Conad pronta per Ortona, Benaglia ci crede: “Lotteremo sino alla fine”

By 26 Marzo 2015News

Benaglia nel corso della gara di ritorno ad OrtonaDue anni dopo sono pronti a riprovarci, ma senza pressioni in quanto tutto quel che arriverà d’ora in avanti, sarà tanto di guadagnato.
I ragazzi della Conad Reggio Emilia cominciano la propria avventura playoff, traguardo centrato al primo anno dal ritorno nella serie A2 UnipolSai, una bella impresa specialmente se consideriamo le difficoltà riscontrate dalla truppa di Luca Cantagalli nel girone d’andata.
Poi il cambio di marcia e il raggiungimento, con un turno d’anticipo, dell’ottavo posto che vale la post season e l’abbinamento con la vincitrice della regular season.
Sarà la Sieco Service Ortona di coach Nunzio Lanci a bagnare domenica (ore 18.00) l’esordio della Conad nei quarti di finale playoff, con gara-1 in programma in terra abruzzese.
I precedenti in campionato dicono di una Conad capace di superare al tie-break la futura vincitrice del campionato nel match d’andata al Pala Bigi, per poi lottare anche al ritorno con una sconfitta per 3-1.
“In effetti abbiamo dimostrato di non essere lontani dal loro livello, anzi – spiega il centrale giallorosso Davide Benaglia – Anche per questo dobbiamo crederci, avendo dimostrato da parecchie settimane di potercela giocare con tutti. Chiaro, servirà un’impresa in trasferta, ma lotteremo sino alla fine per ottenerla”.
Si gioca al meglio delle tre partite, con gara-2 in programma domenica 5 aprile, giorno di Pasqua, alle ore 18.00 al Pala Bigi, e l’eventuale bella mercoledì 8 (ore 20.30) di nuovo ad Ortona.
“Confido che per il match casalingo ci sia tanta gente, ancor di più rispetto all’ultima di regular season contro Sora, dove già c’è stata una bella risposta – conclude Benaglia – Avremo bisogno dei nostri tifosi per cercare di fermare una squadra forte, che peraltro ha inserito anche un giocatore come Rivera, oltre ad avere nel motore gente come Cisolla e Michalovic. Insomma, sarà difficile ma noi ci crediamo davvero”.
Jackson Rivera, martello portoricano classe 1987, è appunto la grande novità dell’Impavida, che ha già schierato il suo nuovo acquisto nell’ultima gara della stagione regolare a Castellana Grotte, entrando dal terzo set. Sarà lui probabilmente a far coppia in posto 4 con il grande Alberto Cisolla, mentre lo slovacco Peter Michalovic sarà opposto al regista Andrea Lanci. Al centro un bel trio di soluzioni con Moretti, Simoni e Guidone, Danilo Cortina a guidare la ricezione.
La Conad avrà tutti i suoi uomini a disposizione e sta preparando nel dettaglio gara-1 con gli allenamenti al Pala Enza di S. Ilario e al Pala Bigi, per poi partire nella giornata di sabato alla volta dell’Abruzzo.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress