CAPOLAVORO CONAD A BRESCIA

By 26 Dicembre 2016News

CAPOLAVORO CONAD: ESPUGNATO IL PARQUET DELLA CAPOLISTA BRESCIA
GLI UOMINI DI COACH DALL’OLIO RIFILANO UN SECCO 3-0 ALLA CENTRALE DEL LATTE E FANNO UN BALZO IN CLASSIFICA FONDAMENTALE IN OTTICA PLAYOFF. KODY STREPITOSO: 25 PUNTI A REFERTO

Un capolavoro in piena regola. La Conad saccheggia Brescia, abbattendo la Centrale del Latte di Cisolla & co. col punteggio di 3-0 nella 4a giornata di ritorno del campionato di Serie A2 UnipolSai, confermandosi ancora una volta “l’ammazzacapoliste”. Una vittoria fondamentale in ottica playoff: il Volley Tricolore aggancia Mondovì a 24 punti al terzo posto, a un punto di distanza proprio da Brescia, ma soprattutto allunga su Bergamo sesta in classifica (quindi virtualmente fuori dai playoff) che ha guadagnato 2 punti (Conad a +3). Tre punti che pesano, perché se si vanno a sommare agli altri 3 punti conquistati contro i lombardi all’andata: nel caso di passaggio al girone playoff, Reggio Emilia sarebbe in completo vantaggio contro Brescia nei confronti diretti che avranno parecchia voce in capitolo. Per coach Pupo Dall’Olio è en-plein: due vittorie su due ed entrambe guadagnando il massimo bottino possibile. Un impatto devastante. Così come nel match di oggi lo è stato Kody, autentico mattatore della gara con 25 punti. Anche se è stata una vittoria corale, anche di chi è entrato dalla panchina come Miselli.

La partita Cargioli in battuta apre l’incontro ma è Cisolla che conclude l’azione segnando il primo punto per Brescia. Sul 2-4 per Reggio Emilia viene chiamato il primo check di verifica su attacco di Cisolla, palla fuori e decisione arbitrale invertita: 2-5! Il vantaggio della Conad aumenta a +5 ma Brescia insiste e tenta la rimonta con Esposito alla battuta sul 8-12. Kody cerca e trova l’ace sul 13-18 costringendo lo staff di Brescia al timeout ma poco dopo viene chiamato anche da coach Dall’Olio per mettere un po’ di ordine nella formazione reggiana. Doppio cambio per il Volley Tricolore, entrano Rossatti e Beccaro (in battta) per Silva e Soli, e Beccaro trova l’ace! Infortunio per Tiberti, palleggiatore di Brescia, che viene costretto ad uscire dal campo e sostituito con Statuto. Kody conquista il primo setball, Dolfo al servizio ed è ancora Kody a mettere la firma sul set chiudendolo 21-25: 0-1

Cargioli apre il secondo set segnando il primo punto per il Volley Tricolore. Sul 4-2 in favore di Brescia, per la Conad esce Soli ed entra Beccaro. Reggio Emilia insegue a -2, entra Miselli che con due muri porta la Conad in vantaggio sull’11-12. Ace per Dolfo ed i giallorossi allungano a +3. 16-22 per la formazione di Reggio Emilia ma Cisolla attacca di potenza e recupera palla per Brescia che si avvicina pericolosamente per 22-23. Dolfo batte per il set e i reggiani chiudono 22-25: 0-2!

Primo punto per Brescia messo a terra da Cisolla nel terzo set, la squadra di casa è in vantaggio sul 4-2 ma Kody pareggia i conti. Il Volley Tricolore passa in vantaggio per 9-11 e mantiene il +2 con un primo tempo di Cargioli. Timeout per Brescia, il gioco riprende ma è ancora la Conad a condurre il set. Cambio per Brescia che le prova tutte per rientrare in partita: entra Rodella per Tartaglione. Attacco vincente di Miselli che segna il ventesimo ed il Volley Tricolore allunga a +4 sul 17-21. Ed è Cargioli chiude il set per 18-25. L’incontro si conclude per 0-3 in favore di Reggio Emilia.

Il tabellino

CENTRALE DEL LATTE MC DONALD’S BRESCIA 0
CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA 3
(21-25, 22-25, 18-25)

BRESCIA: Agnellini 8, Bisi 16, Tartaglione 7, Statuto 1, Esposito 5, Cisolla 6, Fabi, Rodella 1,
Tiberti 1. Libero: Fusco. Non entrati: Cruz, Sorlini, Tasholli, Lazzri. Allenatore: Zambonardi
REGGIO: Norbedo, Miselli 4, Soli 2, Dolfo 11, Cargioli 8, Kody 25, Silva 3, Suljagic, Beccaro 2, Bevilacqua, Rossatti, Scaltriti. Libero: Morgese. Allenatore: Dall’Olio.
Arbitri: Morgillo e Somansino.
Note: Durata set: 31′, 31′, 25′ totale: 1’27 h. Brescia ace 3, errori battuta 7 , muri 8, errori avversari 17. Reggio Emilia ace 4, errori battuta 9, muri 13, errori avversari 20.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress