Orgoglio Conad, a Castellana arriva un buon punto

By 15 Dicembre 2014News

Matteo Bertoli è stato uno dei grandi protagonisti della sfidaMaterdominivolley.it Castellana Grotte-Conad Reggio Emilia 3-2 (25-19, 21-25, 19-25, 25-22, 15-12)
Materdominivolley.it Castellana Grotte: Morelli 32, Marzo ne, Primavera G. (L), Latorre ne, Nero ne, Sorrenti ne, Bevilacqua 10, Castellano 9, De Serio ne, Primavera A., Pedron 2, Spadavecchia 11, Giosa 8. All. Fanizza
Conad Reggio Emilia: Della Corte ne, Catellani (L), Di Franco 1, Bertoli 22, Guemart 1, Tiozzo 12, Tondo 17, Bucaioni 2, Kody 2, Benaglia 6, Giglioli 12, Allesch ne, Morgese (2° L) ne. All. Cantagalli
Arbitri: Guarneri e Gasparro
Durata: 24′, 26′, 24′, 28′, 17′. Tot. 1h59′
Note Castellana Grotte: ace 3, service error 13, muri 14, ricezione 57%, attacco 44%
Note Conad: ace 4, service error 15, muri 16, ricezione 67%, attacco 38%

Dopo tre sconfitte in fila senza vincere set, la reazione è arrivata.
L’orgoglio Conad ha portato un punto, un punto che conta soprattutto per il morale, quello conquistato in quel di Castellana Grotte.
Certo che, avanti 2-1, i giallorossi hanno sfiorato l’impresa, ma il 3-2 in favore dei pugliesi muove finalmente la classifica della squadra di Cantagalli, che ora dovrà affrontare due squadroni come Potenza Picena e Sora per chiudere il girone d’andata, ma che ha ritrovato un pò di fiducia in se stessa.
Fontamentale per inseguire di nuovo i play-off.

LA PARTITA

Coach Cantagalli presenta un paio di novità in sestetto, schierando Tiozzo e Bertoli in banda e Di Franco al centro assieme a Giglioli, mentre Guemart e Tondo compongono la diagonale palleggiatore-opposto e Catellani ovviamente agisce nel ruolo di libero.
La Conad però parte malino, con la Materdominivolley.it che, trascinata da un Morelli subito sugli scudi (e autore di 32 punti…), scappa sull’8-4 e poi sino al +5.
Non basta un ottimo Tondo per riaprire il parziale, chiuso sul 25-19 dai pugliesi.
Dal secondo set la panchina giallorossa cerca altre soluzioni, con Benaglia al posto di Di Franco e, in seguito, l’ingresso di Bucaioni in regia per capitan Guemart.
Sono i turni al servizio di Tiozzo a regalare un primo break importante alla Conad, che scappa sino al 12-16 e, da quel momento, sembra poter controllare la gara.
Si vola infatti sino al 18-24 poi, dopo tre set-ball sprecati, la chiusura per il 21-25 che vale di nuovo un set come non capitava dalla sfida dello scorso 16 novembre a Montefiascone.
E’ il segnale della riscossa, con la Conad che rimane sempre avanti anche nel terzo set, spinta da un grande Bertoli (chiuderà con 22 punti frutto di 4 muri e il 44% in attacco su 41 palloni) sino al 14-16, e con il vantaggio dilatato dai muri di Giglioli, che valgono il 2-1 con un altrettanto netto 19-25.
Il più sembra fatto, ma Castellana reagisce e il quarto set diventa una battaglia. Cantagalli si gioca anche il doppio cambio con Kody utilissimo in versione opposto. Si arriva sino al 21 pari, poi Castellano e Morelli portano la sfida al quinto: 25-22.
Anche il tie-break è da batticuore, ma i pugliesi hanno qualcosina in più, seppur raggiunti sul 7 pari dopo essere stati avanti sul 6-3. L’ultimo strappo (11-9) diventerà decisivo, con la chiusura 15-12 che costringe la Conad a rinviare l’appuntamento con la vittoria.

SPOGLIATOI – Coach Cantagalli: “Abbiam dato tutto”

Coach Luca Cantagalli non si ritiene felice dopo il ko del Pala Grotte, ma da un certo punto di vista la gara della sua Conad gli è piaciuta: “Abbiamo dato tutto e questo è importante, perchè abbiamo dimostrato di esserci ancora seppur con i nostri pregi e difetti. Purtroppo non è bastato, un peccato perchè avevamo preso l’inerzia ma nel 4° set non siamo stati bravi a chiuderla”.
Sul futuro: “Conosciamo solo una medicina, quella di lavorare a testa bassa. Oggi i ragazzi sono stati tutti utili, se riusciremo a crescere potremo ancora toglierci soddisfazioni”.

RISULTATI 9^ GIORNATA

Castellana Grotte-Conad Reggio Emilia 3-2, Matera-Brescia 3-0, Vibo Valentia-Potenza Picena 1-3, Ortona-Sora 1-3, Cantù-Alessano 3-0, Tuscania-Corigliano 0-3

CLASSIFICA

Sora 20 punti, Ortona 19, Corigliano 18, Potenza Picena 17, Vibo Valentia 16, Matera 15, Cantù 14, Castellana Grotte 12, Tuscania 11, Conad Reggio Emilia e Brescia 8, Alessano 4

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress