Una “remuntada” Conad: che vittoria su Brolo!

By 28 Ottobre 2012News

Conad Reggio Emilia-Elettrosud Brolo 3-2 (24-26, 24-26, 25-18, 25-17, 15-10)
Conad Reggio Emilia: Luppi 17, Grassano 2, Orduna 5, Goi (L), Tondo, Pellegrino, Barbareschi 3, Curti 12, Diachkov 23, Biribanti 24, Castellani (L), Groppi. All. Cantagalli
Elettrosud Brolo: Buzzelli 4, Blasi, Ricci ne, Sesto 13, Benito Ruiz 20, Scolaro (2° L) ne, Jacobsen 2, Overbeeke 18, Ferraro, Paoli 12, Capra, Mengozzi 9, Ciabattini (L). All. Tofoli
Arbitri: Orpianesi e Perdisci
Durata set: 34′, 32′, 28′, 30′, 18′. Tot. 2h22′
Note Reggio Emilia: ace 5, service error 12, muri 18, ricezione 71%, attacco 54%.
Note Brolo: ace 5, service error 16, muri 9, ricezione 69%, attacco 50%.

Una “remuntada” da leggenda, per il secondo trionfo Conad in questo avvio di stagione.
La gara interna con l’Elettrosud Brolo è un’autentica battaglia di 142 minuti, con i ragazzi di Cantagalli che finiscono sotto di due set (doppio 24-26), prima di compiere una clamorosa rimonta e vincere al termine di un tie-break splendido.
Splendido come il pubblico del Pala Bigi (ancora una volta sopra le 1000 unità), che trascina Biribanti e compagni ad una vittoria importantissima.
Giovedì 1 novembre si torna subito in campo per la sfida in quel di Sora, ma ora andiamoci a gustare tutte le emozioni di Reggio Emilia-Brolo 3-2.

LA PARTITA

Starting-seven confermati da una parte e dall’altra, con coach Cantagalli che sceglie Diachkov in diagonale a Barbareschi, Biribanti che torna in 2 in diagonale ad Ortuna, Luppi e Curti al centro, Goi libero.
Brolo con Jacobsen-Overbeeke, Benito-Mengozzi, Paoli-Sesto, Ciabattini libero.
Dopo aver ricordato con un minuto di silenzio l’alpino Chierotti caduto in Afghanistan, si parte con una Brolo che vola subito via.
5-8 alla prima pausa tecnica con l’ottimo Overbeeke e Mengozzi, poi la Conad torna sotto con i servizi di Curti e Barbareschi, trovando il sorpasso con un Diachkov perfetto in attacco: 14-13.
Non basta però, i messinesi tornano avanti col servizio dell’opposto olandese, Biribanti impatta sul 20 pari col suo primo ace, poi arriva anche un set-ball per la Conad sul 24-23, annullato però da Sesto.
Il contrattacco vincente di Benito e la parallela out di Diachkov (unico errore dell’ucraino nel set) regalano però il primo set a Brolo: 24-26.

SECONDO SET

Sestetti confermati, da una parte e dall’altra, ma il trend è sempre il solito.
4-8 Brolo al primo stop, sul 5-12 dentro Castellani anche per la ricezione in luogo di Goi, la Conad recupera, ma è sul 16-18 che trova da capitan Biribanti le risposte per riaprire tutto.
Il “Biri” è semplicemente splendido, trova la parallela del 21-22, del 22-23, del 23-24 e il pallonetto del 24 pari.
Il Pala Bigi ci crede, ma Overbeeke spegne tutti i sogni: mani-out e 24-26 Brolo, ancora una volta.

TERZO SET

C’è Grassano confermato in campo per Giorgio Barbareschi, e dopo lo 0-3 iniziale firmato Brolo, la Conad finalmente gira la gara.
Curti accende il turbo con attacco e muro per il 6 pari, capitan Biribanti va per il +2 sull’11-9, ma funziona tutto in casa giallorossa.
Biribanti (15-10), Curti e i suoi 3 muri, Diachkov e il gran diagonale per il 24-18. Chiude Orduna con l’ace del 25-18 e tutti al quarto set.

QUARTO SET

L’inerzia è cambiata davvero, anche il quarto set della Conad conferma la reazione straordinaria dei ragazzi di Luca Cantagalli.
Andrii Diachkov conferma la sua verve murando Overbeeke (costretto poi al cambio per Buzzelli) per il 5-2, che diventa 8-3 con un Biribanti incontenibile.
Brolo ritrova qualche automatismo in fase di cambio palla, ma non basta perchè l’attacco della Conad va a regimi altissimi.
Biribanti è semplicemente meraviglioso (19-15), Diachkov pure (23-17), Grassano una macchina in ricezione.
Chiude un altro muro di “The Wall” Curti: 25-17. Eh sì, la Conad porta la gara al tie-break.

TIE-BREAK

E’ un tie-break palpitante, almeno nella prima parte.
Cambio palla fisso da una parte e dall’altra, con un Diachkov da 3 su 3 in attacco per il 6-5 Conad.
Al cambio campo è ancora +1 Reggio Emilia, poi il turno di capitan Biribanti (24 alla fine, top scorer del match) lancia la Conad sino al 10-7 firmato dal contrattacco di Luppi.
Brolo torna al -1, Diachkov (23) la ricaccia indietro col muro su Benito Ruiz (12-9).
Grassano continua a picchiare come un fabbro al servizio, Luppi firma il 14-9 che significa 5 match-point Conad.
Il primo lo annulla Sesto, sul secondo ci pensa Buzzelli a servire direttamente in rete: 15-10, la festa del Pala Bigi può cominciare.

Risultati e classifica

Coserplast Matera-Tonazzo Padova 0-3, Gherardi SVI Città di Castello-Globo BPF Sora 3-0, B-Chem Golden Plast Potenza Picena-Vero Volley Monza 0-3, Pallavolo Molfetta-Pallavolo Loreto 3-0, Sidigas Atripalda-Sieco Service Ortona 3-2. Riposa Caffè Aiello Corigliano.

Classifica: Città di Castello, Molfetta e Ortona 9 punti, Sora e Atripalda 8, Monza e Padova 7, Conad Reggio Emilia 5, Corigliano 4, Matera 3, Brolo 2, Loreto 1, Potenza Picena 0.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress