PECCATO, L’AMBIENTE CI CREDEVA

By 16 Ottobre 2017News

Partita sottotono quella di ieri che ha visto la Conad Volley Tricolore sconfitta per 0-3 dai potentini della GoldenPlast. Nella quinta giornata del campionato di serie A2 i reggiani non sono riusciti a scendere in campo con la giusta determinazione e, dopo un combattuto primo set, hanno reso il gioco troppo facile ai padroni di casa della GoldenPlast Potenza Picena.  

“Sicuramente ci aspettavamo di giocare una partita ad un livello molto più alto, dato che in settimana ci eravamo allenati molto bene ed eravamo reduci da una bella vittoria. Loro sono stati bravi perché hanno sbagliato poco e sono sempre stati concentrati su ogni palla, da parte nostra invece molti errori gratuiti e palle facili. Non abbiamo dimostrato il nostro valore e ne siamo molto rammaricati.  L’unica cosa che possiamo fare è tornare in palestra e riprendere tutto da capo la prossima settimana”, sono queste le parole di Davide Cester, opposto del Volley Tricolore entrato al terzo set per dare supporto ai compagni.

Una Conad irriconoscibile rispetto alle ultime prestazioni, battute e muri che sono mancati nei momenti cruciali e poco carattere sono stati un mix letale per la formazione di Reggio Emilia. È sicuramente un risultato che pesa in ottica di campionato ma i giochi sono aperti e la classifica continua ad essere corta. Il Volley Tricolore, con i suoi 7 punti, è a sole 3 lunghezze dalla testa della classifica.

 

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress