Per l’onore e i record, ultima trasferta di campionato per la Conad

By 2 Maggio 2014News

Per l’onore e per battere qualche altro record, la Conad Reggio Emilia scende a Civita Castellana per l’ultima trasferta di un campionato di B1 dominato e vinto aritmeticamente sabato scorso nella grande notte del Pala Bigi.
In terra laziale, la squadra di Luca Cantagalli proverà ad ottenere comunque il 19° successo in 21 gare di campionato per aumentare ancor di più quella quota di 53 punti che è valsa con due turni d’anticipo il ritorno in serie A2.
Smaltita la sbornia “post-double”, con Coppa Italia e campionato vinti nel giro di una settimana, chiaramente è calata la tensione nell’ambiente giallorosso ma si vuole comunque concludere bene una stagione fantastica.
La sfida di Civita Castellana, in programma alle ore 17.00 (si gioca in contemporanea su tutti i campi, eccezion fatta per Olbia-S. Croce alle ore 15.30), non conta neppure per la classifica dei viterbesi che, con 10 punti di distacco dai play-off e 8 di margine sulla zona retrocessione, sono tranquilli a centro classifica.
Si potrà giocare liberi di testa, da una parte e dall’altra, e magari dare spazio anche a chi ha giocato meno nel corso di quest’annata.
Per coach Cantagalli, eccezion fatta per Alessandro Tondo e il suo ginocchio da curare, tutti a disposizione per la penultima gara di campionato, mentre la chiusura andrà in scena sabato prossimo al Pala Bigi (ore 17) contro Arno.
Arbitrerà il match di Civita Castellana la coppia Gurgone-Landone.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress