LA CONAD SCONFITTA IN PUGLIA

By 28 Marzo 2018News

I reggiani erano scesi a Castellana Grotte con la voglia di fare bene e volevano a tutti i costi la vittoria, non è arrivata e la formazione di casa ha chiuso l’incontro per 3-1. È il primo incontro degli spareggi e già domenica le due formazioni si rincontreranno sul campo del PalaBigi di Reggio Emilia dove si giocheranno la salvezza.  

La Partita La Materdomini apre l’incontro per 2-0 ma capitan Sesto porta la Conad in parità con un ace imprendibile. I padroni di casa rimontano ma i reggiani tornano in parità ancora una volta, mantengono la concentrazione e passano in vantaggio per 6-7. Il vantaggio di Reggio Emilia si dilata e salgono a +3. Castellana Grotte riesce a tornare in parità sul 12 ma Bortolozzo gioca sul muro e conquista il punto per la Conad. Henky Held chiama il timeout sul 14-13, le formazioni tornano in campo e la battuta della Materdomini finisce out. I reggiani tornano ad inseguire e lo staff chiede un altro timeout, sul 19-17 il gioco riprende ed è Koraimann che segna. I padroni di casa portano il punteggio 22-18. Castellana sbaglia sul setball ma riesce a chiudere il primo set per 25-19.

L’incontro riprende con il servizio out di Castellana Grotte e l’ace di Bortolozzo, la Conad si mette alla guida del set. La Materdomini si avvicina pericolosamente ma Ippolito trova due ace consecutivi, 4-7 per Reggio Emilia. Sul 7-7 arriva un cambio nelle file reggiane, entra Ferrari per Sesto. La Conad insegue a -2, Ippolito segna ma anche Petriarca porta a casa un punto e la situazione non cambia. Timeout per Reggio Emilia, le formazioni tornano in campo e Koraimann mette a segno il punto del 16-14 e anche il successivo costringendo coach Castellano al timeout. I pugliesi mantengono la guida del set con 4 lunghezze di vantaggio e sul 20-16 Henky Held chiama il timeout, le squadre tornano in campo ed il punto è giallorosso. Castellana Grotte conquista il setball e chiude subito il secondo set per 25-20.

Il terzo set si apre il favore dei pugliesi per 4-1 e lo staff reggiano chiama subito il primo timeout a disposizione. Bellini interrompe la serie positiva avversaria e, con il muro di Bortolozzo, la Conad accorcia le distanze a 2 punti. 7-3 per Castellana e arriva il doppio cambio per i reggiani: entrano Bonante e Cester per Koraimann e Iglesias. I reggiani faticano e arriva la chiamata per il secondo timeout dalla panchina reggiana sull’11-6, il gioco riprende ed il punto è della Conad. Muro di Bortolozzo e Bonante che portano a casa il punto del 13-11. Il Volley Tricolore non molla e si avvicina a -1 grazie all’ace di Bellini. La Conad sale in vantaggio, il direttore di gara alza il cartellino rosso per Fiore e il tabellone segna 19-21. Torna in campo Koraimann ed esce Cester, 21-22. Parità sul 23, Bellini segna il punto che vale il 24° e poi arriva Koraimann che attacca forte da zona 2 e chiude il set per la Conad a 23-25.

La Materdomini parte avanti per 4-1.I reggiani cercano di rimanere attaccati con Koraimann che picchia duro ma il punteggio arriva sul 9-4 e lo staff della Conad chiama il timeout, il gioco riprende Koraimann segna. I reggiani continuano con il loro gioco e Bellini mette a segno il punto che vale l’11-8 per Reggio Emilia. Quale momento di difficoltà e Castellana ritenta l’allungo, a -4 coach Held chiama il timeout, le squadre tornano in campo ed il punto è dei padroni di casa. Per Reggio Emilia si fa dura, 19-11 e la Materdomini scappa via. Ippolito continua a picchiare duro e riconquista il servizio per Reggio Emilia ma i pugliesi sono lontani, il tabellone segna 21-14. La Conad tenta il recupero, con Ippolito in battuta conquista punti ma sul 24-19 deve arrendersi alla formazione di Castellana Grotte che chiude il set per 25-19 e l’incontro per 3-1.

NB: Per la partita di Domenica 1 Aprile, alle ore 18 al PalaBigi, tutti coloro che sono in possesso dell’abbonamento stagionale avranno diritto all’ingresso ridotto!

MATERDOMINI CASTELLANA GROTTE 3

CONAD VOLLEY TRICOLORE 1

(25-19, 25-20, 23-25, 25-19)

Castellana Grotte: Fiore 21, Saibene, Marsili 7, Gargiulo 5, Manginelli 1, Di Carlo (L), Garofolo, Patriarca 11, Pilotto, Gradi 15, Primavera, Chadtchyn, Lavia 13, Battista (L).

Allenatore: Castellano.

Reggio Emilia: Held 1, Iglesias 1, Sesto 2, Arienti, Bortolozzo 9, Bellini 14, Bonante 1, Ferrari 3, Ippolito 9, Onwuelo, Cester, Morgese (L), Koraimann 16.

Allenatore: Held.

Note: durata set 0.26, 0.28, 0.31, 0.25 totale: 1.50 Castellana Grotte ace 8, errori battuta 16, muri 16, errori avversari 25. Reggio Emilia ace 6, errori battuta 13, muri 9, errori avversari 27.

Arbitri: Spinnicchia e Guarneri.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress