Conad, ci siamo: a Brescia riparte l’AvventurA

By 18 Ottobre 2014News

La Conad è pronta per il grande esordioDue anni dopo quel 7 ottobre 2012, giorno dell’ultimo esordio in serie A in un pomeriggio campano sul terreno della Sidigas Atripalda, la Conad Reggio Emilia torna ufficialmente tra le grandi della serie A2 UnipolSai con una prima che sarà certamente ricca di emozioni per la squadra di Luca Cantagalli.
Il condottiero è sempre lui, il tecnico reggiano alla sua terza annata consecutiva al Volley Tricolore, capace di riportare la “sua” squadra nel volley che conta, dopo aver dominato l’ultima stagione di B1. Nel segno della continuità, quella che ricomincia la propria avventura in questa domenica bresciana è una Conad sotto molti aspetti simile alla formazione che abbiamo lasciato qualche mese fa.
Già dal duello del Pala San Filippo di Brescia, sul campo della Centrale McDonald’s (start alle ore 18.00, arbitra la coppia Florian-Lot), capiremo qualcosa in più sui giallorossi, che hanno affrontato un pre-campionato ricco di allenamenti di altissimo livello contro formazioni della nuova Superlega. Nessun confronto diretto con le rivali di questa serie A2 UnipolSai, neppure con questa Brescia che è una neo promossa esattamente come la Conad.
Per la Pallavolo Atlantide però sarà una prima assoluta in serie A, dopo che il gruppo guidato da coach Roberto Zambonardi ha sfidato Guemart e compagni nell’ultima semifinale di Coppa Italia, vinta nettamente dalla Conad. Non ci sono precedenti in campionato quindi, ma la certezza che sarà una gara dura sì, anche perchè Brescia ha cambiato davvero poco rispetto all’ossatura del team promosso dalla B1.
Un vantaggio, certamente, per un roster tutto italiano che ha avuto qualche inciampo in fase di pre-season, ma ha battuto Bergamo nell’ultimo test. Squadra compatta che ha avuto la chance di ingaggiare nelle ultime settimane Alberto Cisolla, poi finito ad Ortona, e che gioca praticamente a memoria.
Ci sono due grandi ex, Matteo Paoletti ed Enrico Peli: l’opposto marchigiano ha vissuto solo mezza stagione a Reggio Emilia, ma ha lasciato ottimi ricordi ed è il vero bomber della Centrale McDonald’s, il libero bolognese ben 4 anni ricchi di soddisfazioni. Proprio Peli è il grande dubbio della vigilia in casa Brescia, causa un problema all’anca che dovrebbe consigliare coach Zambonardi a schierare Fusco, già in campo negli ultimi test.
In cabina di regia, opposto a Paoletti, ci sarà Quartarone, con Bellini e Rodella in banda e la coppia Agnellini-Signorelli al centro. In casa Conad, il sestetto di partenza dovrebbe essere quello composto da capitan Guemart al palleggio con Tondo opposto, Kody e Bertoli in posto 4, Giglioli e Max Di Franco al centro mentre Luca Catellani agirà come libero. A disposizione tutti gli altri uomini, compreso il recuperato Tiozzo.
“Siamo pronti, sono convinto si possa lottare per obiettivi importanti – ha detto coach Cantagalli alla vigilia – Questa è una squadra che può regalare soddisfazioni, servirà un pò di tempo per crescere ma sono fiducioso”. Domenica mattina la rifinitura al PalaEnza di Sant’Ilario, poi dopo il pranzo la partenza per Brescia.

FORMAZIONI IN CAMPO

Pala San Filippo di Brescia – domenica ore 18.00
Centrale McDonald’s Brescia: Quartarone-Paoletti, Bellini-Rodella, Agnellini, Signorelli, Fusco (L). A disp. Maestrelli, Fondrieschi, Crosatti, Montanari, Sorlini, Peli. All. Zambonardi
Conad Reggio Emilia: Guemart-Tondo, Bertoli-Kody, Giglioli-Di Franco, Catellani (L). A disp. Della Corte, Tiozzo, Bucaioni, Benaglia, Allesch, Morgese (2° L). All. Cantagalli
Arbitri: Florian-Lot
TV: la partita andrà in onda in differita lunedì pomeriggio, a partire dalle ore 17.45, sul canale Telereggio

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress