SCONFITTA DURA DA DIGERIRE, SI TORNA A REGGIO EMILIA SENZA PUNTI

By 1 Novembre 2017News

Incontro giocato punto a punto quello tra Reggio Emilia ed Alessano. È stata la formazione dell’Aurispa ad avere la meglio dopo 3 set combattuti. Il primo vinto solo ai vantaggi, il secondo ed 

Il muro della Conad non ferma l’Aurispa

il terzo per 25-23. L’evento fuori casa sembra proprio essere un’impresa per la Conad e nonostante l’impegno costringe la formazione di Reggio Emilia a tornare a casa con 0 punti venendo sorpassata in classifica proprio dal Team di Alessano.

La Partita L’incontro si apre con un leggero vantaggio del team dell’Aurispa Alessano che porta il punteggio sul 3-2. L’Aurispa Alessano mantiene il vantaggio portandosi sull’8-5 ma il Volley Tricolore vuole questa vittoria e porta il punteggio in parità sul 12 pari. È ancora la formazione di casa che sale in vantaggio e fa segnare il punto del 16-14. I pugliesi mantengono il +2 ma Reggio Emilia da del filo da torcere, annulla la prima occasione di chiusura e costrunge la formazione dell’Aurispa ai vantaggi. Primo set combattuto che vede vittoriosa la formazione di casa, Alessano vince il primo set per 27-25.

 

Secondo set che inizia in favore di Alessano ma Onwuelo recupera subito palla e segna sul 2-1. Ancora l’opposto reggiano che porta a casa il punto con un ace, la Conad passa in vantaggio per 4-5. Alessano forza il servizio ma la palla è out. I padroni di casa tornano in vantaggio e sul 12-10 è Onwuelo che segna. Capitan Sesto mura, l’attacco avversario non passa ed è punto per Reggio Emilia! Tofoli chiede la verifica al videocheck su tocco a muro nell’azione seguente il check gli da ragione, 14-13 per Alessano. Primo tempo di Sesto, ben servito da Iglesias, Reggio Emilia segna ancora. Entra in battuta Tim Held sul 17-15, è Alessano che segna e vanifica il cambio, torna in campo Sesto. Tofoli ricorre al timeout, il Volley Tricolore è pericolosamente vicina ma subito dopo anche Held chiama il tempo, 21-18. Entra Arienti per Bortolozzo ma l’nvasione a muro vanifica il cambio. Ippolito gioca d’astuzia e porta a casa il punto con un pallonetto dietro al muro. Ace di Ippolito sul 23-22 e Tofoli chiama il secondo timeout. Muro di Sesto che annulla il primo setball ma Alessano chiude il set per 25-23. 

 

Terzo set che vede in vantaggio la Conad per 2-4. Punto di Bellini, i reggiani mantengono il +2. 5-6 per Alessano, coach Held chiede la verifica al check su tocco a muro avversario ma non c’è il fallo ed il punteggio rimane invariato. Scambio lungo ma è il Volley Tricolore a spuntarla e a mantenere il vantaggio. Sul 14-13 Henky Held chiama il timeout, le squadre tornano in campo ed il punto è di Bellini. La Conad torna in vantaggio, 18-19, servizio di Held ed è Cester che chiude. Muro di Ippolito, 20-21, Reggio Emilia in vantaggio. Parità sul 22, ma è Alessano che conquista il matchpoint. Primo matchball annullato da Onwuelo ma l’Aurispa Alessano chiude il set per 25-23 e vince l’incontro per 3-0

 

 

ALESSANO 3

CONAD VOLLEY TRICOLORE 0

 ( 27-25, 25-23, 25-23 )

Reggio Emilia: Raffaele (L), Held , Iglesias 2, Sesto 5, Arienti, Bortolozzo 3 , Bellini 15, Bonante, Ferrari , Ippolito 14, Onwuelo 13, Cester  , Morgese (L), Koraimann .

Allenatore: Held.

Alessano: Peluso, Morciano (L), Alberini 8, Loglisci, Cordano, Russo, Tomasetti 4, Lipinski 15, Lugli 1, Bisci (L), Usai 5, Lazzaretto 7, Culafic 17.

Allenatore: Tofoli.

Note: durata set 0.31, 0.27, 0.29   totale: 1.27 . Alessano  ace 9 , errori battuta 12, muri 9, errori avversari 20. Reggio Emilia ace 2, errori battuta 10, muri 8, errori avversari 19.

Arbitri: Colucci e Cavalieri.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress