A Forlì comincia il trittico verità per la Conad

By 7 Febbraio 2014News

Comincia il trittico verità.
Quello che potrebbe già decidere, o quasi, un intero campionato.
Forlì in trasferta, Ferrara e soprattutto Cagliari al Pala Bigi, come menu’ per le prime tre gare del girone di ritorno che riparte questo week-end dal Pala Credito di Romagna.
La Conad Reggio Emilia, dopo aver conquistato l’accesso alla Final Four di Coppa Italia con l’impresa di sabato scorso contro Bergamo, si rituffa nel campionato di B1 per avvicinarsi sempre più all’obiettivo più importante, la promozione diretta in A2.
E si riparte da Forlì, per la sfida sul campo di quella Softer Volley che è terza forza del campionato, anche un po’ a sorpresa da neo promossa in categoria.
Nonostante l’en-plein di vittorie nel girone d’andata (11 su 11), sarà una gara tosta quella che andrà in scena sabato sera alle ore 20.30 nell’impianto storico di Forlì (l’ex Pala Fiera).
Sì, perchè la squadra guidata da Stefano Mascetti non ha mai perso tra le mura amiche, eccezion fatta per la prima uscita in campionato, alla seconda giornata quando fu proprio Cagliari, la seconda in classifica, a vincere al tie-break in terra forlivese.
Una settimana prima, all’esordio dopo il ritorno in B1, Forlì aveva ceduto al Pala Bigi per 3-0, contro una Conad ancora in rodaggio.
Da quel 19 ottobre 2012, è cominciato un grande percorso per entrambe le squadre.
La Conad dominando il girone con 5 punti di vantaggio su Cagliari (impegnata sabato alle ore 15.30 a Civita Castellana) e 11 sulla coppia Tuscania-Forlì, appunto.
La Softer, come detto, è andata al di là delle attese e ha vinto 5 delle ultime 6 gare, e allora per l’impresa al Pala Credito di Romagna ci vorrà la miglior Conad.
Coach Cantagalli e lo staff medico stanno recuperando Alessandro Tondo e Juan Josè Cuda, dopo i problemi al ginocchio che hanno tenuto fuori il centrale leccese e il martello italo-argentino dalla gara di Coppa con Bergamo e dal finale del girone d’andata.
Entrambi saranno a referto, ma il tecnico cavriaghese potrebbe cominciare con la stessa squadra che ha affrontato Bergamo.
Michel Guemart al palleggio per una gara molto speciale, visto che il capitano giallorosso torna a Forlì, la sua città, da avversario della squadra dove ha vissuto anni importantissimi.
Alessandro Bartoli agirà in posto 2, con Tiozzo e Dordei in banda, Benaglia e Bassoli al centro, Catellani libero.
Per quanto riguarda Forlì, è una squadra di grandissima esperienza quella solitamente schierata da Mascetti, che al palleggio punta su De Angelis in diagonale a Ivan Francescato, il bomber dei romagnoli.
In banda ecco l’eterno Gabriel Kunda (45 anni) in coppia con Marrazzo, mentre De Leonibus e Zauli dovrebbero essere i due centrali (occhio a Del Poggetto). Il libero Juri Bianchi.
Arbitreranno il match Maurizio Merli e Fabio Toni.

FORMAZIONI IN CAMPO

PalaCredito di Romagna a Forlì – sabato ore 20.30
Softer Volley Forlì: De Angelis-Francescato, G. Kunda-Marrazzo, De Leonibus-Zauli, Bianchi (L). A disposizione Del Poggetto, Rossatti, N. Kunda, Silvestroni, Turchi, Mambelli. All. Mascetti
Conad Reggio Emilia: Guemart-Bartoli, Tiozzo-Dordei, Benaglia-Bassoli, Catellani (L). A disposizione Magnani, Tondo, Sideri, Cuda, Santini, Tataru. All. Cantagalli
Arbitri: Merli e Toni

PROGRAMMA 12° TURNO

Forlì-Conad, Civita Castellana-Cagliari, Olbia-Monterotondo, Iglesias-Santa Croce, Arno-Tuscania, Ferrara-Sant’Antioco

CLASSIFICA (DOPO 11 TURNI)

Conad Reggio Emilia 31 punti, Cagliari 26, Forlì e Tuscania 20, Santa Croce e Olbia 17, Ferrara 15, Civita Castellana 14, S. Antioco 13, Monterotondo 12, Arno 7, Iglesias 6.