Conad spettatrice interessata della sfida di Coppa tra Bergamo e Carpi

By 4 Gennaio 2014News

Comincia il 2014 della Conad, ma comincia da “spettatrice” per la formazione di coach Luca Cantagalli.
Sì, perchè nella prima domenica del nuovo anno, i giallorossi osserveranno con attenzione quel che accadrà tra Bergamo e Carpi, nella seconda sfida della seconda fase a gironi di Coppa Italia, che qualificherà la vincente del gironcino a 3 squadre alla Final Four in programma ad aprile e alla quale sono già qualificate Brescia, Santa Croce e Motta di Livenza.
Dopo aver vinto con un 3-0 netto in quel di Carpi nell’ultima del 2013, Guemart e compagni si sono messi nella condizione di volare alle finali battendo Bergamo nello scontro decisivo del prossimo 1° febbraio.
In caso di risultato negativo degli orobici nel match interno contro la Cec però, potrebbe anche bastare solo qualche set nella terza sfida per ottenere il pass.
I giallorossi intanto pensano alla ripresa del campionato in programma sabato 11 gennaio (ore 15.30) ad Iglesias, nella terza gara in terra sarda di questo girone d’andata (nelle altre due successo per 3-0 a Cagliari e al tie-break ad Olbia).
Coach Cantagalli sta già facendo lavorare duro i suoi ragazzi, che inizieranno la settimana con l’allenamento nel giorno della festa dell’Epifania in quel Pala Bigi che ospiterà ovviamente anche la prima casalinga del 2014 della Conad.
Attenzione però, perchè la novità è rappresentata dalla data della sfida con Civita Castellana che vale per la decima giornata del girone d’andata.
Anzichè sabato 18 gennaio alle ore 21.00, si giocherà infatti il giorno successivo alle ore 18.00 a causa dell’anticipo del basket.
Fu così anche in occasione del match con Santa Croce del 1° dicembre, che registrò un grande successo di pubblico. Un ottimo segnale per regalarsi un’altra grande domenica con la Conad.