La rinascita dell’uomo promozione: Bassoli di nuovo al centro della Conad

By 22 Gennaio 2014News

Se per la Conad delle meraviglie e del record di dieci vittorie in dieci gare di campionato, ogni partita conferma la forza del gruppo di Luca Cantagalli, la gara con Civita Castellana serviva ad un giocatore in particolare per tornare quello di prima.
Parliamo ovviamente di Davide Bassoli, tornato nel sestetto titolare al posto di Alessandro Tondo (preservato per un problema al ginocchio) otto mesi dopo l’ultima gara ufficiale, la seconda della semifinale dei play-off di B2 giocata a maggio con Scandiano.
In estate infatti, il centralone reggiano specialista in promozioni (ben 3 dalla B1 all’A2, tra cui le due storiche con Cavriago), aveva subito un’operazione al ginocchio che lo doveva tenere fermo sino al mese di dicembre.
Dopo essersi sposato con Tamara a fine agosto, “Dave” ha svolto un grande lavoro per recuperare e, dopo un paio di set interessanti ad Iglesias, domenica scorsa al Pala Bigi ha fatto vedere a tutti quanti la sua classe con una prestazione “monstre”: 13 punti in 3 set, con il 100% in attacco (8/8) e 5 muri.
“Dai è andata bene, sono contento per la squadra e la mia prestazione – dice un Bassoli sorridente e molto sereno. Abbiamo giocato una gara attenta anche domenica, sapevamo non sarebbe stata così semplice e nel terzo abbiamo dovuto soffrire, ma è andata bene”.
E si è visto un grande Bassoli…
“Sono contento della mia condizione, debbo dire che con lo staff abbiam fatto un gran lavoro. Ci siam fatti veramente il mazzo…”.
Questa Conad è inarrestabile?
“Se lo pensassimo sbaglieremmo, perchè dobbiamo mantenere sempre alta la concentrazione. Non abbiamo ancora vinto nulla, ora puntiamo a chiudere l’andata da imbattuti e poi ci sarà Coppa”.
Per centrare una Final Four che manterrebbe vivo il sogno di un clamoroso “double”.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress