Un altro Bellei al Volley Tricolore

By 26 Giugno 2018News

È Alberto Bellei l’atleta designato a ricoprire il ruolo di secondo palleggiatore nel roster del Conad Volley Tricolore

Alberto Bellei, palleggiatore del Volley Tricolore

allestito per la stagione 2018-2019. Bellei, modenese, classe ’87 e 190 cm di altezza, ha disputato l’ultima stagione nella squadra di Serie B Audax Volley Parma. Ha iniziato a giocare a pallavolo all’età di 7 anni nelle giovanili di Modena per poi iniziare la sua carriera in serie B dove ha militato per 13 anni consecutivi vestendo la maglia di: Diadora, Casinalbo, La Spezia, Campagnola, Scandiano, Vignola, San Martino e per ultima Parma. Arriva ora a Reggio Emilia per la sua prima esperienza in Serie A2.

Alberto, come è stato il primo impatto con la realtà del Volley Tricolore?

Lo staff e la società mi hanno fatto un’ottima impressione. Conoscevo già Azzio Santini perché è stato il mio presidente a Scandiano per tre anni e so che la società sta lavorando per allestire una squadra competitiva.

Conosci già i tuoi compagni di squadra e lo staff tecnico?

Personalmente conosco Giacomo Bellei da quando avevo circa 14 anni e credo sia un ottimo giocatore, gli altri compagni ancora non li conosco. Ho avuto l’occasione di parlare con coach Mastrangelo e mi ha fatto una buonissima impressione, sa il fatto suo e credo che lavoreremo bene in palestra. Conosco molto bene il secondo allenatore, Alberto Panciroli, perché mi ha allenato per 5 anni e mi piace il suo modo di lavorare.

Da questa nuova esperienza cosa ti aspetti?

Mi aspetto di imparare tanto, anche se ho 30 anni ho ancora voglia di mettermi in gioco. Fabroni è, a parer mio, il miglior palleggiatore in A2 e stando dietro di lui avrò sicuramente occasione di imparare. Dovremo affrontare la stagione con tanta motivazione per fare il meglio possibile. La squadra è stata costruita per ottenere buoni risultati e cercheremo di sfruttare al meglio le nostre armi.

 

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress