Tutta la carica della Conad: “Siamo qui per vincere”

By 14 Ottobre 2013News

Obiettivi chiari, la dose di giusta serenità e tanta, tantissima voglia di tornare subito in serie A.
La Conad Reggio Emilia non si nasconde, e nel corso della presentazione ufficiale avvenuta nella tarda mattinata di lunedì presso la sede centrale del main sponsor Conad, ovvero al Conad Centro Nord di Campegine, conferma i propositi a soli 5 giorni dal grande avvio nel prossimo campionato di B1, in programma sabato sera alle ore 21 al Pala Bigi contro Forlì.
“Vogliamo vincere il campionato, poche storie”.
E’ il pensiero sportivo della dirigenza del Volley Tricolore, ma al tempo stesso quello del main sponsor Conad, ancora al fianco dei giallorossi per una grande stagione da vivere assieme.
La nota catena di supermercati è garanzia assoluta per un progetto come quello del club giallorosso, ripartito dalla B1 non senza sofferenza (“è stata una scelta veramente dura” – ha confessato il presidente Bertaccini), ma con la volontà di rientrare tra le grandi della serie A.
Una presentazione particolare, quella svoltasi nella sala del consiglio d’amministrazione del gruppo Conad, all’insegna di ottimismo e fiducia.
“Ed è per noi motivo di grande soddisfazione confermare una partnership come quella con il Volley Tricolore – esordisce il presidente di Conad Centro Nord, Marzio Ferrari, per il quarto anno consecutivo al fianco del club nella presentazione che sancisce il binomio con il main sponsor.
Storicamente siamo vicini alle realtà sportive, questo club e lo sport della pallavolo si conciliano perfettamente con i nostri ideali.
Tanti giovani e lo sport nella maniera più sana e pulita, con un progetto vero alle spalle.
Per questo siamo sempre più al fianco della società”.
Un abbinamento ancor più solido se si pensa alle difficoltà economiche del momento e ad un’autoretrocessione in B1 che, se possibile, ha dato ancor più forza al progetto.
“Dobbiamo ringraziare Conad per averci dato fiducia, non è una cosa da poco – dice Giulio Bertaccini.
Rinunciare alla serie A2 conquistata e mantenuta sul campo è stato molto doloroso, ma necessario per ripartire con un progetto duraturo.
Quel che posso dire è che questa società ha un futuro, a partire dai nostri ragazzi del settore giovanile per arrivare sino ad una prima squadra con la quale puntiamo all’obiettivo massimo”.
E il direttore generale di Conad Centro Nord, Ivano Ferrarini, si collega all’aspetto sportivo chiedendo scherzosamente, ma non troppo, a capitan Guemart “cosa facciamo capitano, lo vinciamo il campionato?”.
Un intervento mirato sul patrimonio dei giovani e della pallavolo, quello di Ferrarini.
“Perchè la pallavolo non può diventare il primo sport della nostra provincia?
E’ uno sport per famiglie e merita la massima attenzione, per questo siamo al fianco del Volley Tricolore per vivere un’altra bella stagione.
Possibilmente, vincendo”.
“E’ il nostro obiettivo, non ci nascondiamo – sorride coach Cantagalli.
Peccato per la gara di Coppa, siamo una squadra giovane che può peccare di inesperienza in certe situazioni, ma puntiamo alla vittoria del campionato.
E dobbiamo ringraziare un gruppo come Conad che ci affianca e ci sostiene, per questo vogliamo regalargli tante soddisfazioni”.
“Tranquilli, se Luca è uno degli sportivi italiani più medagliati di sempre, non comincia un’avventura solo per partecipare – scherza ma neppure troppo Loris Migliari, che ha poi presentato la maglia da gioco che riprende i colori sociali giallo e rosso, gli stessi di Conad, con base bianca.
Ed ora è davvero tutto pronto, per tentare la terza promozione negli ultimi 8 anni.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress