ALTRI 3 PUNTI PER LA CONAD

By 17 Dicembre 2017News

La Conad torna alla vittoria tra le mura amiche del PalaBigi e fa il miglior regalo di Natale al pubblico di casa. Finalmente sembra essere passato il periodo buio del Volley tricolore che vince l’incontro per 3-1 ai danni della GoldenPlast Potenza Picena. La squadra reggiana è scesa in campo e ha giocato del suo meglio ben sapendo di dover dare tutto per ottenere un punteggio pieno e così è stato, altri 3 punti che portano la Conad a quota 18 nella classifica del Girone Bianco.

La Partita Il primo punto dell’incontro porta la firma di Capitan Sesto ma gli ospiti partono subito all’attacco, 2-3. Davide Cester, partito titolare in sostituzione di Onwuelo, porta a casa il punto del 4 pari. Cester porta il vantaggio del Volley Tricolore a +2. Ace di Alberto Bellini che fa segnare il 13° punto per la Conad. Held chiede il primo timeout sul 15-16, le formazioni tornano in campo e Reggio Emilia pareggia. Anche lo staff di Potenza Picena chiama un timeout dopo la serie positiva della Conad che si rimette alla guida del set con 2 lunghezze di vantaggio. Bellini segna, 21-18 e coach Di Pinto si vede costretto al secondo timeout. Sostituzione nelle file di Reggio Emilia: entra Held al posto di Sesto al servizio. Capitan Sesto torna in campo e Cester conquista il setball. Timeout di Reggio Emilia, il gioco riprende sul 24-22 e l’errore avversario regala il set alla Conad che vince il primo set per 25-22.

Il secondo set si apre in perfetto equilibrio, le formazioni giocano punto a punto quando la GoldenPlas chiama il timeout sul 9-8 in favore di Reggio Emilia. Il muro della Conad fa guadagnare 3 punti consecutivi ma Potenza Picena si rifà sotto e rimette il punteggio in parità. Timeout ospite sul 18-17, il gioco riprende e la GoldenPlast mette a segno 2 punti consecutivi costringendo Henky Held a chiamare a sua volta il timeout. Il muro di Bortolozzo riporta il Volley Tricolore in vantaggio. Inarrestabile il primo tempo di Matteo Bortolozzo, la Conad si avvicina alla chiusura del set con Ippolito che segna il 24°. È Davide Cester che firma il set per 25-22.

Anche il terzo set vede le due squadre darsi battaglia ma è la formazione ospite che si mette alla guida del set per 3-6. Henky Held ricorre al timeout, il gioco riprende e il punto è di Iglesias che gioca d’astuzia e la spinge nell’angolino di zona 5. Ippolito trova l’ace ed accorcia le distanze a -2. I ragazzi di Henky vengono richiamati all’ordine, il coach chiama il timeout quando il tabellone segna 9-13 per la formazione ospite. Sostituzione nelle file reggiane, esce Cester ed entra Koraimann. Sesto trova il punto e, sul 17-21, manda il suo vice al servizio. Potenza Picena arriva al setball per 19-24.

Ace di Ippolito, 1-0 Volley Tricolore. Henky Held chiama subito il timeout, Reggio Emilia è in svantaggio per 1-4, il gioco riprende ma il punto è ancora di Potenza Picena. Entra Koraimann al posto di Cester e il muro di Sesto fa conquistare il servizio per la Conad. Koraimann segna il punto del 7-9. Ancora un ace di Ippolito che porta il punteggio in parità sull’11. Il punto del 13-11 è un altro ace di Andrea Ippolito e anche il 14°, implacabile stasera il servizio del vice capitano di Reggio Emilia! Potenza Picena chiama il timeout per cercare di interrompere la scia positiva e la strategia funziona, la GoldenPlast segna e conquista il servizio. Il direttore di gara ammonisce il secondo allenatore della Conad ma Reggio Emilia sale a +4. Pipe di Bellini che guadagna il primo matchball prontamente annullato dalla squadra ospite. Ci pensa Ippolito, gioca sul muro e chiude il set per 25-21. Il Volley Tricolore vince l’incontro per 3-1.

 

CONAD VOLLEY TRICOLORE 3

GOLDENPLAST POTENZA PICENA 1

(25-22, 25-22, 19-25, 25-21 )

Reggio Emilia: Raffaele (L), Held, Iglesias 1, Sesto 13, Arienti, Bortolozzo 11, Bellini 8, Bonante, Ferrari, Ippolito 17, Onwuelo, Cester 10, Morgese (L), Koraimann 7.

Allenatore: Held.

Potenza Picena: Sette 14, Bisi 22, Toscani (L), Bucciarelli 10, D’Amico, Cristofaletti, Marinelli 9, Di Silvestre, Larizza, Monopoli, Lavagna, Romanò, Maccarone 6.

Allenatore: Di Pinto.

 

Note: durata set 0.29, 0.30, 0.26, 0.27 totale:1.52 Reggio Emilia ace 6, errori battuta 15, muri 15, errori avversari 28. Potenza Picena ace 6, errori battuta 14, muri 4, errori avversari 29.

Arbitri: Merli e Toni.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress