STREPITOSA CONAD: ESPUGNA VITERBO SCHIANTANDO TUSCANIA 3-0

By 19 Febbraio 2017News

UNA GRANDISSIMA CONAD ESPUGNA IL FORTINO DI TUSCANIA PER 3-0 E SI PORTA A CASA TRE PUNTI FONDAMENTALI IN CHIAVE PLAYOFF. KODY TRASCINA REGGIO CON 23 PUNTI E UN OTTIMO 70% IN ATTACCO. E GIOVEDI’ ALTRA BATTAGLIA AL PALABIGI DOVE ALLE 20,30 ARRIVERA’ SANTA CROCE 

La Conad festeggia la vittoria a fine partita a Viterbo

 

Una prova di forza straordinaria quella della Conad che nella 3^ giornata della pool promozione di Serie A2 UnipolSai espugna Viterbo, fortino della Maury’s Tuscania, col punteggio di 0-3, portandosi a casa il massimo bottino possibile. La truppa di coach Dall’Olio coglie la sua prima vittoria nella seconda fase e lo fa in una partita chiave perché rafforza l’8° posto (l’ultimo utile per centrare i playoff) e si avvicina al 7° occupato proprio da Tuscania che dista solo un punto ora. Ma soprattutto il Volley Tricolore tiene a debita distanza le inseguitrici Aversa e Santa Croce, quest’ultima che verrà al PalaBigi giovedì sera alle 20,30. Splendide le prove di Kody che ne segna 23, di Dolfo (11) e Suljagic (10). 

Davide Morgese ha offerto una grande partita in ricezione, salvando diversi palloni difficili

La partita Il primo punto del match al PalaMalè di Viterbo, una vera e propria torcida grazie ai tifosi di casa, lo mette a segno Cargioli con un bel primo tempo: Conad avanti 0-1. Set però molto equilibrato: 5-5. Break di Reggio, il primo della partita, targato Silva-Kody, dopo una grande difesa di Morgese: 5-8, la squadra di coach Dall’Olio prova ad incrementare. Tuscania non demorde e torna sotto, ma il Volley Tricolore con un altro mini break torna a +3: 11-14 grazie a un muro di Suljagic che aveva salvato un pallone vagante addirittura di testa! Tuscania però arriva al -1: 15-16. Pupo Dall’Olio chiama timeout per scuotere i suoi e Dolfo suona la riscossa con una sassata in diagonale: 15-17. Ma un mani-fuori e una schiacciata out di Kody consegnato la parità alla Maury’s: 17-17. Il Black Mamba Kody sigla due ace consecutivi e la Conad viaggia sul +3: 17-20. Ma non è affatto finita, coi laziali che tornano ancora ad impattare: dal 21-21 al 23-23. Ma Kody (11 punti in questo primo set) decide di chiudere la pratica (23-25) e la Conad si porta sullo 0-1!

Dolfo mette giù il primo pallone del secondo set dopo un’alzata tesa e veloce di Beccaro. Kody centra una fila di servizi positivi impressionante e resta al turno in battuta, facendo volare la Conad che prende subito il largo: 2-7, grazie anche ad un superlativo Suljagic. Ma Tuscania non molla mai e agguanta il pari e poi va a condurre: 11-10. Ma la Conad resta attaccata e si lotta punto a punto, con le due squadre che si rispondono colpo su colpo fino al 17-17. La Conad tenta l’allungo decisivo sul 17-19 e poi sul 18-20 con un bel punto di Kody. Ma Tuscania col cuore riprende il 20-20. Ma Reggio ritorna sopra sul +3: 20-23, nel momento clou del set. Poi dopo una schiacciata out di Shavrak e un po’ di polemiche su un video check chiamato dai padroni di casa, Reggio s’intasca anche il secondo set col 21-25 ed è 0-2.

Tuscania mette in campo la prima palla del terzo set ma è Ludovico Dolfo che conclude l’azione in favore di Reggio Emilia. Kody e Silva picchiano sulle mani del muro, il Volley Tricolore guadagna qualche punto di vantaggio e sul 4-8 Cargioli mura e segna un altro punto per la formazione di Coach Dall’Olio. Nonostante le 6 lunghezze di svantaggio, Tuscania non molla e, incitata dalla tifoseria scatenata, tenta la risalita. La Maury’s guadagna qualche punto ma la Conad mantiene alta la concentrazione, sul 14-19 sale Scaltriti alla battuta ma Maciel vanifica il cambio di Dall’Olio chiudendo l’azione in favore di Tuscania. Muro di Suljagic e la Conad si appresta a concludere il set. 18-24, Ottaviani alla battuta, servizio out e punto per Reggio Emilia che vince il set per 18-25 e match per 0-3.

Il tabellino

MAURY’SITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA 0
CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA 3
(23-25, 21-25, 18-25)

TUSCANIA: Buzzelli 2, Talarico , Calonico 3, Sesto 5, Ottaviani 7, Mazzon 10, Bondini , Maciel 13, Shavrak 3, Vitangeli, Bondini. Libero: Marchisio. Non Entrati: Dellepiaggi, Pieri (L). Allenatore: Montagnani.
REGGIO EMILIA: Suljagic 10, Norbedo , Soli 2, Dolfo 11, Cargioli 8, Beccaro 3, Kody 23, Silva 5, Scaltriti. Libero: Morgese. Non Entrati: Miselli, Bevilacqua, Rossati. Allenatore: Dall’Olio.
Arbitri: Rolla e Mattei.
Note: Durata set: 0.27, 0.29, 0.24, totale: 1.20h. Tuscania: ace1 , errori battuta 6, muri 6, errori avversari 19. Reggio Emilia ace 4, errori battuta 10, muri 12, errori avversari 13.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress