: in caso di vittoria, il Volley Tricolore volerebbe in una semifinale – dove affronterebbe la vincente fra Vibo Valentia e Cantù (i calabresi sono avanti 1-0) – mai raggiunta prima d’ora. In caso di hurrà ospite, si rimanderebbe il verdetto alla “bella” domenica a Monterotondo.
Una semifinale che non sarebbe una “semplice” storia. Ma una favola. Perché a fine girone d’andata di campionato, la Conad era ultima in classifica. Poi la risalita da sogno: 11 vittorie in 12 gare, 5° posto record e andata quarti playoff vinta. Insomma, una favola. In cui stasera la squadra di coach Cantagalli vorrebbe scrivere il primo (e poi chissà…) lieto fine. Assieme al pubblico delle grandi occasioni che ci si auspica di vedere numeroso sugli spalti. Ma la società – che ha invitato i tifosi a vestirsi con qualcosa di giallo e/o rosso per infuocare di passione il palazzetto – è convinta che i fans risponderanno alla grande.
E ne sono convinti anche i due centraloni della Conad, Davide Benaglia e Alessandro Tondo, che hanno fatto prestazioni da ufo all’andata. Il “Pirata” ha messo la mano come benda agli occhi per ben 7 volte, con l’80% in attacco, mentre Capitan Ale ha siglato 14 punti dominando, come spesso ha fatto, a muro.

Capitan Alessandro Tondo all'andata è stato determinante a muro e non solo

Capitan Alessandro Tondo all’andata è stato determinante a muro e non solo

E dopo aver dedicato la vittoria di Monterotondo al papà che compiva gli anni, Davide Benaglia spera di fare un gran regalo domani ai tifosi: “Ci hanno seguito numerosi anche in trasferta ed è stato bello perché significa che siamo entrati nei loro cuori. Speriamo siano in tanti anche stasera. Sul match dico che abbiamo vinto solo una partita e che dobbiamo vincere la seconda per poter esultare. Il segreto è restare coi piedi per terra, giocare con grinta ed essere battaglieri. Civita è una grande squadra con un opposto fortissimo. Ma noi abbiamo Leo (Cetrullo) e una gran bella squadra. Dobbiamo fare una partita super”.
A fargli eco il capitano Alessandro Tondo: “Esordire nei playoff per la prima volta in carriera con una vittoria e farlo da capitano è stato bellissimo. Abbiamo giocato con lo spirito giusto e ha pagato, stasera dovremo avere lo stesso spirito se vogliamo conquistarci la semifinale”.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress