CANTAGALLI APPLAUDE I RAGAZZI PER IL “MAGIC MOMENT”

By 29 Febbraio 2016News

CANTAGALLI SI GODE IL MAGIC MOMENT DELLA SUA CONAD: “TEMEVAMO CANTU’ E IL RISCHIO QUANDO SI VINCE SPESSO E’ DI ENTRARE IN CAMPO PRESUNTUOSI. DEVO APPLAUDIRE I MIEI RAGAZZI CHE HANNO GIOCATO BENE E CON UMILTA’. ABBIAMO GRANDE CONSAPEVOLEZZA ORA. PUNTARE AL TERZO POSTO? DOBBIAMO PENSARE GARA DOPO GARA, CREDO PIU’ ALLA FORZA DELLA MIA SQUADRA CHE AI VANTAGGI CHE PUO’ DARE UN PIAZZAMENTO. SE GIOCHIAMO COME SAPPIAMO POSSIAMO GIOCARCELA CON TUTTI”.
CETRULLO PREMIATO COME MIGLIORE IN CAMPO: “E’ STATA UNA VITTORIA DI GRUPPO. SABATO ARRIVA VIBO? NOI SIAMO PRONTI”

Braccia al cielo per Luca Cantagalli e Loris Migliari dopo la grande vittoria a Cantù

Braccia al cielo per Luca Cantagalli e Loris Migliari dopo la grande vittoria a Cantù

Sette vittorie consecutive, dieci nelle ultime undici gare. La Conad in classifica si è spalancata la strada con grande forza. A colpi di… Bazooka.
E Luca Cantagalli, che di Bazooka se ne intende, si gode questo momento magico del suo Volley Tricolore, dopo aver espugnato anche il Pala Parini di Cantù.
«Era una sfida che sentivamo in modo particolare – dice il tecnico – e la pressione comincia a farsi sentire perché forse siamo un po’ la squadra da battere in questo momento. Avevo paura che entrassimo in campo con un po’ di presunzione, rischio che si corre quando si vince spesso. Ma rispettavamo Cantù e sapevamo che fosse una squadra forte e che gioca bene. I ragazzi sono stati bravi a non sottovalutarli e ad affrontarli con grande aggressività al servizio e disciplina a muro e in difesa. Da un po’ di tempo stiamo giocando bene e la cosa che mi sorprende, ma non troppo, è che continuiamo a migliorare. Tutto questo è il frutto di una maturità che ha raggiunto questa squadra grazie al lavoro che stiamo facendo in palestra. Nessuno si sta risparmiando. Abbiamo grande consapevolezza dei nostri mezzi. Ma ai ragazzi dico sempre di non dimenticare la fatica che abbiamo fatto per arrivare dove siamo oggi e per diventare ciò che siamo ora. Abbiamo ancora piccoli difetti da correggere che saranno i più difficili su cui lavorarci. Quello che abbiamo adesso è lo è spirito che avremmo voluto avere fin dall’inizio. Ora dobbiamo continuare a lavorare con umiltà. La classifica ci permette di puntare al terzo posto? È chiaro che con questi risultati abbiamo chance di arrivare in alto. Ma non è questo a cui puntiamo, ma migliorare il nostro gioco. Pensando domenica dopo domenica. Non dobbiamo essere assillati dal dover arrivare per forza terzi o quarti. Fa poca differenza, credo più alla forza della mia squadra, se arriviamo in condizioni ai playoff, questo sarà il nostro piazzamento migliore»

Leano Cetrullo premiato a Cantù come Mvp del match

Leano Cetrullo premiato a Cantù come Mvp del match

Esalta il gruppo anche l’opposto Leano Cetrullo che è in grandissima forma e sta trascinando la Conad. Come ieri a Cantù, dove ha messo a segno 19 punti risultando essere così il top scorer e premiato come migliore in campo con due bottiglie di vino pregiate.
«E’ stata una grande vittoria di gruppo e questo rimarca il nostro periodo di forma. A Cantù è sempre difficile giocare perché c’è un pubblico molto caloroso. Ma un applauso d’onore va anche agli avversari che sono stati bravi, ma noi lo siamo stati di più. Ora dobbiamo incrementare il nostro livello di gioco. Ora abbiamo gare molto impegnative, come sabato a Reggio dove arriverà la capolista Vibo Valentia, ma noi siamo pronti. Dobbiamo continuare così con tanto lavoro e tanto sudore.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress