Prima trasferta a Ferrara, la Conad cerca il tris con gli estensi dopo la Coppa

By 26 Ottobre 2013News

Il primo viaggio della nuova Conad, seppur in lande non troppo distanti.
La prima avventura in trasferta della formazione di coach Luca Cantagalli è infatti in quel di Ferrara, per una delle sole due sfide domenicali dell’anno.
Si gioca alle ore 17.30, per una seconda giornata che può dare conferme importanti a Guemart & Co.
L’esordio ok con Forlì, con il 3-0 del Pala Bigi che è stato l’unico risultato senza set persi del primo turno, dev’essere solo una tappa del lungo percorso della Conad verso l’obiettivo promozione.
E Ferrara sarà un avversario ostico, questo è una certezza, anche se i due confronti stagionali con la formazione estense hanno detto di una Conad capace di vincere 3-1 in trasferta e con un netto 3-0 in casa.
In campionato però sarà un’altra storia: motivazioni diverse e 3 punti già pesanti in palio.
D’Altronde, se la K.A. Group è già stata capace di strappare un bel punto nell’esordio sul difficilissimo campo sardo di Sant’Antioco, un motivo ci sarà.
Formazione di qualità, con l’ex Gallotta e l’eterno Lirutti in banda, oltre al libero Zappaterra.
E’ una Conad che arriva in buone condizioni al secondo appuntamento di campionato, anche perchè nel motore ci sarà un Alessandro Dordei in più.
Il martello romano sarà della partita, starà a coach Cantagalli decidere se utilizzarlo sin dall’inizio o a gara in corso.
Con Bassoli in recupero, ma non ancora pronto, il resto della formazione sarà quella consueta.
E per la Conad, l’obiettivo sempre quello: i 3 punti.