Conad, ci siamo: prova a scrivere la storia

By 28 Marzo 2015News

Davide Benaglia ha suonato la carica idealmente per tutta la squadra.
La Conad Reggio Emilia ci crede e vuole giocarsi questi playoff promozione, riottenuti alla prima occasione due anni dopo l’ultima volta in serie A2, con tutte le proprie forze e la consapevolezza di essere diventata una formazione importante.
Certo, scrivere la storia superando per la prima volta il primo turno, ovvero i quarti di finale al meglio delle 3 gare e al via in questa domenica di primavera, sarà tutt’altro che semplice contro la vincitrice della regular season, la Sieco Service Ortona.
Si parte quindi, con gara-1 dei quarti in programma alle ore 18.00 al Palasport di Ortona, prima delle due battaglie “certe” dell’incrocio prima-ottava; gara-2 andrà in scena la domenica di Pasqua, 5 aprile, al Pala Bigi, l’eventuale bella mercoledì 8 aprile (in quel caso alle 20.30) di nuovo in terra abruzzese.

I PRECEDENTI

Lo scorso 9 novembre, la gara d’andata della fase di regular season al Pala Bigi vide la Conad trionfare al tie-break dopo una vera e propria battaglia, e pensate un po’ fu la prima e unica vittoria casalinga della squadra di Cantagalli sino a poche settimane fa, quando dalla gara interna contro Tuscania la Conad si è definitivamente sbloccata.
Nel return match, successo della Sieco Service per 3-1.

FORMAZIONI

La Conad che si presenterà in campo ad Ortona dovrebbe ricalcare lo schema delle ultime gare, eccezion fatta ovviamente per l’ultima di regular season, inutile per i giallorossi, contro Sora. Si potrebbe quindi rivedere la diagonale Bucaioni-Della Corte, con Tiozzo e Bertoli che hanno trovato grande continuità in posto 4. Al centro quattro uomini per due posti, vedremo se cominceranno Tondo e Benaglia. Libero Luca Catellani, a disposizione tutta la panchina.
In casa Ortona pochi dubbi di formazione per coach Nunzio Lanci, con il neo acquisto Jackson Rivera che dovrebbe partire titolare in banda: assieme al portoricano, ovviamente Albertone Cisolla.
Al palleggio Andrea Lanci, opposto lo slovacco Peter Michalovic, con l’esperienza di Moretti e l’esplosività di Simoni al centro, mentre Danilo Cortina guiderà la ricezione.

LE ALTRE GARE

La seconda classificata al termine della regular season, la Globo Sora, se la vedrà con la Domar Matera, mentre Potenza Picena-Vibo Valentia sarà il remake della finale di Coppa Italia vinta dai calabresi. Infine, sulla carta e forse non solo, l’abbinamento più equilibrato dei quarti potrebbe essere quello tra Caffè Aiello Corigliano e Cassa Rurale Cantù.

LA VIGILIA

La Conad è partita nel primo pomeriggio di sabato alla volta dell’Abruzzo.
Rifinitura al Palasport di Ortona domenica mattina con il classico battuta e ricezione, dalle ore 18.00 il via alla gara che sarà diretta da una coppia arbitrale molto esperta, quella composta da Ugo Feriozzi ed Eliana Cappelletti.

FORMAZIONI IN CAMPO

Palasport di Ortona – ore 18.00
Sieco Service Ortona: Lanci-Michalovic, Cisolla-Rivera, Simoni-Moretti, Cortina (L). A disp. Guidone, Matricardi, Toscani (2° L), Di Meo, Maiorana, Orsini. All. Lanci
Conad Reggio Emilia: Bucaioni-Della Corte, Tiozzo-Bertoli, Tondo-Benaglia, Catellani (L). A disp. Di Franco, Guemart, Kody, Giglioli, Allesch, Morgese. All. Cantagalli
Arbitri: Ugo Feriozzi ed Eliana Cappelletti

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress