UNA SCONFITTA CHE FA MALE

By 26 Febbraio 2018News

 

La Conad sta attraversando un periodo sicuramente non facile, con una serie di prestazioni al di sotto delle aspettative, dopo la partita di ieri contro Mondovì, è scesa in ottava posizione nella classifica della Pool B. Nella confusione generale i reggiani hanno totalizzato 0 punti contro il VBC Mondovì, risultato penalizzante ed inaspettato.

Al termine dell’incontro è Davide Morgese, libero della Conad da ormai 4 stagioni, che parla esprimendosi sulla

Davide Morgese, libero della Conad

prestazione della squadra:” É una sconfitta che fa male sia perché ci credevamo sia per la classifica. Dobbiamo lavorare, è la classica frase fatta però non vedo altri metodi per migliorare. Oggi si sono viste cose positive ma ovviamente sono state di piu’ quelle negative. Di solito cerco sempre di guardare il bicchiere mezzo pieno ma oggi faccio un po’ fatica a farlo. Ora ci sono 12 punti in palio nel girone di ritorno e dobbiamo fare sicuramente meglio perché oggi non è andato quasi niente. Contro Mondovì era una partita abbordabile e abbiamo sbagliato sicuramente l’approccio perché siamo partiti anche stavolta nel primo set con 4-5 punti di svantaggio e penso sia un problema psicologico. Dobbiamo migliorare nelle cose semplici perché anche oggi sono caduti 3-4 palloni che sono quei palloni che, quando sei punto a punto a fine set, fanno la differenza. Ora testa a Gioia del Colle perché ci crediamo”.

Nel prossimo weekend inizierà la fase di ritorno di questa parte del campionato di Serie A2 ed i reggiani dovranno vedersela con la formazione della Gioiella Micromilk Gioia del Colle, squadra nella quale militano ben 4 ex elementi che in passato hanno vestito i colori di Reggio Emilia. La Conad giocherà ancora tra le mura del PalaBigi, sarà essenziale sfruttare al meglio il fattore campo.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress