UNA SCONFITTA DA DIMENTICARE, MA DA FARNE TESORO IN VISTA DI GROTTAZZOLINA

By 29 Novembre 2016News

LA SCONFITTA CONTRO LA MONINI BRUCIA, MA SABATO ARRIVA PRESTO E SARA’ IL MOMENTO PER RISCATTARSI CONTRO GROTTAZZOLINA.
COACH ZAMBOLIN: “NEI PRIMI DUE SET NON ERAVAMO IN CAMPO. DOBBIAMO RIPARTIRE DALLE CERTEZZE COME IL MURO, MA LAVORARE IN RICEZIONE”
CAPITAN SILVA: “DOBBIAMO ANALIZZARE BENE QUESTA SCONFITTA, ALTRIMENTI I CAMPANELLI D’ALLARME CONTINUERANNO A SUONARE”. 

Il vice coach Paolo Zambolin

Il vice coach Paolo Zambolin

C’è delusione in casa Volley Tricolore dopo la sconfitta di ieri al PalaBigi contro Spoleto. Ciò che lascia più rabbia è senz’altro l’atteggiamento mostrato nei primi due set, praticamente “regalati” alla Monini. Ma società, staff e squadra sono tutti determinati ad analizzare gli errori per poter imparare a non ripeterli. E voltare pagina nel match di sabato prossimo in trasferta contro Grottazzolina.

Dello stesso avviso il vice coach Paolo Zambolin, ancora in panchina a sostituire James Costi sempre bloccato a causa di alcuni gravi problemi familiari: “Una partita dalle tre facce. Nei primi due set non c’eravamo in campo. Abbiamo giocato a strappi. Nel terzo set invece siamo stati bravi a recuperare lo svantaggio, rientrare in partita e vincere. Poi nel quarto fino al 16-13 sembravamo noi i migliori in campo, poi dopo Festi ci ha rifilato una serie di battute che abbiamo fatto fatica a ricevere, facendo un parziale di 12-2. In settimana dovremmo analizzare questa partita. Dobbiamo ripartire dal muro che è andato molto bene, quindi con una certezza. Però in ricezione dobbiamo sicuramente migliorare. Sabato a Grottazzolina dobbiamo fare assolutamente punti se vogliamo restare attaccati al treno playoff. Poi mi assumo le mie responsabilità se qualcosa non è andato bene. Ci sono io al timone in questo momento ed è giusto che se ho sbagliato, lo ammetta. Detto questo, il mio pensiero va sempre a James e alla sua Mimma, che deve tenere duro”.

Prova a scuotere i suoi, capitan Giulio Silva: “Abbiamo faticato ad entrare in partita, ma era successo anche a Mondovì. Quindi sono due campanelli d’allarme importanti. E quando trovi squadre che non ti permettono di rientrare, poi si perde. Tecnicamente non siamo stati neanche così distanti rispetto a domenica scorsa. Nella battuta potevamo essere più incisivi e abbiamo attaccato peggio. Sono fondamentali che non ci sono venuti bene e questo ci deve far riflettere. Perdere non è mai bello e non fa certo star bene. Però se si analizza bene, allora può esserci utile. Poi non è tutto da buttar via, ma sicuramente il fatto di non aver raccolto punti non è positivo”.

Capitan Giulio Silva e Antonio Cargioli

Capitan Giulio Silva e Antonio Cargioli

Gli fa eco il centrale Antonio Cargioli: “Peccato perché potevamo fare meglio. Nel primo e nel secondo set non abbiamo assolutamente giocato, nel terzo abbiamo fatto vedere una discreta pallavolo. Poi nel quarto set abbiamo preso quei 3-4 muri di fila che ci hanno ammazzato. Abbiamo giocato troppo per il singolo e poco di squadra. Dovremmo concentrarci di più sull’aspetto corale, perché solo così si vince”.

Ospite d’onore al PalaBigi, come già preannunciato nei giorni scorsi, l’arciere paralimpico Fabio Azzolini che non ha voluto mancare nell’esprimere i propri ringraziamenti e il proprio augurio alla squadra: “Grazie al Volley Tricolore di avermi invitato, è stata una bellissima esperienza. Certo, sarebbe facile commentare una vittoria, ma questi sono ragazzi molto giovani e hanno davanti ancora tante partite. Mi hanno fatto una bella impressione, così come questo sport che non avevo mai preso tanto in considerazione. Invece ho perso la voce per tifare… Voglio fare i complimenti alla squadra per l’impegno e faccio un bell’in bocca al lupo a loro. Devono crederci sempre, fino all’ultima schiacciata, fino all’ultima palla”.

L'atleta paralimpico Fabio Azzolini riceve dal patron Azzio Santini il pallone autografato dai giocatori

L’atleta paralimpico Fabio Azzolini riceve dal patron Azzio Santini il pallone autografato dai giocatori

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress