LA SOCIETÀ

Volley Tricolore Reggio Emilia nasce nell’estate 2012 dall’unione fra Pallavolo Cavriaghese, Correggio Volley e New Volley Scandiano tre società del volley reggiano che decidono di mettere assieme la loro esperienza e la loro storia.

La prima ha un’esperienza di diversi anni nella serie A2, la seconda è fresca di promozione nella stessa A2 e il New Volley ha sfiorato la promozione in B1.

L’annata sportiva vede la compagine reggiana, che ha scelto i colori sociali  Giallorossi, conquistare l’accesso ai play off promozione da cui esce al primo turno.

Nella stagione 2013/2014, la crisi economica e le difficoltà finanziarie accompagnate dalla decisione di Correggio Volley di uscire dal progetto fanno sì che Volley Tricolore operi una scelta dolorosa ma necessaria e salutare: rinunciare alla serie A2 e partecipare al campionato di B1.

La scelta radicale e il rigore economico applicato non impediranno di vivere un’annata da incorniciare che vede Volley Tricolore vincere il Campionato con tre giornate di anticipo e conquistare la Coppa Italia di B1 che ne certifica la leadership nazionale nella propria categoria.

Il campionato 2014/2015 continua una politica di rigore che non impedisce alla squadra di conquistare l’ottavo posto (l’ultimo utile) per partecipare ai Play Off dove sfodera due prestazioni tali da far tremare la corazzata Sieco Ortona vincitrice della Regular Season. Solo un 15 a 13 nel tie break elimina Volley Tricolore.

La stagione 2015/2016 sarà ricordata come la stagione dei record grazie al quinto posto finale in regular season ma che se la limitiamo al semplice girone di ritorno vede la squadra reggiana dominare il campionato. Il piazzamento finale è il frutto di una partenza falsa che a Natale vedeva il Volley Tricolore all’ultimo posto.

Come se non bastasse i record non sono finiti; infatti la squadra guadagna uno storico accesso in semifinale cedendo solamente al tie break ai vantaggi sia in gara 2 che in gara 3.

Arriviamo quindi al campionato 2016-2017 che vede la consacrazione di un giovane talento camerunense (Kody) sconosciuto fino a due anni prima e ancora una volta conclusa con la partecipazione ai quarti di finale dei play off.

La stagione 2017-18 si rivela molto tribolata in quanto la salvezza viene conquistata nei play out in gara 4 contro Massa dopo un campionato che è iniziato in modo abbastanza positivo ma che da gennaio in poi ha visto la squadra inanellare una serie di inaspettati insuccessi. Comunque il campo decreta che anche per la stagione 2018-19 Volley Tricolore può orgogliosamente partecipare con diritto alla serie A2. 

La 2018-19 è una stagione di successo infatti i ragazzi di coach Mastrangelo arrivano terzi nel loro girone restando sempre tra le prime quattro durante tutto l’arco del campionato e conquistano la possibilità di disputare la serie A2 nella stagione successiva di fatto ottenendo quella che , grazie alla riforma dei campionati è una vera e propria promozione. Volley Tricolore è tra le prime 24 società in Italia.

Quella che segue è una stagione sfortunata, sotto molteplici aspetti. Da un lato la squadra e la società si sono trovate di fronte a vari cambiamenti di allenatore durante lo stesso anno, un fattore che ha creato molta instabilità e insicurezza nel contesto della rinnovata serie A2 – di altissimo livello, dopo l’introduzione della A3. Si aggiunge poi, come tutti sapranno, l’emergenza sanitaria da Covid-19 che ha ‘congelato’ il campionato per tutte le categorie, senza promozioni nè retrocessioni.

 

ORGANIGRAMMA SOCIETARIO
 
Giulio Bertaccini
Presidente
Azzio Santini
Vicepresidente esecutivo
Loris Migliari
Consigliere  Marketing e Comunicazione
Massimo Davoli
Consigliere Settore Giovanile
Pierino Taddei
Responsabile area tecnica
Maurizio Bertolini
Settore giovanile
Daniele Magnani
Ufficio Stampa & Sito web
Federico Fanti
Social Media
Erio Zafferri
Addetto Arbitro
Mauro Cattani
Video check
Claudia Confetti
Biglietteria
Patrizia Battini
Servizi amministrativi
Wainer Lusetti
Telecronista
Gionata Cavecchi
Speaker
Avio Bolondi
Gestione Fotogallery
Morena Lugli
Gestione abbigliamento
Piero Cadoppi
Logistica alloggiamento atleti
Antonio Ratta
Assistente di palestra