“Il Volley Tricolore sta già lavorando al futuro”

By 13 Aprile 2015News

E’ un Volley Tricolore che, oltre a proporre una Conad Reggio Emilia che ha concluso una stagione ricca di emozioni e con i playoff nel primo anno dal ritorno in serie A2, che lavora al futuro non solo in ottica prima squadra, ma anche e soprattutto lavorando sui giovani per proporsi sempre più come il punto di riferimento di tutto il movimento reggiano.
E in tal senso, sabato 18 aprile, dalle ore 11.30 presso il ristorante Villa Cupido in via G.B. Vico 83 a Reggio Emilia (sulla Via Emilia), il club organizza una conferenza stampa per svelare un “Progetto Giovani” creato assieme alle società reggiane leader dei settori giovanili al maschile, ovvero i Vigili del Fuoco Marconi e Pieve Volley.
Ne parla anche il consigliere delegato al marketing, Loris Migliari, nell’analizzare passato, presente e futuro del club.
“Innanzitutto va detto che abbiamo concluso una bella stagione, sia dal punto di vista del risultato sportivo che societario – spiega Migliari – I playoff erano l’obiettivo e questo è stato centrato, il club al terzo anno di vita ha proseguito un percorso di consolidamento e organizzazione che, passo dopo passo, diventa sempre più importante. Uno dei punti a cui teniamo maggiormente è il progetto legato ai giovani che sveleremo sabato, evidente in tal senso come la collaborazione con altre realtà del territorio sia fondamentale”.
A tal proposito, una persona fondamentale nei rapporti con le società è sempre stato Erio Zafferri, che conosce il mondo giovanile come le proprie tasche: “Non c’è mai riuscito nessuno o quasi – confida Zafferri – a coniugare le diverse posizioni e i famosi campanili. Finalmente credo si sia trovato un punto d’equilibrio per un progetto condiviso che non può che portare beneficio a tutti quanti”.
La prima squadra è la punta dell’iceberg, con Migliari si parla delle ultime settimane di lavoro per proiettarsi sui prossimi mesi: “Torniamo pure a gennaio, per sottolineare un aspetto che credo sia contato parecchio. Dopo le 7 sconfitte in fila, abbiamo fatto quadrato attorno all’allenatore e quindi all’intero progetto tecnico, quando forse sarebbe stato più semplice cambiare come fanno la maggior parte delle società. Questo ha portato il gruppo a recuperare fiducia e a dare una svolta ad una stagione che, da quel momento, è stata davvero di alto livello”.
Si riparte proprio dall’ultima gara playoff con Ortona, davanti allo splendido pubblico del Pala Bigi…
“Appunto, è stata una grande soddisfazione capire di aver ritrovato la nostra gente. Al di là dei numeri, e parliamo di 1500 persone per una partita di A2, la passione con la quale siamo stati sostenuti. L’obiettivo è consolidare tutto questo, per poi crescere ulteriormente come abbiamo sottolineato più volte. Anche grazie all’apporto fondamentale degli sponsor, vogliamo essere riferimento per tutti, e a chi mi chiede della nuova squadra, dico che adesso è il tempo delle valutazioni, sia tecniche che economiche, per vedere cosa proporre nella prossima stagione, ma non ci sarà solo questo nell’universo del Volley Tricolore”.
Loris Migliari col ct della Nazionale, Marco Bonitta, premiato prima del match contro Sora

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress