LA CONAD SCHIANTA CASTELLANA GROTTE

By 18 Dicembre 2016News

ESORDIO SUPER PER COACH DALL’OLIO: LA CONAD REGOLA CASTELLANA GROTTE IN UN’ORA E GUADAGNA TRE PUNTI FONDAMENTALI PER LA CORSA PLAYOFF. KODY E DOLFO TRASCINANO LA SQUADRA CON 38 PUNTI IN DUE 

Tutti insieme a celebrare la vittoria al PalaBigi

Una strepitosa Conad regola in poco più di un’ora Castellana Grotte per 3-0 nella 3a giornata di ritorno del campionato di Serie A2 UnipolSai e guadagna tre punti fondamentali per la corsa playoff. Ora il Volley Tricolore vola a 21 punti. Un esordio dunque che meglio non poteva aspettarsi il neo trainer Pupo Dall’Olio. La Conad ha vinto in modo agevole contro i pugliesi che non hanno mai dato l’idea di essere in partita, ma il merito è soprattutto dei reggiani. Ad “ammazzare” la partita senza storia, i 22 punti di Kody e i 16 a referto di Dolfo. E ora si ritorna in campo a Santo Stefano alle 18 a Brescia, nella tana della Centrale del Latte, per un scontro ad alta quota.

La cronaca. Inizio match equilibrato con un punteggio parziale di 3-3. Prima richiesta di video check su attacco di Kody, verifica resa impossibile da un mal funzionamento dei sistema del videocheck e quindi la decisione arbitrale non subisce variazioni ed il punto rimane a Castellana Grotte. Il Volley Tricolore passa in vantaggio grazie all’attacco di Dolfo, 7-6. Il vantaggio della Conad si dilata e sul 14-10 gli ospiti ricorrono al timeuot. I padroni di casa sono in partita e corrono a prendersi il set, con un margine di 7 punti sugli avversari Giulio Silva fa un super recupero e tiene alta la concentrazione dei compagni. Primo set-ball sul 24-16 con Soli alla battuta, muro di Kody che chiude il set, 25-16!

Il secondo set vede subito in vantaggio il Volley Tricolore per 4-1. I padroni di casa salgono a +5 e va al servizio Capitan Silva, muro di Dolfo che conquista un altro punto per la formazione di Reggio Emilia. Scopelliti in battuta per Castellana Grotte ma l’azione si conclude a favore del Volley Tricolore per 12-6. Reggio Emilia imprendibile, 19-9 ed ace di Kody! Muro di Cargioli e doppio-cambio per la formazione casalinga, entrano Beccaro in battuta e Rossatti. Attacco vincente di Dolfo, ancora doppio-cambio e tornano in campo Silva e Soli. Sul 24-13 va Cargioli in battuta, azione e set conclusa a sorpresa dal regista di Reggio Emilia, Pietro Soli! Secondo set chiuso per 25-13.

Proprio Soli apre il terzo set. Reggio Emilia ancora in vantaggio sul 4-3. Muro di Dolfo che segna il punto del +3 . Mai abbassare la guardia, gli avversari di Castellana Grotte si fanno sotto sul 10-8 con Lavia alla battuta ma Dolfo si impone e recupera il servizio per i suoi. La formazione ospite insegue a -5, muro vincente di Kody per il quale viene chiesta la verifica al check ma il punto è per i reggiani! Con Sighinolfi in battuta gli ospiti si avvicinano sul 17-15. La palla torna al Volley Tricolore e Soli segna un ace! Muro di Marco Norbedo e la formazione di Reggio torna a +5. Silva mette giù la palla del 23-17 e Dolfo conquista il match ball! Punto di Marco Norbedo che chiude il set per 25-18 e l’incontro 3-0 per il Volley Tricolore.

Il tabellino

VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA 3
MATERDOMINI VOLLEY CASTELLANA GROTTE 0
(25-16, 25-13, 25-18)

REGGIO: Norbedo 5, Soli 2, Dolfo 16, Cargioli 6, Kody 22, Silva 6, Beccaro, Rossatti. Non entrati: Suljagic, Miselli, Bevilacqua e Scaltriti. Libero: Morgese. Allenatore: Dall’Olio
CASTELLANA GROTTE: Casoli 4, Scopelliti 4, Buzzelli 3, Bellei 8, Lavia 11, Sighinolfi 2, Losco 1, Gargiulo, Longo, Losco. Non entrato: Disabato. Liberi: Primavera, Catania. Allenatore: Fanizza.
Arbitri: Rossetti e Luciani
Note: Durata set: 23’,21’,21’, totale 1 h 05’. Reggio ace 3, errori battuta 7, muri 11, errori avversari 18. Castellana Grotte ace 2, errori battuta 7, muri 2, errori avversari 15.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress